Community
 
gioh87
   
 
Creato da gioh87 il 09/11/2007

In punta di piedi...

I can't be who you are {...cinder and smoke You'll ask me to pray for rain,with ash in your mouth,You'll ask it to burn again... }

 

 

« { Sarò sempre un po' co...{ Il carnevale degli ani... »

{ ...e la sorpresa mi so(r)pprende

.

.

.

 

Son io ad aver appiccicato mosche al soffitto credendo fossero api nei fiori?
Son io quella succube di luccichii strabici agli angoli degli occhi?
...
Non merito questa pena. Non mi rispetta questo silenzio là dove dovrebbero esserci solo parole.
L'immaginazione ha fregato il cuore. E d'improvviso la paura è come rivelazione.
D'intensità identica a due bambini che d'improvviso tagliano la strada e non c'è capacità, né forza, di frenare.
Ho un profilo a metà. Un sentimento che m'è rimasto fastidioso come grovigli di juta in gola.
E non mi aiuta il dolore.
Ma diventa melodramma sopra una maschera esasperata da cipria e fard magenta.

.

.

.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/gioh/trackback.php?msg=11154532

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
MaselluzzoBW
MaselluzzoBW il 16/03/12 alle 20:30 via WEB
Hai cambiato la visualizzazione dei post nel blog? Per un attimo ho creduto avessi cancellato tutti i vecchi post.
 
 
gioh87
gioh87 il 17/03/12 alle 08:57 via WEB
La domanda sorge spontanea ...in quale dei due?(perché tu sai a cosa mi riferisco)
Qui su libero, no ...
 
   
MaselluzzoBW
MaselluzzoBW il 17/03/12 alle 13:26 via WEB
Mi riferivo a libero, si vede che è stata un'illusione ottica!!!
 
     
gioh87
gioh87 il 17/03/12 alle 20:20 via WEB
ehm... aspetta, ci sono ...stai parlando per metafore vero?! eheh
 
alice_insonne
alice_insonne il 16/03/12 alle 22:52 via WEB
Quando l'immaginazione supera le aspettative e si prende gioco del cuore, sembra una via senza ritorno.Si..
 
 
gioh87
gioh87 il 17/03/12 alle 08:58 via WEB
...le basta anche non necessariamente superarle le aspettative
 
Hugo_Foto
Hugo_Foto il 17/03/12 alle 23:55 via WEB
La tua anima è bella e abitabile.. Il dolore non ci aiuta,ma bisogna ricominciare con un sospiro, perchè il suo destino è ritornare "infecondo". Un sorriso.. HUGO
 
 
gioh87
gioh87 il 18/03/12 alle 08:58 via WEB
Le tue parole mi abbracciano e mi scaldano ... ti sorrido, Grazie
 
MariePentita
MariePentita il 19/03/12 alle 15:40 via WEB
Forse, però, le parole assorderebbero la rivelazione.
 
FILIPPO7777777
FILIPPO7777777 il 19/03/12 alle 17:21 via WEB
..proseguendo il commento di prima.. dici corretamente che "il dolore non ti aiuta" e questo perché hai un "carico" pesante sulle spalle, e finché non lo deporrai nel posto giusto, la sofferenza legata ad esso perdurerà sul tuo cuore sensibile.
 
 
gioh87
gioh87 il 21/03/12 alle 08:25 via WEB
sarebbe troppo facile. Detto così appare davvero come una cosa semplice...ma chissà dov'è il posto giusto...
 
   
FILIPPO7777777
FILIPPO7777777 il 21/03/12 alle 09:22 via WEB
non ho detto infatti che sia facile farlo, anzi, Gio!.. ma ricorda che le cose più preziose nella nostra vita ce le guadagnamo con fatica.. e ci viene richiesta personalità.. Io non ti conosco, sò solo che abiti in una terra che amo (per certe cose), che ti piace molto scrivere in poesia e ti riesce anche bene, e che ti piace scavare al di sotto della "superficie" delle cose e delle persone..anche se ti rendi conto che non è facile! d'altronde come biasimarti, non lo è per nessuno!.. Tornando a noi, ti chiedevi dov'è il posto giusto: io non conosco il reale soggetto al quale fa riferimento il tuo post, posso solo cercare di immaginarlo, tuttavia c'è sempre un "posto giusto", e quando si porta un "peso" dentro il cuore è molto importante riuscire a deporlo affinché esso non ci schiacci...
 
     
gioh87
gioh87 il 21/03/12 alle 09:27 via WEB
Non posso che concordare. E sperare che il tempo, si...il tempo, mi aiuti a trovare il posto...
 
     
FILIPPO7777777
FILIPPO7777777 il 21/03/12 alle 11:50 via WEB
il tempo è sicuramente un elemento imprescindibile ed intoccabile.. tuttavia è un'entità amorfa di per sé.. un dolore si sana non tanto per il passare del tempo, ovvero perché lo cerchiamo di ignorare.. ma può sanarsi in modo significativo se noi agiamo affinché ciò avvenga.. dev'esserci una forza almeno uguale e contraria capace di sanare quel dolore.. in modo tale da non avere degli "irrisolti" nella nostra vita.
 
Maselluzzo
Maselluzzo il 20/03/12 alle 10:05 via WEB
Sei un giorno indietro ;)
 
 
gioh87
gioh87 il 20/03/12 alle 15:59 via WEB
Assolutamente no =^-^=
 
   
Maselluzzo
Maselluzzo il 20/03/12 alle 18:59 via WEB
allora eri 6 giorni avanti ;)
 
mymuse77
mymuse77 il 20/03/12 alle 12:09 via WEB
certi dolori.. se ne fregano ..del cuore. ma aiutano
 
Maselluzzo
Maselluzzo il 21/03/12 alle 10:02 via WEB
Buongiorno :)
 
A.Phatos
A.Phatos il 22/03/12 alle 18:57 via WEB
Ti capisco.. Spesso quel dolore, così intenso, è difficile da interpretare. Ma diamo temp al tempo :))
 
 
gioh87
gioh87 il 23/03/12 alle 08:05 via WEB
Alle volte l'energia empatica difficilmente riesce a sapersi spiegare, sei molto cara ...
 
Nues.s
Nues.s il 22/03/12 alle 22:11 via WEB
Linee, punti, superfici. Siamo anche questo..
Abbraccialo questo dolore, abbraccialo. Addomesticalo e lascialo dissolvere. Tra quelle linee, quei punti, quelle superfici. Slitteranno via..
Ti stringo al cuore, mia piccola Gioh.

 
 
gioh87
gioh87 il 23/03/12 alle 08:04 via WEB
Addomesticarlo ... Ci stiamo sttrezzando ^_^
 
Maselluzzo
Maselluzzo il 24/03/12 alle 10:16 via WEB
Buon weekend!!! Un abbraccione :)
 
 
gioh87
gioh87 il 24/03/12 alle 12:02 via WEB
=^-^=
 
Maselluzzo
Maselluzzo il 26/03/12 alle 08:27 via WEB
Buongiorno Dea Primavera ;)
Buon inizio settimana!!!!
 
 
gioh87
gioh87 il 26/03/12 alle 08:37 via WEB
Quale onore... (eheh, anche s'è la verità faccio la finta-modesta =^.'=)
 
   
Maselluzzo
Maselluzzo il 26/03/12 alle 14:12 via WEB
hiihi :)
 
Sabri1973
Sabri1973 il 12/04/12 alle 16:17 via WEB
"L'immaginazione ha fregato il cuore" ....e a volte per questo ,non ti senti legittimato nemmeno a provare un conseguente dolore...stai male per qualcosa che non puoi localizzare in nessun punto,eppure lo senti dappertutto.. E' bellissimo questo blog...felice di averti incontrata!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

 

---

Giò... così si presentò sul palcoscenico della pausa tra una lezione e l'altra, una ragazza poco più che ventenne, con la vocazione per...ciò che non avrebbe mai potuto fare. Aveva chiesto, ma evidentemente erano domande al quale non si poteva rispondere.

Poi ci fu un segno,

si un segno...quel giorno di marzo. Restò per un attimo rapita da quello che le sue orecchie avevano udito mentre camminava confusamente andando verso la sua meta quasi se fosse un automa. Il suo modo di presentarsi non aveva mai suscitato una certa curiosità, perchè non era mai apparso chiaro se scherzasse o facesse sul serio. Ma in fin dei conti era un gioco piacevole. Riusciva a vedere quello che al più della gente sfuggiva, lei chiudeva gli occhi fissava nella sua mente una parola, un oggetto, lo sguardo di chi le stava davanti ed era come se leggesse i sottotitoli di un telefilm. 

Come ci riuscisse non lo so, ma lei lo sapeva fare.

---

---

[ -gioh- ]

 

 

 

 

---------------------------------------------------------

---------------------------------

 

 

 

 

-----

TI AMO..

je t'aime

...

un soupir .. 

mon Amour..

et..

je voudrais imprimer les paroles

de mon coeur

dans l'aube de tes jours

pour pouvoir rester en toi

..

toujours

[ Giòh. ]

 

 

 

---------------------------------------------------------

---------------------------------

 

 

 

 

------

e nient’altro sul cuore..
tra favole di luci inesplose
ricamo quella poesia che non ho mai scritto..
il sublime vivere.. “esserci”
incastonato a giorno sopra il mare
traghettato oltre il riverbero del tempo
che silente naviga infondo alla marea
e regalo al vento perle di pensieri
il dondolare lieve della mente 
la quiete che scorre incrociata alla mia bocca

che se io ritorno è perchè tu mi hai respirato dentro 
mi hai chiesto di “volare”..
mi hai chiesto vita, albòri di fiori spensierati
calma e silenzio come sui tasti del tuo piano..

e mentre componi a musica il mio verso
mi poso dolcemente e ascolto..
un arcobaleno di parole che ancora so creare
stelle antiche e vespri che mi albergano negli occhi..

.

.

[ poesia di: Odilia Liuzzi  ]
tutti i diritti sono riservati

 

 

 

 

---------------------------------------------------------

---------------------------------

 

 

 

 

- "E adesso? sei viva?"

-"Più di prima!"

- "Come ti senti?"

- "Mi sento! è molto per me"

- "Lo so"

- "E' poco anche. è molto se guardo davanti, il buio. E' poco se guardo su"

- "Su ci sono le stelle"

- "Già, ci sono..."

-"Ma l'emozione di queste stelle...come fai a capire le stelle? come fai a leggerle? come puoi concepire qualcosa che non conosci? che non hai mai visto?"

-"Ci sono cose che è meglio non conoscere, mai!"

-"Le cose dei grandi?"

-"Quelle..."

-"E poi tutte le altre, quelle che non ti basta tutta una vita per conoscerle"

-"Come le stelle?"

-"come le stelle!"

----

[ -image by deviantart.com- ]

 

 

 

---------------------------------------------------------

---------------------------------

 

 

 

 

 

 

---------------------------------------------------------

---------------------------------

 

 

 

 

-----

La poesia è il salvagente
cui mi aggrappo
quando tutto sembra svanire.
Quando il mio cuore gronda
per lo strazio delle parole che feriscono,
dei silenzi che trascinano verso il precipizio.
Quando sono diventato così impenetrabile
che neanche l'aria
riesce a passare.

.

.

 

 

 

[ Kahlil Gibran  ]

 

 

 

---------------------------------------------------------

---------------------------------

 

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 77