Creato da annamariamattita il 27/11/2014
per tutti

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

normaspiridigliozzi
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

La muffa come eliminarla

Foto di annamariamattita

tutti per uno, uno per tutti.

Quante abitazioni non hanno almeno una macchia in un angolo a soffitto o una macchia su una parete grigio-verdognola, a volte nera, di muffa?

La muffa è un fungo che si presenta in determinate e favorevoli condizioni di umidità e di temperatura. Trova il suo ambiente ideale con una U.R.* almeno del 50% e una temperatura intorno ai 13-16° C.  Osservando le proprie abitazioni, si vede come negli ambienti interni la muffa si localizza solitamente in alcuni angoli, dietro ad alcuni mobili o lungo i pavimenti, proprio come descritto nell’email. In linea generale se c’è muffa, significa che in quel punto c’è qualcosa che non va. Ed è un campanello di allarme abbastanza evidente, purtroppo!

Sperando che il vostro bagno non sia minimamente simile a quello della foto, ci sono dei consigli da seguire

 

Come si combatte la muffa in casa?


Ci sono piccoli accorgimenti che possiamo attuare giornalmente per ridurre il formarsi dell´umiditá 
negli ambienti e quindi la comparsa della muffa

La prima cosa da fare è permettere una aerazione corretta all´interno di tutta la casa, questo puó avvenire , spalancando le finestre tutti i giorni, in inverno per non piú di 5 minuti, in modo da far uscire l´aria viziata e la cappa di umiditá che si crea durante la notte. Le finestre dovrebbero restare aperte giusto il tempo di cambiare l´aria evitando che 
i muri raffreddino e quindi, quando il locale viene nuovamente riscaldato, creerebbe condensa.

 

Tenete aperte tende e tapparelle , dobbiamo far entrare il piú possibile luce naturale dentro le nostre stanze. 

Teniamo distanti i nostri mobili dalle pareti , ci deve essere almeno una distanza di qualche centimetro, questo per permettere all´aria di circolare .

Ricordiamo dopo ogni doccia di aprire finestra e porta , in modo tale da far uscire il prima possibile l´umiditá dal bagno . 

Quando cuciniamo o stiriamo , se possibile lasciare uno spiraglio della finestra aperto .

Questi sono piccoli consigli , semplici da attuare ma che riusciaranno a scongiurare il problema muffa.

Se la muffa invece é gia sulle nostre pareti, dobbiamo affidarci a prodotti antimuffa sfecifici e profesisonali. Solo con questi articoli potremmo estirparla definitivamente!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso