Creato da gocceinvisibili il 18/12/2010

soffi di luna

VAGO NELLA MIA EVANESCENZA INVISIBILE ALLA TERRA POESIE Di mia produzione

 

SIAMO PETALI NELL'OMBRA

respiri nuovi di un alba che non ci concepisce

 

 

BLOG DI POESIE ( DIRITTI D'AUTORE)

Poesie di mia produzione registrati

agli organi competenti diritti rieservati

Copyright da Simonetta S

in gocceinvisibili

 

ATTENZIONE

Solo L'autore di questo blog può pubblicare i post

Le immagini sono state prese da Internet di pubblico dominio

qualora avessi involontariamentesi stato violato i diritti d'autore

di Copyright, i detentori possono contattarmi ed io provvederò a togliere

le immagini..

 

... Gocceinvisibili

 
Citazioni nei Blog Amici: 53
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

comelunadinonsolopolLaNinfaMaiatobias_shuffleforestales1958heart.butterflyfiumechevaaldo.giornoa64MarquisDeLaPhoenixDonna81tfalsapiritearrivera1angi2010olegna69gocceinvisibili
 

ULTIMI COMMENTI

siete grandiosi... un abbraccio
Inviato da: gocceinvisibili
il 19/09/2014 alle 18:53
 
Buon fine di settimana Simo!
Inviato da: LaNinfaMaia
il 30/08/2014 alle 12:34
 
ciao Simo finalmente posso riprendere le mie...
Inviato da: freeflight82
il 15/08/2014 alle 04:58
 
Sempre impagabili i tuoi versi, buon ferragosto e un...
Inviato da: das.silvia
il 13/08/2014 alle 14:35
 
...è sempre emozionante leggerti...
Inviato da: AngeloSenzaVeli
il 05/08/2014 alle 21:42
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

IN VETRINA ( 5° PUBBLICAZIONE)

Poesie in Spagnolo e in Italiano

Lo trovate alla mia vetrina online

per comprarlo

http://www.lulu.com/spotlight/gocceinvisibili

 

 

 

Degiaj Vu

Post n°137 pubblicato il 19 Settembre 2014 da gocceinvisibili
 

Bordi si gonfiano

nella mente esplodano

con urlo 

il respiro cede

il torace s'inarca

tremando

 tremando,

tremando ..

Occhi sbarrati

di una morte arresa

nel petto si stringe un degiaj Vu

di triture mistiche e repellenti che colorano

promiscui ricordi

nella paonazza ombra

che giace funesta, solo il mio bacio...

 

 

Gocceinvisibili

 
 
 

Si_licio

Post n°136 pubblicato il 05 Agosto 2014 da gocceinvisibili
 

Ditegli mia Signora

che il petto è vuoto

senza le sue lacrime

e che non odi 

ciò che la morte

ruba a noi mortali,

 

Siamo indipendenti e salvi

dal male che dilaga...

 

 

 

Gocceinvisibili

Da un sogno 


 
 
 

Rapì

Post n°135 pubblicato il 14 Luglio 2014 da gocceinvisibili
 

 

vi ho sentito

nelle lacrime dal cielo

bagnarmi di sospiro

il volto... 

 

Vi ho sentito

urlarmi l'amore

che rapì la morte

fra le mie braccia

in quelle ombre

destabilizzanti

cercai rifugio

e chiudendo gli occhi

vi odorai

 

.....

gocceinvisibili






 
 
 

Nell'ora Della Vita

Post n°134 pubblicato il 13 Giugno 2014 da gocceinvisibili
 

Spiegatemi amore

l'intralcio dell'inganno

funesto fu

nella traccia di un respiro

che quando mi riflettevo in voi

luce e ombra si abbracciavano negli  occhi...

Spiegatemi amore

perchè si reclina il capo

nell'assenza delle vostre braccia e nell'occhio supino il vuoto

annaspa per cavalcare il mio core interrotto dai passi e i sospiri

che la vostra anima mi porta ancora..

Spiegami amore

perchè l'amore avvolge perdutamente ancora il mio battito

senza quel vostro spasmo che eclissava la tempesta nell'ora della vita..

 

 

Gocceinvisibili

 

 
 
 

Lui/Lei

Post n°133 pubblicato il 01 Maggio 2014 da gocceinvisibili
 

 

Lei,

Siete respiro

che vuole scarno la voglia di un bacio

che indusse nella morte

il perdono ad estinguersi

a tracciarvi di forza e fragilità

nei passi..

Lui 

vuole essere

la vostra riscossa

il vostro potere

e la pianca vuota

di una fame senza tempo...

Lei 

E' scaltra

devota

mistica

nel suo velo bianco

e nell'oro dei suoi occhi

pace a mani strette

e succinte geme...

Lui

miete

e brama la lei

dei suoi sogni

nella carta di sangue

avvolta nelle crepe

di pietra e sassi riposti

fra le macerie di un grembo

che la terra ne risucchiò

ammalando il ciliegio intriso

nel mondo terreno..

 

gocceinvisibili


 

 
 
 

Haiku

Post n°132 pubblicato il 31 Marzo 2014 da gocceinvisibili
 
Tag: onirico

Cicatrizzò

perpetuo

la violenza

nel respiro.... 

 

 

Gocceinvisibili

 
 
 

FAMELICO MANTO

Post n°131 pubblicato il 06 Marzo 2014 da gocceinvisibili
 

 

Portami quel bacio

scarno di polvere e ossa

portami quell'ossesso

un inutilità di morso

 

portatemi quel racchiudere di pupille

ove i vostri gemiti

subordinati digrignano

la propria rabbia

al famelico manto; nero

che la notte incide per noi..

 

gocceinvisibili

 
 
 

Malmezione di potere

Post n°129 pubblicato il 23 Dicembre 2013 da gocceinvisibili
 
Tag: scavo

Scavo

e intrufolo  artigli in diagonale nella carne

di un vomito eretto che circoscrive

dilatando il pugno stretto

di mani aride e avide..

 

Scavo

prosciugando con lentezza la morte

dilagatrice di piacere e masticamento,

 

Scavo

irrigando le ossa

che mi furono strappate

fra le lacrime l'odore del sangue

fu pasto fra le belve notturne digerendone

i secondi nello strappo funesto

del mio respiro..

 


 

gocceinvisibili


 


 




 
 
 

Trappola della mia voce

Post n°128 pubblicato il 05 Dicembre 2013 da gocceinvisibili
 

 

Siete la trappola della mia voce

siete la corda che fa suonare il mio cuore

 

siete l'onda impulsiva

della mia pazienza

 

che geme di voglia

nella stessa costanza

 

Siete gioco fra le lenzuola

uno spasmo di seta

come acqua che muta

fra i respiri di una stanza vuota...

 

 

 

gocceinvisibili


 
 
 

Amato silenziosamente

Post n°127 pubblicato il 21 Settembre 2013 da gocceinvisibili
 

Mi avete amato e silenzioso

mi avete dimenticato..

Mi avete cercato

negli umili atri  della notte

dove il vento scoloriva

le immagini  e i nostri sapori

intrappolavano i nostri occhi..

Sembianze

rigide in quel flusso

di peccati si rincorreva

ricordandoci che il nulla fu

dal tra parte; in un passato

che funesto rinchiuse i cieli e le terre

fra i passi nottambuli della vostra ira

del vostro tormento

in bocca ancora calda si espande...

 
 
 
Successivi »