Sale del mondo

Non la fede, non la fame, non la giustizia: datemi la verità.

 

CENTINANIA DI PRODOTTI BIOLOGICI E NATURALI

Acquista _nline su SorgenteNatura.it

 

SANTISSIMA VERGINE DEL ROSARIO DI POMPEI.

 

I heart FeedBurner  

 

 

 

 

Profilo Facebook di Michele Melchiorre

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

I MIEI LINK PREFERITI

TAG

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: joiyce
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 29
Prov: SA
 

ULTIME VISITE AL BLOG

RavvedutiIn2joiycecarlusvernamoschettiere62Stolen_wordsSky_Eaglemorris204ladymaria45onlyemotions71costanzatorrelli46cruelangelsclauid0Elemento.ScostanteannaincantoFanny_Wilmot
 

FACEBOOK

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

Citazioni nei Blog Amici: 159
 

ALLA MEMORIA DI MIO PADRE È DEDICATO IL BLOG.

La famiglia ha in se un elememto di bene raro a trovarsi altrove, la durata. Gli affetti vi si estendono intorno lenti, inavvertiti, tenaci e durevoli. Come l'edera intorno alla pianta, ci seguono di ora in ora,s'immedesimano taciti con la nostra vita. Noi spesso non li distinguiamo, poichè fanno parte di noi, ma quando li perdiamo, sentiamo come se un non so che d'intimo, di necessario, che al vivereci manca. (Anonimo)

 

COSI' HANNO AMMAZZATO IL MARE.

 

 

 

 

Mangiando di meno si vive più a lungo

Post n°1331 pubblicato il 08 Agosto 2011 da joiyce
 

 

Per certi versi era già noto ma i ricercatori sono finalmente in grado di dimostrare che riducendo gradualmente l’assunzione di zuccheri e proteine, senza ridurre vitamine eminerali, è possibile vivere più a lungo del previsto. Dimostrato sulle scimmie, il metodo è stato testato su tutto, dai pesci ai topi ai funghi, mosche e lieviti con esito favorevole.
I ricercatori dell’Università di Göteborg hanno identificato uno degli enzimi chiave del processo di invecchiamento: “Siamo in grado di dimostrare che la riduzione dell’apporto calorico rallenta l’invecchiamento, impedendo all’enzima, perossiredossina, di essere inattivato”.

Cosa fa questo enzima? La perossiredossina 1, Prx1, scompone il perossido di idrogeno (nocivo) nelle cellule e per lavorare in modo efficace è necessario che vi sia una riduzione calorica.
Cosa succede? Durante l’invecchiamento il Prx1 è danneggiato e perde la sua attività. La riduzione calorica contrasta questo processo aumentando la produzione di un altro enzima, Srx1, che ripara il Prx1.
Lo studio dimostra che l’invecchiamento può essere ritardato anche senza restrizione calorica ma semplicemente aumentando la quantità di Srx1 nella cellula. La vera chiave del processo di invecchiamento sarebbe quindi la riparazione del Prx1. “Questo enzima è estremamente importante nel contrastare i danni al nostro patrimonio genetico”, spiega Mikael Molin del Dipartimento di Biologia Cellulare e Molecolare. “L’ insufficienza di Prx1 porta a vari tipi di difetti genetici e cancro. Viceversa, possiamo ora ipotizzare che la riparazione dell’enzima Prx1 durante l’invecchiamento può contrastare, o almeno ritardare, lo sviluppo del cancro”.

Inoltre, la stimolazione di Prx1 potrebbe anche essere in grado di ridurre e ritardare i processi di malattia del sistema nervoso legate all’età come l’Alzheimer e il Parkinson.

Via benessereblog| University of Gothenburg

Minerali e vitamine sono alla base del nostro benessere e l’alimentazione deve esserne sempre ricca per garantire la massima efficienza del nostro organismo. Non solo, ma il giusto apporto di questi elementi favorirà anche il dimagrimento in chi è a dieta, perché aiutano a bruciare i grassi, mantenere il metabolismo attivo, prevenire disturbi di vario genere. È soprattutto a tavola che si assumono vitamine e minerali con l’eccezione della sola vitamina D, per cui è indispensabile l’esposizione alla luce solare.

