Community
 
Nadia_Sara
   
 
Creato da Nadia_Sara il 21/07/2007

nadia_sara

come siamo....senza veli

IL MIO BLOG

 

 

 


 

ULTIME VISITE AL BLOG

violino63blackandwhite999igiene1Sky_Eaglepass27iononmale43miry1996adri.montiLuna_di_stelleghidini.faustomax6774pippo1962amapungi1950unamamma1Nadia_Sara
 

ULTIMI COMMENTI

lacrime che secondo me ..sbagli a versare...nn le merita...
Inviato da: Nadia_Sara
il 19/06/2012 alle 20:58
 
Buongiorno Nadia, eccomi qua a leggere questo tuo...
Inviato da: nicuzzabella
il 19/06/2012 alle 11:09
 
io ti penso sempre...perchč tvb Daniela
Inviato da: nicuzzabella
il 15/06/2012 alle 21:58
 
unirli poi non č facile...
Inviato da: nicuzzabella
il 12/06/2012 alle 07:25
 
bellissima..
Inviato da: nicuzzabella
il 12/06/2012 alle 07:24
 
 
 

 

^-^

Post n°305 pubblicato il 26 Giugno 2012 da Nadia_Sara


Ma è ancora più triste sapere ke quella persona appartiene a qualcun'altro ke nn l'amerà mai come l'ameresti tu...!

 
 
 

fai SILENZIO...

Post n°304 pubblicato il 24 Giugno 2012 da Nadia_Sara

Ci sono persone che non sanno
niente di te, ma hanno la
pretesa di sapere tutto. Le
orecchie servono per ascoltare,
gli occhi per vedere, la bocca
per parlare solo quando è il
caso di parlare e il cuore per
ascoltare. Nel momento in cui
avrai imparato ad usare questi
doni potrai, solo allora, dire
che mi conosci.

 
 
 

il virtualamico STEFANO-BANFF69

Post n°303 pubblicato il 18 Giugno 2012 da Nadia_Sara

Il mio amico virtuale è diverso….Egli non guarda nei miei occhiEgli vede il mio cuore…Il mio amico virtuale è diverso….Egli non può vedere le mie lacrime Ma capisce quando è il momento di confortarmi…Il mio amico virtuale è diverso….Lui non sorride, lui mi fa sorridere…Il mio amico virtuale….Tu non sai…..Ma esiste per me tutte le sereTu non sai…Ma sono felice quando tu arrivi…Guardo verso di te, nell’attesa di un sorriso Ti aspetto così come il sole, è atteso per fare giorno….Ti aspetto così come la Luna aspetta che si faccia notte Certa che verraiNon mi importa se arrivi attraverso il monitor La cosa importante è che tu venga…Non so perché ti ho scelto come amico….Le tue digitazioni sono uguali a quelle di tutti gli altri Invece le tue parole sono decise….Tu riesci a farmi credere Forse tu non lo sai ma quando mi parli…Quando giochi con me…Quando mi ascoltiQuando mi vuoi bene Eserciti il nobile compito di un amico Reale, esisti!Così mi conquisti Ascolto il tuo sorriso attraverso il suono della digitazioneAscolto il tuo cuore attraverso il mio cuore Sento la tua allegria attraverso la mia allegria…Non dimenticarti mai di venireConosciamo l’importanza dei veri amici Solo quando cominciamo a percepire la loro assenza Quando li chiamiamo tuttiE solamente lui arriva….. grazie!!

 
 
 

S.AGOSTINO

Post n°302 pubblicato il 17 Giugno 2012 da Nadia_Sara

Se mi ami non piangere!
Se tu conoscessi il mistero immenso del cielo dove ora vivo,
se tu potessi vedere e sentire quello che io vedo e sento
in questi orizzonti senza fine,
e in questa luce che tutto investe e penetra,
tu non piangeresti se mi ami.
Qui si è ormai assorbiti dall’incanto di Dio,
dalle sue espressioni di infinità bontà e dai riflessi
della sua sconfinata bellezza.
Le cose di un tempo sono così piccole e fuggevoli
al confronto.Mi è rimasto l’affetto per te:
una tenerezza che non ho mai conosciuto.
Sono felice di averti incontrato nel tempo,
anche se tutto era allora così fugace e limitato.
Ora l’amore che mi stringe profondamente a te,
è gioia pura e senza tramonto.
Mentre io vivo nella serena ed esaltante attesa del tuo arrivo tra noi,
tu pensami così!
Nelle tue battaglie,
nei tuoi momenti di sconforto e di solitudine,
pensa a questa meravigliosa casa,
dove non esiste la morte, dove ci disseteremo insieme,
nel trasporto più intenso alla fonte inesauribile dell’amore e della felicità.
Non piangere più, se veramente mi ami!
Sant’Agostino

 
 
 

solo il tempo

Post n°301 pubblicato il 16 Giugno 2012 da Nadia_Sara

C'era una volta un'isola sulla quale vivevano tutti i sentimenti e i valori: la felicitá , la tristezza, la conoscenza e tutti gli altri , compreso l'amore.

Un giorno fu annunciato loro che l'isola stava per sprofondare , cosí tutti prepararono le loro barche e lasciarono l'isola. Solo l'amore volle aspetare fino all'ultimo momento.

Quando l'isola fu sul punto di sprofondare , l'amore decise di chiedere aiuto. La richeza, su una barca imponente,passó vicino all'amore , che le disse:

"richezza mi puoi portare con te? -"Non posso, c'é molto oro e argento sulla mia barca e non ho posto per te".

L'amore allora decise di chiedere alla vanitá che stava passando su un magnifico vascello :" Vanitá , per favore aiutami!"- Non posso aiutarti ,Amore.Tu sei tutto bagnato e potresti sporcare la mia barca". - rispose la Vanitá.

Allora l'amore chiese alla tristezza che gli passava accanto: " Tristezza lasciame andare con te".

-Oh...Amore , sono cosí triste che ho bisogno di stare sola"¡. Anche la felicitá pasó di fianco all'amore, ma era cosí contenta che non sentí la sua richiesta d'aiuto..

All'improvisso una voce disse:" Vieni Amore , ti porteró via con me". Era un vecchio . L'amore si sentí cosí riconoscente e pieno di goia che dimenticó di chiedere il suo nome.

Quando arrivarono sulla terraferma,il vecchio se ne andó. L'amore si rese conto di quanto gli dovesse e chiese alla conoscenza: " chi mi ha aiutato?". "É stato il Tempo"- rispose la Conoscenza " il Tempo?"- chiese l'amore _ Perché il Tempo mi ha aiutato?.. La conoscenza sorrise piena di saggezza e rispose :" PERCHÉ SOLO IL TEMPO É CAPACE DI COMPRENDERE QUANTO SIA GRANDE L'AMORE" ..

(Dal Web)

 
 
 
Successivi »
 

 

Sei un'emozione inaspettata
un sogno indescrivibile
la sensazione più delicata
profonda e così semplice
ringrazio il cielo
per la gioia pura
che ora tu
regali a me
come pioggia fertile
scendi a gocce piccole
disseti una vita
che si era inaridita
pur restando immobili
presto scivoliamo via
infinite distese
sorvoliamo
Ad occhi chiusi
tuffandoci come angeli
e come due innamorati
felici di perdersi
in fondo all'anima
e questa canzone
così come tante
sarebbe trascurabile
ma ogni parola
cercata nel cuore
è un segno indelebile
ringrazio il cielo
e la fortuna
di quel giorno che
incontrasti me
come terra fertile
pioggia a gocce tiepide
sostieni una vita
già rifiorita
rimanendo immobile
corri per le orbite
infinite mi porti
nel tuo sole
colpiscimi, sorprendimi, accendimi
linfa dei miei sistemi
abbracciami e stringimi
che notte non verrà
e se per la prima volta
io ti incontrassi adesso
son sicuro che in un lampo
ti amerei lo stesso
come pioggia fertile
scendi a gocce piccole
disseti una vita
che sembra rinata
pur restando immobili
presto scivoliamo via
infinite distese
sorvoliamo
colpiscimi, sorprendimi perché tu sei
linfa nei miei sistemi
abbracciami e stringimi
che notte non verrà
che notte non verrà mai