« pietre22.50 »

Arrivammo tardi

Post n°552 pubblicato il 31 Gennaio 2015 da nottealta78

Arrivammo tardi e ci incontrammo che era già troppo tardi . Qualcuno guardava dal finestrino le ombre che inseguivano il sogno ed era un sogno tra fili stesi e case abbandonate e relitti di auto da cui esplodevano urla gracchianti di uccelli in cielo ed era tardi, sembrava fosse già troppo tardi. Una storia nasceva dal tramonto dalle urla degli uccelli:canti strozzati di prefiche nude. Ti porterei con me se solo avessi il tempo di farlo, se solo questa terra non grondasse di così tanto fango. Arrivammo tardi e ci incontrammo tardi, qualcuno svoltò e raggiunse il primo bar, la cameriera volteggiò su se stessa come fosse l’ape regina.

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/formicaio/trackback.php?msg=13096019

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento
 
 
 
 

 
 
 
immagine 
 
immagine
 
Citazioni nei Blog Amici: 47
 

Ultime visite al Blog

virgolasmarritapaneghessabartriev1onlyemotions71do_re_mi0mari4570cercoilcoraggionaar75attimoxattimo_20130cile54blue.sky00Sky_EagleProfondicus1amorino11ciaobettina0
 

Ultimi commenti

Credo che non ci sia una spiegazione plausibile. Il senso...
Inviato da: EMMEGRACE
il 06/07/2017 alle 20:11
 
Bella... :)
Inviato da: amistad.siempre
il 06/07/2017 alle 15:21
 
Si cerca il senso delle cose per dare un senso alla propria...
Inviato da: amistad.siempre
il 06/07/2017 alle 15:19
 
chè quando lavorano fan danni
Inviato da: nottealta78
il 12/06/2017 alle 12:09
 
Il riposo dei pensieri...nell'aire :)
Inviato da: EMMEGRACE
il 12/06/2017 alle 11:58
 
 
immagine
 
 

wordpress analytics