Creato da semprepazza il 15/09/2007
Diana - Giorgio - Lisa
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ULTIME VISITE

 ultime visite

 

GOOGLE TRANSLATION

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 608
 
 

 

UN RICORDO...

Yourpage live news aggregator

 

tumblr visitor stats

website statistics

 

 

Quando il contenuto non cambia

Post n°5824 pubblicato il 22 Novembre 2014 da semprepazza

Dedicato ai tutti i blog razzisti di Libero con la speranza che in base alla legge 286 la polizia postale legga post e commenti facendo un po di pulizia

 

Rospo Brianzolo

 

P.S. Un conto è esprimere opinioni, un conto è l'istigazione alla violenza pubblicando e suggerendo di usare fucili a pompa (i post e commenti sono stati oppotunamente salvati integralmente, prima che fossero cancellati dall'autore).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Dio esiste!

Post n°5823 pubblicato il 21 Novembre 2014 da semprepazza


Dopo aver assistito ad un lungo dibattito in home page, un gruppo di utenti di Libero, di entrambi i sessi, indignati, rispondono alle affermazioni di Veronesi: Dio esiste! abbiamo aperto un nick e siamo riusciti a scopare.

 

Buon fine settima a tutti

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Quando la fantasia supera la crisi

Post n°5822 pubblicato il 20 Novembre 2014 da semprepazza

Sicuramente Geisha, che è una malfidente di natura, penserà che è una bufala, è vero che spesso inventiamo notizie che finiscono in home page (come oggi), giusto per sottolineare che razza di home page abbiamo e che razza di schifezze la gente vuole leggere, ma questa notizia, signorina palma storta, è vera.
A Melbourne un gruppo di persone volevano aprire una specie di paninoteca ma i negozi in centro disponibili erano pochi e gli affitti erano troppo cari, così hanno affittato un appartamento al quinto piano di un palazzo con sotto un'ampia zona pedonale, fornendo letteralmente cibo al volo.
Il menù è presente su un sito internet, si ordinano panini e bibite con il telefonino e vengono consegnati lanciandoli dal balcone con un miniparacadute, avvisando il cliente prima del lancio con un sms.
E' inutile dire che l'idea ai giovani e anche ai non giovani è piaciuta un sacco e l'attività sta andando alla grande, per ora; quello che mi chiedo è come faranno a consegnare quando piove e tira vento.
Difficilmente è un'attività che potrebbe funzionare da noi, in quanto ci sarebbe chi, armato di retino da pesca, si fotterebbe i panini dai piani inferiori, oppure per risparmiare sui materiali del miniparacadute, ci sarebbe il pericolo di beccarsi una lattina di bibita in testa.

 


 

Rospo Brianzolo

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Cicciona killer disintegra il fidanzato

Post n°5821 pubblicato il 19 Novembre 2014 da semprepazza
 

obesity

Da non credere... un'altra vittima del peso: ci lascia le penne a 41 anni, trapassando per schiacciamento da parte di una partner troppo abbondante.
Quello pesante non era lui, di corporatura e stazza normali, bensì la fidanzata 34enne (ribattezzata dagli amici  Heavy Mary), che porta in giro una mole killer pari a 146 Kg.
Dopo aver esercitato la sua eccezionale forza di gravità su due precedenti fidanzati, che l'hanno lasciata distrutti dalla fatica, la relazione tra Heavy Mary e il compianto Robert (iniziata nella primavera avanzata di quest'anno) sembrava andare a gonfie vele, almeno fino a quando era estate e si poteva volteggiare con sforzo sostenibile nelle acque oceaniche di qualche caletta nascosta ad occhi indiscreti. I due infatti vivevano a Charlottetown (Nuova Scozia, Canada), che si affaccia sulla costa atlantica.
Ma con l'arrivo dell'autunno gli incontri intimi hanno dovuto per forza, climaticamente parlando, avvenire al chiuso di una stanza e sopra un letto (rinforzato). Ed è su questo giaciglio che si è consumata la tragedia:  il povero Robert, durante un sotto sopra, ha subito lo schiacciamento della gabbia toracica e conseguenti gravi lesioni polmonari che lo hanno portato al decesso.
Si potrebbe pensare che se l'è cercata, che se avesse scelto una donna magra sarebbe ancora vivo e che Heavy Mary, con il senno delle precedenti esperienze, avrebbe almeno potuto raccomandare le debite precauzioni o intraprendere una dieta molto seria.
Niente di tutto questo: Robert, pur non essendo un omone, praticava il sollevamento pesi a livello amatoriale e Mary aveva già iniziato a fare la sua parte, perdendo 20 Kg in 5 mesi.
Ma un conto è sollevare un attrezzo con la massima concentranzione e in rispetto di certe regole, un altro è vedersi piombare addosso, di colpo, oltre un  quintale di carne umana, non distribuita ai due lati di un bilanciere.

 

Semprepazza

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

In bilico tra esecuzioni sommarie e danze sotto le stelle

Post n°5820 pubblicato il 18 Novembre 2014 da semprepazza
 

denti ricoperti, oro, diamanti

Il sensazionale rischia di non fare più sensazione, sopraffatto dalla quantità immensa di informazioni e notizie da cui siamo quotidianamente sommersi.
Ma è un acervo indiscriminato, una specie di grande BLOB che fagocita il futile, l'inutile e l'utile per poi risputarcelo addosso senza senso critico e in ordine sparso.
Si ha così la sensazione che sia ugualmente fondamentale conoscere chi è il vincitore della settimana di "Ballando con le stelle" e conoscere il nome della vittima settimanale di turno decapitata dall'Isis.
Ed io entro in confusione, pur dall'alto del mio mezzo secolo suonato non posso impedire che uno stato d'ansia mi assalga quando vedo accostare le notizie più disparate e vedo, tanto per fare un esempio, in primo piano e con tanto di fotina provocatoria, l'ultimo taglio di parrucca di quella disgraziata di Lady Gaga e poi sotto, a volte molto sotto e molto più in piccolo, apprendo che c'è una crisi diplomatica Russia-Polonia e che sono stati espulsi i diplomatici di Varsavia.
Insomma, ne ricavo l'impressione che mentre il paradiso è sempre più pieno di nuovi santi (e dove li reperiscano è un mistero, con i tempi che corrono), la terra, invece, è sempre più piena di pirla edonisti e vuoti come zucche autunnali.
Ma forse dovrei essere più fatalista anch'io, tapparmi occhi ed orecchi e pensare solo alla salute e al piacere mio, infischiandomene del resto del mondo. Qualche volta sono tentata di farlo ma il mio DNA mi tradisce e mi riporta non tanto sulla retta via, quanto piuttosto sulla via del dubbio.
I media scrivono solo stronzate o sono io che penso solo stronzate? Se è la seconda, giuro che domani smetto.
Oggi però non ci riesco: vorrei essere più ottimista ma è solo martedì.

 

Semprepazza

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »