Creato da kim.s il 17/11/2005
Per molti ma non per tutti...

 

My dragon name is

Ergo the Great Dragon (Silver Dragon)

Take Dragon Name Generator today!

 

 


La fine del mio PC 

 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 

free counters

 

 

Ultime visite al Blog

alice_insonneemilytorn82tucana07magima35delle_DAandrea_bottinocassetta2Nues.spatriziabrintazzoliletiz72Aranbengjomakena5nonna.paketbeppemilloanna1952b
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

La fine di tutti noi...

 

 

Amigos

Post n°241 pubblicato il 28 Luglio 2013 da kim.s

Amici…gli amici sono la linfa della vita… ma possono essere anche il sangue sputato in terra perché il tradimento di un amico viene sempre vissuto come il più grande affronto che posso esistere, anche più del tradimento della propria donna(che di solito tradisce con l’amico).
L’amicizia a volte dura il tempo di un temporale che rimescola le nostre coscienze e rende vana ogni nostra sofferenza, la sofferenza per il dolore di un amico che prima o poi ti tradirà e se non lo farà in modo esplicito, è solo perché non ha il coraggio di dirti che nell'intimo del suo cuore ti a già tradito.
 

"Oh,sei in analisi". Si' da 15 anni". "15 anni? ". "Si',adesso gli do un altro anno di tempo e poi vado a Lourdes"..[Woody Allen] 

Iltradimento è parte della vita e il suo rappresentante estremo è Giuda che tradìper 30 denari, oggi si tradisce l’amico anche per meno e soprattutto sitradisce in nome dell’amicizia, senza remore e percussioni sull'anima perché sipensa di essere nel giusto.

Manon si è mai nel giusto quando si tradisce… o può essere il contrario????.. sesi tradisce per amore, per libertà, per conformismo… è uguale iltradimento????.
No, non penso perché chi lo fa per amore pensa al suo benessere, ma sopra tutto al benessere di un’altra persona e questo rende forse meno pesante il tradire….chi lo fa in nome della libertà tradisce in nome di un ideale, il suo ideale e nessuno lo può condannare… e infine chi tradisce per conformismo lo fa semplicemente perché lo fanno tutti e con ciò non è poi così grave… sarà vero e giusto in ogni caso???
 

Poi ci sono le amicizie di facciata, quelle che basta una parola fuori posto che urta la suscettibilità per venire eliminati dal piccolo ed insignificante pezzettino di mondo che ci si crea, dove vige l’imperativo di qui è casa mia e comando io… soprattutto se sottostimati e allora apriti mondo perché tutto è concesso, ma no che si diano pareri innocui e personali.

A volte la vita si mescola con il cinema e non ci si rende più conto di qual è reale e di cos’é finzione…. la finzione si annida tra le maglie della vita e noi insonni non siamo in grado di distinguerla… veniamo accecati dalla realtà stravolta dalla finzione, per poi chiederci come mai è successo??.

Allora mi chiedo l’amicizia esiste o è solo un
”tacito accordo fra due nemici di voler collaborare per un bottino comune.” (Elbert Hubbard)

 

Vero è che ognuno di noi pensa una cosa diversa sull'amicizia, asseconda delle esperienze subite o professate in nome di un vecchio legame o di una nuova conoscenza in cui riponiamo le nostre illusioni di vita… ma l’amicizia esiste o è destinata a finire come alcuni amori che non evolvono, l’amicizia può evolvere??.. e diventare cosa??... secondo me non esiste un surrogato d’amicizia, come in amore… l’amicizia nasce conte e con te muore… (Sergio)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Poche Parole....

Post n°240 pubblicato il 23 Giugno 2013 da kim.s

Oggi scrivo queste poche parole per un fatto che mi colpisce in quanto italiano onesto… parlerò del ministro Josefa Idem che è diventata una perfetta italiana con tutti i difetti annessi e connessi di noi italiani, primo fra tutti evadere le tasse e non lasciare mai la poltrona, a differenza dei suoi colleghi-connazionali che si dimettono per una qualsiasi sciocchezza (diremmo noi italiani) esempio il ministro dell’istruzione Annette Schavan, accusata di aver copiato la tesi di dottorato, ma si sa siamo in Italia ed è un obbligo evadere le tasse o trovare una scappatoia per non pagarle, come quando vai in quei paesi dove trattare sul prezzo è quasi un obbligo, così per chi viene in Italia, non pagare le tasse è quasi un obbligo.

Poidare una conferenza stampa dove si dice che sono state dette cattiverie sul suoconto, dare la colpa ad altri e non rispondere alle domande dei giornalisti….per visionarla QUI

Certo alcuni di voi forse diranno che ci sono casi più eclatanti e gravi, tipo la casa al Colosseo di Scajola, ma sono i particolari, i piccoli gesti ed essere coerenti con ciò che si è o si rappresenta che va la differenza.

Insomma non si può essere rappresentate del popolo italiano e allo stesso tempo fregare lo stesso… è ora di finirla con questo sistema tutto italiano, nessuno si dimette, nessuno è colpevole… e noi lo sappiamo di chi è la colpa di questo abbassamento della morale, dell’etica, un fenomeno tutto italiano… dico io il governo dovrebbe dare l’esempio, sì in questi 20 anni a dato esempio di come trascinare l’Italia nel baratro, di come fare le feste e di come fare inciuci…insomma colpire tutti (i ceti più bassi) e non risolvere nulla, ma mantenere alti i privilegi…. e quest’ultimo governo ne è l’esatta configurazione… chissà dove andremo a finire se noi Italiani non ci svegliamo!!!.... (Sergio)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ricordi.....

Post n°239 pubblicato il 12 Giugno 2013 da kim.s

Ricordi…rimarranno soli ricordi di quest’estate che tanta felicità ci regalerà… ricordi di un’estate solare e mai cosi limpida… calda… sudata… sexy… vissuta fino alla fine il calar del sole e anche dopo in una continua giostra di emozioni.

Estatedove immagazziniamo ricordi che dureranno tutto l’inverno e ci terrà alto ilmorale fino alla prossima, un giorno per dimenticare tutto il resto, tutto ilmale subito e i rimpianti senza lacrime, quelli che fanno male al cuore…

AH!!!! Estate che rimargina tutte le ferite con baci solari dettati dal tempo e non dai sentimenti, sentimenti temporali che forse diverranno stabili e coprirà il tempo con i suoi baci senili per una vita….

Ricordi…le nostre parole d’amore per tutta la vita… vorrei dirti ora le stesse cose, male rose appassiscono in fretta e nuovi fiori sbocciano come i nuovi amori,migliori e superiori, mentre il vecchio si logora su se stesso in balia divecchi ricordi assopiti.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Festa della Repubblica

Post n°238 pubblicato il 02 Giugno 2013 da kim.s

2 Giugno Festa della Repubblica….

Inquesto periodo non c’è da festeggiare nulla… ricordare sì… ma festeggiare noncredo, in una repubblica che nella sua costituzione dichiara:

Art.11
L'Italiaripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e comemezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizionidi parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamentoche assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favoriscele organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

Mi chiedo come si può spendere 17,64 miliardi di euro per armamenti (leggete qui)e simili in un momento di crisi come questo dove la maggior parte delle famiglie Italiane non arriva a metà mese e dove la disoccupazione arriva ad un nuovo record: è al 12,8% tra i giovani attivi senza lavoro il 40%... e fregandosene di tutto questo i nostri politici spendono miliardi per armare un paese che ripudia la guerra (così c’è scritto).

Nonci sono più ragioni che tengano…. Non ci sono più limiti da rispettare…. Non c’èpiù decenza nei cuori…. Non c’è più rabbia nei corpi… Non c’è più voglia divivere… Non c’è più solidarietà verso i più deboli… Non c’è più rispetto dell’altro… 

Ein questo clima poi si meravigliano se non li votano più…. Se Grillo prende unterzo dei voti… Se la gente si da fuoco… Se ci sono attentati verso leistituzioni… Se le proteste diventano rivolte… 

Nonce la facciamo più ad essere presi per il culo dai Berlusconi o Letta delmomento, è ora di vedere le cose come bianche o neresenza vie dimezzo, senza il grigio…. 

Il governo che vivacchia… Leggi che non cambiano nulla… Leggi che non si fanno…Polvere negli occhi e arsura nella bocca… Qui le cose non cambieranno mai… Mai….
e non ci resta che sopravvivere… mentre i politici se la godono…
ma che fare per cambiare???...

Proposta: si vota fino alla pensione, ovvero dai 18 fino a che non vai in pensione perraggiunta età…. a quel punto si perde il diritto al voto… voglio vedere poi conchi riempiono le piazze questi venditori di illusioni…. (Sergio)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Parole... Parole... Intense...

Post n°237 pubblicato il 29 Maggio 2013 da kim.s

Passala vita. Passa la morte. Tutto svanisce al mondo, e nulla più rimane.
Questa è l'eterna sorte delle esistenze umane,
anche dal bene nasce il male,
e i rinnovati inganni alla gente mortale.
Accrescono gli affanni, sui viventi si accumula il peccato, come polvere fina,
finché l'uomo è schiacciato, e finisce in rovina.
Le folli cupidigie e le ambizioni sconvolgono la mente,
e alle più inique azioni giunge l'uomo furente.
L'insaziabile sete del potere la gloria spezza,
e per vendetta il vinto può cadere nell'infima bassezza.
Così succede che il valor del forte tristemente si unisce alla viltà.
È una comune sorte, che entrambi annienterà.
Perciò di tutto quel che l'uomo compie, in questo mondo nulla resterà.

dal film "Il trono di sangue" di Akira Kurosawa 

-Perché non sorridi mai?
- Perché sorridere è una roba da Ricchi!
- Ah... tu sei convinto che io sia Ricco? (...)
- È roba da ricchi nel senso che è Roba da gente felice!
- Bè è proprio qui che ti sbagli, è sorridere che ti rende felice!
- Figuriamoci.
- Prova, prova e vedrai "

dal film "Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano" di Francois Dupeyron 

Se amate a qualcuno in particolare, tenetevelo stretto, uomo o donna che sia. Amatelo, coccolatelo, stringetelo, esprimete i sentimenti con baci e carezze perché-perché-perché è importante avere qualcuno da baciare e d'abbracciare, tutti abbiamo bisogno di qualcuno.

dal film "The Blues Brothers" di John Landis 

Ognuno di noi, in un momento della propria vita si troverà davanti, bisognoso di aiuto, qualcuno che ama e si porrà inesorabilmente la stessa domanda: voglio porgergli aiuto Signore, ma come, se è così grande il suo bisogno.
Poiché è vero, non riusciamo ad aiutare quelli a noi più vicini e non sappiamo quale parte di noi stessi sia meglio donare, o molto spesso, quello che decidiamo di donare, non è quello che serve.
E così sono coloro con cui viviamo e che dovremmo meglio conoscere che non capiamo, ma possiamo continuare ad amarli.
Si può dare grande amore anche senza comprendere fino in fondo.

dal film "In mezzo scorre il fiume" di Robert Redford

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »