Community
 
mauriziocam...
   
Creato da mauriziocamagna il 24/05/2006

ilcamagna

politica, calcio, sesso e vivere quotidiano

 

LA CREAZIONE

Post n°235 pubblicato il 17 Aprile 2014 da mauriziocamagna
 

L'altra sera stavo tornando a casa dopo una faticosissima giornata lavorativa.

Non vedevo l'ora di buttarmi sotto la doccia cenare e poi dedicarmi alla stesura di un nuovo post, avevo in mente di scrivere qualcosa sulla democrazia.

Entro in casa e inizio a spogliarmi.

Mia moglie mi rammenta che c'è l'incontro di catechismo per adulti con il gruppo del camagnino piccolo.

No, catechismo no, e chiedo alla mia signora di andare lei all'incontro.

Mia moglie mi risponde che va bene, però io devo aiutare l'altro Camagnino a studiare una dozzina di pagine di storia.

No, studiare storia dopo la giornata che ho avuto, no.

E allora lei mi ha detto scegli: catechismo o religione, dandomi una lezione di democrazia.

Tra i due mali scelgo il minore, mi infilo camicia e pantaloni, mangio un boccone ed eccomi avviato verso un gioioso incontro di catechismo.

Mi ritrovo in parrocchia con un nugolo di madri e un paio di padri più scazzati di me.

Argomento dell'incontro la creazione.

Il prete ha parlato per un'ora abbondante sulla creazione, alla fine della quale qualcuno l'ha mandato al creatore, è stato un incontro tra i più noiosi tra quelli seguiti sino ad oggi.

L'approccio non è stato dei migliori, e si sa che partire male vuol dire arrivare peggio!

Il primo giorno Dio separò la luce dalle tenebre, e il mio pensiero va subito all'Enel, ma non poteva lasciare solo la luce cosi potevo risparmiare sulla bolletta, poi pensandoci bene anche le tenebre non sono male, e il mio pensiero vola subito ai divertimenti notturni, facciamo che la cosa si media bene.

Il secondo giorno vengono divise le acque superiori a quelle inferiori, in poche parole ci diede la possibilità di scegliere tra il bagno e la doccia.

Nel terzo giorno si occupò di dividere le acque dalla terra, e qui mi causa non pochi problemi, se evitava di fare il mare io potevo andare tranquillamente in ferie in montagna, cosa che mi viene preclusa perché in famiglia preferiscono il mare.

All'alba del quarto giorno gli venne in mente di dare due fonti di luce alla terra, il sole e la luna, e qui non  ho pensato a nulla in quanto impegnato in una risata, uno dei papà seduti accanto a me ha commentato: che due coglioni.

E così siamo giunti al quinto giorno, e vennero creati gli uccelli e gli esseri marini, abbandonati i volatili i miei pensieri sono corsi incontro a quel meraviglioso piatto di Spaghetti allo scoglio che ho ingurgitato la settimana scorsa, e questo mi ha dato la convinzione che Dio esiste.

Al sesto giorno fu il momento degli altri animali, e in culo ai vegetariani creò l'agnello, che da solo vale la Pasqua, ma come si fa a non mangiarlo, lo aspetto tutto l'anno e poi come lo cucina mia mamma, va bene è un peccato di gola però vale il sacrificio.

E fu sabato anche per Dio, anche per lui lavorativo, infatti creò l'uomo.

Insieme all'uomo fece anche la donna, ma qui ci sarebbero mille cose da ridire, infatti dice di aver creato all'uomo a sua immagine e assomiglianza, certo che quando ha creato me lo specchio doveva essere un po' malconcio, e quando è arrivato il momento della femmina poteva metterci più impegno e fare solo le gnocche, ma qualcosa non ha funzionato, molto probabilmente pensava al mio sollazzo e quindi, per non indurmi in tentazione, ha creato anche tutti quei cessi che ho trombato.

E qui faccio una postilla, come dice il saggio per trombare molto devi scartare poco.

Il settimo giorno era domenica.

Una volta la domenica non era come quelle di oggi, in passato non si lavorava, oggi invece per santificare il denaro si deve produrre anche nei giorni festivi, ma qui Dio non ne ha colpa, l'essenza di tutto questo è una legge fatta da satana.

Alla fine dell'incontro come sempre Don Questua si rivolge ai parrocchiani con varie domande, per vedere se il suo discorso è stato recepito.

E qui benedico il signore di avermi fatto basso di statura, seduto nelle ultime file riesco quasi sempre a passarla liscia.

Anche stavolta mi è andata bene, l'incontro è finito, possiamo andare in pace.

Ed insieme agli altri genitori maschi la pace l'abbiamo trovata in birreria.

Buona Pasqua a tutti.

 
 
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mauriziocamagnaladolcehollyinfinito003i_melotticlaudio4cTiziana592ossimoramaandraxSky_Eagleamici.futuroieripolly_blogcalumniam.facilealbatrho.smassimocoppamedusaurticante
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

IN LINEA ORA:

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 26
 

UN VOTO PER LA VITTORIA

questo blog partecipa all'estrazione del maialino d'oro.

se volete votarlo cliccate QUI,QUO,QUA