« HypnoticaSMS »

+ Calcio - Calci

Post n°47 pubblicato il 09 Febbraio 2007 da cabernet1984

Ieri sera apparizione a Noitv da Giulio Del Fiorentino al programma Curva Ovest... Si è parlato un po' di tutto, dell'agibilità del Porta Elisa, della squadra, dei nuovi acquisti e ovviamente di quello che sta succedendo adesso nel mondo del calcio. Personalmente per quanto riguarda questo argomento ho un'idea ben chiara. Credo che il problema non sia il calcio in particolare (o meglio, il calcio è soltanto la punta dell'iceberg) ma un dramma che affligge la società tutta... Che gli scalmanati abbiano trovato terreno fertile all'interno delgi stadi è senz'altro vero e va combattuto con tutte le nostre forze, ma l'origine di questo male è un altro. La nostra società sta perdendo i valori per effetto di una secolarizzazione estremizzata; non ci sono più regole all'interno della famiglia, sono spariti i concetti di moralità e pudore. In più abbiamo dei governanti che in un momento simile approvano l'indulto, in maniera da screditare il nostro paese agli occhi di tutti (come se già non fossimo il paese del "tarallucci e vino") dando anche alla gente comune un immagine di Stato inteso come ventre molle e promotore del laisser-faire. Figuriamoci cosa abbia scatenato un provvedimento del genere nelle menti disturbate di questi terroristi, cultori dell'odio verso l'avversario... La certezza della pena tanto per i fatti che avvengono allo stadio, tanto per quelli che si verificano nella quotidianità, questa è l'unica ricetta per tornare ad intendere lo sport e la civiltà così come essi devono essere intesi. L'inasprimento delle pene è un buon deterrente ma forse insufficiente se non si lavora a monte del problema. L'inibizione dallo stadio dovrebbe essere vitalizia e non limitata ai due o tre anni che solitamente vengono comminati con dei computer posti all'ingresso degli stadi dove ognuno porta un documento di riconoscimento in modo da essere identificato... Questo può essere un esempio di come si potrebbero affrontare i problemi ma, come già anticipato, è tutto inutile se a monte non ci sono le giuste garanzie. Rivoglio il calcio che mi piace. Quello che in curva ti abbracci quando la tua squadra fa un gol, quello che soffri come un cane se la palla non entra e ti senti fratello nella sofferenza accanto al tuo vicino di posto che manco conosci, quello dello sfottò sano all'avversario, quello che vedono i bambini con gli occhi lucidi sperando un giorno di esserne partecipi.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

 immagine
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

In Javes Honorem

 immagine

 

Ultime visite al Blog

mariomancino.mshrapnel88.mmassimo560giomeloncellisilenuntesamanthaballettibello.86insorgenteculinamimmovarralottershmarcolore.tanUto88SdoppiamoCupidowo_land
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom