Community
 
fernanda.za...
   
 
Creato da fernanda.zanier il 23/01/2008

BORDERLINE

IL DOLORE INCOMPRESO

 

 

« Muri interioriEducazione e regolazione... »

Senso di valere e conformismo

Post n°270 pubblicato il 16 Aprile 2012 da fernanda.zanier
 

 

Siccome le parole sono come il sale, vorrei proporre alcune brevissime considerazioni sul senso di Sé e del sentirsi delle persone degne di stima.

Talvolta la dipendenza dal giudizio altrui diviene, per alcuni di noi, fondamentale nel dare direzione e spessore alla propria identità. La rabbia, alla quale segue la chiusura delle relazioni deludenti, è profondamente legata alla dipendenza dal giudizio.

La dipendenza dal giudizio si innesca durante l’infanzia a causa di reiterate disconferme da parte di una o più figure di riferimento importanti per il bimbo: potrebbe essere la mamma, entrambi i genitori o l’intero nucleo familiare.

La disconferma insegna al bambino il senso di non valere un bel nulla e per tale motivo, non degno di essere visto nei suoi bisogni fondamentali, per i quali avrebbe invece pienamente il diritto di ricevere delle risposte in grado di sostenerlo e rassicurarlo.

Il bimbo non visto impara due cose: a soddisfare le aspettative del genitore disconfermante, innescando la successiva dipendenza al giudizio altrui e la conseguente sensibilità ai giudizi, oppure a diventare oppositivo, discutendo continuamente  tutto in modo aggressivo; una condizione che da adulto rassomiglia molto ad un eterno stato adolescenziale.

La disconferma è un’inettitudine educativa, in grado di provocare grande sofferenza in quanti l’hanno patita, anche per tutta la vita; è anche alla base del conformismo e della tendenza ad essere facilmente manipolati da “simboli” fortificanti il proprio senso di valere, quali surrogati delle mancate conferme genitoriali. 

 

 
Rispondi al commento:
francescadue2
francescadue2 il 15/05/12 alle 14:47 via WEB
ciao, oggi ho finito di leggere tutti i post del blog con tutti i commenti. volevo condividerlo con voi. voi di cui so tante cose. se vi ricordate di me (ho scritto un paio di commenti)sono sempre la cod da 20 anni. tutto cio che sono. il resto non cosi importante. sto provando ma sono troppo inviscchiata... quasi una vita...
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verr pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non pu superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

FACEBOOK

Profilo Facebook di Fernanda Zanier

 

ALL RIGHTS RESERVED

 

AREA PERSONALE

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

bel_ami77bfernanda.zanierqueerladytobias_shufflemartykadgldiogene51alessandra.azzilonnalost4mostofitallyeahLSDtripcall.me.Ishmaelmylovedglo5pittidgl1oscardellestellelaura_torri
 

ULTIMI COMMENTI

Interessante, grazie.
Inviato da: G
il 21/08/2014 alle 07:24
 
Come mai in inglese?...fosse stato in estone, lo avrei...
Inviato da: G
il 21/08/2014 alle 07:22
 
Ahahahahah......adoro queste tue risposte ....
Inviato da: Gianna
il 21/08/2014 alle 01:51
 
No quello Shakespeare...Essere o non essere, questo il...
Inviato da: Fernanda
il 13/08/2014 alle 21:30
 
..nel senso che cartesio nn sapeva dove sbattersi per...
Inviato da: Gianna
il 13/08/2014 alle 21:22
 
 

Health Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Mater omnium matris

 

Questo sito tratta argomenti legati alla psicologia e alla psicoterapia e in nessun modo costituisce o sostituisce una qualsiasi forma di terapia.

Tutto quanto inserito  è a puro titolo informativo ed esemplificativo.