frapeace

io tu egli noi voi essi

 

Profilo Facebook di Umberto Panipucci

 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

QUESTO È UN...

immagine

 
 

COLONNA SONORA

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 27
 
 

Ultimi Commenti

elisar_81
elisar_81 il 03/05/13 alle 06:51 via WEB
E' vecchia questa poesia ma sempre attuale nel cuore di molti uomini. Qui riesco a sentire il tuo dolore.
 
primomasaniello
primomasaniello il 21/08/12 alle 20:54 via WEB
certo che ferisce....solo al pensiero della sofferenza e angoscia provata da qsta persona e da tutte qlle che hanno fatto lo stesso gesto o ci hanno pensato... ognuno di noi è astro, non siamo il ns 730 o la ns "fama"...basta solo che chi pensa qsto si trovi e ritrovi (siamo cmq la maggioranza...) spesso trovo davvero triste e buffo che, sopratutto i giovani fanno a gara a chi ha più amici su facebook e poi non ha nessuno con cui uscire il wend x un cinema una pizza una chiacchiera piuttosto che una confidenza o un consiglio...qsto è davvero triste...x il resto sxo tu stia bene fra ti abbraccio forte e che DIO continui a benedirti
 
frapeace
frapeace il 12/06/11 alle 14:21 via WEB
L'idea di parire dal nulla è un illusione, saremo sempre condizionati dal pensiero che ci ha preceduto. C'è piuttosto bisogno di nuove sintesi capaci di valutare il bene del passato e accogliere le buone novità.
 
bahkty
bahkty il 11/06/11 alle 20:51 via WEB
Non sono le scelte politiche a dover preoccupare chi le appoggia si però, bisognerebbe ricominciare a pensare autonomamente senza condizionamenti ideologici e religiosi. Buona cena.
 
iorgos.m
iorgos.m il 04/04/11 alle 15:49 via WEB
Mi ha colpito una statistica che rileva un raporto omicidi-suicidi, dove nei paesi arretrati questo rapporto é nettamente a favore degli omicidi, mentre nei paesi più sviluppati accade il contrario ed i suicidi prevalgono sul numero di omicidi, che é minore. Questo si spiega col fatto che essendo i paesi sviluppati garantiti da un sistema giudiziario più efficace, gli istinti violenti si spostano sul piano dei maltrattamenti, meno dimostrabili ma non meno violenti, col risultato che i suicidi aumentano, come anche i comportamenti autodistruttivi in generale.
 
frapeace
frapeace il 27/02/11 alle 22:22 via WEB
chi vuole manipolare la tua vita offendendo il sacrario della libertà (sacrario perchè è li che scegliamo o no di conformarci a Cristo) è in un grave errore ed è un dovere fargleilo notare. Lottare in modo non violento per questo non mi mette certo in contraddizione con la mia scelta. Perdono non vuol dire passività di fronte al male ma reagire ad esso senza odio e e lasciando sempre una porta perta per la riconciliazione. La scelta religiosa non ti protegge, ma al contrario espone, ed oggi, più che una volta questo è vero.
 
Luxxil
Luxxil il 27/02/11 alle 13:57 via WEB
un bel pensiero, ma crea un nemico, in chi la nostra vita la vorrebbe diversa, tanto che dici la difenderesti con tutte le tue forze...ma in effetti hai ragione, è molto umano pensarlo:)... la tua scelta religiosa ti pone in qualche maniera in un limbo protetto, di un Dio che sai che sa perdonare e capire come nessun'altro, un'altra cosa è affrontare il mondo senza la sua protezione palese, come lo puo dare un abito talare o un saio...ma credo che questo tu te lo senta dire spesso. Ho fatto un po la rompiscatole :)) ma in fondo penso che persone come te siano necessarie al mondo. ciao Giovanna:)
 
primomasaniello
primomasaniello il 09/02/11 alle 14:08 via WEB
ciao fra come stai ? sempre un piacere passare di qui di tanto in tanto...mi hai fatto ricordare un episodio della mia vita di quando ero piccolo (una decina d'anni), quando al mio parroco tra le altre cose chiesi "Ma DIO dov'è ?" e lui mi rispose "Nel silenzio..." in effetti non aveva detto niente ad un bambino di 10 anni circa...ma quel "niente" mi rasserenò, mi quietò, ero sicuro dentro me e fui consapevole nel sapere dove andarlo a trovare il mio Gesù ! che DIO continui a benedirti primo
 
frapeace
frapeace il 18/01/11 alle 16:42 via WEB
Infatti i nemici, quando esistono davvero, non sanno quello che fanno... e sopratutto ignorano le conseguenze delle loro azioni.
 
lina.s69
lina.s69 il 17/01/11 alle 18:58 via WEB
Spesso siamo noi stessi il nostro peggior nemico ... se usassimo un pò più l'amorevole benignità ... i cosidetti nemici ci sembrerebbero nulla ...
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: frapeace
Data di creazione: 20/07/2006
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 

NO AL RAZZISMO!


 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: frapeace
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 40
Prov: CB
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom