Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 38
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

vmulinomesyda62nino19520nico.feolapietro_791.itroccodipapagalamaustireriaravasiolelanterneclubandrealxwebgiuse.olivieriromanofortunaennio.conte0NonnoRenzo0
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

Miss! Senti che bella...

Post n°6566 pubblicato il 19 Febbraio 2018 da pietro_791.it

 

Ciao!

 
 
 

Inciviltà allo stato puro....

Post n°6565 pubblicato il 18 Febbraio 2018 da manu78_it

La foto dei cani randagi senza vita a Sciacca (Agrigento) ha scatenato indignazione in tutta Italia. Nel giro di poche ore, il numero di cani probabilmente avvelenati si è avvicinato alla trentina. L’indignazione ha finito per investire il sindaco della città, Francesca Valenti, che ha iniziato a ricevere centinaia di insulti e minacce sulla sua pagina Facebook, e ha reagito denunciando gli utenti responsabili. Lei. a Tgcom24, respinge al mittente ogni accusa.

Però scommetto che i fondi destinati ai canili qualcuno li ha intascati e i cani sono stati lasciati in mezzo a una strada a morire. Che dire? Ripeto Inciviltà allo stato puro.

 
 
 

Secondo me e' andato oltre!

Post n°6564 pubblicato il 16 Febbraio 2018 da manu78_it

Con una terapia ormonale specifica una Trans , in terapia femminilizzante da diversi anni, è riuscita ad allattare il figlio avuto dalla compagna...

 

Sono a favore dei dititti LGBT e assolutamente nulla conro di loro, ma prima di tutto la salute del bimbo. Per allattare e rifilare un latte pieno d'ormoni era meglio dare l'artificiale.-.

Che ne pensate?

 
 
 

Incredibile la decisione che è stata presa...

Post n°6563 pubblicato il 16 Febbraio 2018 da manu78_it

Ora le bollette dei furbetti le dobbiamo pagare noi!!

Boh! Quindi il garante per l'energia elettrica è superiore al parlamento che decide di fare pagare agli onesti le bollette non riscosse dei disonesti? Adesso non la staccano più l'energia elettrica a chi non le paga le bollette? Se fosse così, significa che tutti noi onesti non le paghiamo più....

Che ne pensate?

 
 
 

Cupido a volte sbaglia proprio mira...

Post n°6562 pubblicato il 14 Febbraio 2018 da simona_780car

... per questa sera facciamo una raccolta fondi per pagare un corso accelerato di tiro con l' arco a Cupido... Ci state? Ha una mira d m....

 
 
 

Arriva a Bologna una grande mostra dedicata a Vivian Maier.

Post n°6561 pubblicato il 14 Febbraio 2018 da giulia_770.it

;Vivian Maier è una delle esponenti più apprezzate di quel genere fotografico oggi generalmente definito “fotografia di strada”, sebbene gran parte delle sue opere siano state scoperte solo pochi anni fa...dal 3 marzo al 27 maggio nel Palazzo Pallavicini di Bologna. .

..Si chiamava Vivian Maier, e se il nome non vi dice niente, la cosa è abbastanza normale. Nella vita faceva la tata, lo stesso mestiere di sua madre e di sua nonna: lo faceva per le famiglie upper class di Chicago, e lo faceva bene, con limitato entusiasmo, pare, ma con inflessibile diligenza. Lo fece per decenni, a partire dai primi anni Cinquanta: i suoi bambini di allora adesso sono adulti che, piuttosto increduli, si vedono arrivare giornalisti o ricercatori che vogliono sapere tutto di lei. Un po’ spaesati, annotano che non è il caso di immaginarsi Mary Poppins: era un tipo maniacalmente riservato, un po’ misterioso, piuttosto segreto. Faceva il suo dovere, e nei giorni di vacanza, spariva. Non c’è traccia di una sua vita sentimentale, non pare avesse amici, era solitaria e indipendente. Non scriveva diari e che io sappia non ha lasciato dietro di sé una sola frase degna di memoria. Le piaceva viaggiare, naturalmente sola: una volta si fece il giro del mondo, così, perché le andava di farlo: è anche difficile capire con che soldi.
 
 
 

Revolutija, a San Valentino invito speciale per tutti gli innamorati.

Post n°6560 pubblicato il 14 Febbraio 2018 da giulia_770.it

In mostra al MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna

 

 

La mostra Revolutija, composta da oltre 72 opere provenienti dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo, è l’occasione per gli amanti dell’arte per un excursus nel primo trentennio del Novecento denso di accadimenti che hanno segnato il corso della storia dell’arte e non solo. Revolutija rimarrà aperta fino al 13 maggio 2018.

(In occasione della festa di San Valentino, a tutte le coppie che il 14 febbraio verranno a visitare la mostra Revolutija da Chagall a Malevich da Repin a Kandinsky, verrà applicata la speciale offerta 2×1...
 Tutti gli innamorati sono invitati a fare una foto con la loro opera preferita (rigorosamente senza flash!) e a postarla sui social)

Buon San Valentino a tutti! 

 
 
 

Che ne pensate?

Post n°6559 pubblicato il 13 Febbraio 2018 da manu78_it

Da giorni non si fa che parlare del grande coraggio di Nadia Toffa che, in diretta a Le Iene, ha raccontato la natura della sua malattia. Ma sul web c'è anche chi l'ha accusata di spettacolarizzazione...

 

Io la definirei sensibilizzazione...a non sottovalutare mai le situazioni. Ma ovvio che al giorno d'oggi tutto cade in critica negativa sempre...

 
 
 

L'Italia dei nostri nonni...

Post n°6558 pubblicato il 13 Febbraio 2018 da manu78_it

Dai tram di Milano alle carrozze di Napoli, passando per i grandi monumenti di Roma: una raccolta di fotografie ci "racconta" la vita quotidiana degli Anni '50 nelle più importanti città italiane...

L Italia dei nostri nonni: la vita quotidiana negli Anni Cinquanta

L Italia dei nostri nonni: la vita quotidiana negli Anni Cinquanta

L Italia dei nostri nonni: la vita quotidiana negli Anni Cinquanta

Dai tram e le biciclette di Milano alle carrozze di Napoli, passando per le gondole e i turisti di Venezia e i grandi monumenti di Roma: una raccolta di fotografia ci "racconta" la vita quotidiana degli Anni Cinquanta nelle più importanti città italiane. Per certi versi, la realtà immortalata assomiglia molto a quella odierna, fatta eccezione per l'abbigliamento, le automobili e l'affollamento delle strade. Alcuni scatti mostrano però abitudini e situazioni che è sempre più raro vedere al giorno d'oggi: tra queste spiccano le barchette da pesca nel mare di Rimini, i carretti trainati da buoi nella campagna perugina e i parcheggi per le carrozze.
 
 
 

«La notte poco prima della foresta»

Post n°6557 pubblicato il 11 Febbraio 2018 da manu78_it

Arte e vita pura..

 

Testo potente. ...poi qualcuno si indigna perché il tema è scabroso e a Sanremo si deve parlare solo di fiori e vestiti! Poi si vota il 4 marzo e qualcuno non pensa ad altro. Favino ha portato il teatro su quel palco questa è la grande novità...

 
 
 

Invito a tutti gli innamorati

Post n°6556 pubblicato il 10 Febbraio 2018 da giulia_770.it

Bergamo: San Valentino con Raffaello: apertura serale straordinaria, ingresso ridotto e un brindisi.

Il ritratto La Fornarina, tra i protagonisti di Raffaello e l’eco del mito grazie al prestito delle Gallerie Nazionali d’Arte Antica di Palazzo Barberini, è diventato celeberrimo. L’invito di Accademia Carrara di Bergamo è di rivivere la leggendaria storia d’amore tra Raffaello e la Fornarina ...Accademia Carrara festeggia dunque con Raffaello il giorno di San Valentino pensando agli innamorati con un’apertura straordinaria fino alle 21.00

 
 
 

Baci, tanti baci eh!

Post n°6555 pubblicato il 09 Febbraio 2018 da simona_780car

Comunicato per le ragazze!!!

La prossima settimana sarà San Valentino...ora se il vostro ammore vi dovesse regalare una confezione mini d baci vuol dire che vi vede grasse... (non basta il pensiero ) Lasciatelo! Se invece dovesse comprarvi quella d 36 significa che vuol farvi ingrassare... Lasciatelo!

 
 
 

Io la lascerei sempre!!! Voi?

Post n°6554 pubblicato il 08 Febbraio 2018 da manu78_it

Ora legale addio? Il Parlamento Ue chiede di abolire il cambio orario

 

 

Viene votata l'8 febbraio una risoluzione con la quale si chiede alla Commissione europea di cancellare l'ora legale. Secondo i promotori dell’iniziativa, «turbare due volte all’anno l’orologio interno degli individui porta danni alla salute..

Che ne pensate?

 
 
 

«È troppo grasso non entra nell'inquadratura»

Post n°6553 pubblicato il 07 Febbraio 2018 da manu78_it

Adinolfi in tv: «Dalla regia mi hanno detto ciccione».

Forse non dovrei.... Adinolfi scusami eh! Brutto  essere discriminati, presi in giro, per qualcosa che è indipendente da noi... così capisci un po' del male che semini....e' quello che penso!

 
 
 

LO GUARDERETE O NO?

Post n°6552 pubblicato il 06 Febbraio 2018 da manu78_it

Tra poco inizia il Festival di Sanremo 2018...

L'immagine può contenere: sMS

ci provo!!!

 
 
 

Anche l'uomo presto non potrà farne a meno...

Post n°6551 pubblicato il 06 Febbraio 2018 da manu78_it

Sempre più uomini si truccano, e nel 2018 sarà boom.

L’estetica maschile è diventata un’industria da molti miliardi di dollari, grazie a una sempre maggiore quantità di uomini che spendono soldi per curare la propria immagine. Detergenti per il viso, creme idratanti, strisce per rimuovere i pori e prodotti per la depilazione sono ormai una presenza costante nei bagni dei maschi.E’ probabile che il 2018 sarà l’anno in cui il trucco maschile diventerà mainstream...

... Oh!  aumentano le cause di divorzio perché i mariti rubano i trucchi alle mogli...

 
 
 

Tutti pazzi per lei nel web

Post n°6550 pubblicato il 05 Febbraio 2018 da manu78_it

Il giorno più dolce dell'anno. Se per qualcuno è San Valentino, per molti altri è una data poco lontana, il 5 febbraio. Ovvero il giorno in cui si celebra la crema spalmabile più famosa del mondo: il World Nutella Day. Un evento nato undici anni fa da un'idea della blogger americana Sara Rosso e oggi seguito in tutto il mondo.

L'evento è quindi diventato un vero e proprio compleanno social festeggiato al grido di WorldNutellaDay, l'hashtag che, stando al counter presente sul sito della Nutella, dal 15 gennaio 2018 conta oltre un milione e ottocentomila conversazioni. Ed è in costante aumento in una corsa che vola verso le due milioni di interazioni nel nome della golosità.

Ragazzee  oggi abbiamo una motivazione lecita!  :))

 
 
 

Voi bevete acqua in bottiglie di plastica, di vetro o dal rubinetto?

Post n°6549 pubblicato il 02 Febbraio 2018 da manu78_it

Ognuno di noi, in media, ogni anno beve 208 litri di acqua in bottiglia. Siamo i primi in Europa (dove la media è di 106 litri a testa) e i secondi al mondo, dietro ai messicani (244 litri). Ma ora la Commissione Europea dice: basta bottiglie di plastica.

Avolte si rischiava la salute bevendo acqua del rubinetto. Oggi non è più così, ma nel Paese si è creata una cultura che resiste». Difficile cambiarla in poco tempo, ma l’Europa ci vuole provare. Non c’è l’intenzione di imporre a bar e ristoranti di servire anche acqua del rubinetto (molti si rifiutano), si preferisce agire su altri fronti,Niente obblighi, – ma bisogna dare ai cittadini gli strumenti per scegliere». Una valutazione d’impatto fatta dai tecnici della Commissione stima una possibile riduzione del 17 per cento del consumo di acqua in bottiglia con le nuove norme, che potrebbe portare a un risparmio di 600 milioni di euro l’anno per le famiglie europee e a una riduzione dell’inquinamento da plastica.

Se avete la fortuna di avere "la casetta dell'acqua" nel vostro comune vi armate di bottiglie di vetro, un po' di organizzazione e ve la prendete li... E sempre meglio di quella dei rubinetti e non fate girare la plastica... Io lo faccio...
 
 
 

Stati d’animo. Arte e psiche tra Previati e Boccioni..

Post n°6548 pubblicato il 02 Febbraio 2018 da giulia_770.it

In arrivo una grande mostra a Ferrara...

L'immagine può contenere: spazio all'aperto e acqua

La mostra che aprirà i battenti a Palazzo dei Diamanti di Ferrara il prossimo 3 marzo si propone di posare uno sguardo nuovo sull’arte italiana di fine Ottocento. Nella rassegna verrà indagata per la prima volta la poetica degli stati d’animo e con essa uno dei fondamentali apporti del nostro paese all’arte moderna. Opere manifesto quali Ave Maria a trasbordo di Giovanni Segantini, la Maternità di Gaetano Previati, il trittico degli Stati d’animo di Umberto Boccioni, e altri importanti esiti dell’arte italiana e internazionale tra Otto e Novecento, condurranno i visitatori in un viaggio nei territori dello spirito.

 
 
 

Domenica Gratis al Museo

Post n°6547 pubblicato il 02 Febbraio 2018 da giulia_770.it

L'immagine può contenere: cielo, notte e spazio all'aperto

Il 4 febbraio a Milano torna domenica al museo, l'apprezzatissima iniziativa ministeriale che ogni prima domenica del mese consente di visitare gratuitamente numerosi musei e aree archeologiche in tutt'Italia. Tante, come sempre, le strutture aderenti: spazi perfetti per le famiglie come l'Acquario e il Museo di storia Naturale, luoghi imperdibili come il Cenacolo vinciano e strutture per gli amanti delle arti visive, come le Gallerie d'Italia e la Pinacoteca di Brera. Anche per questa edizione, inoltre, apre a costo zero Armani/Silos.

cliccare qui :https://coolinmilan.it/domenica-gratis-al-museo-tutte-le-informazioni-sui-musei-aderenti-3/

 
 
 
Successivi »
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!