Creato da simonescugnitto il 02/12/2014
per tutti

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

nany275devilengelcarloreomeo0sybilla_cGraphic_Userdiavolettaa76christie_malrysimonescugnitto
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Come eliminare la muffa

Foto di simonescugnitto

Siamo alle porte dell´inverno , e adesso occorre attivare tutti i nostri consigli per prevenire la muffa. Perché é proprio in questa stagione che erroneamente creiamo tutte le condizioni ottimali alla sua formazione. Ma cosa é la muffa ?

La muffa é un tipo di fungho pluricellulare, capace di ricoprire alcune superfici sotto forma di spugnosi miceli e solitamente si riproducono per mezzo di spore.È comunemente chiamata muffa un agglomerato di questi sottili miceli, formatisi su materia vegetale o animale, generalmente come uno strato schiumoso o filamentoso, come segno di decomposizione e marcescenza. Nella tassonomia e nella filogenia le muffe non costituiscono un gruppo preciso, trovandosi nelle divisioni ZygomycotaDeuteromycotaAscomycota.

 

Quindi a differenza di quello che pensavamo la muffa é un essere vivente, che nasce e si moltiplica velocemente nelle nostre abitazioni. Habitat perfetto per la proliferazione é quel luogo dove vi é un tasso di umiditá alto, calore e poca luce. Per questo i funghi della muffa amano il nostro bagno, la cucina e le cantine. Fortunatamente ci sono molti prodotti antimuffa che possiamo utilizzare per sconfiggerla definitivamente ma ci sono anche molte abitudini che possiamo prendere per una buona prevenzione.

 

 

PREVENIRE È MEGLIO CHE CURARE

 

I NOSTRI CONSIGLI 

 

 

  • Ogni mattina appena alzati , aprite le finestre della camera da letto e progessivamente di tutta la casa in modo da far entrare nuova e far uscire l´umiditá che si é creata durante la notte. Ripetere piú volte al giorno anche per pochi minuti. Soprattutto in inverno non tenere aperte le finestre per piú di 10 minuti per non far raffreddare le pareti che con il calore dei termosifoni creerebbero condensa.


  • Evitate di stendere il bucato ad asciugare dentro casa , se proprio necessario é bene lasciare la finestra leggermente aperta.


  • Lasciate tapparelle e tende aperte tutto il giorno, in modo da far entrare il piú possibile luce naturale.


  • Cercate di lasciare uno spazio di almeno di 5 centimetri tra i mobili e le pareti delle stanze, in modo tale che circoli l´aria tra i due elementi.


  • Quando cucinate o stirate o subito dopo aver fatto la doccia calda, aprite immediatamente la finestra per far uscire il vapore .

 


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso