Community
 
gli_interna...
   
Creato da gli_internauti il 13/01/2010

Gli Internauti

Cambia colore al tuo umore

 

tranche.de.vie

Post n°105 pubblicato il 09 Aprile 2014 da gli_internauti
 

https://www.youtube.com/watch?v=j4GWz68mXYE


dal.laboratorio.autobiografico.teatri.possibili.una.kermesse.di.racconti...autentici
un.video.realizzato.dalla.dedalo-artvideo-lab

 
 
 

una...comunità..d'esempio...per...l'europa

Post n°104 pubblicato il 09 Aprile 2014 da gli_internauti
 

Dedalo è una struttura residenziale e semiresidenziale dell’Unità Operativa di Salute Mentale di Pozzuoli ASL Napoli 2 Nord destinata all’accoglienza di utenti residenti in tutta l’area Flegrea (Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, Quarto). 

RESIDENZA DEDALO 
Può ospitare stabilmente fino ad un massimo di 10 utenti in condizioni di medio/grave disagio psichico e sociale. Lo scopo del programma residenziale è quello di migliorare, accrescere, sperimentare competenze attraverso il rafforzamento e l’addestramento di abilità necessarie al vivere quotidiano (lavarsi, vestirsi in maniera adeguata, prepararsi da mangiare, trovare un amico/a, stabilire relazioni più ampie, conseguire un diploma scolastico, sostegno al lavoro, etc…). 

SEMIRESIDENZA 
I nostri spazi sono altresì rivolti agli utenti che risiedono presso le loro famiglie di origine e che presso di noi svolgono programmi terapeutici-riabilitativi giornalieri e attività di laboratorio (in fascia diurna dalle 8 alle 20, dal lunedì al sabato). Si configura come uno spazio-opportunità di accoglienza orientato al superamento del pregiudizio, dell'intolleranza e della solitudine esistente laddove esiste disagio psichico, adottando programmi riabilitativi diversificati e personalizzati. 

LABORATORI 
I laboratori di Dedalo sono connotati da attività prettamente artistiche quali: 
-Pittura e disegno 
-Musicoterapia 
-Teatro 
-Cineforum 
-Sartoria e cucito 
-Art Video 
-Informatica e web communication 

Dal 2005 ad oggi abbiamo riscontrato l’efficacia di questi laboratori sul percorso terapeutico riabilitativo dei nostri utenti, riscontrando miglioramenti sul piano della sicurezza personale e il superamento dell’autopregiudizio. 

Abbiamo riscoperto il piacere di fare e stare insieme in un rapporto alla pari, superando il confine tra operatore e utente nella fase creativa ed espressiva, mantenendo la funzione di aiuto e sostegno laddove venga richiesto. 

Visitando le pagine del nostro sito potrete apprezzare e verificare la valenza artistica di molti dei nostri lavori. 


http://www.youtube.com/watch?v=kJ2IOCAeAhY&list=UUY0wN0mzz0AcLcu4r04rBvw

 
 
 

IL VIALE -Sergio Romeo DT

Post n°103 pubblicato il 20 Maggio 2013 da gli_internauti
 
Foto di gli_internauti

Un viale alberato ;
ai lati una bruma sottile.
Ci sei passata
indugiando su una panchina
malmessa.
... Di tanto in tanto poggi la guancia
sul pugno.

indugi di tanto in tanto sfogliando il libro che ti sei portata
Consideri le foglie degli alberi,
appassite per il fumo dei tubi di scappamento.

Ti sei alzata ,
lentamente sei uscita dalla villa
e i fari delle auto hanno abbagliato i tuoi occhi.

Sei tornata alla panchina
hai guardato in alto in cielo all'imbrunire
sei rimasta accovacciata coi gomiti poggiati sulle gambe,
hai poggiato la guancia rossa sulla mano;

sei rimasta li
a pensare .

Tutti i diritti riservati a Sergio Romeo DT
Visualizza altro

 
 
 

L'ULTIMA SERA di Sergio Romeo di Tuosto

Post n°102 pubblicato il 20 Maggio 2013 da gli_internauti
 
Foto di gli_internauti

Anche le panchine dei giardini dei dark sono vuote

si sente un cellulare squillare a vuoto

 

il commiato di pochi amici

dirsi :”a domani!” nell’ultima sera

Due ragazzi seguono da un muretto

La scena di quel tramonto

Uno straniero passa

Con gli occhi stralunati

Un cellulare continua a squillare a vuoto

Nell’ultima sera

 

La sera della brina e del pianto

 

All’alba che non conosciamo

Tutti i diritti riservati all'autore Sergio Romeo DT

 
 
 

RAGAZZA

Post n°101 pubblicato il 08 Aprile 2013 da gli_internauti
 
Foto di gli_internauti

I suoi occhi lo guardano;
poi li distoglie e cerca qualcosa nell'aria,
nelle suggestioni della stanza.

Prima parla con lui,
... poi si allontana,
prende tra le mani una chitarra
e suona poche note

si avvicina di nuovo,

ma l'incotro rimane
una graziosa scrollata di spalle

Sergio Romeo di Tuosto tutti i diritti riservati
Visualizza altro

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 

ULTIME VISITE AL BLOG

gli_internautiselenezariosonoqua2princesssweetreginadellamore_200lily_rose_goldingossimoramelmaxarmandotestilacey_munroUNA_C0ME_MEannare38braida.francocorditepura
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom