Creato da christineDaee il 13/11/2006

memorie rubate

ridere alla vita è la cosa piu bella.....

 

« fuoco e fiamme...... »

l'amore alle volte può essere complicato...

Post n°679 pubblicato il 15 Novembre 2010 da Hermi2

il trucco è fare come consigliava Achab... cerca di non contrastare il dolore, o ti ucciderà.
certo, alle volte è meglio sbattersene, e invece che lottare per la sopravvivenza di un amore, è più facile sbattere la porta e andarsene.

sì, alle volte è più facile credere che non è quella la persona giusta xkè si è trovato qualcuno che ha un lato o due che ci interessano. Capita, nella vita. si incontrano mille persone diverse, tutte uniche, tutte potenzialmente speciali.

quella giusta è e sarà sempre l'unica disposta a non scappare quando il gioco si fa duro.

senza perdere mai la propria dignità, senza scendere a compromessi umilianti, ma sarà quella capace di ammettere i suoi errori, vederli, toccarli e poi, risolverli. 

e dare all'altro la serenità di cui necessità. Dargli quella sensazione di essere in due stando separati, quella che ti fa sentire bene.

Sto capendo molte cose. Nulla è garantito in questa vita. Il vicino di casa che credevi fosse come un fratellone grande può  essere un maniaco pedofilo, tuo padre che credevi essere un dio è umano, fallibile e pieno di difetti, tua madre è umana, il ragazzo di cui ti fidavi può picchiarti, l'altro invece può impazzire, un altro può semplicemente usarti. La tua vita come l'avevi sempre sognata può essere una gabbia, contrariamente a quello che credevi. Credevi di essere diverso dagli uomini, e poi, svegliarti in preda al panico nel bel mezzo della crisi più umana del mondo. 

E allora che si fa? si molla tutto? si molla in tronco la persona con cui facevi progetti?

oppure speri, e provi a parlargliene. certo, io ho reagito in modo altrettanto umano.

ma poi, grazie alle persone che ho intorno, grazie alle loro storie, da cui cerco di trarre insegnamento ho capito.

e finalmente sono serena. La gente si separa dopo anni, con i figli, per molto meno.

io ho scelto con coscienza e cognizione di causa giorno dopo giorno di stare con Lui.
ho sottovalutato la mia personale depressione e ci ha portati a questo. Basta fare progetti assieme, se è tempo e destino, arriveranno da sè. Basta volerlo sempre accanto xkè hai paura che gli accada qualcosa. Se deve accadere, accadrà, io non posso evitargli il male, anzi. Così lo soffoco e basta. E non è quello che voglio.

Io vorrei dirgli mille cose, come che una storia si costruisce pian piano, e che questa crisi, probabilmente, ci salverà il culo, in futuro.

che è normale guardarsi attorno e chiedersi se qualcun'altro sarebbe giusto per noi.Non esiste la persona perfetta, esiste la persona che ci trasmette serenità.

che è normale litigare, odiarsi anche, in certi momenti, ma poi capire che l'amore e l'odio sono le due facce della stessa medaglia.

che è normale che la passione scemi, è capitato a me per prima. basta cambiare piccole cose, avere qualche accorgimento, e la convinzione che passerà.

Che è sbagliato farsi mille domande su cosa accadrà, la vita è una roulette russa, niente come quest'anno me l'ha ributtato davanti agli occhi. 

che è sbagliato non ascoltare il proprio corpo, xkè ci consiglia e ci avverte dei problemi.

che è sbagliato sottovalutare l'umanità della nostra anima, xkè può essere destabilizzante.

che è sbagliato cercare di imparare dalle bellezze e dai meriti altrui. Se ci si prefigge un traguardo che altri hanno ottenuto, non potremo che ricavarne frustrazione, xkè noi non siamo Loro. Ognuno è fatto a sè, e anche se è sgradevole da dire, l'unica cosa da cui possiamo realmente imparare sono gli errori. Quelli, una volta visti, possiamo almeno provare ad evitarli.  

è stato un anno difficile, ma sono sicura che questo sia l'ultimo scossone. Come sempre nella mia vita, dopo le grandi tempeste tornerà il sole, e mi sembrerà sia più brillante che mai.

- da questa crisi abbiamo solo da guadagnarci, in ogni caso.

potremmo diventare una di quelle coppie rare, smaglianti e fortissime, che accettano  con complicità l'umanità dell'altro. quelle rare coppie IN CUI SI PARLA, senza paura, di tutto. si sa che l'altro è lì, pronto ad affrontare ogni scossa, e riassestare il rapporto.

anche xkè, ammettiamolo, dovremmo essere come un ponte Danese:
 un ponte, di quelli solidi può sovrastare il mare, l'oceano. Sarà soggetto a maree che sbatteranno contro le sue fondamenta, il ferro del suo scheletro subirà gli sbalzi delle temperature, scaldandosi e raffrendandosi. Vengono costruiti con un principio preciso: rendere MALLEABILI materiali che di malleabile non hanno proprio nulla, come il cemento e il ferro. Ma grazie ad una serie di sapienti accorgimenti, di piccoli sistemi di assestamento, restano in piedi e sfidano il mare. Magari risentirà della marea più forte, di una scossa di terremoto, e si creerà una crepetta. Bene, con amore e pazienza, si colmerà quella crepetta col cemento, e si riassesteranno le fondamenta per fare in modo che non si ricrei più così fonda, ma più leggera, più gestibile.

 

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

IL MIO LIBRO

libricino http://www.dupress.it/4DAction/MostraScheda?codice=978889545133&IDLibreria=dupre&Pagina=dupre/scheda.html

Recensioni del librino: http://bmcr.brynmawr.edu/2010/2010-05-18.html

 


 



 

 


 

AREA PERSONALE

 

 

Luna

il blog delle tre fatine




il mio banner

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

christineDaeeChildOfMurdercavallo_giovn.caveHermi2alex.redscassetta2DeathMetallermariomancino.mbyxcleoxuilrizzogiuliocrugliano32M_Y_R_Aangioletta1234artemisia_gent
 

non liberare!

il mio cucciolo

il mio portafortuna
 
il mio gancino


 

I MIEI LINK PREFERITI

*°*Magia di S. Valentino by magiagrafica*°*