Creato da semprepazza il 15/09/2007
Diana - Giorgio - Lisa
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ULTIME VISITE

 ultime visite

 

GOOGLE TRANSLATION

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 619
 
 

 

UN RICORDO...

Yourpage live news aggregator

 

tumblr visitor stats

website statistics

 

 

ma se il senatore Razzi...

Post n°5936 pubblicato il 28 Maggio 2015 da semprepazza

Ho letto un articolo questa mattina sul senatore Razzi, non il solito articolo satirico alla Crozza, dato che era un quotidiano che tratta di economia.
Mi hanno stupito le sue dichiarazioni mentre era in partenza per la Corea del Nord, stato di cui si sa poco o niente, essendoci un regime.
Al seguito di Razzi una delegazione di imprenditori italiani in cerca di nuovi mercati, non so che tipo di rapporti si potranno istaurare con questo paese, ancora tutto da decifrare, ma Razzi ha dichiarato:
"La nostra imprenditoria ha bisogno di espandersi e far conoscere il nostro prodotto di qualità. E’ inutile piangersi addosso e stagnare sempre nelle stesse acque. Stiamo attenti, che non arrivino prima di noi i soliti tedeschi che, in quanto ad espansione economica, sanno quel che fanno."
Ribadisco che della Corea del nord non so assolutamente niente, tantomeno dei rapporti economici che intraprende in quanto il suo primo partner commerciale è la Cina.
Non sto neanche a riportare il contenuto dell'articolo, che è abbastanza palloso ma, mentre leggevo mi chiedevo: E se questa macchietta abruzzese, pur nella sua sincera e spontanea comicità, sicuramente meno ipocrita di altri politici, non fosse poi così tanto bizzarro come lo dipingono?

 

 

Rospo Brianzolo

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A secco di prosecco

Post n°5935 pubblicato il 27 Maggio 2015 da semprepazza
 

prosecco, gran bretagna

Siamo a secco!
E' il grido di dolore di molti amanti del vino, soprattutto stranieri, che si trovano, appunto, a secco, dopo un anno di pessime vendemmie nelle zone del Prosecco italiano (Valdobbiadene e Conegliano Veneto) ed in virtù del fatto che molti mezzi vip, in tempo di crisi, sono passati dallo champagne al suo surrogato più nobile, fatto di bollicine italiane.
La ferale notizia ha occupato i giornali britannici: il Prosecco scarseggia  e non si arriverà nemmeno a ferragosto!
La Gran Bretagna, grande estimatrice di alcol buono, e il mondo tutto si prepara ad un'estate a gola secca; produttori veneti, resistete, tenete alcune scorte nelle vostre cantine e tiratele fuori quando ci sarà tabula rasa: il prezzo di una bottiglia raddoppierà!
Io sono astemia e non me ne frega un pisello, ma é bello sapere che il Made in Italy liquido é apprezzato.

Semprepazza

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Andare a votare o non andare a votare, questo è il dilemma

Post n°5934 pubblicato il 26 Maggio 2015 da semprepazza


Di manifesti elettorali surreali a questi livelli ce ne sono a tonnellate,  neanche Joel e Ethan Coen avrebbero saputo fare meglio in uno dei loro film.

 

Rospo Brianzolo

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Religione o business?

Post n°5933 pubblicato il 25 Maggio 2015 da semprepazza

Non voglio fare un post tecnico e logorroico sul costo che hanno le religioni al cittadino italiano, eppure molti non sanno che anche se non esprimono la loro preferenza, su chi dovrebbe essere secondo loro a beneficiare dell'8 per mille, lo Stato non incamera niente e, a beneficiare di più di questo meccanismo perverso è sempre la Chiesa cattolica, che prende più del doppio di quanto le spetterebbe con la preferenza.


(grafico Espresso)


Molti non sanno neanche di che cifre stiamo parlando e, negli anni, si è passati dai 200 milioni del 1990 a oltre un miliardo di euro nelle ultime stagioni, ed a beneficiarne maggiormente è sempre la Chiesa cattolica (dati forniti da Corte dei Conti 2014).
Certo che se torniamo a ragionare in lire fannno effetto tutti questi soldi, quasi 2 mila miliardi di lire all'anno, e sono solo la sesta parte di quello che ci costa la Chiesa cattolica, come potete controllare sul sito dell'Uaar.
Quanti soldi in percentuale sono destinati ad opere caritatevoli lo trovate da tutte le parti e vi accorgerete che sono veramente pochissimi, quindi capisco perchè vale la pena spendere 3,5 milioni di euro per fare pubblicità solo sulle reti RAI.
Quante cose si potrebbero fare con questi soldi non lo so, la cifra è impressionante, so solo che se li teneva lo Stato (che siamo noi) forse mi avrebbe risparmiato l'ennesima colletta tra genitori per comperare sapone e carta igenica nella scuola di mia figlia, per evitare che si pulisse il culo con la gazzetta dello sport.


Rospo Brianzolo

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Si vive una volta sola (per fortuna)

Post n°5932 pubblicato il 22 Maggio 2015 da semprepazza
 

Entrare in un supermercato per comprare quattro pomodori ed uscire con uno scontrino da 28 € che recita  più o meno così:

 Kinder Delice, confezione da 10
 M&M's  bustone famiglia
 Vaschetta di gelato gusto tiramisù
 Lattina di pesche sciroppate
 Confezione semifreddo 2 tartufi
 Lattina fette di ananas
 Ciabattine infradito voglia di mare in gomma


Dei pomodori neanche l’ombra.

Se metto questa insieme ad altre incongruenze più o meno quotidiane che attraversano la mia vita, non posso che arrivare ad un'unica e forzata constatazione amichevole: sono una testa di caxxo.

semprepazza

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »