Creato da ila_piccola il 10/04/2007

Questa è la mia vita

Scrivere è qualcosa di intimo, scrivere è spogliarsi di fronte agli altri e lasciarsi guardare così, nudi e in piedi, pieni di difetti e di carne. Ho scritto sempre poco, frasi corte: salto da un ricordo all'altro, rincorro pensieri ogni volta diversi, inseguo mille farfalle

 

 

Post N° 119

Post n°119 pubblicato il 13 Marzo 2008 da ila_piccola
 


.spenta.

 
 
 

Post N° 118

Post n°118 pubblicato il 11 Marzo 2008 da ila_piccola
 

" Ci sono delle sere che sembrano più dure dove serve bere via le paure e dentro ci si sente 
piccoli per sempre."

Ora è solo questione di tirar fuori le unghie e cercare di restare aggrappati.

"Perchè incominci a fare un passo, due
e poi cadi tre passi più indietro..."
Perchè è sempre così e forse lo sarà
sempre.


Perchè io voglio continuare a caminare, ma sembra che questa strada diventi ogni
giorno sempre più lunga.

Vorrei sentire i piedi saldamente appoggiati a terra.
Vorrei avere il passo deciso e camminare senza fermarmi.
Vorrei andare avanti al posto di continuare ad andare indietro

Piccol[a]i per sempre.



 
 
 

Punto e a capo.

Post n°117 pubblicato il 26 Febbraio 2008 da ila_piccola
 

Sono assente da qui ormai da tanto tempo.
Di motivi ce ne sono tanti però ora è il momento di smettere di nascondere tutto nella mia testa e far uscire un po' di quei pensieri che l'affollano.
Mi giro e osservo la strada percorsa negli ultimi mesi e mi accorgo di vedere solo una fitta coltre di nebbia.
Un periodo di debolezza e confusione.
Forse perchè a quest'età è un continuo passare dal paradiso all'inferno senza rendersi conto o capirne il motivo.
Un continuo alti e bassi.
Si erano accumulati nella mia mente troppi pensieri e mi avevano annebbiato la vista.
Per un attimo mi sono fermata e mi sono sentita mancare la terra sotto i piedi.
Mi sono resa conto che la strada da percorrere è ancora estremamente lunga, come quella per trovare un equilibrio e, ammetto, ho avuto paura.
Tante paure forse immotivate ma che, quando ti prendono, non riesci a fare altro che tenertele per te, perchè arrivi ad aver paura anche di parlarne con altri.
Ma solo ora, mettendo tutto nero su bianco, mi rendo conto di quanto sia stata supida. 
Si è vero, ho ancora tanta strada da percorrere e magari passerà tanto tempo prima che io possa raggiungere un vero e proprio equilibrio ma il bello di percorrere questa strada è proprio questo, non sapere ciò che mi aspetta.
Avere davanti a me mille possibilità, mille scelte e mille sbagli che mi porteranno a capire qual'è la strada giusta da percorrere e forse troverò anche la vera me stessa.
Forse le mie certezze sono ancora poche, ma sono proprio quelle poche certezze che mi aiutano a stare in piedi, a camminare e a non fermarmi.
E queste "certezze" non sono altro che le persone più vicine, quelle a cui tengo di più in assoluto, quelle senza di cui non saprei davvero come fare, quelle che ti fanno capire che non sei solo.
Solo che a volte, senza rendercene conto, siamo talmente presi da noi stessi che ci isoliamo e non capiamo quanto sia importante parlare perchè loro, desiderano solo la nostra felicità.
Tutto questo, che forse per alcuni può sembrare poco, mi da un estremo senso di sicurezza.
Vorrei esserci arrivata prima.
Vorrei non essere così stupida.
Basta davvero.
E...Grazie a chi ha la pazienza di starmi accanto anche in periodi come questi.
E' arrivato decisamente il momento di tornare a sorridere.












Perchè fa bene ogni tanto una buona ventata di ottimismo.

 
 
 

Post N° 116

Post n°116 pubblicato il 27 Gennaio 2008 da ila_piccola





 
 
 

Post N° 115

Post n°115 pubblicato il 21 Gennaio 2008 da ila_piccola



"E' dalla pelle al cuore che devo ritornare,
senza più parole, senza farti male"

 
 
 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ila_piccola
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 26
Prov: VA
 

_*FRIEND(S)*_


La nostra Amicizia?
Un' anima in *tre* corpi
.












When you’re down and troubled. And you need some loving care
And nothing, nothing is going right
Close your eyes and think of me. And soon I will be there
To brighten up even your darkest night

You just call out my name. And you know wherever I am
I’ll come running to see you again
Winter, spring, summer or fall
All you have to do is call. And I’ll be there

_You’ve got [two] friend_













 

[L]OVE?



Per il guerriero della luce non esiste amore impossibile.

Egli non si lascia intimidire dal silenzio, dall’indifferenza, o dal rifiuto.
Sa che, dietro la maschera di ghiaccio che usano gli uomini, c’è un cuore di fuoco.
Perciò il guerriero rischia più degli altri, ricerca incessantemente l’amore di qualcuno, ancorché ciò significhi udire spesso la parola “no”, tornare a casa sconfitto, sentirsi rifiutato nel corpo e nell’anima.
Un guerriero non si lascia spaventare quando insegue ciò di cui ha bisogno.

                                                              _Senza amore, egli non è null
a._

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 

AMICI

ULTIME VISITE AL BLOG

sermau2008wercilliCyberNavigatorzummammafiorlettaaya.lunesserialsinglestefabiflareconalexdelfabbcarminem3SILIVACATAspide.84Phill_1chiocciola_chio
 
Citazioni nei Blog Amici: 6