Community
 
il_ramo_rub...
Sito
Foto
   
 

IL RAMO RUBATO

... e ogni giorno, avidamente, il mio lato oscuro cresceva, cresceva, cresceva...

 

CONTATTI

mail e facebook : il_ramo_rubato@libero.it

 

COPYRIGHT

Il materiale fotografico pubblicato in questo sito è composto esclusivamente da mie fotografie. E' assolutamente vietata la pubblicazione, o la riproduzione, di foto o di porzioni di esse, senza la mia esplicita autorizzazione. Andrà comunque segnalato il riferimento all'autore.

Sono tutelati da copyright legalmente dimostrabile tutti i racconti del blog. Alcuni sono stati pure pubblicati su un libro. E' possibile copiare parte dei miei racconti su altri siti o blog, parzialmente o integralmente, solamente con la mia esplicita autorizzazione, e segnalando il mio nome e linkando questo blog.

 

AREA PERSONALE

 

 

« L'AMANTE PERFETTALADRI DI GIORNI »

CARTA BIANCA

Post n°81 pubblicato il 16 Gennaio 2011 da il_ramo_rubato
 

Carta Bianca

Rubami. Adorami. Sarò il tuo Dio. Captami. Distruggimi. Sarò la tua follia.

Avrei potuto domandare il tuo stesso corpo, in questo strano scambio. La tua dignità. Gli abissi della tua vergogna. La tua anima ai piedi, solo per il vano piacere di calpestarla. Tu probabilmente avresti accolto tutte queste mie richieste, senza opporre resistenza alcuna. Mi hai dato carta bianca, amica mia. “Qualunque cosa”, mi hai detto. Perché desideri questo piccolo oggetto ad ogni costo. E ora fa’ solo ciò che ti ho detto. E’ facile. Abbi fiducia in me. Presto sarà tuo…

Rubami. Inseguimi. Sfuggimi. Eccitami. Cercami. Donati a me.

Ti guardo dal soppalco del secondo piano, dove non puoi vedermi. Hai un passo incerto e titubante, mentre entri e ti guardi intorno. Non sai se sono qui, ma mi stai cercando. Sei spaventata, e al tempo stesso profondamente eccitata. Non importava quanto enorme fosse la posta, sapevo con certezza assoluta che tu comunque avresti accettato la mia sfida. Ed è per questo motivo che tu meriti questo libro, mia folle ammiratrice. Perché possiedi inquietudine e coraggio. Voglia di varcar confini, e irragionevolezza. Spregiudicatezza e sensibilità. Un pericoloso abbinamento di virtù che oggi non ti salverà certo dal mio inferno.

Rubami. Respirami. Inebriami. Avvolgimi con la tua lingua. Con la tua paura.

Nessuna commessa potrà dar risposte alla tua ricerca. Nessun computer contiene la sua collocazione. E tu lo sai. Qui ci muoviamo fuori da tutti gli schemi. Qui ci muoviamo dove non ci sono regole. Cammini, rossa nel viso, nel dedalo di copertine colorate, alla ricerca del mio libro. Cammino con te, senza farmi vedere, silenziosa ed invisibile ombra. Non mi hai mai visto in volto: è facile il mio gioco, in mezzo a così tante persone. Ti aggiri per scaffali di autori eterni, mille volte più grandi di me. Per chilometri di cultura e di immondizia. Nella libreria più grande di Bologna. Proprio davanti alle torri. Cercami, amica mia. Scovami. Risolvi la mia caccia al tesoro tra gli scaffali. Dovrai capir tu dove. Dovrai capir tu come. Dovrai capir tu, alla fine di tutto , soprattutto il perché…

Rubami. Baciami. Mordimi. Offrimi la tua carne come prossimo pasto.

Hanno eleganza, i tuoi gesti. Mostrano determinazione, pur nell’incertezza. Come se una parte di te, fosse fermamente motivata a vincere sé stessa. E io le darò una mano. Guardi ad uno ad uno, quasi vergognandoti, tutti i romanzi erotici. Ti guardi alle spalle, mentre lo fai. Ma io non sono certo lì. E comunque ti sbagli. Non scrivo eros, mia giovane ammiratrice. Non eccito le menti, al più le travio. Mostro loro nuove strade. Io scrivo inferno, tormento, dannazione. Ma molto prima di queste cose scrivo complicità. Cerca altrove. La libreria è grande, eppure così pochi sono i posti in cui potrei averlo messo. Segui la tua fantasia. In fondo è semplice...

Rubami. Vivimi. Stupiscimi. Sconvolgimi. E infine poi uccidimi. Senza pietà.

Capto ogni tuo pensiero. Ogni tua emozione. Penso alle parole che ci siamo detti. Penso a tutto il tuo desiderio di dar vita alla tua più intima voce. Di lasciarti andare, finalmente. Di vivere in libertà l’amore. La mia antenna impazzisce nell’intensità di queste tue frequenze. Entusiasmo, e al tempo stesso timore. Intima gioia e delirio. Tormento e uno smisurato desiderio di proibito. La prima copia. Si, proprio così. Sarà tua. Deglutisci. La bozza de “Il Demone dell’amore”. Molti mesi prima che chiunque altro possa leggerlo. Molti mesi prima che gli altri lo amino, tu lo potrai amare. Fino ad aprile tutti dovranno attendere i tempi editoriali. Tu no. Sorrido, mentre osservo la tua caccia al tesoro tra gli scaffali. Ti senti di nuovo bambina, in questo nostro gioco. Divertita, nel mio nascondino, e al tempo stesso inquieta. Come se in questa ricerca fossi la preda, e non la cacciatrice. E’ il mio mondo, questo. Benvenuta amica mia, nel mio labirinto di follia. Lontano dalla ragione sta la mia bellezza. Oltre la prudenza. Oltre il pudore. Oltre i più battuti sentieri. Cammini. E io non riesco a staccare gli occhi dal tuo magnifico sedere. La voglia di toccarlo mi sta mordendo lo stomaco.

Rubami. Turbami. Acclamami. Adorami in ginocchio. Invocami. Fammi godere di te.

Amo i tuoi contrasti, amica mia. I tuoi combattimenti interiori. La bambina fragile che sta dietro a tante tue scelte, la accarezzerò. La guiderò. Le donerò tutto  il mio Demone dell’amore. Il folle scambio che ti ho proposto ora ti sta divertendo. L’emozione la senti venir su dallo stomaco. Mi cerchi ora per lettera tra i romanzi. Scuoto la testa con disappunto. Prima provi sotto la lettere “I”. Poi sotto la lettera “R”. E io mi chiedo, divertito, se Ramo sia il nome, e Rubato il cognome, o viceversa. No. Cerca ancora. Cercalo altrove. Trovalo. Presto sarà tuo. E allora ti darò ali che cerchi, se vorrai volare.

Rubami. Cercami. Scoprimi. Vendimi l’anima. Viaggiami dentro di te
 
Stai andando nel reparto giusto. Finalmente hai capito. Non era così difficile. Cerchi sotto i libri delle poesie di Neruda. E finalmente mi trovi. Lo prendi in mano. Lo annusi. Lo baci, felice come una bambina davanti al suo nuovo gioco. Lo stringi al petto e chiudi gli occhi. E’ quasi tuo. Ora però ricorda il nostro patto. E rispetta le mie regole.

Rubami. Ascoltami. Assecondami. Pagami. Dammi ora tutto ciò che ti ho chiesto.

“Se vuoi la bozza del Demone dell’amore, mia folle ammiratrice, non voglio il tuo corpo. Non voglio nemmeno le tue labbra. Dovrai solo fare qualcosa di molto coraggioso. Ti porterò oltre la tua morale. Dovrai andare contro te stessa. Contro tutto quello che ti hanno insegnato. Contro la brava bambina che ti hanno detto sempre di essere. Troverai la bozza del “Demone dell’Amore” alla Feltrinelli, già questo sabato pomeriggio. Non farti vedere. Mettilo nella borsa. Ed esci senza pagarlo. Stai tranquilla. L’ho messo io, e non suonerà l’allarme quando uscirai.”

Rubami. Rubami. Rubami. Rubami. Rubami.

Ti tremano le mani. Le senti ghiacciate. Non ci scorre più il sangue. Ti porti in un angolo lontano. Dove non ci sono telecamere. Sei tesissima. Ti senti una ladra. Non hai mai rubato nemmeno uno spillo, in vita tua. E’ la tua paura più grande, essere scoperta mentre rubi qualcosa. Sei una brava ragazza. Si. E ciò che ti voglio mostrare, sta oltre l’essere una brava ragazza. Seguimi. Vinciti. Supera le tue paure. Io non ti chiedo altro.
Ti metti dietro ad un uomo alto, per coprirti meglio. Ma sei tesa come una corda. Inciampi e quasi gli finisci addosso. Ti aiuta ad alzarti, mentre ti scusi. Ma intanto, mentre eri a terra, hai velocemente infilato il libro nella borsetta. E ora ti senti più sollevata. La prima cosa è fatta. Ora viene la più difficile. La prova del fuoco.
Respiri profondamente. E ti dirigi all’uscita della libreria.

Rubami. Percorrimi. Superami. Oltrepassami. Ascoltami in tutta la paura che hai.

Fai piccoli passi terrorizzata, avvicinandoti al controllo sonoro. Stringi i pugni scaramanticamente. Ti ho detto di fidarti di me, amica mia. Il libro non farà suonare l’allarme. L’ho messo io stesso. Procedi. Vincinti. Sfidati. Cammini con gli occhi chiusi. E quando passi, esplode come un tuono il segnale dell’allarme. Apri gli occhi, il segnale sta lampeggiando. Il tempo sembra che si sia fermato.
Tutti ti guardano. I commessi ti dicono di aspettare un attimo. Di non preoccuparti. Probabilmente è una sciocchezza. Tu pensi al libro dentro alla borsetta e ti senti una morsa sulla stomaco. Ti sembra di sprofondare.

Rubami. Odiami. Insultami. Picchiami. Schiaffeggiami. Desiderami morto.

Ti fanno passare un paio di volte, e sempre suona l’allarme. Chiamano l’addetta alla sicurezza. Ti fanno aprire la borsa. Dove c’è anche il libro.
Ti viene da piangere. Ti stai vergognando come non ti era mai successo. Ma non è il libro che ha fatto scattare l’allarme. Non ha neppure il codice a barre, amica mia. Perché ti avrei dovuto mentire?
“Qualcuno deve averle fatto uno scherzo, dice la commessa. Le hanno attaccato un’etichetta di un altro libro sotto la gonna.” Ride. “Guardi. Proprio sul suo sedere!  C’è pure un biglietto scritto a mano.”
Leggi il biglietto. Non credi a ciò che c’è scritto. Spalanchi gli occhi, incredula. Le tue mani si raggelano alla lettura di quelle parole. Si, amica mia. Qualche secondo fa, ti ho aiutato a rialzarti. Piacere. Ero io. Le tue gambe iniziano a tremare. Sorrido, invisibile e già lontano. Ora a te la scelta, mia coraggiosa ammiratrice. Ma non hai molto tempo per decidere. Hai quindici minuti. Non un solo minuto di più.

Rubami. Evitami. Sfuggimi. Scappami. Ora corri lontano più veloce che puoi.

Ti osservo, dalla finestra, mentre pensi a ciò che ti ho scritto nel biglietto. Nel tuo combattimento interiore. Nella tua guerra tra ragione e desiderio. Scuoti la testa, come a dire no. “Non posso. Non voglio. Non devo.” E ti allontani di passo veloce. Fuggi. Mentre io, invece, vado a prepararmi. So già che presto ci rivedremo. So chi sei. So che ci sarai. Non mancherai all’appuntamento

Rubami. Vivimi. Stupiscimi. Sconvolgimi. E infine poi uccidimi. Senza pietà.

Ed eccoti qui, amica mia. Da quando hai aperto la porta, non ci siamo ancora scambiati una parola. Rimani immobile da più di un minuto sulla porta, senza dire nulla. Mi studi. Mi aspetti. Ci fissiamo negli occhi, senza batter ciglio.
Ti sorrido. E subito hai capito cosa voglio da te. Non ti aspettavi proprio di vedermi. Sei sconvolta. Eppure così tanto lo desideravi, questo momento... Abbasso le luci. Ti metto le mani sulle spalle. E’ musica per me il tuo respiro convulso mentre ti spoglio nella penombra. Nuda. Meravigliosamente nuda. Completamente nuda. Nelle mani di un perfetto sconosciuto. L’hai sempre sognato. Appoggio una mano sul tuo seno e ti ascolto. Sorrido.  Il cuore ti sta proprio scoppiando nel petto. Respiri col naso, profondamente. Non ti sembra vero di essere qui. Mi hai chiesto se le faccio davvero, quello cose che scrivo sul mio blog. Questa è la mia risposta. Le labbra ti vibrano mute, in un silenzioso balbettio. Ti bacio sul collo. Lentamente. Ti accarezzo i capelli. Ti rassicuro. Senza alcuna fretta. Hai i nervi a fior di pelle. Il fuoco che ti dilania il ventre. Lasciati andare, amica mia. Fai fare tutto a me. Chiudi gli occhi e vieni con me. “Tu devi essere pazzo!” Balbetti sottovoce. E io non ti rispondo: hai perfettamente ragione. Lo sono. Ora però segui i miei passi. Segui la mia follia. Ti guido sul letto. Sul comodino vicino al libro, c’è ancora l’invito che ti sei trovata sotto la gonna.

“Ti aspetto all’albergo davanti alla libreria. Camera 12, primo piano. Tra 15 minuti. Non parlarmi. Odio i convenevoli“

Rubami. Accoglimi. Toccami. Respirami. Godimi. Ma stai attenta a me.

Muovo le mani sul tuo corpo. Ti faccio venire dolcemente la pelle d’oca. Scivolo con le dita, per tutto il tuo ventre. Scivolo lento, fino ad annegare nella tua umidità. Gemi. Impazzisci. Ti stai sentendo dolcemente morire. Prendo i tuoi polsi. Li porto dietro alla schiena. Senza che tu le possa vedere, ti faccio sentire due corde, con le mani. Scuoti la testa. Hai un sussulto. Dici “no”, ridendo. E fai un passo avanti. Io sto fermo. Zitto. Ti aspetto. Ti do il tempo per decidere. Ti do il tempo per capire. E quando torno, mi fai trovare tu stessa i polsi. Li lego dietro alla schiena. Con dolcezza. Con fermezza. Ti accarezzo si seni. Ti do un bacio sulle labbra. Ti rassicuro. E tu mi porgi tutta te stessa come a dire. “fai di me tutto quello che vuoi”.

Rubami. Accoglimi. Contienimi. Venerami. Fatti riempire di tutto me stesso.

Ti metto in ginocchio, con le gambe aperte sul letto. Ti accarezzo. Ti afferro da dietro. Tenendoti la testa per i capelli. Quando entro in te, fai un urlo di stupore. Mordi il cuscino. Per non gridare di piacere. Gemi. Respiri. Gemi. Respiri. Gemi. Respiri. Liberi nell’aria preghiere convulse di piacere. E io combatto con te, alleato e nemico, questa dolce battaglia. Balla con me, questo tango all’inferno, amica mia. Sono musica diabolica i rumori del letto. Sono canti di demoni le nostra urla straziate. Sono braci impazzite le luci che si muovono su e giù, assieme al nostro movimento. Sono tutti i gironi infernali, quelli che ti senti esplodere dentro. E sono gocce di fuoco, infine, il mio piacere sulla tua pelle. Ti bacio sulla bocca. A lungo. In profondità. E poi mi stacco da te.

Rubami. Volami. Esplodimi. Amami. Respirami in tutta la mia follia.

Ti guardo negli occhi, mentre ti slego i polsi. Mi guardi, con gli occhi pieni di silenziosa follia. Giaci ancora lontana, nell’estasi assurda di un piacere proibito.  Devi ancora realizzare di essere stata tu, a vivere ciò che hai vissuto. Ti è sembrato tutto un folle sogno. Eppure così vivo. Eppure così lacerante. Eppure così infinitamente vicino a te stessa. Non hai avuto il tempo di capire, e tutto sta già finendo. Tra pochi minuti io sarò via. E non mi vedrai mai più. Mentre mi rivesto rimani sul letto. Nuda. Prendi in mano “il Demone dell’amore”. In silenzio cominci a sfogliarlo. Scorri veloci le pagine. Leggi i titoli di tutti i racconti. E infine ti fermi alle ultime pagine del libro, dubbiosa. Curiosa. Si intitolano “CARTA BIANCA”. Sono alcuni fogli completamente vuoti. Non c’è scritta nemmeno una parola. Li esamini perplessa. Mi guardi per un attimo e ti chiedi silenziosamente il perché.
Sorrido. E senza dirti più nemmeno una parola, esco dalla camera.

Rubami. Dimenticami. Annullami. Cancellami. Ma portami, per sempre, dentro di te.

.

Il Racconto "CARTA BIANCA", ultimo della raccolta "IL DEMONE DELL'AMORE" è stato scritto nel gennaio 2011. La fotografia, dal titolo "CARTA BIANCA" è stata scattata nel gennaio 2011.

PER PRENOTARE UNA DELLE 100 COPIE DI "IL DEMONE DELL'AMORE" MANDAMI UNA MAIL AL MIO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA:
il_ramo_rubato@libero.it

Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
cappuccetto rosso il 16/01/11 alle 16:50 via WEB
:)... "odio i convenevoli"... Rubami.Rubami.Rubami.Rubami.Rubami..assecondami.Respirami in tutta la mia follia.Venerami.Evitami.Scappami.Fuggi lontano più veloce che puoi. Infine poi uccidimi..e dimenticami.
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 16/01/11 alle 18:36 via WEB
Ti ruberò davvero, prima o poi... Ciao "cappuccetto Rosso". Attenta ai lupi...
 
 
espirin
espirin il 27/05/11 alle 13:51 via WEB
Erm... cappuccetto rosso ha sbattuto contro la trave della porta mentre andava dalla nonna...poi si riprende e si rimangia tutte le parole, Ramo! Non ci scommetterei fossi in te. :)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
cappuccetto rosso il 16/01/11 alle 18:39 via WEB
:) è il lupo che deve stare attento
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 16/01/11 alle 19:46 via WEB
(c'è il WWF...)
 
dolcenera_70
dolcenera_70 il 16/01/11 alle 19:24 via WEB
anch'io li odio i convenevoli... racconto stupendo e molto ... "ruvido" ...
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 16/01/11 alle 19:46 via WEB
Tra noi non ce ne saranno. Un bacio ruvido, amica mia... :) A presto!
 
panteradicuori
panteradicuori il 16/01/11 alle 21:28 via WEB
Desiderio di rischiare, curiosità di svelare il mistero, voglia di oltrepassare i confini... o tutte queste cose insieme... Si scorge il tuo sorriso soddisfatto, la conferma che conosci l'animo femminile... Bel racconto amico mio, bel racconto...
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 17/01/11 alle 08:58 via WEB
Lo ritengo effettivamente uno dei meglio scritti. Dei più introspettivi, nella mia "follia". Nel mio desiderio di viaggiare nell'anima di una donna. Un bacio, amica mia.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
GATTA il 17/01/11 alle 12:55 via WEB
....è STUPENDO.... è COME SE ERO LI E VIVEVO QUELLE SENSAZIONI....RUBAMI CANCELLAMI...DIMENTICAMI...MA PORTAMI SEMPRE DENTRO DI TE....
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 18/01/11 alle 08:54 via WEB
Il labirinto della libreria è come quello della nostra coscienza. E' la nostra ricerca oltre le righe. Oltre il vile scambio commerciale che è diventato lo scrivere. L'affondare nella profondità, richiede il superamento di barriere mentali. Rubami. Rubami. Rubami
 
marianella73
marianella73 il 18/01/11 alle 09:38 via WEB
Hai un modo di descrizione che ti fa vivere la situazione, che dire grazie un abbraccio Marianella
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 18/01/11 alle 12:45 via WEB
Grazie! (E' preoccupante quanto mi immedesimi bene io, in ruoli border-line...) :) Un bacio, Marianella. A presto!
 
sfidomestessa
sfidomestessa il 18/01/11 alle 10:09 via WEB
:-))
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 18/01/11 alle 12:44 via WEB
Gran bel nome, amica mia. :) E vinca il migliore
 
fatastrega2
fatastrega2 il 18/01/11 alle 11:34 via WEB
Come si può non essere rapiti da un simile racconto....complimenti sinceri:)Angela
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 18/01/11 alle 12:44 via WEB
Il segreto per non farsi rapire dal racconto, sta tutto nell'esser sani di mente. Diffidiamo da chi lo è... :) Un bacio, amica mia. Grazie per i complimenti. A presto
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
nessuno il 18/01/11 alle 13:59 via WEB
Lo leggo e rileggo.....
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 19/01/11 alle 10:47 via WEB
Mi sento Polifemo, quando qualcuno si presenta con il nome "nessuno". :) Ciao!
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
nessuno il 19/01/11 alle 14:25 via WEB
Nessun nick name. Ricordati la nu-vola.
 
     
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 19/01/11 alle 15:03 via WEB
Me ne ricorderò...
 
melamilla
melamilla il 18/01/11 alle 19:48 via WEB
Mi sono ritrovata a leggere tutto d'un fiato senza riuscire a staccare gli occhi da questa pagina....sono scesa al post precedente...un uomo che non rimane indifferente alle lacrime di una donna...un uomo che sa quali corde far vibrare...è un uomo sensibile e profondo... La normalità...? Felice di non sentirmi normale...deliziosamente imperfetta... Una dolce serata Milla
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 19/01/11 alle 10:49 via WEB
La normalità è una specie di castrazione dal nostro esser diversi. :) E' abbrutente... (sulle lacrime delle donne, leggi "Il Diavolo e le lacrime", lo trovi nell'indice.) Un bacio, amica mia. Grazie per le tue parole
 
   
melamilla
melamilla il 21/01/11 alle 23:52 via WEB
Buonasera...ho riflettuto molto sulle tue parole..pesanti come un macigno...ma poi ho capito che hai ragione, molte volte mi sono privata di essere me stessa perchè l'esserlo non avrebbe reso felice chi mi amava...non più..non adesso...non dopo ciò che ho vissuto. Ho letto "Il Diavolo e le lacrime"...bellissimo c'è qualcosa che va oltre, non parlo dell'erotismo di cui si legge..è alcosa di più profondo que intimo..Lo leggerò ancora...Una dolce notte Milla
 
     
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 23/01/11 alle 19:31 via WEB
Il Diavolo e le lacrime, pur essendo frutto di fantasia, fa riferimento a qualcosa che tantissimi anni fa (quasi 10) ho in realtà vissuto. E che ancora galleggia in me... Un bacio, amica mia. Mi fa molto piacere il tuo interesse. A presto
 
fatastrega2
fatastrega2 il 19/01/11 alle 09:32 via WEB
Mi hai strappato un sorriso^_^felice giornata:)Angela
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 19/01/11 alle 10:50 via WEB
:) Buona giornata anche a te. ciao
 
io_ribelle
io_ribelle il 19/01/11 alle 17:20 via WEB
mi piacerebbe leggere un tuo libro..
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 19/01/11 alle 17:44 via WEB
mandami una mail, se ti va. Te ne tengo una copia. Il prossimo sta per uscire. Il primo, invece, volendo lo trovi su IBS. Un bacio e grazie! :) Ciao
 
pennydog
pennydog il 22/01/11 alle 11:55 via WEB
Ammiro il tuo modo di scrivere, ammiro anche chi riesce a lasciarsi andare in questo modo pur non conoscendo l'altro. Resto sempre incantata dai tuoi racconti. Buon fine settimana rametto ;O)))
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 23/01/11 alle 19:26 via WEB
Un bacio super, amica mia... Grazie per le tue parole. (sempre graditissime!) Ciao!
 
ANIMAdigattaNERA
ANIMAdigattaNERA il 22/01/11 alle 23:46 via WEB
Cosa ne penso lo sai già...come sempre e da sempre, da quando ho letto le tue prime righe, ormai 4 anni fà...un bacio Amico mio, sei unico!
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 23/01/11 alle 19:28 via WEB
Tu sei unica! (e lo sai...) Un bacio enorme... a presto.
 
Nues.s
Nues.s il 23/01/11 alle 10:30 via WEB
Mi piace. Perchè sai parlare alle ombre, quelle distese, quelle piu' nascoste, silenti.
E non è cosa facile...no, per niente.
Piacevole.
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 23/01/11 alle 19:29 via WEB
Ombre nell'ombra... (come dice la poesia..) Si. Decisamente l'ombra è una delle dimensioni per cui ho maggiore interesse... :) Un bacio, a presto!
 
geoana
geoana il 25/01/11 alle 13:56 via WEB
volevo scriverti in pvt ma hai casella piena....ti lascio il mio salutino veloce e vero con piacere a leggere questo meraviglioso post appena ho un po di tempo(questa settimana ho dei esami e sono poco presente su libero)..grazie del tuo passaggio nel mio blog....un abbraccio affettuoso...Ionela
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 25/01/11 alle 15:56 via WEB
Ciao Geoana. La casella l'ho chiusa, perchè arrivavano messaggi sempre più assurdi. Non so se ti piacerà... E' un po' strano... Puoi usare la mail se hai bisogno. A presto. Ciao!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
marco il 25/01/11 alle 15:36 via WEB
great photos. very romantic. Im ur fan now! thanks!
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 25/01/11 alle 15:54 via WEB
Ciao Marco! Grazie per le tue parole. Mi sento quasi internazionale... :)
 
Uti_Turan
Uti_Turan il 26/01/11 alle 11:37 via WEB
amo particolarmente i racconti erotici e devo dire che quello appena letto, ti lascia con il fiato sospeso, complimenti, scritto molto bene, non dai modo di "pensare" solo agire...
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 31/01/11 alle 11:41 via WEB
In effetti l'ho scritto un po' in stile Thriller... :) Un bacio, amica mia! A presto
 
Giulia_live
Giulia_live il 29/01/11 alle 13:42 via WEB
Un incontro splendidamente orchestrato... e descritto con un ritmo mai fermo... complimenti alla fanciulla sconosciuta!
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 31/01/11 alle 11:42 via WEB
Coraggiosa, in effetti... :) Ma il racconto è sostanzialmente di fantasia. A presto Giulia! Grazie per le tue parole.
 
ANIMAdigattaNERA
ANIMAdigattaNERA il 04/03/11 alle 22:49 via WEB
Occupatissimo...dita incrociate, evvai!!! Bacio :O*
 
SeducenteSempre
SeducenteSempre il 29/03/11 alle 14:55 via WEB
ti ho appena scritto sul mio profilo
 
 
SeducenteSempre
SeducenteSempre il 29/03/11 alle 14:56 via WEB
grazie di essere stato da me anche se ho scelto di toglierti x ovvie ragioni, ciao!
 
Corpo_Di_Rosa
Corpo_Di_Rosa il 05/04/11 alle 15:11 via WEB
InCanTAtA
 
pennydog
pennydog il 04/05/11 alle 22:25 via WEB
Buonanotte Rametto, la tua assenza da queste parti mi fa pensare che la tua penna sia in fermento ;o)))
 
ANIMAdigattaNERA
ANIMAdigattaNERA il 20/05/11 alle 19:20 via WEB
E allora? a che punto sei? lo sai che aspetto impaziente la tua nuova creazione :) un bacio!
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 23/05/11 alle 09:21 via WEB
Ciao a tutti. Ho preferito stare un po' lontano sia dal libro, sia in generale dalla scrivere. Un po' per motivi professionali (periodo molto denso!), un po' per via della fine di una relazione a cui questo libro era molto legato. Di te, amica mia, non mi scorderei mai. E sarai la prima a cui lo spedirò. Un bacio!
 
   
ANIMAdigattaNERA
ANIMAdigattaNERA il 23/07/11 alle 15:19 via WEB
Mi spiace, non immaginavo, la fine di una realzione lascia sempre un retrogusto amaro, soprattutto se legata all'arte che si professa, ma so che tornerai ancora più tosto di prima :) ho letto anche di chi s'impossessa impropriamente di emozioni, fantasie, pensieri altrui...rido, una volta anch'io mi accanivo ferocemente, ed ho fatto chiudere più di qlc blog quando scoprivo che avevano usato miei pezzi di vita, firmandoli magari Margheritina, cucciolina, ecc... ora lascio più correre, la differenza infatti è lampante, anche se da fastidio di fondo che persone così possano impunemente il più delle volte fare la ruota di pavone con parole di cui forse nè comprendono la metà...l'unica cosa che posso dire a questo tizio è che ha buon gusto :) ha scelto il migliore ;) A presto Ramino, un bacio!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Master E il 25/05/11 alle 15:21 via WEB
Buongiorno a te, scusa se utilizzo lo spazio commenti ma non trovo altro modo di contattarti, sono uno scrittore come te, anche se al momento non pubblico libri, ma solo on line. mi hannos egnalato che un idiota ha "rubato" alcuni miei scritti spacciandoli per prorpi per farsi bello a spese altrui, la persona che me lo ha segnalato è anche una tua lettrice e dice che si è "appropriato" anche di scritti tuoi presi probabilmente da questo blog (che mi scuserai ma io non conoscevo e mi ha segnalato lei). ti riporto qui il nick facebook di questo furbone e il link alla sua bacheca. se vuoi contattarmi potremmo stabilire assieme il da farsi. buona giornata Master E p.s. ovviamente complimenti per i tuoi scritti, anche se al momento ho dato solo un'occhiata veloce. il furbone usa come nick VanniFederico costui http://www.facebook.com/profile.php?id=100002038248402
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 25/05/11 alle 15:46 via WEB
Me l'hanno già segnalato altri... I racconti che pubblico on-line me li spedisco con raccomandata prima di pubblicarli, quindi legalmente non mi è difficile dimostrarne la paternità. Ma lui è subdolo: fa entrare sul suo profilo solo chi invita lui, così non posso nemmeno segnalarlo ai gestori di facebook. Probabilmente basta una comunicazione ai gestori di facebook in cui si dice che questa persona pubblica a proprio nome scritti di altri. Segnalato, non credo che avrebbe problemi a cancellarli. Anche perchè, a dichiarare il falso o a non toglierli, rischia di dover finire davanti ad un giudice. E a pagarci dei diritti. (e non credere di diventarci ricco...) Mi chiedo solo... è il caso di perder tempo ed energie mentali per costui? Anche perchè non è certo il primo che plagia i miei scritti. Gli si fa chiudere la sua pagina. (in passato ,altrove, l'ho fatto) Ma il giorno dopo qualcun altro ne apre un'altra da un'altra parte. E' una battaglia persa in partenza. Io credo che cmnq costui non ci possa guadagnare molto da questo agire. Un po' perchè se lo fa per mettersi in mostra con delle persone, tutto il castello crolla quando gli si parla. (non credo che sia una cima una persona che è costretta a rubare materiale altrui per farsi bello. E' evidente che non è capace di scrivere di proprio pugno qualcosa di buono). Possiamo segnalare la cosa ai gestori di facebook. Ma onestamente... sappilo... per quanto ci possiamo impegnare, dopo di lui ce ne sarà un altro. E poi un altro ancora... Quindi credo che non mi abbasserò al suo livello e gliela darò vinta in partenza. Al massimo contattami via mail: il_ramo_rubato@libero.it Ciao
 
espirin
espirin il 27/05/11 alle 13:48 via WEB
Veramente bravo. Ottima pubblicita' tra l'altro. Ho fatto bene a passare non sapevo di quest'uscita. Ne sono felicissima! In bocca al lupo!
 
espirin
espirin il 27/05/11 alle 14:03 via WEB
Casella piena...pvt mancato. Peccato!
 
mokia_2011
mokia_2011 il 11/08/11 alle 17:37 via WEB
veramente fantastico..bellissimo scritto anche molto scorrevole!!Complimenti!!Grazie per essere paassato nel mio blog!Alba
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
giochi di cucina il 13/08/11 alle 21:41 via WEB
Bel blog...Bravi ragazzi!!!
 
noir.mystere
noir.mystere il 14/08/11 alle 23:21 via WEB
Complimenti,scrivi in modo scorrevole,elegante,mai volgare..e sai emozionare!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
giochi di barbie il 02/09/11 alle 20:54 via WEB
From all the remarks in your articles, it appears such as this is often a very popular website. Keep up the truly amazing work.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
passaggisegreti il 15/09/11 alle 16:42 via WEB
Ciao volevo segnalarti che una parte del tuo post è stato copiato qui http://mialascivia.splinder.com/ poiché la "persona" in questione ha copiato anche un mio post, ho comunque preferito avvisarti.
 
ANIMAdigattaNERA
ANIMAdigattaNERA il 02/10/11 alle 17:06 via WEB
Un bacio ed un sorriso al mio scrittore preferito :)a presto, è ora ormai :)
 
Corpo_Di_Rosa
Corpo_Di_Rosa il 03/10/11 alle 18:38 via WEB
e se fosse rossa la carta!!!?
 
tropical_flowers
tropical_flowers il 29/10/11 alle 21:35 via WEB
...aspetto con ansia il secondo libro...il primo mi è piaciuto moltissimo!!! ciao ....a presto :)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
... il 23/11/11 alle 21:48 via WEB
Ti ho sognato.. su una spiaggia, il mare era agitato ed era appena l'alba. C'era ancora la luna..ed era rimasta una sola stella. Che poi lo sai :) quella non è una stella..
 
ANIMAdigattaNERA
ANIMAdigattaNERA il 04/12/11 alle 16:59 via WEB
Uff.... :) e quindi? Un bacio.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
ladywriter il 16/12/11 alle 22:49 via WEB
sono passata di qui... ciao
 
ANIMAdigattaNERA
ANIMAdigattaNERA il 25/12/11 alle 00:52 via WEB
Auguri di cuore! un bacio, e... torna :)
 
ANIMAdigattaNERA
ANIMAdigattaNERA il 31/12/11 alle 23:02 via WEB
Ti auguro un anno ricco di serenità e di ciò che sogni...un bacio e torna!
 
ANIMAdigattaNERA
ANIMAdigattaNERA il 31/12/11 alle 23:03 via WEB
P.S: e tornaaa :) KISSSSS
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Essay Writing Help O il 04/04/12 alle 13:01 via WEB
Everyone is happy to litigate.Essay Writing Help Online
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Bruegel_misantropo il 03/05/12 alle 12:33 via WEB
Non sono le tue parole che si cesellano nell'anima delle persone, piuttosto è l'"essere" dell'uomo sempre pronto ad adattarsi a qualsiasi esperienza. Duttile e malleabile come il nobile oro;"prezioso come il vino così gratis come la tristezza"; inconsistente e mutevole.
 
 
il_ramo_rubato
il_ramo_rubato il 03/05/12 alle 13:10 via WEB
Ciao misantropo, mi è cara quella canzone... E soprattutto quei versi, all'interno di quella canzone. Secondo me ci conosciamo.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Bruegel_misantropo il 03/05/12 alle 14:34 via WEB
Forse, ma forse no... In fondo com'è facile "entrare"... quando la porta è aperta.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Bruegel_misantropo il 03/05/12 alle 14:39 via WEB
... e un babbo Natale che parlava d'amore, e d'oro e d'argento splendevano i doni ma gli occhi eran freddi e non erano buoni. Ti saluto. Al tempo che sarà, inshallah
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
yulia hermawan il 19/06/12 alle 23:37 via WEB
nice to meet you
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
tanja il 07/07/12 alle 14:56 via WEB
bellissimo!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Lucasvorgol il 26/02/13 alle 23:28 via WEB
The humanity has made a great breakthrough in exploring the planet, the space and the waters in the last couple of centuries. That was a case of a talent to see such a degree of thinkings. People would surely use certain amount of reasonable ideas given here in college admission essay writing. Feeling high to find one more clever person.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: il_ramo_rubato
Data di creazione: 28/10/2006
 

IL RAMO RUBATO

Nella notte entreremo
a rubare un ramo fiorito.

Passeremo il muro,
nelle tenebre del giardino altrui,
due ombre nell'ombra.

Nella notte entreremo
fino al tremulo firmamento,
e le tue piccole mani e le mie
ruberanno le stelle.

(P.Neruda)

 

SE VUOI POSARE PER ME...

Le foto che trovi in questo blog sono tutte miei lavori. Se ti interessa posare per le mie foto, contattami. Le modelle che vedete in queste foto non sono professioniste, e io stesso non lavoro come fotografo. Amo fotografare chi ama essere fotografata. 

Il servizio richiederà circa mezza giornata, e salvo casi particolari, sarà in bianco e nero, per  scelta stilistica. Le foto non saranno in alcun modo volgari, e saranno studiate insieme a te.  Tutte le spese per la realizzazione del servizio saranno a carico mio (il servizio è completamente gratuito). A fine lavoro sarà dato un DVD con tutte le foto del servizio, e circa 20 stampe in formato 20x30 cm del servizio, su carta fotografica professionale, o volendo qualche stampa in formato gigante.


Non sono un professionista della fotografia, lavoro in un altro settore. Scatto solo perchè mi piace farlo. Non cerco quindi top model, ma soprattutto ragazze a cui piace l'idea di posare, e che amano il mio modo di fotografare. 

Per avere altre informazioni in merito, scrivi all'indirizzo di posta:
il_ramo_rubato@libero.it

 
Citazioni nei Blog Amici: 234
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I MIEI BLOG AMICI

- GRAFFI NELLANIMA
- Lighthouse
- semplicemente io...
- metamorfosi
- L'alter ego
- KYLLER EYES
- punto sul rosso
- SussurriDelleFoglie
- OGNI VOLTA CHE.....
- Penna e Calamaio
- anchio
- MIMESY
- ilfuturoallespalle
- Il vento nellanima
- RESPIRI
- Sinestesie olfattive
- PallidoRaggioDiLuna
- Mare d inverno
- parole e immagini
- Penny Cap
- . E S .
- io, me et moi
- Lady Juliette
- Note
- milva
- TRA LE MIE NOTE....
- pensieri in libertà
- FascinoRetrò
- SOGNANDO........
- Dolce_eternity
- Di Tutto e di Niente
- IO CON ME
- Parla
- Il mio dolce vampiro
- testa e coda
- DIAMANTE.ARCOBALENO
- Scrivere è libertà
- Seduzione
- liberi
- Lingue e Oblio
- ricomincio da qui
- Tessiture dellanima
- Questo e molto altro
- Un anima a nudo...
- La Baccante
- NOI
- Lumil
- ANIMA
- tra sogno e realtà
- IRaccontiDelCuscino
- pensieri e parole
- PASSIONE VERA
- PENSIERI SPARSI
- SexAndTheCity
- Riccioli Rossi
- Elena
- DiFrazioni Visive
- Endless
- ~ Anima in volo ~
- IO SOLA...
- QUELLOCHEVORREIOGGI
- *
- DannataMente
- Principessa diamante
- The White Heat
- Andando Per Via
- DIAMANTI
- Per gioco
- ADORE
- extra
- La Calza Di seta
- Altromondo17
- Lato Ombra
- Aessenza Ondivaga
- sottilMente
- mantis religiosa
- soffi di luna
- LAile_du_Charme
- UnCorvoEUnaScrivania
- One_Day
- Lettere dal delirio
- FEMMINIL_MENTE
- Corvino
- Libri e vita
- Frammenti di perla
- FlautoDiVertebra
- Sensibil_Mente
- Chic Me
- E
- I SOGNI DI SONIA
- Oltre
- N u a g e s
- Vertigini
- PUNTO SUL VIVO...
- silenzio_urlato
- OLTRE
- Cercami il cuore
- Lamore in ginocchio