pensiero anima cuore

.....ciò che viene.....

 

Ci sono momenti in cui le emozioni mi sovrastano,
prendono il sopravvento e quasi mi fanno paura,
tanto mi tolgono il fiato.....

Non sono grandi momenti,
ma un incontro, l'incrociare uno sguardo,
una parola, una stretta di mano, un saluto sussurrato......

Ed è anche per piccoli grandi momenti come questi
che vale la pena VIVERE.

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: elaj
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 53
Prov: EE
 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 

ULTIME VISITE AL BLOG

elajrosi65xraggiodisolex82xSky_Eagleblueyes1210accord0slavkoradicGiuseppeLivioL2SAL313clock1991dok_F0aba30andrew_mehrtensIrrequietaD
 
 

ULTIMI COMMENTI

ciao, è tutto frutto di un lungo percorso, durato...
Inviato da: elaj
il 21/02/2017 alle 16:29
 
grande coraggio, brava! tieni duro, anche se a leggerti mi...
Inviato da: dondolino61
il 21/02/2017 alle 14:34
 
Grazie della visita, e buona nuova vita!
Inviato da: diogene51
il 23/11/2016 alle 01:06
 
Grazie cara Rosy....tra alti e bassi cerco di essere...
Inviato da: elaj
il 12/02/2016 alle 16:05
 
Buona vita, timoniere!!!!! ^__^
Inviato da: rosi65
il 11/02/2016 alle 22:48
 
 

 

hit counter

 

 

e poi sei sempre tu....

Post n°1390 pubblicato il 10 Marzo 2017 da elaj

....rientro alle 20, cena ancora da preparare perchè figurati un pò se almeno uno dei quattro ha pensato di mettere qualcosa sul fuoco....

Testa che gira, brividi, mal di gola...termometro, febbre a 39° !!!

Sono due settimane che non ci vediamo e avrei tanto voluto incontrarti, ma il solo pensiero di uscire dopo cena, nonostante sia per venire da te.....mi preoccupa.

Preparo a stento cena, poi realizzo che non mi tengo in piedi e ti mando un sms.

Mi rispondi ......e mi sembri un pò deluso....e inizio a pensare che sono rare le volte che ti do buca e che è successo parecchie volte che invece per problemi di salute tuoi si sia dovuto rimandare.....va bene che sono passate due settimane e non per nostra volontà ma perchè impegni e figli ce lo hanno impedito.....ma non ce la faccio proprio a mettermi in macchina e venire da te..... Si insomma mi ha preso un pò male il tuo sentirti deluso....

Mi imbottisco di Tachipirina e mi infilo sotto le coperte....

7 e 15.....sms : Come stai ? Vuoi che venga io a fare un giro questa mattina ?

Ecco il malumore è passato......sono sola a casa...si può fare...

Vieni poco da me.....ho la casa che sembra un porto di mare e abbiamo deciso di comune accordo che non è ancora il momento per sbandierare la nostra relazione....e allontanarti una mattina dai tuoi impegni so che ti costa fatica perchè poi devi recuperare e il venerdì pomeriggio arriva tuo figlio....e quindi apprezzo ancora di più il tuo gesto......

Arrivi ed è magnifico che tu sia qui da me.....nonostante la febbre, il mal di gola e la mia spossatezza finiamo per fare l'amore....e come sempre è la completezza ed è sentirsi appagati.....

Sei l'unica persona con cui....basta che tu ci sia ed io mi sento al posto giusto al momento giusto....ecco se penso CASA penso a te ed intendo CASA come sensazione, non come luogo fisico, perchè non riusciremo mai a vivere insieme, dati i nostri impegni e le nostre situazioni......ma si, se ci penso non ho mai provato con altri quello che provo per te....neanche con il padre dei miei figli.....

Hai poco tempo, lo capisco ma per me è già stato tanto averti qui....hai arance, vuoi che ti faccio una spremuta....per pranzo sei a posto, vuoi che ti vada a prendere qualcosa.....adesso vado, ma riguardati e cerca di stare a casa questo pomeriggio......

Ti ho letto qualche riga di ciò che ho scritto.....mi hai abbracciata stretta stretta..... ed io ho sentito esattamente le stesse emozioni che sentivo 4 anni fa, 10 anni fa, 20 anni fa, 30 anni fa.....

Ho mille problemi, soprattutto di lavoro ed economici........

ma io oggi e in questo preciso momento.....SONO FELICE......

 
 
 

come fare.....non lo capisce...

Post n°1389 pubblicato il 21 Febbraio 2017 da elaj

Dalla separazione, sono passati anni ormai.....

Dal mio trasferimento in altra abitazione che non fosse nello stesso stabile del mio ex...un anno e mezzo.

Inizialmente erano minacce, erano scenate davanti al cancello della MIA NUOVA CASA, erano riscrivere continuamente il nome sul citofono perchè ogni volta me lo staccava, erano il timore di vedermelo comparire a qualsiasi ora della notte e del giorno, sotto casa...

Poi si è giocato l'arma del...."Vabbè adesso hai dimostrato che sei la più forte....sono passati un pò di mesi....puoi anche tornare..."

A seguire l'arma usata..e l'uso del sostantivo arma non è casuale, è stata quella del cambiamento...

Sai, non hai idea di quanto io sia cambiato, questo tuo passo clamoroso mi ha davvero fatto ricredere circa (ha usato proprio il termine "circa") i miei comportamenti passati.

Ora lo so che io avevo torto ed tu ragione....

Non avendo alcun riscontro, l'arma utilizzata successivamente...è stata : MI MANCHI...

..MI MANCHI TU...MI MANCA LA MIA FAMIGLIA....

Tremila salamelecchi, ogni volta che dobbiamo incontrarci per i figli....invito a cena per il compleanno...categoricamente rifiutato da parte mia....

Si insomma, veramente allucinante....

Solo sabato scorso, quando sono andata a prendere i ragazzi, nell'attesa che si preparassero... mi sono dovuta sedere sul divano per il dolore al ginocchio destro che ultimamente mi tortura... e ha pensato bene di sedersi vicino a me e di mettermi un braccio attorno al collo.....

Mi sono immediatamente alzata, con buona pace del mio ginocchio che mi ha a lungo ringraziata con...dolori lancinanti...

Hai  avuto 30 anni di tempo.....una vita...la mia vita per cambiare, per essere un buon marito, un compagno....non ce l'hai fatta....

Non mi hai mai ascoltata, neanche quando venivo piangendo a elemosinare un tuo abbraccio....e adesso sai cosa si prova, ma credimi la mia non è una ripicca.

Io ti ho perdonato, ma tutto il dolore che ho provato nella vita condivisa con te, ha avuto il potere di trasformarmi..... e se tu per capire che era finita, hai dovuto toccare con mano il mio allontanamento e niente ha potuto neanche la sentenza di separazione, beh caro ragazzo è il problema è tutto tuo..

Io non sono mai stata bene come adesso....ora mi guardo allo specchio e mi piaccio nonostante i miei difetti, nonostante i miei chiletti di troppo...nonostante tutto... e sai, alla fine è stato proprio il tuo rifiutarmi....il tuo farmi capire in ogni modo che non ero degna.....a far si che mi scrollassi di dosso tutto il peso della convivenza con te.....ed ora....ORA IO SONO PROPRIO FELICE E  SERENA....

I tuoi problemi rimangono i tuoi...e mi spiace se stai male.....ma il tuo aver capito i tuoi errori è arrivato fuori tempo massimo....ed io non posso più farci niente.....(ammesso che sia sincero, perchè qualche dubbio ce l'ho ancora )

e prima o poi lo capirai....forse o forse no, ma nel frattempo io VIVO ringraziando il cielo....e ME STESSA....

 
 
 

Cambiamento e sincroni

Post n°1388 pubblicato il 10 Gennaio 2017 da elaj

Mi guardo indietro e rimango attonita....

Quanto sono cambiata e quanto è cambiata la mia vita...

Quanta consapevolezza in più....quanta strada ancora da fare ma quanta strada già fatta..

Come sono belli questa sera i miei anni......

Come sei bello tu quando mi abbracci e sento questo amore  

che si sprigiona anche solo a guardarci e a pensarci.......

Sono passati 4 anni ma cresce e  cresce questo nostro volerci bene...

Certo, a modo nostro, con i nostri tempi, con le nostre paure 

ma che bello questo nostro amore.....libero, senza progetti, senza giudizi 

senza pregiudizi.....un "senza" che sembrerebbe togliere

ed invece aggiunge e ci riempie  cuore e l'anima......

 

 

 

 

 

 
 
 

Avanti...? Sempre

Post n°1387 pubblicato il 11 Febbraio 2016 da elaj

...e arrivi tu, da che pianeta ? 

Occhi sereni, anima complicata.......

 

Ogni volta che ascolto questa canzone della Pausini...ho un tuffo al cuore.

Avrei potuto scriverla io....parola per parola...

Si è trasformata molto la mia vita in questi ultimi 5 mesi....

Ho vissuto in poco tempo tutti i sentimenti di una vita. 

La paura di ricominciare,  di crescere,  di andare avanti...

Le spese,  le difficoltà con i figli....

Ho traslocato corpo e anima da una vita che non mi apparteneva e a cui non appartenevo. 

Ho rasentato incoscienza e follia.....il tempo mi darà torto o ragione, intanto però

RESPIRO E VIVO

e poi comunque,  sei arrivato tu......Occhi sereni e anima complicata....

Felice ? Non saprei

Consapevole e timoniere della mia vita,

 

                                                        SÌ ADESSO SÌ !!!!!!!!!!!!

 

 

 
 
 

Intimità

Post n°1386 pubblicato il 20 Dicembre 2015 da elaj

Ci sono giorni confusi, in cui fatico a capire cosa veramente ci lega....

Ed è un legame forte se soppravvive a tante burrasche,  io ho i miei difetti, che oggi preferisco definire : peculiarità......tu hai le tue.

Abbiamo percorsi di vita che hanno generato fantasmi che fatichiamo a lasciare andare e che ci condizionano a tal punto da farci tenere lontano dalla nostra relazione tutti quegli stereotipi tipici della vita di coppia....

Eppure ci cerchiamo,  ci manchiamo,  ci pensiamo,  ci amiamo........

Eppure quando facciamo l'amore c'è così tanta energia che vibra all'unisono....

Eppure sento così forte ed imprescindibile il senso di appartenenza,  sentimento che solo  con te ho provato e provo.....

Eppure non mi infastidisce il tuo ed il mio assopirci dopo....abbracciati con il viso a pochi  cm di distanza

Ed io ero quella che si girava dall'altra..... che non sopportava il respiro di un altro troppo vicino,

ero quella che il suo spazio vitale era tutto....

.che era infastidita dal sonnecchiare del partner dopo aver fatto l'amore

 

Non mi importa sai,  di definizioni e cliché....? Mi importa di quello che provo e proviamo...

Questa è l'essenza

 

 

 

 
 
 

Malinconia

Post n°1385 pubblicato il 04 Settembre 2015 da elaj

L'ho voluta e cercata questa serata.

Ora sono qui, sola...i ragazzi sono dal padre e per me questa è la prima sera che devo fare i conti con la solitudine e con me stessa....

Separata da qualche anno, ma essere separati e vivere nella stessa casa,  se pure su piani diversi,

non è la stessa cosa. I figli hanno comunque vicino entrambe i genitori, dormono sempre nella loro camera, hanno le loro cose i loro amici che girano per casa....

Ma non ce la facevo più.....continui litigi per stupidaggini,  continue recriminazioni 

continui obblighi e doveri.....

Non potevo usare la lavanderia all'occorrenza, avendola in comune....

Nessuna possibilità di mettere mano al giardino....che pure ne avrebbe avuto bisogno...

Comunque casa sua......e per qualsiasi cosa, occorreva richiesta scritta.

Cercato casa e trovata a pochi km di distanza, dopo il pranzo con i ragazzi,  

lavorando domani mattina  presto...sono andati dal padre......

Il secondo, 16 anni ha voluto essere portato in quella che per lui è casa sua già nel primo pomeriggio e per tutto il tempo che è rimasto con me..lo sguardo era cupo e torvo.

Il piccolo invece sarebbe stato qui volentieri, probabilmente per non lasciarmi sola.

Ho dei dubbi sull'aver fatto la scelta giusta....ho l'impressione di aver dato retta al mio egoismo. 

Forse avrei dovuto resistere ancora....

Già, come sapere a priori quale sarà la scelta giusta......

Ma soprattutto questo senso di frustrazione e malinconia.....passerà ? 

 Se si...in quanto tempo ?..

 

 

 

 
 
 

Pensiero anima cuore

Post n°1384 pubblicato il 30 Luglio 2015 da elaj

....è una strana sensazione quella che provo in questi giorni. .

Come se Ale fosse sempre più vicina al ricongiungimento con Ale. .

Come se le mille parti di cui sono formata fossero vicine all'incastro...

Senza che nessuna di loro prenda il sopravvento.....c'è spazio per tutte 

 

Sono serena....in una situazione difficile economicamente.....

ma anche psicologicamente....

Nonostante tutto sono serena.....

 
 
 

Se

Post n°1383 pubblicato il 13 Luglio 2015 da elaj

Se ti fossi fermato  a pensare quanto dolore provocavano le tue parole, 

se avessi speso anche solo un attimo del tuo tempo per guardare i miei occhi gonfi di lacrime. ..

se ti fossi chiesto cosa c'era che non funzionava tra noi...

se ti fossi accorto che vicino a te c'era una donna e non solo una mamma e una moglie

se ti fossi soffermato un momento sul significato del legame matrimoniale......

se avessi preso la mia mano e mi avessi portato a vedere il mare qualche volta....

se ti fossi ricordato di pronunciare il mio nome anche solo sottovoce. ..

se mi fossero arrivate scuse......dal profondo del cuore. ..

se........avessi ancora saputo guardarmi negli occhi. ....

se.......

vedi quanti sono i se  ?

sono troppi e non mi hanno più permesso di vivere con te......

non volevo chissà quali certezze. .....mi sarebbero bastate rispetto e condivisione,  

il minimo per una coppia. .....hai ritenuto di non potermele offrire. ....

ed  io ho ritenuto che non fossimo più coppia, 

non è strano.....è coerente e normale..

 

 

 

 

 
 
 

.....

Post n°1382 pubblicato il 07 Luglio 2015 da elaj

Quano pensi di essere oltre......sbagli

perché sempre qualcosa di più ti è richiesto. .

e allora prendi un bel respiro.....vai a cercare la pace in quell'unico posto dove l'hai assaporata

e ti affidi alla Vita 

 

 

 
 
 

Tu

Post n°1381 pubblicato il 03 Luglio 2015 da elaj

Acquisti da fare :

scala,  rullo, pennelli.....insomma tutto ciò che serve per imbiancare casa nuova.

Ieri hai chiamato e non sono riuscita a risponderti,  mi sembra il minimo che questa mattina

a chiamarti sia io.

La tua voce, ha sempre un effetto calmante e rassicurante.....

Dove sei....cosa stai facendo......ho voglia di vedirti. 

Passo davanti alla tua strada tra 5 minuti,  ti rispondo ma ho pochissimo tempo.....non mi fermo.

Chiacchierata delle nostre.....arrivo all'imboccatura della tua strada e freccia e volante sembrano vivere di vita propria e in meno di un secondo la mia auto è nel tuo cortile......

Sapevo che avresti girato mi dici......baciandomi e accarezzandomi i capelli......

Che meraviglia l'amore alla nostra età !

Ho davvero fretta, colori pennello e quant'altro sono urgenti e tra meno di mezz'ora la mia amica mi aspetta alla casa nuova per darmi una mano......

Ti saluto......e nel frattempo arriva tuo fratello, fortuna che me ne sto andando evito così di dover rispondere a domande....

 vedo nello specchietto la tua immagine:

seduto sulla panca ti infili le calze e le scarpe da lavoro...

Saluto lui e facendo manovra ti passo davanti......ti guardo, mi guardi.....

e ti amo.......

Un'altra immagine che porterò con me.......

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: elaj
Data di creazione: 08/11/2005