Creato da silviuzz il 22/05/2006

FUORI IL ROSPO!

------------------------------------------------------

 

 

IL FILM CHE SI CREDEVA UN CULT

Post n°118 pubblicato il 19 Aprile 2013 da silviuzz
 

 

Pensavo che The Tree of Life, a parte la magnifica scena della creazione dell'universo che però non c'entra una cippa col resto della storia, fosse un film sopravvalutato e senza senso... ma non è NULLA rispetto al lentissimo, pesantissimo e detestabilissimo Melancholia, che ho appena TENTATO di guardare. Il film vorrebbe aprire gli occhi dello spettatore sulla depressione, nobile scopo... ma lo fa in modo talmente artificioso e surreale da risultare fastidioso oltre misura, almeno per chi sa di cosa si sta parlando e non ne ha solo sentito parlare alla lontana... 'azz, sono un'amante dei film cult, ma ringrazio solo di non essere andata a vederlo al cinema, perché non avrei avuto la possibilità di usare il fast forward, ancora di salvezza che uso solo in caso di estrema necessità!

Diomio, come si fa a gridare al capolavoro?!?

 
 
 

COMMESSE DEL *AUTOCENSURA*

Post n°116 pubblicato il 14 Dicembre 2010 da silviuzz

 

Mavaff!

 

Domanda: cosa dovrebbe fare un commesso/a quando entra un possibile cliente in negozio?

Risposta: salutare. Interessarsi al nuovo arrivato, chiedere se serve qualcosa... PARLARE!

 

E invece no.

Pare che l'ultima tendenza in certi negozi (ne ho contati tre solo al Città Fiera sabato scorso) sia ignorare bellamente chi varca la porta della boutique/negozio e/o paga i suoi acquisti.

 

SITUAZIONE 1)

Sorella & io: "Buongiorno"
Commesse: ...
Sorella & io: (andiamo dove c'è quel che ci interessa, aspettiamo che una delle due tizie ci badi, ma ci vede e ci ignora continuando a chiacchierare con la collega) "Arrivederci"
Commesse: ...
Io (sottovoce): "Stronze!"

 

SITUAZIONE 2)

Io: "Buongiorno"
Cassiera: "Sono XX,XX €"
Io: "Arrivederci"
Cassiera: ...

 

Ecco.

Nella situazione 1) tutto il tempo le due stronze parlavano dei cacchi loro, nonostante una ci abbia visto che le facevamo cenno di chiederle qualcosa *odio* e nella situazione 2), capitatami spesso anche a Milano, spero che la cassiera avesse avuto le sue robe per essere così scontrosa...

 

Non so, dove lavoro io una ragazza stagista è stata ripresa perché dava del "tu" a tutti e molti clienti senior si lamentavano per la troppa confidenza... in questi due casi che vi ho citato (e purtroppo ne avrei altri!)  invece c'è l'opposto estremizzato, la confidenza te la danno solo se entri con l'aria da "voglio-spendere-una-carriolata-di-dindini" e/o chissà quale altro parametro socio-cultural-estetico...

 

MORALE DELLA FAVOLA: il buonsenso e l'educazione certa gente non sanno proprio cosa siano... e allora li scordo anch'io, e alle commesse/cassiere scontrose & boriose auguro un felice e sereno MAVAFFAN(_!_)!!!!

 

 

 
 
 

NO VUITTON, NO PARTY

Post n°114 pubblicato il 19 Dicembre 2009 da silviuzz
 

 

...basta sia firmata!

Dopo un bel po' di post "intimisti" provo a tornare a parlare anche di cose futili... questo mi è stato ispirato da orde di ragazzine manco 20enni che vedo qui a Milano.


Sarà che a me i prodotti di marca con il logo scritto ovunque e/o a caratteri cubitali a solo scopo "me la tiro" di chi li porta sta sulle palle... sarà che io le trovo brutte, ma proprio brutte... sarà che costano un botto e quel botto per me non è giustificato... fatto sta, a me le borse marroni Vuitton non sono mai piaciute, e le trovo adatte solo a un pubblico over 45.

Qui a Milano le vedo in ogni dove, al braccio di ragazzine manco 20enni tutte in stra-tiro (in zona Bocconi poi la percentuale è pazzesca), e rimango allibita nel vedere come vengono buttati i soldi solo per appartenere a una fantomatica elite. Perché non ci credo, assolutamente, che la 17enne che a casa dorme col pigiama di Hello Kitty compri (o si faccia comprare, più probabile, e qui stendo un velo pietoso sui genitori-finanziatori) una Luis Vuitton perchè le piace... se la fa piacere perché le altre della sua cricca ce l'hanno e se la sono fatta piacere a sua volta... ho appena fatto l'esame di Marketing: queste tizie rientrano nel "concetto di sé ideale: come il consumatore acquistando un bene/servizio spera di essere visto dagli altri"... a pieno!

Stesso discorso vale se le borse o qualsivoglia oggetto griffatto ovunque sia in realtà non originale: di fondo c'è sempre il tentativo di appartenere a un gruppo che punta tutto sull'estetica e che, davvero, non riesco a digerire per la povertà di personalità che cela: qualcuno ha un Alka-Seltzer?

 
 
 

DIFFERENZE

Post n°112 pubblicato il 23 Novembre 2009 da silviuzz
 

 

Solitudine

Sconforto. Ogni tanto mi assale.

Sono a Milano, ho cambiato vita, e mi chiedo: ho fatto bene?

Non ho dubbi sulla scuola, no, ma sul fatto che cambiare così radicalmente strada possa aiutarmi a superare il "nero" degli ultimi tre anni.
"Vai a Milano, che conosci gente e vedrai che supererai tutto" mi è stato detto da più persone... è un mese e mezzo che sono qui e le parole più ricorrenti nei miei pensieri sono SOLITUDINE e INADEGUATEZZA.

Già in "patria", data la mia riservatezza, ho pochi amici ed esco poco... qui neanche quello. Se vado in giro lo faccio da sola, e credetemi, è davvero sconfortante.

Si, ok, frequento lo IED dove sono circondata da studenti, in classe parlo e vado d'accordo più o meno con tutti, ma la differenza d'età c'è, e pesa, PESA!


E' brutto essere la più grande in un gruppo dove la maggioranza delle persone non ha nulla in comune con te, o molto poco. E' normale, se la differenza di otto anni fosse tra me e un 35enne le cose in comune sarebbero maggiori, ma tra la sottoscritta e un 18/19enne davvero spesso non trovo connessioni e c'è un abisso... di pensieri, di idee, di comportamenti, di ideali... ci sono situazioni in cui, non solo per l'età ma anche per il fatto che la vita del paesetto di provincia mi ha "plasmato" in modo diverso da come avrebbe fatto la vita cittadina, mi sento considerata l'extraterrestre che sbarca da un altro pianeta... anche se non mi viene detto apertamente si capisce, e cacchio se mi dà fastidio... dovrò mica omologarmi e fingermi un'altra persona per essere accettata? Non l'ho fatto in 27 anni, dovrò mica iniziare adesso?

 

 

 
 
 

GOING TO MILAN!

Post n°111 pubblicato il 04 Ottobre 2009 da silviuzz
 

 

La

Ne è passato di tempo dall'ultima volta che ho scritto qui sul blog e... ho alcune novità, che si possono riassumere in un'unica frase:

CAMBIO VITA!

Già, e non è solo un modo di dire... ho deciso, dopo tutto quello che ho passato in questi anni, di mollare tutto, paese, lavoro, papà&sorella (e lì mi sento un po' in colpa) per seguire una passione che avevo da sempre... tradotto, riprendo gli studi!!!
Nonostante la mia età mi faccia essere la carampana della classe, a metà mese inizierò nientepopòdimenoche lo IED, Istituto Europeo di Design di Milano, corso di Pubblicità!

Eh? Eh? Vi ho stupiti con effetti speciali?!?


Spero che questa esperienza mi possa essere utile nel superare il periodo buio che ho alle spalle, magari aiutandomi a fare nuove conoscenze tra le quali, perché no, anche qualcuno che guardando oltre il mio aspetto fisico si interessi a me... la speranza è l'ultima a morire!!!



A.A.A. Appello: sto cercando casa vicino al centro di Milano... se qualcuno che mi legge  ha qualche dritta, mi scriva, grazie!!!

 
 
 
Successivi »
 

VIVE IL FRI█L, VIVE I FURLANS (CHEJ VERS)!

Friuli Venezia Giulia
 

TAG

 

A.A.A. LEGGI QUA!

Ehi tu!

Si, dico a te, scansafatiche che non sei altro!!! immagine


Non limitarti a leggere l'ultimo messaggio, fai uno sforzo, su... sennò sei un baluba qualunque! Tu non lo sei, vero? Sei meglio, vero?


E allora fai rombare il tuo mouse, fai sgommare la sua rotellina e... via! Fai rally tra i "tags" qui sopra!!! immagine

Ah! Che dici? Vedi strane sigle?
Si, è perché ci sono!
Significano:

H - Riflessione con humour

R - Riflessione "seria"

S - Suggerimenti


...non potevo raggruppare tutti i msg in tre soli tags, e così mi sono inventata 'sto schedario qua! Tanto precisina sul blog e sul lavoro quanto indescrivibilmente casinista nella vita privata... vammi a capire!

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: silviuzz
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
EtÓ: 32
Prov: UD
 

AREA PERSONALE

 
 

FOTO DELLA SETTIMANA

Campo di papaveri

 

VOLTO DELLA SETTIMANA

Scout girl

 

LIBRO DELLA SETTIMANA

Consigliatomi dalla sister!

 

FILM DELLA SETTIMANA

Bellissimo!

 

CANZONE DELLA SETTIMANA



Ed Kowalczyk
Grace

 

CITAZIONE DELLA SETTIMANA

Se sei triste
e vorresti morire,
pensa a chi sa di morire
e vorrebbe vivere.


Jim Morrison

 
 

ULTIMI COMMENTI

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

SILVIUZZ'S VISITORS DI OGGI

Free counters

 

ULTIME VISITE AL BLOG

liberacome1farfallaaram_xamincazzataneranera71kalini1moony_katautocarr.antoicabogreen.sweet.eyessilviuzzbrewerleleAngeloSenzaVelipiterx0boscia.maraOPIUMPASSIONEgioia.allegra
 

CAMPAGNE & RSS

 

Add to Technorati Favorites


Vuoi una pelliccia?