Formula Astratta

Una pioggia di Emozioni LE POESIE SONO DI MIA PRODUZIONE E REGISTRATI AGLI ORGANI COMPETENTI (DIRITTI D'AUTORE ) DA SIMONETTA SIMONCINI EDITE

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

comelunadinonsolopolmariomancino.mpantarei_2005lumil_0walter240thesunshiine0lugana5lacey_munroCorpo_Di_Rosamatelettronicanavighetortempoeloisa1952ITALIANOinATTESADiamond_Dave
 

CERCAMI SU FACEBOOK/ COPYRIGHT


Vi aspetto il mio profilo

 personale...

 

E POESIE INSERITE IN QUESTO BLOG

SONO DI PROPRIETA' DI COMELUNADINNSOLOPOL

( SIMONETTA SIMONCINI), PROTETTE DALLA LEGGESUI

DIRITTI D'AUTORE IN QUANTO

EDITI E REGISTRATI AGLI ORGANI COMPETENTI



 

Copyright

 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 107
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Book

Post n°368 pubblicato il 04 Luglio 2015 da comelunadinonsolopol
 

wwwlulu.com/spotlight/gocceinvisibili 

 

 
 
 

Invisibil

Post n°367 pubblicato il 17 Giugno 2015 da comelunadinonsolopol
 

si specchio'
libero quel vento
che recintò limbi
di radura..

si specchiò
ricevendo l'urna di pace
e parole che condottieri
nascosero
ripiegarono
dentro al di la

Si specchiò
di silenzio
passeggiando
si mostrò a voi
invisibil atto
invisibil tratto
che insegui
marmorizzando la terra
delle impronte
che un tempo
carcere vi diede
la notte ...

 

 

 

 
 
 

cibi colorati

Post n°366 pubblicato il 01 Giugno 2015 da comelunadinonsolopol
 

C'era il cielo

nella addomesticatura

delle pareti

cibi colorati

fra le movenze di sguardi

ancora caldi

ancora fra i miei sogni...

 

 


 
 
 

tele di pietra

Post n°364 pubblicato il 20 Maggio 2015 da comelunadinonsolopol
 

Avete strappato

le lancette all'orologio

morsicando il balbettare

del temporale nel cielo dipinto

Avete strappato

il quotidiano

imprigionandomi

liberandomi,

liberandomi

imprigionandomi ,

come tele di pietra

come tele d'organza

in questi atri di sogni

mi avete portata

per deliziarmi dei vostri

notturni sorrisi

diurni urli

ove l'alba rapisce e il tramonto restituisce

....

 

 
 
 

Ho bevuto il fuoco

Post n°363 pubblicato il 15 Aprile 2015 da comelunadinonsolopol
 
Tag: bere, Fuoco

Stando ferma

ho sentito il calore

esplodere e divamparsi

in tutta me stessa ..

Ho bevuto il fuoco

stretto fra le mie dita

l ho sentito

avermi

rubarmi

tagliarmi

saziarmi

incenerendo

la polpa della mia carne

sgretolarmi in

ruggine di lamento..

 


 
 
 

Potrà oscurare

Post n°362 pubblicato il 30 Marzo 2015 da comelunadinonsolopol
 

Mi sento piu' forte
da quando l'armonia
 la pace,
la serenità alberga nel mio core
con la spensieratezza
conscia che a volte si potrà oscurare..


Mi sento piu' forte
anche con tutte queste cicatri
e gli artigli del negativo distruttivo
non mi afferrano più
perchè dentro porto l'amore..

 
 
 

Ora mi sento

Post n°361 pubblicato il 10 Marzo 2015 da comelunadinonsolopol
 

ecco mio signore

nel vostro grembo si adagiano le labbra

che mormorano in silenzio

piccole parole

nascoste nell'odore di quel cielo blu

infinito che adopera teli di stelle

rapite dal mare e appiccicate 

in quel manto...

Ecco mio signore

attraverso il vostro sguardo

o lasciato che il mio si perdesse

senza allontanarsi

senza aver timore di non sentire

la terra ferma sotto i piedi

ma solo nuvole

solo nuvole

come foglie trasportate dal vento

ora mi sento... 

 
 
 

Ex Sension

Post n°360 pubblicato il 26 Febbraio 2015 da comelunadinonsolopol
 

Muta
questo percepire..

Presto è giunto in me
quel silenzio
concepitore dei miei stessi pensieri
cripta
della sostanza
dei liquidi
degli arti della mia nascita
mi prescrive la metamorfosi..

 

 
 
 

piange

Post n°359 pubblicato il 05 Febbraio 2015 da comelunadinonsolopol
 

quando l'aria piange
i singhiozzi salgano
fino a raggiungere gli impeti del cielo
come tuoni sobbalzano
come lampi disegnano
cerniere da un capo all'altro
di quello specchio che cangia
fra le nubi squarcia e s'infrange
suonando
distruggendo
scantando pianure e abitazioni
direzionale
imprevedibile
scommettitore
quando l'aria piange
il suolo si nutre
l'umidità si cela come nebbie al fronte
di un calpestare funesto sillaba i nostri sguardi... 

questa opera la trovate anche su Teatro di stelle 

e le mie pubblicazioni a questa questo link 

www.lulu.com/spotlight/gocceinvisibili

 
 
 

Book

Post n°358 pubblicato il 20 Gennaio 2015 da comelunadinonsolopol
 

Un altra mia pubblicazione

Titolo:

"UN menu per scrivere"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: comelunadinonsolopol
Data di creazione: 22/03/2009
 

PRIMAVERA/ EDITA

ibrido sguardo
fra gli ori della luce
che adagio si nasconde
fra le paonazze nuvole bianche

c'è magia
in questi odori promiscui
risalta il giglio
la petunia
il garofano
l'orchidea
colori mistici
colori vivaci
colori sfumati
fra gli steli verdi dei campi

ibrido sguardo
nella tempesta di petali
caduti dal cigliegio
caduti da questo lembo
che mi culla avanti e indietro
che mi abbraccia mostrandomi
la sua storia...

c'è armonia
in questi piccoli alti bocci
forme maestose
radiose che sfiorano la mia pelle
E' primavera è un buon giorno
da respirare e conservare ...