Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 26
 
 

malgradopoi

Caricamento...
 
Creato da: marittiella il 14/04/2010
infinite sfaccettature di un unico blu

 

 

le bolle di sapone

Post n°73 pubblicato il 05 Dicembre 2017 da marittiella

Attraverso il tempo come se non mi riguardasse, scandito da presenti gonfi e leggeri, come bolle di sapone.   

Ecco, il mio tempo sembra essere una bolla trasparente, di quelle che escono ad ondate e si spargono per l'aria, salendo verso l'alto e scoppiando infine.

Leggero, colorato, incantato, mi perdo in quell'attimo e ci resto incollata. Poi scoppia e non c'è più.

E intingo di nuovo il mio sorriso nel sapone e soffio la mia curiosità in mille e mille bolle colorate. 

Eppure, sento un filo di tristezza per quella parte di me che sale e si disperde assieme alle bolle, nell'altro di là che non resta.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

io ballo da sola

Post n°72 pubblicato il 02 Agosto 2017 da marittiella

due anni, una casa nuova, amici nuovi, passioni nuove. Ascolto paolo conte, ora. Ho imparato a riconoscere i vini buoni, vado da sola al cinema. Sono spesso sola, senza sentirmici poi troppo, sola.

a volte, quando ti guardo, riconosco il sorriso dell'uomo che mi amava. dura poco, solo un attimo, un lampo. a volte è abbastanza per starci male, sempre più spesso è troppo poco per influenzare il mio tempo. 

non so onestamente cosa ne verrà fuori, da questa vita che sto imbastendo. la lascio fare, la lascio stare, non le chiedo cose impossibili. dal mio letto vedo un pezzo di cielo, c'è orione in inverno, la luna in estate. fisso l'immagine delle stelle negli occhi, prima di addormentarmi, non esprimo desideri quando ne vedo una cadere. lascio in pace pure lei, preferisco guardarmela e godermi la bellezza.

ho la pelle di giu a farmi da cuscino, le mille e mille parole di fab a ricamare i pensieri, i miei capelli rossi e ricci a farmi da sfondo.....  e allora balliamo!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

corsi e ricorsi

Post n°71 pubblicato il 15 Marzo 2015 da marittiella

Emozionante passare tra queste stanze vuote. Molti miei blog preferiti sono fermi, chiusi.

Soffio un po' di polvere annidata tra i post  e mi rendo conto che sono sempre io, quella là che scriveva di entusiasmi nuovi e solitudini vecchie. 

Strano ritrovarmi uguale, qui.

Un po' mi fa anche incazzare, passano gli anni e io non passo di una virgola. Ecchecazzo, cambia no? manco taglia riesco a cambiare...

Non so, mi viene da dire che ci torno, a scrivere qui. Del resto non stavo male, avevo tempo per pensare, le letture erano spesso interessanti. A volte qualche messaggio idiota, ma sopportabile. Sì, direi che ci torno.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

m'incontro

Post n°70 pubblicato il 07 Maggio 2014 da marittiella

Vado via, cambio lavoro. Ho fatto una pazzia, mi sono licenziata. O forse ho fatto l'unica cosa giusta, lavorativamente parlando, degli ultimi dieci anni.

Non so dove andrò, che farò. Per ora sono disoccupata e contro tendenza rispetto a tutti quelli che mi dicono che il lavoro ce l'avevo e dovevo tenermelo stretto. 

Non sono mai stata disoccupata in vita mia, fra due giorni lo sarò e comincio a sentire l'ansia e la responsabilità.

Ma non è stato azzardato, davvero. E' stato un gesto verso me stessa, basta andarmi contro, basta zittirmi, basta evitarmi. Sono qui, sono scomoda, sono difficile, sono piena di viuzze e stradine incasinate, sono piazze barocche con signorili palazzi di casate nobiliari e bassi scantinati con sedie fuori e panni stesi ad asciugare. 

E, manco a dirlo, sono bellissima!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

l'eccezione

Post n°69 pubblicato il 03 Ottobre 2013 da marittiella

Sei in corsica, assieme ai tuoi pesci, ti entusiasmi per una cernia, per l'inchiku, per la ricciola presa a traina, beato te. manco mi manchi, per inciso. sono talmente abituata a chiuderti fuori di me che non riesco a sentire la tua mancanza, così come non sento la tua presenza.

 in ufficio sono tutti concentrati sulle false emergenze lavorative, la consegna, il prezzo, il capo che latita. li guardo e non capisco, mi sembra di essere circondata da extraterrestri, non sono neanche sicura che abbiamo la mia stessa composizione fisica, il sangue rosso, non lo so, non penso. 

riesco a comunicare solo con la mia bimba, perché la nostra è una comunicazione fatta di pelle, di odori, di gambe intrecciate nel lettone, di dita strette strette, di bronci e sorrisi, di una consapevolezza che non ha bisogno di parole.

vado in chat con quest'umore, cercando qualcuno che abbia voglia di parlare, di raccontarsi, di distrarmi da questo dolore. e trovo il coglione di turno che mi chiede se voglio fare la porcellina. io non so, davvero. forse farò una strage, prima o poi.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

marittiellaElemento.Scostantepaneghessaildivinomarchese4maresogno67peppino.loiaconoFanny_WilmotLoSoSoloIoChiSonoTeo7045andrew_mehrtensRudy752cile54martollovololowchiarasany
 

Ultimi commenti

Bel post! ciao, gi
Inviato da: maresogno67
il 11/12/2017 alle 19:58
 
GRANDE!!! Un abbraccio cara amica
Inviato da: giampi1966
il 22/09/2017 alle 18:49
 
bentornata.
Inviato da: archetypon
il 20/09/2017 alle 05:56
 
sempre io mary ma ero di qua :) di nulla e... un...
Inviato da: magnumgm
il 19/09/2017 alle 13:08
 
avevo dimenticato il piacere di condividere pensieri tra...
Inviato da: marittiella
il 19/09/2017 alle 12:14
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom