Sale del mondo

Non la fede, non la fame, non la giustizia: datemi la verità.

 

SANTISSIMA VERGINE DEL ROSARIO DI POMPEI.

 

 

«Cento volte al giorno ricordo a me stesso che la mia vita interiore ed esteriore sono basate sulle fatiche di altri uomini, vivi e morti, e che io devo sforzarmi al massimo per dare nella stessa misura in cui ho ricevuto.» (A.E.)

 

I heart FeedBurner  

 

 

 

 


Profilo Facebook di Michele Melchiorre

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: joiyce
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 27
Prov: SA
 

ULTIME VISITE AL BLOG

joiycecentopratichemercuri6sarah.moscatelliSaraGiugiariomariagraziasemprebonkiskadgl2brunelli72d.m.rgina.bgmikeandelegio.gio9z.elouraibiauroragranitoegonmilano
 

FACEBOOK

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

“Niente grassi saturi, zero colesterolo e niente sodio, ma...
Inviato da: joiyce
il 07/03/2015 alle 19:28
 
Lisciva, il detersivo fai da te delle nostre nonne La...
Inviato da: joiyce
il 07/03/2015 alle 12:57
 
E' da un po' di tempo che sistematicamente provo...
Inviato da: Elisa
il 25/01/2015 alle 15:31
 
Quali sono gli alimenti che non hanno potassio ?
Inviato da: alienonopotassio
il 20/01/2015 alle 19:07
 
Ciao Maria, il mio desiderio è quello di fare delle...
Inviato da: Doriana
il 19/12/2014 alle 17:52
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 157
 

ALLA MEMORIA DI MIO PADRE È DEDICATO IL BLOG.

La famiglia ha in se un elememto di bene raro a trovarsi altrove, la durata. Gli affetti vi si estendono intorno lenti, inavvertiti, tenaci e durevoli. Come l'edera intorno alla pianta, ci seguono di ora in ora,s'immedesimano taciti con la nostra vita. Noi spesso non li distinguiamo, poichè fanno parte di noi, ma quando li perdiamo, sentiamo come se un non so che d'intimo, di necessario, che al vivereci manca. (Anonimo)

 

COSI' HANNO AMMAZZATO IL MARE.

 

 

 

Ultimi Commenti

joiyce
joiyce il 07/03/15 alle 19:28 via WEB
“Niente grassi saturi, zero colesterolo e niente sodio, ma tante vitamine, tante fibre e tanti minerali, soprattutto potassio. Sono queste le caratteristiche della banana che ne fanno un prezioso alleato della salute. Un frutto di dimensioni medie (pari a circa 125 grammi) fornisce 30 grammi di carboidrati, 1 grammo di proteine, 3 grammi di fibra alimentare e solo 110 calorie. Passando ai micronutrienti, le banane sono ricche di vitamina A (81 unità internazionali), B2 (0,1 mg), B3 (0,8 mg), B9 (25 microgrammi), B6 (0,5 mg) e C (9 mg), di ferro (0,3 mg), magnesio (34 mg), manganese (0,3 mg) e, soprattutto, potassio: 450 mg“. Le banane sono un’ottima fonte di potassio, minerale che aiuta nel combattere varie malattie: “E’ proprio il potassio uno degli ingredienti più salutari della banana. Oltre a proteggere la salute cardiovascolare (aiuta a ridurre la pressione e protegge dall’ictus e dalle cardiopatie ischemiche), questo minerale contribuisce a preservare la densità ossea, contrasta la perdita di massa muscolare, riduce la comparsa dei calcoli ai reni e favorisce la regolarità intestinale, ripristinando un buon equilibrio elettrolitico anche in caso di diarrea. Il consumo di quantità elevate di potassio è stato inoltre associato a una riduzione del 20% del rischio di morire per una qualsiasi causa, mentre i bambini che mangiano una banana al giorno corrono un rischio di avere a che fare con l’asma inferiore del 34% rispetto agli altri. Sempre in tenera età, la vitamina C delle banane aiuta a ridurre il rischio di leucemia, mentre la lotta contro la comparsa del cancro al colon retto passa attraverso le fibre presenti in questo frutto“. Anche i diabetici possono trarre vantaggio “Le fibre della banana aiutano anche i diabetici. In particolare, grazie alla loro presenza le banane riducono la glicemia in caso di diabete di tipo 1 e migliorano i livelli di zuccheri, lipidi e insulina in chi ha a che fare con il diabete di tipo 2. Infine, la presenza dell’amminoacido triptofano fa sì che le banane proteggano la memoria e aiutino a migliorare l’umore“.
 
joiyce
joiyce il 07/03/15 alle 12:57 via WEB
Lisciva, il detersivo fai da te delle nostre nonne La lisciva non è altro che il detersivo delle nostre nonne e gli ingredienti per prepararlo sono semplicissimi: acqua di rubinetto e cenere di legna non setacciata. Chi non ha a disposizione un camino a legna potrà chiedere tranquillamente della cenere alla pizzeria di fiducia, saranno molto contenti di regalarcela. Utilizzeremo una pentola in acciaio (mi raccomando non alluminio), un panno, uno scolapasta e un catino. La proporzione è 5 bicchieri di acqua e 1 bicchiere di cenere. Quando l’acqua bolle spegniamo il gas, togliamo la pentola dal fuoco e aggiungiamo il bicchiere di cenere. Farà reazione chimica e noi mescoliamo per qualche minuto. Ora le opzioni sono due: i più audaci filtreranno subito, mentre io vi consiglio di aspettare che il liquido si raffreddi. La cenere che rimane è ottima per lavare i piatti, ma lo dobbiamo fare in un lavandino esterno, perché i tubi delle case tradizionali si otturerebbero subito. Filtriamo con un panno e il liquido che vedete uscire è la lisciva stessa. Io utilizzo il “Metodo dei 5 minuti” (diverso dal metodo tradizionale, che prevede la bollitura di acqua e cenere per due ore). Sono stati dei ragazzi di Reggio Emilia ad insegnarmelo ed è approvato dalle loro professoresse di chimica, che lo hanno analizzato in laboratorio e hanno riscontrato che è paragonabile alla bollitura di due ore. La lisciva che ho preparato è di colore giallo, l’altra è di colore bianco-trasparente. La differenza è la tipologia di legno utilizzata per questa cenere. Il colore potrà variare dal bianco trasparente al marroncino chiaro-marroncino scuro, quindi non abbiate timore: la vostra lisciva sarà perfetta, dipenderà solo dal tipo di legna.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Elisa il 25/01/15 alle 15:31 via WEB
E' da un po' di tempo che sistematicamente provo a fare il sapone con la lisci a di cenere fatta nella dose 1 a 5 fatta bollire per 2 ore decantata ecc... Quando mi metto a fare il sapone questo non riesco a solidificarlo , aiutoooo dove sbaglio? Con la soda mi viene però io volevo riuscire anche con la lisciva.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
alienonopotassio il 20/01/15 alle 19:07 via WEB
Quali sono gli alimenti che non hanno potassio ?
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Doriana il 19/12/14 alle 17:52 via WEB
Ciao Maria, il mio desiderio è quello di fare delle saponette per il corpo con la lisciva anzichè la soda che si trova in commercio. Ho fatto dei tentativi, ma non riesco ad ottenere una soluzione satura. In pratica ho proceduto mettendo 1 parte di cenere e 5 parti di acqua piovana ed ho fatto bollire per due ore, ma successivamente ho ripetuto l'esperimento bollendo anche per tre ore. Purtroppo però quando faccio la prova empirica dell'uovo, ovviamente dopo aver filtrato il liquido, questo non galleggia. Ora ho litri di lisciva non satura, come posso fare per far sì che diventi satura? Devo ribollirla? Se sì, devo mettere nuova cenere o basta portare ad ebollizione di nuovo il liquido senza nuova cenere? Per quanto tempo? Ti sarei veramente grata se potessi aiutarmi!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
massaro rosanna il 30/11/14 alle 11:08 via WEB
buongiorno a tutti/e... per favore non riesco a trovare da nessuna parte come diluire la lisciva in polvere... quanta polvere per ottenere un litro di lisciva liquida?? aiutoooo
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
benedetta il 09/09/14 alle 15:09 via WEB
Ciao Maria, volevo sapere se è possibile aggiungere degli oli essenziali per profumare il sapone o ancora meglio inserire delle erbe. Se è possibile, in che fase farlo? Grazie.
 
musicanto.s
musicanto.s il 23/07/14 alle 21:05 via WEB
ciao...se ho la lisciva in polvere..come devo dosare la quantità?
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Elia Lazzari il 06/06/14 alle 07:59 via WEB
Scusami Mario, ma la cenere non ti ha rovinato il pentolone di alluminio? Io uso quelli di acciaio perchè io sapevo che la cenere è potente e rovina l'allumnio. Ciao Elia
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Alessandro il 31/05/14 alle 01:19 via WEB
Rità, sciogli il sapone in una quantità doppia di acqua e aggiungi un cucchiaio di sale. Il sapone verrà galla. Lo raccogli facilmente con una schiumarola il giorno dopo
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: joiyce
Data di creazione: 15/06/2006
 

EMERGENCY E L'ITALIA RIPUDIANO LA GUERRA.

 

 

 

Non vi è corazza più forte di un cuore incontaminato! Tre volte armato è chi difende il giusto; e inerme, sebbene coperto di ferro, è colui la cui coscienza è corrotta dall'ingiustizia. (da Enrico VI, atto III, scena II)

E chi per esser suo vicin soppresso spera eccellenza e sol per questo brama ch'el sia di sua grandezza in basso messo(superbia); è chi podere, grazia, onore e fama teme di perder perch'è altri sormonti, onde s'attrista sì che'l contrario ama (invidia); ed è chi per ingiuria par ch'aonti, sì che si fa de la vendetta ghiotto e tal conviene che 'l male altrui impronti (ira). Dante Alighieri.

 

SAN MICHELE ARCANGELO PROTETTORE DI SALEDELMONDO

ATTO DI CONSACRAZIONE A SAN MICHELE ARCANGELO
O grande Principe del cielo, difensore fedelissimo della Chiesa, San Michele Arcangelo, io, quantunque indegno di apparire dinanzi a te, confidando tuttavia nella tua speciale bontà, mi presento a te, accompagnato dal mio Angelo Custode e, in presenza di tutti gli Angeli del cielo che prendo a testimoni della mia devozione verso di te, ti scelgo oggi come mio protettore e particolare avvocato e mi propongo fermamente di onorarti quanto più potrò. Assistimi durante tutta la mia vita, affinché mai io offenda Dio né in opere né in parole né in pensieri. Difendimi contro tutte le tentazioni del demonio, specialmente riguardo la fede e la purezza, e nell'ora della morte infondi la pace alla mia anima e introducila nella Patria eterna. Amen.

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

PageRankTop.com Site Meter  web tracker Visitor Map Locations of visitors to this page

Contatori visite gratuiti