FERNANDO ONLINE

Dal cuore alle parole!!!

Creato da FernandoIR il 14/04/2011

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

I miei link preferiti

 

 

« GIRO D’ITALIA 2017 !!! D...“REVOLUTION” : 25° PUNTATA »

SONNO E OBLIO: POESIA EVENTO

Post n°5640 pubblicato il 19 Maggio 2017 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

 

Descrizione:

 

Sabato scorso ho subito un incidente, con questa poesia voglio festeggiare il fatto che non mi sono fatto niente.

 

Testo:

 

Una striscia d'asfalto,

 

le strisce bianche,

 

discontinue,

 

come pecore,

 

un conto alla rovescia.

 

Il corpo si spegne,

 

la mente si allontana,

 

non esisti più,

 

è un'altra dimensione.

 

E' immateriale,

 

ma il corpo no,

 

come tonno nella latta,

 

è da solo,

 

sparato ai 100 all'ora.

 

Un cubo di latta che viaggia da solo.

 

un'altra volta.

 

Gli angeli subito intervengo,

 

la macchina plana,

 

come volo d'uccello,

 

che scende sereno.

 

Un sol colpo,

 

solo quello,

 

inevitabile,

 

che serve,

 

sveglia il corpo,

 

collega la mente,

 

materia e antimateria assieme.

 

Ritorna la vita.

 

E' luce, 

 

pura,

 

pianto,

 

ritorna la vita.

 

E' una scossa elettrica,

 

che ti neutralizza,

 

infiamma,

 

il corpo e il cervello.

 

Immagini al cervello di una storia,

 

non accaduta,

 

già è passata,

 

scampata.

 

Elicottero, ambulanza, sirene,

 

sangue sull'asfalto,

 

niente di tutto questo.

 

Bisogna negare, 

 

non è successo niente,

 

non serve ricordare un secondo,

 

fa bene all'anima al cuore.

 

Francesca in lacrime,

 

acqua benedetta,

 

che scende dal cielo,

 

che bagna,

 

benedice.

 

Le risate di Davide e Valentina a casa,

 

a ricordare festeggiare,

 

che non è successo niente.

 

Le risate di Davide e Valentina,

 

è festa in paradiso.

 

Festa della mamma,

 

colei che da vita,

 

festa del risveglio,

 

rinascita,

 

Gli occhi si riaprono,

 

spavento paura e pianto.

 

sudore.

 

Ricordano qualcosa??

 

................................................

 

................................................

 

Si chiama Fernando,

 

ed è nato di nuovo.

 

Dio continua il suo corso.

 

FESTA GRANDE,

 

in paradiso e in terra.

 

Vita nel mondo!!

 

Vita In cielo.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog