Creato da eclissi72 il 30/07/2003

Volevo...

Quello che penso sulla moda, che consiglio, che odio… perchè anche dopo i fatidici "40" si può avere personalità!!

 

Prova

Post n°1676 pubblicato il 04 Luglio 2017 da eclissi72
 
Tag: prova

prova

 

 
 
 

Sono migrata

Post n°1675 pubblicato il 11 Settembre 2015 da eclissi72

Su Myblog... Più facile, più comodo, più bello, più completo, di più efficace gestione.

A questo ci ero affezionata ma il web si evolve ed è inutile rimanere ancorati a qualcosa di "vecchio", la predisposizione al cambiamento ed all'evoluzione è necessaria, restare ancorati al giurassico con tanto di clava e pelle d'orso non mi è congeniale :)

Ps. Se anche voi siete da quelle parti lasciatemi il link!

 

***

 

EDIT 25.05.16 La mia passione per la fotografia è approdata sul mio blog e ne è diventata il tema, Deframmentare diventa Picture and Words, vi aspetto!

 

 
 
 

Expo 2015. Un primo maggio da dimenticare

Post n°1674 pubblicato il 03 Maggio 2015 da eclissi72

Smetto per un attimo i panni della "faschion blogger" perchè quello che è accaduto a Milano il primo maggio merita che per un attimo anche io, che solitamente non mi esprimo riguardo la politica, dica la mia.

Abbiamo visto tutti le immagini riportate dai Tg, tutti noi milanesi (O quasi) ci siamo chiesti perchè si è permesso tutto questo e indipendentemente da mille spiegazioni/ragioni/scuse quelle persone andavano fermate subito. Prima che incendiassero macchine, negozi, palazzi che sono costati sacrifici ai proprietari.
Prima che arrivassero al cuore della città, sfiorando "L'ultima cena" di Leonardo, danneggiando le mura spagnole e trasformando il giorno dell'inaugurazione dell'esposizione mondiale (Vanto non solo per Milano ma per l'Italia intera) in un brutto ricordo per tutti i milanesi e per chi voleva godere della città. Prima che rimanessero feriti una decina di poliziotti che sono prima di tutto padri di famiglia con uno stipendio da fame, a cui è stato impartito l'ordine di indietreggiare e non reagire assolutamente per evitare qualcosa che era stato già preannunciato da persone che non hanno nemmeno il coraggio di mostrarsi in volto.
Si chiamano Black Bloc... Personalmente li definirei diversamente...

Non ho mai visto Milano in fiamme e mai mi sarei aspettata di vederla, proprio ora che grazie all'Expo stava "rinascendo".

Ci siamo rimboccati le maniche noi "imbruttiti", come usano chiamarci e il giorno dopo già tutto era tornato alla normalità perlomeno all'apparenza e per i turisti. Per dimostrare che non saranno "4 ragazzini viziati" ad abbattere le nostre certezze e la nostra capacità di rialzarci per far vedere che loro sono solo dei "figli di papà" annoiati senza ideali nè valori.

Ragazzini con Rolex al polso come questa di cui sotto la foto:

Ragazzini come quello intervistato, il cui video sta facendo il giro dei social che sostiene che "bisogna spaccare tutto" altrimenti non ha senso e che aspetta solo queste manifestazioni per "menare le mani".

Ragazzine che, evidentemente sotto l'effetto di sostanze eccitanti che nulla hanno a che fare col ginseng, una volta arrestate chiedono se si può fare s.esso di gruppo in prigione.
Altre che addirittura si fanno i selfie davanti alle macchine incendiate...

C'era persino un disabile a cui lo stato paga la pensione d'invalidità...

15 anni di galera sono pochi... Ma mi astengo dall'esprimere ciò che meriterebbero.

Siamo nel 2015 e nessuna città dovrebbe subire ne dovrà mai più subire ciò che ha subito Milano.

#MilanoNonSiTocca

 
 
 

L’era del XXXXX… Poi lamentiamoci se non facciamo più l’amore!

Uomini che si lamentano che la loro ragazza/moglie/fidanzata non si concede, donne che si lamentano che il loro ragazzo/marito/fidanzato ha amanti ovunque o non le soddisfa abbastanza…

Ma abbiate pietà, avete dato un’occhiata in giro?

 


Siamo tempestati da ogni lato dal XXXXX, apri facebook e ti trovi almeno 4/5 conoscenti o amiche di altrettanti conoscenti o gente che non sai chi sia ne come sia finita tra le tue conoscienze (Questa grandiosa opzione del “potresti conoscere”) che posano in selfie con seno e fondoschiena al vento, per non parlare dei maschietti in costumini trasparenti e talmente attillatti che gli spermatozoi rischiamo di morire per soffocamento ancor prima di compiere il loro dovere, vogliamo poi conteggiare quelli talmente palestrati che al posto del sangue hanno steroidi ancora balzellanti?

Nella tua timeline poi, se sei iscritta a qualche fan page di informazione/news/gossip non vedi altro che la tizia che si è spogliata, quella che posa senza veli, la vip a cui è cascato misteriosamente il vestito e per mantenere viva l’attenzione, un paio di bonaxxe discinte mettiamole pure nei post che parlano di politica e società altrimenti non li legge nessuno!
A questo punto, ormai satura, chiudi facebook, vai su twitter e visto che qui le foto si usano poco trovi “avatar” improbabili a sfondo s€ssuaIe che passano le giornate a parlar di quanto si tromb... mezzo mondo in tutte le posizioni e in qualunque contesto, alcuni hashtag a tema diventano persino tendenza per giorni.

Ok chiudiamo i social e navighiamo un po’, l’altro giorno ho digitato su google “ragazza imbarazzata”, mi serviva un’immagine per lavoro di una donna in atteggiamento timido, un po’ rossa sulle gote, ho trovato almeno 35 immagini tratte, presumo, da siti XXXXX o forse semplicemente da siti comuni, perchè il problema mi son resa conto ora è questo, il concetto di “contenuti adult” è sopravvalutato, qualsiasi cosa si veda in tv, sui giornali o per le strade è lecito e… in tv, sui giornali e per le strade questo vediamo, un’esposizione costante di tutta la mercanzia femminile e maschile, coppie che fanno l’amore nei posti più improbabili fregandosene altamente se si è in pubblico, un’assenza totale di pudore che purtroppo ci viene mostrata dalle vip, dalle star, dal web in tutte le salse.

Torniamo a noi, quindi censurati i social, censurati i siti di informazione, censurata tv, giornali non siamo ancora salvi… Possiamo sempre andare in giro coi paraocchi o chiuderci in casa perchè fuori dalla rete ormai non cambia nulla.
Chi soffre di gelosia (Seppur lecita) è rovinato/a, una volta potevi esser gelosa, se al tuo ragazzo venivano fatte proposte esplicite, riconoscevi il “pericolo” in atteggiamenti anomali, ora basta che vada dal panettiere ed all’inserviente gli scoppia la maglietta da tanto che è attillata, le ragazze non si fanno nessun problema ad esprimere il meglio di se stesse in sguardi lascivi e civetteria persino se sei di fianco a lui e spesso passa le giornate (Non per suo volere) circondato da nudItà, se una non è gelosa di suo lo diventa per forza! Stessa cosa vale per le donne, ormai i maschietti abituati a quel che vedono in giro si sentono “sbagliati” se non ci provano, a prescindere da chi hanno di fronte e credono erroneamente che la “legge valga per tutte”, se tutte prima o poi si spogliano lo farà anche la “lei” in questione.
Del resto gli ormoni sono ormoni e solo chi ha raggiunto la pace dei sensi grazie a percorsi zen decennali può rimanere insensibile di fronte ad un bombardamento mediatico monotematico di tale portata.

Il problema è che, a mio avviso, si sta un pochino esagerando, io ricordo mio fratello che per vedere una videocassetta un po’ osè doveva andare alle 3 di notte alla videoteca del paese vicino dotato di distributore automatico, compagni di medie e liceo che si facevano comprare i giornaletti dai ragazzi più grandi e poi si nascondevano per bene in casa quando i genitori erano, fuori tappando finestre e persino il buco della serratura della porta, per placare le proprie esigenze fisiologiche, ora tali esigenze vengono espletate ovunque, persino al parco pubblico dove porti la bimba a giocare… Vai a spiegarglielo poi che stan facendo…
Io non so voi, ma personalmente, se mi fate mangiare una pizza 7 volte al giorno e 7 giorni su 7 dopo una settimana mi viene un pochino la nausea e non voglio più vedere una pizza nemmeno se fosse l’ultima fonte di nutrimento sulla faccia della terra, l’esagerazione ed il “troppo” vale per tutto quindi se sono tempestata da s€sso e affini, se vedo parti intime stampate anche sulla confezione dei cereali, alla fine quando arrivo a sera mi pare più “trasgr€ssivo” mettermi 3 pigiami di pile modello tuta da palombaro e giocare a risiko.
Se il mio lui ha consumato tutte le sue energie per contenersi di fronte a “tanta grazia” magari non ha più voglia manco lui e se la ha, visto che siamo donne e so che ognuna di voi se lo chiede, sarà per ciò che ha visto durante la giornata o per ciò che ha di fronte in carne e ossa la sera? Il dubbio viene…

Siam talmente in overflow ormai, che poi non stupisce che 50 sfumature abbia tanto successo, si cerca qualcosa di diverso perchè il “solito” lo abbiamo costantemente di fronte agli occhi, ma quanto durerà? Poco… Perchè anche in questo caso ormai persino Groupon vende gli accessori utilizzati nel film...

Che vogliamo farci, torneremo a giocare a scacchi ed andremo in giro col visore di google a guardarci puntate di spongebob per riportare equilibrio nelle nostre menti e goderci poi ciò che di reale abbiamo accanto.

 
 
 

Grazie Cindy!

Una Donna con due p... così! Cindy Crawford all'età di 48 anni ha deciso di mostrarsi sul numero di aprile della rivista Marie Claire di aprile, senza l’aiuto di Photoshop, dichiarando: “Bisogna accettarsi per quello che si è. Voglio essere un esempio per mia figlia (…) Se usciamo a mangiare un gelato, non rinuncio. Non voglio che mia figlia arrivi a pensare che prendersi cura di se stessi significhi affamarsi”.

Le immagini mostrano le smagliature, la pelle che cede, insomma tutti i segni dell'età ed è proprio questo che la nuova campagna vuole mostrare, star e modelle senza ritocchi per combattere l'immagine stereotipata della bellezza femminile.

Brava Cindy, rubo le parole della Lucarelli: "Tanto di cappello a Cindy Crawford,
perchè è già difficile mostrarsi per una donna qualunque con i propri difetti, ma farlo quando si è state la più bella per mezzo mondo, è eroico."

Confermo in toto, più si avanti con l'età più è inevitabile non vedersi più "belle", piacenti, forse è prerogativa specificatamente e stupidamente femminile ma purtroppo spesso si tende a "nascondersi", sarà stupido ma che volete farci... La sensibilità ci frega!

Sarà che siamo tempestate da stereotipi da ogni lato, riviste, cartelloni pubblicitari, sfilate, persino i manichini! A volte poi, i maschietti non aiutano, con paragoni inadeguati fra noi e le "ragazze da copertina" [Oddi0, in effetti, siamo oneste, basta anche solo uno sguardo o continui apprezzamenti/commenti su ragazze più giovani... Ragazzi che noia... Se non vi sta bene qualche ruga o smagliatura potete sempre tentare di contattare la modella di turno, buona fortuna!] o sottolineando che non siamo più quelle di una volta ma detto fra noi, io ci metterei un bel #chisenefrega, Cindy insegna, siamo quel che siamo e per come la vedo io il corpo non è tutto, se ci si rende conto che conta solo quello, tanti saluti e amici come prima (Ma anche semplici conoscenti va...).

Qualcuno che ci apprezza anche con qualche ruga in più c'è e basta semplicemete trovarlo e poi mantenersi un po', quindi via ai consigli: [Anche se provengono da una che di p... mentali se ne fa parecchie] pensate a voi stesse, dedicatevi del tempo per voi stesse, a volte basta un po' di trucco, una nuova pettinatura, un nuovo colore, un abitino che ci valorizza per poi guardarsi allo specchio sorridere e trovarsi BELLE comunque a dogni età, cogliere ciò che di unico avete.
L'autostima risale e vi sentirete sicuramente meglio!


(MAO)

 
 
 
Successivi »
 

prova

 

 

Shooting!
Shooting
è un gruppo per tutti gli
appassionati di fotografia
(Professionale e amatoriale)

Poche regole, tanto divertimento!
Unisciti a noi!

 

MY PINTEREST

 

INSTAGRAM

 

MY TWEET!

 

FACEBOOK

 
 

Significato del mio nome

Il suo carattere è un enigma affascinante: può essere buona o malvagia, altera o dolcissima, sensibile o gelida; parla pochissimo di se stessa, il che impedisce agli altri di conoscerla a fondo.
In amore è riservata, detesta l'imbarco banale e sbrigativo e pretende un lungo corteggiamento, prima di rivelarsi una femmina ardente.
Amante dei viaggi, elegante e raffinata, è portata a scegliere lavori indipendenti.

 

Talismano: rosa rossa
Numero: 14
G
iorno: sabato

 

Entra nell'area aiuto
dei servizi di LIBERO !

Per qualsiasi problema troverai semplici FAQ che possono aiutarti, se non bastano clicca su NO alla fine della FAQ e compila la form, lo Staff di Libero Risponde ti aiuterà !

 

Clicca sul logo e leggi il Blog
 per scoprire come difenderti dalle loro truffe !

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

NoirNapoletanoNarciso_Aleeclissi72Sky_EagleIrrequietaDElemento.ScostantechannelfystellagatLaLuvi15Peter.Pan7antonella.1975Stolen_wordsbolla003lele21064
 
Citazioni nei Blog Amici: 157