Creato da malware_jinx il 17/06/2014

VOLANTINAGGIO

distribuzione gratuita di pensiero

 

 

LE PAROLE DELLE CANZONI/4

Post n°140 pubblicato il 03 Febbraio 2017 da malware_jinx

 

Poesia della specie più preziosa…

“Ti ricordo, Amanda…
la strada bagnata…
mentre correvi alla fabbrica
dove lavorava Manuel…
Il tuo sorriso luminoso,
la pioggia nei capelli…
ma non te ne importava niente,
andavi ad incontrarti con lui… con lui… con lui… con lui… con lui…

Immagino una passione giovane, appena sbocciata…; un’impazienza mossa da un desiderio irrefrenabile di rivedere – fosse solo per pochi minuti – colui che rappresenta l’oggetto di questo esondante sentimento: uno stravolgimento del cuore, che scuote, all’improvviso, un’esistenza, che mi figuro esser stata, fino a quel momento, grigia, piatta, malinconica.
Morire di gioia… Morire di dolore…
Un testo stringato, mirabilmente efficacie nella sua capacità di sintesi, suddiviso in due sezioni identiche per numero di versi, e con un repentino cambio di scena.
La grandiosità della vita, tanto prodiga nel dare e subito spietata nel riprendere, è qui descritta con grande maestria lirica, e lascia il lettore attonito davanti al dramma delle illusioni perdute, della felicità spezzata.

“Sono cinque minuti…
la vita può essere eterna in cinque minuti.
Poi suona la sirena, di rientro al lavoro,
e tu camminando rendi tutto radioso…
Quei cinque minuti ti fanno sbocciare come un fiore”.

Victor Jara, poeta, musicista, regista teatrale e patriota cileno, scrisse questa canzone, presumibilmente, nei secondi anni ‘60, poco prima di essere arrestato, torturato e assassinato perché ritenuto un pericoloso oppositore del regime golpista e repressivo del suo paese.

“Te recuerdo, Amanda…
la calle mojada…
corriendo a la fabrica
donde trabajaba Manuel”

L’amore mette le ali ai piedi. Non conosce ostacoli e intemperie. Tutto di Amanda ride e risplende, mentre si affretta, con i capelli intrisi di pioggia, strappando cinco minutos alla pausa lavorativa, per rivedere il suo Manuel.
Sarà una gioia di breve durata. La tragedia è in agguato ed irrompe fulminea sulla scena.

“Lui, che non aveva mai fatto male a nessuno,
partì per la montagna
e in cinque minuti è morto ammazzato.
Suona la sirena di rientro al lavoro…
Molti non tornarono, e, fra loro, Manuel”

Non è dato sapere chi o che cosa abbia ucciso Manuel, né come Amanda abbia appreso la notizia, e quale sia stata, dopo, la sua vita. E in quella fabbrica… cosa si produceva?  Possiamo lavorare di immaginazione. Ma sarebbe un esercizio inutile. E’ superfluo indagare perfino se la storia s’ispiri ad un fatto realmente accaduto o se sia frutto di fantasia.
E’ poesia… e la poesia serve a suscitare emozioni, non a dare risposte. Se non lo facesse, non sarebbe tale.

 

 

 

-Te Recuerdo Amanda ha avuto molteplici versioni, tra le quali voglio citare quella dei Nomadi e quella, stupenda (e consigliatissima da parte mia…) della grande Mercedes Sosa.
- Victor Jara è stato celebrato da innumerevoli personalità ed artisti, da Dario Fo a Guccini…, ai Simple Minds…, ai Clash…/ I nastri con le registrazioni dei suoi dischi furono fatti distruggere dal regime, che, tuttavia, non potè impedire la difusione della sua opera musicale attraverso il trasferimento in cd dei numerosi vinili recuperati in tutto il mondo.
  



 
   
 
 

 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

ULTIME VISITE AL BLOG

QuivisunusdepopuloITALIANOinATTESAmisteropaganoLolieMiuoscardellestellejigendaisukethesunshiine0foxy.lady.groovecall.me.Ishmaelmalware_jinxchristie_malryrteo1paperinopa_1974Stolen_wordsMARGO129
 

ULTIMI COMMENTI

agli eroi spunta rossa una rosa in petto...
Inviato da: misteropagano
il 08/02/2017 alle 15:53
 
Sono semplicemente realista
Inviato da: jigendaisuke
il 03/02/2017 alle 16:02
 
Decisamente meglio dei 3 russi. Ammetto la mia ignoranza.....
Inviato da: jigendaisuke
il 03/02/2017 alle 16:00
 
e poi sarei io l'immodesto...? pfui!
Inviato da: malware_jinx
il 03/02/2017 alle 13:48
 
Ovvio, io sono il Migliore!
Inviato da: jigendaisuke
il 03/02/2017 alle 13:20
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom