Community
 
dinilu
Sito
Foto
   
 
Creato da dinilu il 24/12/2007
satira politica e di costume

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Ultime visite al Blog

LSDtripdeteriora_sequorpsicologiaforensedinilugattoficcanasodecurtata.komylovedglo5fante.59moAristofraneyulyuslocutus_of_borg_1974linovenalisten67Coralie.frwal59ter1
 

Ultimi commenti

All rights
Inviato da: dinilu
il 26/10/2012 alle 00:15
 
Forte
Inviato da: dinilu
il 29/01/2011 alle 15:10
 
I B(b)occhini (e i C(c)asini) hanno il loro momento di...
Inviato da: candydo
il 11/08/2010 alle 15:40
 
L?allievo supera il maestro? Sta banda larga de...
Inviato da: atakatun
il 11/07/2010 alle 17:34
 
Lapimpasidroga? Affari suoi. Il quotidiano Libero era male...
Inviato da: dinilu
il 11/07/2010 alle 16:53
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Insaputa

Post n°5124 pubblicato il 19 Agosto 2014 da dinilu

L'ambasciatore italiano in Libia ha dovuto specificare che NON è stata l'Italia a bombardare Tripoli! Aerei italiani hanno bombardato in Libia all'insaputa degli italiani. Ma è un vizio/sport nazionale, aoh!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Riso amaro, anzi omoro

Post n°5123 pubblicato il 19 Agosto 2014 da dinilu

Sollevazione per le barzellette sui gay. Vietato ridere. Ricordate lo spot Carosello "No su De Rica non si può"? Ora sarebbe "No su gay non si può". Scherzare, beninteso. Wat else?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

RenzIraq

Post n°5122 pubblicato il 19 Agosto 2014 da dinilu

Renzi in visita a Baghdad: il Genio senza la lampada. Del resto si chiama Matteo, mica Aladino.

Visita lampo di Renzi in Iraq: di questo sicuro il fulmine tiene dietro al balleno.

Renzi va a Baghdad: l'Isis in fuga dall'iraq di Matteo.

Renzi in Iraq: dal ladro di Baghdad allo scout di Baghdad; da mille giorni di governo a mille e una notte di avventura.

Crociata di Renzi contro Califfato. Matteo libera Erbil e mette in fuga Isis sol che si mostri.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Fermare

Post n°5121 pubblicato il 19 Agosto 2014 da dinilu

Papa Francesco: "Sì a difesa, ma bombardare non è lecito". Francesco, i tagliagole e i seppellitori di bambini e donne vivi li fermano come Giosuè fermò il sole?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Bombe

Post n°5120 pubblicato il 19 Agosto 2014 da dinilu

Papa Francesco: "Sì a difesa, ma bombardare non è lecito". Bombe sì, ma solo alla crema.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Radici

Post n°5119 pubblicato il 18 Agosto 2014 da dinilu

Pannella difende Di Battista (M5S): “Suo intervento è di tipica tradizione radicale”. Difendere chi seppellisce vivi donne e bambini e taglia gola a inermi è tradizione radicale? Allora la tradizione va sradicata.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Mistero

Post n°5118 pubblicato il 18 Agosto 2014 da dinilu

TG2 sera. Lungo servizio su immigrati. Sì vedono tanti operatori italiani. Quanto costano? Chi li paga? Come campano? Non se ne parla mai, cazzica!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Canto

Post n°5117 pubblicato il 18 Agosto 2014 da dinilu

Al Gore fa causa a Al Jazeera per violazione di contratto. A Al Jazeera cantano: "Gore, Gore ingrato...".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Più che

Post n°5116 pubblicato il 18 Agosto 2014 da dinilu

Il Fotto Quotidiano più che godibile è orgasmico.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Mors

Post n°5115 pubblicato il 18 Agosto 2014 da dinilu

I tre della troika sono i tedeschi Matthias Mors (Commissione Ue) e Claus Mazuch (Bce) nonché il danese Paul Tomsen (Fmi). Draghi dice a Renzi: "Mors mea vita tua".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Banane e palloni

Post n°5114 pubblicato il 16 Agosto 2014 da dinilu

Repubblica delle banane. Habemus CT novum L'uomo del Conte ha detto sì.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Iraq

Post n°5113 pubblicato il 16 Agosto 2014 da dinilu

Il premier Maliki annuncia le dimissioni. Il neo premier Al Abadi commenta: "Non tutti i mali(ki) vengono per nuocere".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ieri e oggi

Post n°5112 pubblicato il 14 Agosto 2014 da dinilu

Pascoli ("L'aquilone") poetò: "C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d'antico". Oggi verseggerebbe ("Il pallone"): "C'è qualcosa di nuovo oggi nel calcio anzi di (Ta)vecchio".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Figli

Post n°5111 pubblicato il 14 Agosto 2014 da dinilu

Eterologa diritto a figlio gratis cioè "a ufo" (da AUF = Ad Usum Fabricae, esenzione da dazi per materiali usati nella fabbrica di San Pietro, sui quali si apponeva appunto il marchio AUF). Per i comuni cittadini, invece, figli sono a pagamento.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Però

Post n°5110 pubblicato il 14 Agosto 2014 da dinilu

La show-girl Silvy Lubamba svuotava conti di amici. I bamba, però, erano gli amici derubati

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ebola

Post n°5109 pubblicato il 14 Agosto 2014 da dinilu

Muore in Usa il medico cui era stato somministrato il siero già testato su cavie: il siero non era "serio".

Muore un altro medico in Sierra Leone: medice cura te ipsum.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Guitti e no

Post n°5108 pubblicato il 12 Agosto 2014 da dinilu

Elio Vittorini scrisse "Uomini e no".
Il guitto Villaggio/Fantozzi mi fa ridere (quasi come Stanlio ed Ollio), il guitto Banfi (quasi) per nulla.
Benigni, invece, nonostante il suo clownismo/macchiettismo, non mi fa ridere (nemmeno Woody Allen, del resto).
Qualcuno ha scritto, a proposito di Benigni, "geniale", "arte sublime" e (previsione di) "premio Nobel" per la Letteratura.
Arte sublime é quella di Omero/Eschilo/Sofocle/Virgilio/Lucrezio/Dante/Michelangelo/Leonardo/Shakespeare/Beethoven/Mozart/...
Accostare "arte sublime" e Benigni é come incastonare su un anello di platino, non un brillante purissimo (con le quattro "c"), ma uno zircone, anzi un coccio di vetro comune.
Quanto al premio Nobel, é vero che dopo Dario Fo c'é speranza per tanti (se non per tutti), ma in Italia avevano/hanno maggiore "anzianità" nel ruolo dei geni letterari Edoardo Sanguineti, Umberto Eco, Andrea Camilleri, Antonio Tabucchi ed altri.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ier l'altro

Post n°5107 pubblicato il 12 Agosto 2014 da dinilu

Giorgio Bocca "L'Antitaliano" (che scrisse: "quando intercessi per Naria...") tempo addietro ebbe a rivelare: "...avrò cambiato in questi anni sei o sette immigrate ai fornelli...". Giorgio, all'evidenza, non é di bocca buona. Fascista da giovane e, poi, passato al comunismo (gli estremi si toccano), tira quattro paghe per il lesso, cucinato da cuoche extracomunitarie, senza essere "per anco un manzoniano",  proprio come fa Enzo Biagi, lo stagionato citazionista, il quale ha avuto dalla Rai, nel 2003, una buonuscita di tre miliardi di lire e, per la sua agognata rentrée, 1 milione di euro.
Cipputi, il compagno che guadagna 900 euro al mese, in questi stessi anni ha avuto (ed avrà in futuro) una sola comunitaria ai fornelli: sua moglie Genoveffa. I compagni, Giorgio, sono uguali, ma alcuni, come te (e Bertinotti villaconpiscina in Umbria, Visconvilla a Pantelleria, D'Alema conyacht, ecc.) sono più uguali degli altri.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Vicini e no

Post n°5106 pubblicato il 12 Agosto 2014 da dinilu

Mi chiedo se la "equivicinanza" di alcuni sia l'opposto della "somaridistanza" di altri (giornalisti e politici) i quali hanno litigato sin da piccoli con grammatica e sintassi (qualcuno l'ha persino "giurato" all'italiano, ma non a Pontida).
Si parla di analfabetismo "di ritorno" per coloro i quali, a causa dell'età o di malattie smarriscono memoria e cognizione, sia della lingua che della cultura. Per alcuni, tuttavia, notoriamente "scarsi" in utroque, l'analfabetismo non potrà mai essere "di ritorno", perché non é mai "partito".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Sinistracultura

Post n°5105 pubblicato il 12 Agosto 2014 da dinilu

Scrivevo qualche anno fa """ E' assiomatico. La cultura é tutta e solo di sinistra. Chi lo proclama? L'intellighenzia, che, beninteso, é di sinistra: l'università di Sola...manca e niente dritta. Insomma, à gauche, se la suonano e se la ballano. Si spiega, così, perché abbiamo battaglioni (che per qualcuno sono i battagli dei campanoni), che in altre stagioni (ai tempi dei vittorialisti e di Bobbio, Vittorini, Bocca ed altri) sarebbero state quadrate legioni, di scrittori (Tabucchi, Biagi, Baricco, Veronesi, Veltroni, ecc.), di registi (Bellocchio, Moretti, Benigni, Cristina Comencini, ecc.), di attori (Amendola, Marcoré, Benigni, Bisio, Ferilli, Banfi, ecc.), di comici (Crozza, Paolo Rossi, Vergassola, i Guzzanti, Littizzetto, Luttazzi, Cornacchione, ecc.), di giornalisti (da Giurato a Riotta, da Mieli-Mafai-Lerner-Mentana a G. Minoli, A. Di Bella, E. Mauro, F. Colombo, M. Travaglio, G. Chiesa, G. Minà, M. Sant'oro, ecc.), oltre a chi (avendo ora l'età) cinguetta, a cuochi, ad esperte in culinaria (french can can) e tette al vento, a cantanti (alcune m'annoiano parecchio), nani e ballerine. Tra i grandi scrittori prendiamo a caso, anzi a Caos (calmo: bell'ossimoro; Pirandello avrebbe detto "o cavuso", come la sua villa) Sandro Veronesi, un po' caotico, alla Joyce o Beckett. Quant'é alto? Di De Gaulle si disse che non era un grand'uomo, ma un uomo grande: era molto alto, specie con il cappello militare, come Piero Fassino o Pippo Baudo; D'Alema non é alto, Mussi é decisamente basso (in Sicilia lo soprannominerebbero "u curtu"), come Dario Vergassola e Paolo Rossi."""

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »