Community
 
FernandoIR
   
 

FERNANDO ONLINE

Di Zorzella Fernando

Creato da FernandoIR il 14/04/2011

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

I miei link preferiti

 

UNA PREGHIERA PER IL DOMANI

Post n°4012 pubblicato il 01 Settembre 2014 da FernandoIR
 
 
 

ELISA DE BERTI SI CANDIDA ALLE PROVINCIALI >>> SIAMO TUTTI CON TE ELISA!!! 1° PUNTATA

Post n°4011 pubblicato il 01 Settembre 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

Articolo del Quotidiano “L’Arena” del 24/08/2014

 

Elezioni sperimentali, ma comunque ambite, quelle che porteranno alla nomina dei nuovi vertici della nuova Provincia. Nel centrodestra sino a qualche giorno fa si dava per scontato il dualismo fra il presidente uscente, e sindaco di Isola della Scala, Giovanni Miozzi e l'ex presidente del Consiglio provinciale, e primo cittadino di Roveredo di Guà, Antonio Pastorello. Entrambi figli della Forza Italia che ha sostituito il Popolo della Libertà, anche se il primo proveniente dall'ala ex-An e il secondo sostenuto dagli «azzurri» Bonfrisco e Bendinelli.
Negli ultimi giorni, però, sono emerse situazioni che potrebbero anche cambiare radicalmente il quadro. In particolare, si vocifera di un possibile accordo dell'area capitanata dai fratelli Giorgetti, sino a ieri data senza dubbi a sostegno di Miozzi, per una candidatura del sindaco di Legnago Clara Scapin, che è però espressione del Pd. Un'ipotesi che proprio nel partito di Matteo Renzi sta suscitando parecchie discussioni, visto che c'è chi continua a parlare di una candidatura del sindaco di Nogarole Rocca, Paolo Tovo.
A meno che il Pd non decida addirittura di schierarsi con Pastorello, che come vicesindaco ha proprio un democratico di lungo corso, Renato Dal Cavaliere, in virtù di una sorta di «compromesso storico».
Quanto alla Lega nord, che a sua volta sta dialogando con vari interlocutori, in caso di corsa autonoma, il nome che gira con più insistenza è quello del sindaco di Isola Rizza Elisa De Berti, recentemente messasi in luce per proteste contro alcune misure del governo; De Berti, che faceva parte dell'area non tosiana ma che ultimamente si sarebbe avvicinata al sindaco di Verona.
A fronte di tutto questo, però, c'è tutto un mondo rimasto finora sotto traccia ma dal peso non indifferente, visto che, a quanto pare, difficilmente le singole forze in campo hanno i numeri per governare. Il mondo degli Udc, che potrebbero anche decidere di provare a fare una lista propria, come dei Cinque Stelle, che comunque hanno rappresentanti in vari Comuni. E poi le liste civiche, che starebbero tentando di unirsi in un unico progetto, mettendo a capo un sindaco della cintura cittadina. Ipotesi, quest'ultima, che potrebbe sconvolgere molti piani per le elezioni del 12 ottobre. Piani che, peraltro, si stanno redigendo nelle stanze della politica ma che, con le Regionali, dovranno essere sottoposti al vaglio degli elettori.LU.FI.

 
 
 

“L’ARENA PARLA DI ISOLA RIZZA”: NUOVA RUBRICA

Post n°4010 pubblicato il 01 Settembre 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

Apre questa nuova rubrica, per creare un focus giornaliero sul nostro quotidiano di provincia.

Anche in passato erano stati pubblicati vari articoli, ma ora si procederà ad un controllo giornaliero.

Si inizierà pubblicando giorno per giorno tutti gli articoli usciti ad Agosto, così se una persona ne ha persi qualcuno a causa delle ferie li potrà recuperare, per poi arrivare a regime ed essere abbastanza aggiornati.

 

Sto solo valutando se inserire l’articolo o il link all’articolo, per non far irritare gli amici dell’Arena che magari mangiano anche grazie alla pubblicità e ad un lavoro continuo di aggiornamento del giornale e del sito.

 
 
 

QUANDO LA VACANZA DIVENTA UN VIAGGIO INTERIORE CON SE STESSI

Post n°4009 pubblicato il 01 Settembre 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

Il mese di Agosto è stato un mese per me fondamentale e ricco di significati importanti che mi hanno segnato.

E’ stato il mese delle ferie estive e quindi delle ferie non solo dal lavoro ma anche da tutto ciò che è il contorno di una vita, cioè le ferie da tutto ciò che non fondamentale della vita.

Quindi niente, computer, niente blog, niente tv e telegiornali o giornali, ma solo tanta tanta famiglie contatto umano.

Dobbiamo metterci nella stessa linea d’onda e quindi per spiegarci, la De Berti, Zaramella, Don Angelo, il Comune, il Circolo Noi, la Politica, lo Stato, tutti i problemi che ogni giorno si incontrano, non ti danno da mangiare e non sono essenziali per la vita, solo la famiglia e l’ambiente che ti circondano sono essenziali per te stesso.

Il lavoro è essenziale per te stesso, ma soprattutto Dio è essenziale per te stesso.

Mentre ero in ferie ho fatto molta attività fisica, tanta, moltissima, ho camminato.

In tre settimane penso di aver fatto almeno 120 km a piedi.

Si a piedi.

Momenti in cui io ho aperto tutto me stesso al mondo e a ciò che mi circondava e mi sono svuotato di tutto ciò che non serve, è inutile o fa girare lentamente il sistema.

In questi 120 Km, passo dopo passo, ho cercato la cosa che a me serviva di più di tutti, ovvero il contatto con Dio.

Un uomo senza Dio è un uomo nudo, dire come Adamo ed Eva rende bene l’Idea.

Io mi sono messo li, Ave Maria dopo Ave Maria ho cercato il bandolo della matassa e concentrandomi bene ho scoperto che Dio i segni te li da ogni giorno, ogni giorno la nostra vita è ricca di segni di Dio.

Dio ha sempre detto che lo troveremo nel prossimo e nei gesti del prossimo, ecco io rimanevo stupefatto da gesti stupidi e mi chiedevo da peccatore, ma può essere Dio?

Che significato ha trovarsi a camminare in strada e dalla pista ciclabile che si trova lontano da te 10 metri, una donna che non ti conosce perché è una turista, che sta correndo per i fatti suoi con l’Mp3 all’orecchio ti saluta sia in andata che in ritorno.

Che significato ha la telefonata della caposala che ti avvisa che in settembre avrai 3 libere professioni e quindi soldi in più per la famiglia, quando hai appena finito di pregare Dio, chiedendogli la forza per lavorare e portare a casa il sostentamento per la famiglia.

Che significato ha pregare Dio e farsi 1500 Km in andata e 1500 Km in ritorno senza trovare traffico e fare un viaggio che seppur stancante è piacevole e libero di problemi.

C’è un solo significato, ovvero che quello è il momento giusto, quello è il momento in cui tu sei il figliol prodigo e ora per te c’è una porta aperta da Dio, perché tu possa entrare e riconciliarti con lui, chiedere perdono dei peccati e ritornare nella retta via.

Così ho fatto, ed il compito più grande, l’obbiettivo più grande l’ho raggiunto seguendo la strada di Dio.

Mosso dal desiderio di rimettermi in carreggiata di ritornare ad essere forte e potente, ho deciso di prendere un momento sul lavoro e di andare in Chiesa, in ospedale.

Così, un pomeriggio ci sono andato, mi sono trovato in Chiesa dell’Ospedale e ho pregato per un po’, e come d’incanto sono entrati ben 2 preti, no uno, due.

Così ho accettato il segnale e ho chiesto ad uno di loro di confessarmi.

L’ho fatto, ed è stato bello, questa è stata una vera confessione.

Il bello è che quando sono entrato in Chiesa avevo voglia di chiudere questo Blog, di finirla, perché non è importante per la vita.

Anche questo blog è una cosa materiale, ed inutile.

Bene sono uscito dalla Chiesa, in pace con Dio, sicuro che avevo avuto il suo perdono, ma che avevo molto da dimostrare a lui.

Bene, come per magia questo articolo mi è balzato alla mente, accompagnato da una carica e un desiderio di trovare il tempo per comunicare le mie sensazioni ed emozioni incredibili.

Ed ora sono qui alle ore 00 del 30 Agosto 2014 che sto preparando il ritorno delle ferie del blog, sicuro che appena entrerò in una Chiesa per ricominciare a vivere insieme ai miei fratelli una messa, la vivrò come al mia festa.

La festa di un Cristiano Cattolico battezzato in Cristo, ma peccatore, che ritorna nella casa del padre e del fratello per chiedergli di ritornare a far parte della vita di quella famiglia.

 

BUON RIENTRO DALLE FERIE A TUTTI I MIEI LETTORI, E ANCORA UNA VOLTA RINGRAZIO TUTTI PER SEGUIRE IL MIO BLOG OGNI GIORNO.

 
 
 

“L’ARENA” PARLA DI ISOLA RIZZA

Post n°4008 pubblicato il 01 Settembre 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

Articoli tratti dal quotidiano “L’Arena”!!!

UN SALUTO APRTICOLARE AL GIORNALISTA “FABIO TOMELLERI”
Articolo del 01/08

Consentire a Ca' Bianca maggiori stoccaggi per 300mila metri cubi di rifiuti speciali non pericolosi e non putrescibili e con i proventi realizzare una scuola materna a Campagnola, frazione a ridosso della discarica. 
Questo il disegno del sindaco di Zevio Diego Ruzza passato in Consiglio con il voto favorevole della maggioranza, la contrarietà di «Unisciti al cambiamento» e l'astensione di Eugenio Cavaliere, recentemente fuoriuscito dal raggruppamento di centrosinistra che fa capo a «Zevio bene comune». 
L'accordo sostitutivo approvato dall'assemblea, prevede che il gestore di Ca' Bianca (Inerteco) versi al Comune 500mila euro in cinque rate annuali, se la Regione autorizzerà l'ampliamento. Oppure che consegni all'ente un'opera pubblica d'importo corrispondente da «eseguire prioritariamente a Campagnola, in conformità a un progetto redatto dal Comune». Ma tra il dire e il fare potrebbe mettersi di mezzo il mare.Quello della laguna. 
Venezia, infatti, deve ancora esprimersi sulla richiesta di ampliare l'impianto per far posto a 13 dei 25mila metri cubi di materiale inquinato provenienti dalla bonifica di cava Bastiello, a Isola Rizza. 
Già la Provincia ha dato parere negativo all'ampliamento di Ca' Bianca. 
Tre i motivi: «Essendo superiore al 5 per cento del volume attualmente autorizzato, l'ampliamento si configura come un nuovo impianto, realizzazione vietata dal Paque. Svolgendosi in sostituzione del responsabile dell'inquinamento, e non essendo presentata da ente pubblico ma da una ditta (Inerteco), la bonifica di cava Bastiello è in contrasto con la legge regionale». 
Ultima motivazione del no della Provincia: «Il sito di Ca' Bianca presenta caratteristiche di alta vulnerabilità idrogeologica». 
Tornando al Consiglio, l'assessore all'Ambiente Paolo Lorenzoni ha spiegato che ai 500mila euro si aggiungerebbero i 5,032 euro spettanti all'amministrazione per ogni metro cubo di rifiuti conferito in discarica. Qualora però il progetto di ampliamento dell'impianto fosse approvato dalla Regione con un quantitativo di rifiuti inferiore a 250mila metri cubi, l'importo del contributo forfettario (cioè i 500mila euro) verrebbe proporzionalmente ridotto. 
Schierandosi contro l'ampliamento che consentirà stoccaggi a Ca' Bianca fino al 2022, Mirco Ghirlanda ha sostenuto che finalmente i proventi della discarica non finiranno nel calderone delle entrate comunali ma potranno trovare visibilità in un'opera pubblica. Il capogruppo di «Unisciti» ha poi messo in guardia dall'impatto di Ca' Bianca, da una parte, e di Ca' Vecchia, dall'altra. Nonché dall'entrata in funzione nella discarica zeviana dell'inertizzatore, miscelatore che consente di abbassare il grado d'inquinamento dei rifiuti in ingresso a Ca' Bianca, miscelandoli con altri materiali «puliti» per renderli conformi ai parametri di accettazione dell'impianto. 
«Zevio rischia di diventare un territorio-pattumiera», ha concluso polemico Ghirlanda. 
Il suo collega di partito Gabriele Bottacini gli ha fatto eco sostenendo che «Zevio subirà un enorme impatto ambientale, mentre Isola Rizza avrà tutti i benefici a costo zero. Quel Comune avrebbe potuto mettere qualcosa sul piatto», ha lamentato Bottacini. 
Lorenzoni, di rimando, ha ricordato che cava Bastiello, inquinata da metalli pesanti finiti anche in falda, rientra tra i siti del territorio veronese che la Regione considera da bonificare con priorità. 
Quindi ha concluso: «Spero che il rispetto per l'ambiente superi adesso i campanili per diventare un bene comune allargato».

 
 
 

NOVITA’ SULL’INDIPENDENZA DEL VENETO

Post n°4007 pubblicato il 01 Settembre 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

Gli indipendentisti veneti, si ritrovano ogni Giovedì sera presso il centro sportivo “CROSARE” di BOVOLONE!!!

Per informazioni chiedete via face book a “FORGONE MOTOBRUCOENDURISTA”

Fernando: “Se un veneto conferisce il titolo di ubriaconi, sbandati, carnevaleschi alle persone che stanno lavorando per la sua indipendenza, insulta se stesso e la sua natura!!! L’Italia in cui viviamo non è l’Italia che i nostri avi volevano, e forse i nostri avi non volevano neanche entrarci!! Chiedetelo a chi la storia la sta scoprendo o l’ha già studiata!!!”

DI COSA SI E’ DISCUSSO LA RIUNIONE SCORSA?

?

NOVITA’ DAL PLEBISCITO! PER UN VENETO STATO!

http://www.plebiscito.eu/news/referendum-per-lindipendenza-del-veneto-plebiscito-eu-attiva-le-donazioni-con-carta-di-credito/

http://www.plebiscito.eu/news/referendum-indipendenza-veneto-governo-italiano-chiude-la-stalla-quando-i-buoi-sono-gia-scappati/

 

http://www.plebiscito.eu/news/basta-ciance/

 
 
 

A TU PER TU CON IL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Post n°4006 pubblicato il 01 Settembre 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

Con questa rubrica seguiremo giornalmente la vita del nostro CONSIGLIO DEI MINISTRI.

CONSIGLIO DEI MINISTRI : GOVERNO RENZI : NUMERO 25

http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dettaglio.asp?d=76396

CONSIGLIO DEI MINISTRI : GOVERNO RENZI : NUMERO 26

http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dettaglio.asp?d=76500

CONSIGLIO DEI MINISTRI : GOVERNO RENZI : NUMERO 27

 

http://www.governo.it/Governo/ConsiglioMinistri/dettaglio.asp?d=76561

 
 
 

SAGRE E FIERE A VERONA E PROVINCIA

Post n°4005 pubblicato il 01 Settembre 2014 da FernandoIR
 
 
 

CINEMANIA ISOLA RIZZA

Post n°4004 pubblicato il 01 Settembre 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

La VIDEOTECA VIDEOLINE di Bellè Elisa, sita in Via Marconi, 110 a Isola Rizza ricorda

che sempre da casa comodamente seduti è possibile, basta avere la tessera della videoteca, collegandosi all’indirizzo www.videolinevr.it prenotare i propri film preferiti e poi recarsi in videoteca sicuri di trovarli.

Box Office!!!

http://www.comingsoon.it/cinema/boxoffice/

Cliccate sui link qui sotto per vedere le recensioni dei film in uscita questa settimana!!!

http://www.comingsoon.it/film/belluscone-una-storia-siciliana/50782/scheda/

http://www.comingsoon.it/film/colpa-delle-stelle/50374/scheda/

http://www.comingsoon.it/film/comportamenti-molto-cattivi/50701/scheda/

http://www.comingsoon.it/film/frances-ha/50258/scheda/

http://www.comingsoon.it/film/i-mercenari-3/50231/scheda/

http://www.comingsoon.it/film/postman-pat/50761/scheda/

http://www.comingsoon.it/film/walking-on-sunshine/50332/scheda/

http://www.comingsoon.it/film/winx-club-il-mistero-degli-abissi/50603/scheda/

http://www.comingsoon.it/film/arance-e-martello/50760/scheda/

http://www.comingsoon.it/film/i-nostri-ragazzi/50276/scheda/

Prenota il tuo biglietto al cinema da casa!!!

http://www.ucicinemas.it/uci_verona/

I film più attesi!!!
http://www.comingsoon.it/cinema/filmpiuattesi/

Novità per la serie televisiva di: Arrow

Aspettando la terza stagione, LEGGI TUTTE LE NEWS SUL LINK QUI SOTTO

 

http://www.comingsoon.it/serietv/arrow/301/news/

 
 
 

LA GRANDE MENZOGNA >>> UNA SERATA CON IL MOVIMENTO 5 STELLE

Post n°4003 pubblicato il 25 Agosto 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

Cliccate sul link qui sotto per avere tutte le informazioni 

https://drive.google.com/file/d/0B__abHivD4zBRUNqV2JrOVQxWTQ/edit?usp=sharing

 

 
 
 
 
 

SONO RIENTRATO MA IL BLOG RIMANE FERMO A DOMENICA 31 AGOSTO!!!

Post n°4001 pubblicato il 25 Agosto 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

MI SCUSO MA DA LUNEDI' PROSSIMO TUTTO RIPRENDERA' NORMALMENTE PROMESSO!!!

RINGRAZIO TUTT ELE PERSONE CHE CONTINUANO A LEGGERMI!!!

NON PREOCCUPATEVI CHE L'ATTESA SARA' PREMIATA!!!

 
 
 

IL BLOG ENTRA IN FERIE FINO A DOMENICA 24 AGOSTO!!!

Post n°4000 pubblicato il 31 Luglio 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

E' ORA DI VACANZE, QUELLE VERE, QUELLE CHE TI FANNO RIFLETTERE E RIPOSARE!!!

CI VEDIAMO DOPO IL 24 AGOSTO!!!

PREPARATEVI, PERCHE' DARO' VITA AD UNA INIZIATIVA CHE VI DEVE VEDER EPRESENTI IN MOLTI!!!

E' ORA CHE TUTTA LA COMUNITA' CERCHI CON FORZA E VIGORE DI STAR MEGLIO E NEL FAR QUESTO IO CI METTO LA MIA FCCIA, LA MIA ONESTA', LA MIA CREDIBILITA' E TUTTO L'AMORE CHE PROVO PER VOI.

DIMENTICAVO, PER RASSERENARE GLI ANIMI, QUESTA INIZIATIVA NON RIGURDA LA POLITICA MA L'ECONOMIA!!!

 

 

 
 
 

VIVIAMO LA PRIMA GUERRA MONDIALE GIORNO PER GIORNO

Post n°3999 pubblicato il 31 Luglio 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

Questa rubrica è dedicata alla mia Maestra Adriana Lonardi, al Professor Cavallaro Antonio e al Professor Pistoia Alessandro!!!

1 agosto 1914 La Germania dichiara guerra alla Russia

Il conflitto si allarga a causa della insensata ragnatela di alleanze militari che avviluppa l’intera Europa.

2 agosto 1914 La neutralità italiana

L'Italia dichiara la propria neutralità motivandola con il mancato rispetto da parte dell'Austria, delle clausole del

trattato che regola la Triplice Alleanza le quali prevedono l'obbligo di informativa preliminare agli alleati, in caso

di dichiarazione di guerra contro una potenza esterna.

3 agosto 1914 Fronte occidentale: la Germania dichiara guerra alla Francia e invade il Belgio

Conformemente al piano messo a punto dal tedesco von Schieflen – morto qualche anno prima – che

prevedeva una guerra lampo contro la Francia aggirandone l’esercito tramite una manovra attraverso il Belgio

e l’Olanda, la Germania invade il Belgio.

5 agosto 1914 Il Montenegro dichiara guerra all’Austria-Ungheria

6 agosto 1914 L’Austria-Ungheria dichiara guerra alla Russia

La Serbia dichiara guerra alla Germania, Cina e Spagna si dichiarano neutrali.

8 agosto 1914 Il Montenegro e la Serbia dichiarano guerra alla Germania

10 agosto 1914 Verso l'intervento della Turchia

Con la decisione della Turchia di concedere il passaggio nei Dardanelli a due navi tedesche, prende l'avvio una

complessa catena di avvenimenti diplomatico-militari che porteranno, alla fine di ottobre, all'entrata in guerra

della Turchia a fianco di Germania e Austria.

12 agosto 1914 La Francia e la Gran Bretagna dichiarano guerra all’Austria-Ungheria

17 agosto 1914 Fronte orientale: battaglia di Tannemberg

Quanto il caso pesi nella guerra è dimostrato da questa battaglia che ebbe origine con l'invasione della Prussia

orientale da parte di due armate russe al comando rispettivamente di Rennenkamf e Samsonov. Il comandante

tedesco responsabile del settore, che già meditava, sotto la spinta dei Russi, di ritirarsi dietro la Vistola, viene

frettolosamente sostituito, per ordine del capo di stato maggiore Motke, con una strana coppia costituita da un

anziano generale d'armata, Hindemburg e da un giovane e brillante ufficiale di stato maggiore Ludendorff; il

primo in veste di "uomo di rappresentanza" il secondo in veste di “cervello”. L' uno e l'altro ricopriranno

talmente bene i rispettivi ruoli che finiranno per prendere le redini dell'esercito tedesco mantenendole fino alla

fine della guerra. I primi ordini diramati dai due ai comandanti in subordine sono di agire in autonomia fino al

loro arrivo e durante il viaggio in treno Ludendorff abbozza un piano di controffensiva che prevede

l'aggiramento di una delle due armate russe, quella di Samsonov. Qui scatta il primo colpo di fortuna: il

colonnello Hoffmann, capo dell'ufficio operazioni, in attesa dei suoi nuovi comandanti, elabora autonomamente

un abbozzo di piano e predispone già i movimenti di truppe conseguenti. All'arrivo dei due si scopre che il

lavoro del colonnello si integra a meraviglia con ciò che aveva in mente Ludendorff e quindi la controffensiva

può partire. C'è di più: ad un certo punto della battaglia Ludendorff prende delle decisioni che avrebbero potuto

costare care ai Tedeschi ma il generale François, cui erano diretti gli ordini errati, disubbidisce spudoratamente

e la battaglia prende la strada giusta. Alla fine Ludendorff diverrà celebre come il miglior cervello dell'esercito

tedesco, Hoffmann diverrà il suo capo operazioni e a François non dirà niente nessuno. Ci sarebbe da

sorridere se non ci fossero da contare i morti: 30.000 Russi più altrettanti feriti. I tedeschi inoltre catturano

95.000 prigionieri. Tannemberg, disse uno storico, fu "la più grave di tutte le sconfitte subite da tutti i

contendenti durante la guerra".

20 agosto 1914 Benedetto XV sale al Soglio

Muore Pio X, gli succede Benedetto XV che sarà un sostenitore, coraggioso quanto isolato, della causa della

pace.

 

23 agosto 1914 Il Giappone dichiara guerra alla Germania

 
 
 

LETTERA SPEDITA LL’ULSS 21 DI LEGNAGO

Post n°3998 pubblicato il 31 Luglio 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

Testo della lettera

Egr. Direttore,

mi chiamo  ZORZELLA FERNANDO e sono residente a Isola Rizza, VR!!!

La sera del 22 Luglio scorso, mio figlio Davide di 3 anni, è caduto dal letto fratturandosi il polso sx.

Sono corso così presso il pronto soccorso di Bovolone che dopo i primi controlli mi hanno spedito presso l'ospedale di Legnago, dove al pronto soccorso ortopedico, mio figlio ha ricevuto le amorevoli cure della DOTTORESSA RIZZO ALESSANDRA.

Successivamente, anzi tutt'ora, la dottoressa sta seguendo il caso e volevo permettermi di sottolineare la professionalità e la competenza dimostrata dalla dottoressa!!!

QUINDI:

MI COMPLIMENTO CON LA DOTTORESSA RIZZO ALESSANDRA PER LA COMPETENZA E LA CAPACITA' CHE STA DIMOSTRANDO 

E MI COMPLIMENTO CON VOI DIRIGENTI DELL'ULSS 21 PER AVER FATTO SI CHE IL NOSTRO TERRITORIO POTESSE GODERE DELLE CAPITA' DI UNA COSI' BRAVA PROFESSIONISTA.

Rimango disponibile per altri chiarimenti via mail e tramite cellulare al numero 3289232363

Desidero che i dirigenti dell'Ulss ricevano questa mail e che la riceva il primario dell' UOC di Ortopedia e Traumatologia. 

Cordiali Saluti Zorzella Fernando!!!

 

 

 
 
 

VIVIANA DAL POZZO – COSA TI PREPARO PER CENA

Post n°3997 pubblicato il 31 Luglio 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

Viviana Dal Pozzo, e le sue gesta rendono ogni giorno Isola Rizza un po’ più importante.

Fernando Online invita tutte le cittadine e cittadini a visitare il suo blog e a fare incetta dei suoi preziosi consigli.

Segnaliamo il seguente articolo.

TITOLO: “?”

http://www.cosatipreparopercena.com/2014/07/pasta-finocchietto-selvatico-e-ricotta.html

http://www.cosatipreparopercena.com/2014/07/contorno-mediterraneo-al-forno.html

http://www.cosatipreparopercena.com/2014/07/insalata-soia-e-sesamo.html

http://www.cosatipreparopercena.com/2014/07/pizza-no-stress.html

OTTIMO ARTICOLO!!!

 

Un saluto a Viviana da Fernando Zorzella!!!

 
 
 

GITA DEL GRUPPO ALPINI

Post n°3996 pubblicato il 31 Luglio 2014 da FernandoIR
 
 
 

TIME BANK DI FERNANDO

Post n°3995 pubblicato il 31 Luglio 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

A ISOLA RIZZA NASCE OGGI LA BANCA DEL TEMPO, OVVERO LA “TIME BANK DI FERNANDO”  DI FERNANDO CON LO SCOPO DI ABBATTERE I COSTI, CONTRIBUIRE ALLA RINASCITA DI UN NUOVO RAPPORTO TRA CITTADINI, UNIRE SEMPRE DI PIU’ IL PAESE NEL SEGNO DELL’AMICIZIA E DELLA CORDIALITA’.

ISCRIVETEVI A DATE LA VOSTRA DISPONIBILITA’!!!

RENDIAMO ISOLA RIZZA SEMPRE MIGLIORE!!!

NEGLI ARCHIVI CI SONO PERSONE DISPONIBILI GRATUITAMENTE PER LE SEGUENTI MANSIONI!!!

 

Nessuna

 
 
 

150 MILIONI DI EURO 91° PUNTATA

Post n°3994 pubblicato il 31 Luglio 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

Le puntate verranno messe in linea sempre di VENERDI’

Ecco a voi il secondo romanzo scritto interamente da Zorzella Fernando e presentato a puntate settimanali, qui, solo per Isola Rizza.

Il romanzo racconta la storia di Andrea, un giovane trentenne che si ritrova in mano una grande fortuna da usare nel miglior modo possibile. Progetti, passioni, amori, seduzione, eros e tanto altro ancora in un romanzo a sfondo sociale ma con qualche puntatina piccante e rosa che non guasta mai.

Ma chi ha dato tutta questa fortuna ad Andrea e perché? Che progetti ha?

SCOPRITELO SEGUENDO LE PUNTATE DI “150 MILIONI DI EURO”

IMPORTANTE : RIBADISCO IN MODO CONVINTO E PRESSANTE CHE I luoghi, i nomi di persona, gli edifici, le vicende, le situazioni, tutto il romanzo è frutto di PURA PURA PURA fantasia e non ha nessuna nessuna nessuna attinenza con la realtà. Per Informazione telefonate al 3289232363.

VOLETE DIRE LA VOSTRA SUL ROMANZO SCRIVETE A FERNANDO ALL’EMAIL fernandozorzella@gmail.com.

I commenti dei lettori verranno tutti pubblicati senza censura.

91° PUNTATA

 

https://drive.google.com/file/d/0B__abHivD4zBaE5vVnNPN1FlU28/edit?usp=sharing

 
 
 

REVOLUTION 95° PUNTATA

Post n°3993 pubblicato il 31 Luglio 2014 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

Le puntate verranno messe in linea sempre di VENERDI’

Scritto interamente da Zorzella Fernando e presentato a puntate settimanali, qui, solo per Isola Rizza, il romanzo racconta la storia di una comunità del Basso Veronese e del suo Sindaco Jenny, che dovrà far fronte a mille difficoltà dopo che il mondo è stato investito da una tremenda catastrofe naturale.

Sempre più avvincente e sempre più personaggi in una storia che è tutta ancora all’inizio.

Buona lettura!

IMPORTANTE : RIBADISCO IN MODO CONVINTO E PRESSANTE CHE I luoghi, i nomi di persona, gli edifici, le vicende, le situazioni, tutto il romanzo è frutto di PURA PURA PURA fantasia e non ha nessuna nessuna nessuna attinenza con la realtà. Per Informazione telefonate al 3289232363.

SE VOLETE DIRE LA VOSTRA SUL ROMANZO SCRIVETE A FERNANDO ALL’EMAIL fernandozorzella@gmail.com.

I commenti dei lettori verranno tutti pubblicati senza censura.

95°  PUNTATA

 

https://drive.google.com/file/d/0B__abHivD4zBNGdSS2VmY3JON1U/edit?usp=sharing

 
 
 
Successivi »