Tra le vitamine risulano particolarmente utili chi cerca di perdere peso alcune vitamine del gruppo B, vitamina A e vitamina C. Quest’ultima in particolare è contenuta quasi sempre in alimenti poco calorici e ricchi di fibre, con effetti sazianti e depurativi. La vitamina A mantiene la pelle soda ed elastica e previene quell’effetto flaccido che spesso riscontra chi cala di peso più o meno rapidamente. Infine tra le vitamine del gruppo B sono più utili la vitamina B2 o riboflavina e la vitamina B6 o piridossina, che mantengono attivo il metabolismo e le funzioni della tiroide.

Tra i minerali invece? Prezioso il ferro, perché una sua carenza spesso dovuta a diete troppo povere provoca effetti collaterali spiacevoli e nemici della dieta. Assumetelo con legumi, specie lenticchie, spinaci, fegato, cereali integrali. Importante anche il cromo che aiuta a ridurre l’ansia per i dolci, regola i livelli di glucosio nel sangue. Si trova in verdure a foglia verde, germe di grano, banana. Infine lo iodio. La carenza di questo minerale conduce a prendere peso. Si trova in molti tipi di pesce.

 

 
 
 

Come prepararsi un integratore di sali minerali in casa

Post n°1306 pubblicato il 08 Giugno 2011 da joiyce
 

Magnesio, potassio, sodio … Sono questi tre i sali minerali più importanti per il nostro organismo, che ci mantengono attivi ed in forma e ci permettono di affrontare al meglio tutte le condizioni di stress della vita quotidiana. La carenza di uno solo o di più sali minerali tende a debilitarci, a farci sentire spossati e, in questi casi, spesso si ricorre all’aiuto di alcuni integratori.

Se la nostra carenza non è poi così intensa, però, possiamo anche prepararcene alcuni con le nostre stesse mani ed utilizzando ingredienti che si trovano facilmente in cucina, più alcune erbe. Ci occorrerà: 1 litro di acqua oligominerale; 5 cucchiai di ortica in foglie; 3 cucchiai di sommità di equiseto; 2 cucchiai di citronella; 1 limone non trattato; 3 cucchiai di miele d’acacia.

Basterà far bollire l’acqua; poi aggiungere le erbe e la scorza del limone e spegnere il fuoco. Lasciare in infusione per 15 minuti, filtrare ed aggiungere il miele ed il succo del limone. Poi si procederà a bere più bicchieri nell’arco della giornata. Provare per credere

credits: benessereblog

 
 
 

I benefici delle verdure.

Post n°1305 pubblicato il 02 Giugno 2011 da joiyce
 

Spesso le persone, soprattutto i ragazzi, associano la parola verdura al disgusto, o anche alla punizione, non considerando i nutrimenti essenziali di cui stanno privando il loro corpo. E’ una tristezza pensare ai bambini che non beneficeranno dei minerali e vitamine che questi cibi sono in grado di apportare.
Le verdure sono essenzialmente una grande fonte di fibre, antiossidanti, vitamine e minerali. Queste sostanze possono contribuire a rafforzare la nostra reazione immunologica ed evitare di ammalarci. Le mamme in particolare avrebbero il potere di regalare ai bambini e a tutta la famiglia queste sostanze benefiche, semplicemente inserendo al frutta e le verdure nell’alimentazione quotidiana. Inoltre la maggior parte delle verdure sono anche a basso contenuto calorico e sono fantastiche per persone che vogliono perdere pesosemplicemente depurare l’organismo.
Le centrifughe e i succhi di verdure possono essere un utile trucchetto per inserire i vegetali nell’alimentazione di tutta la famiglia. Se il sapore non è particolarmente gustoso possono essere addolcite con la frutta. 
Esistono molte diete che propongono un’alimentazione unicamente a base di succo di vegetali e frutta con l’obiettivo di perdere peso e depurare l’organismo. Il metodo consiste nel consumare solo i succhi di frutta e verdure evitando qualsiasi cibo solido, e bevendo solo l’acqua per tenerci idratati. Il metodo dovrebbe essere ripetuto in giorni diversi ma in modo costante. E’ importante gestire il proprio appetito e concentrarsi sui propri drink nutrienti e sani.

E’ anche noto che mangiare frutta e verdura regolarmente aiuta ad avere una pelle superba. La maggior parte degli asiatici come coreani o giapponesi hanno una pelle particolarmente liscia e luminosa. Oltre alla cura, la bellezza della loro pelle è sicuramente il risultato dei cibi crudi, della frutta e verdura che mangiano regolarmente.
Oltre alla pelle sono anche un ottimo rimedio per disturbi come le allergie della cute, l’ irregolarità intestinale, mal di testa e un aiuto per superare le cattive abitudini.
E ’stato dimostrato che regalarsi costantemente delle giornate di alimentazione a base di succhi e acqua, può rallentare lo sviluppo di cellule cancerose, oltre a prevenirne la comparsa.

Sono molti i vantaggi di un consumo di succhi di verdure e frutta ed è quindi essenziale inculcarlo nelle nuove generazioni.

Via benessereblogTheHealthCareArticles

 
 
 

La soia contro l'ipertensione

Post n°1246 pubblicato il 02 Febbraio 2011 da joiyce
 

La soia contro l'ipertensioneLa soia è un grande alleato nella dieta perchè è un legume molto digeribile e utile per chi è intollerante al lattosio, ma non solo. Mi è capitato di assaggiare il gelato alla soia (alle creme e delizioso, e da consigliare!), e mi è piaciuto parecchio. Ho fatto compagnia a una mia amica che soffre di colesterolo alto ma è molto golosa e d’estate, giustamente, non vuole rinunciare al gelato. E’ stata una sorpresa: ha un gusto così buono e naturale.

La soia fa bene non solo perchè abbassa il livello del colesterolo nel sangue ma ha anche un’azione antiossidante e, da recenti studi sugli animali, risulta che abbia effettiprotettivi dai tumori, in particolare su quello al seno, e aiuta in menopausa. Una recente ricerca, poi, ci invoglia ancora di più a consumare alimenti a base di soia. Lo studio pubblicato sulla rivista American Hearth Association ha trovato che i supplementi della proteina del latte e quelli della proteina della soia hanno un effetto simile sulla pressione sanguigna.

I partecipanti allo studio hanno assunto in modo casuale 40 g al giorno di proteine della soia o del latte vaccino oppure un’integrazione di carboidrati, per otto settimane. È stato così dimostrato che le proteine di latte e soia riducono la pressione sistolica: la soia di 2,0 mmHg e il latte di 2,3 mmHg. I ricercatori hanno così dimostrato che sostituire i carboidrati con le proteine del latte o della soia sono una valida soluzione.

Corro a prendermi un bel bicchiere di latte di soia ghiacciato, mi sembra il momento giusto. Se il gusto non vi piace ci sono sempre gli integratori.

Via |benessere AltMedicine.About.com

 
 
 

7 alimenti dalle straordinarie proprieta' curative

Post n°1200 pubblicato il 04 Novembre 2010 da joiyce
 

di Marta Albè
Compiere delle scelte alimentari corrette a tavola e curare attentamente la propria dieta può costituire la prima arma di prevenzione nei confronti dello sviluppo di patologie gravi come il cancro. E' bene dunque provare ad arricchire la dieta con cibi vegetali considerati protettivi e benefici per la salute poiché ricchi di vitamine, antiossidanti e nutrienti essenziali e preziosi, come i sali minerali.
Nutrirsi correttamente ogni giorno è il primo passo per godere a lungo di buona salute e per agevolare il buon funzionamento dell'organismo e la sua capacità di difenderci da alcune patologie. Ecco alcuni cibi che potreste scegliere allo scopo, per via delle loro straordinarie proprietà curative.
1) Kiwi


I kiwi sono frutti ricchi di fibre alimentari e la loro assunzione è generalmente possibile anche da parte dei pazienti diabetici, in quanto essi sono considerati in grado di agire positivamente nell'abbassamento dei livelli di glucosio nel sangue. La loro assunzione è particolarmente consigliata in caso di raffreddore, per via dell'elevato contenuto di vitamina C. I kiwi potrebbero inoltre rivelarsi utili nella prevenzione del tumore al colon e dell'asma, oltre che nello svolgimento di un'attività protettiva nei confronti dei nostri occhi. Il kiwi, inoltre, è anche  un potentissimo antiossidante contro l'invecchiamento.
2) Ciliegie
ciliegie
Le ciliegie sono fonte di fibre e di vitamina C. Sono ricche di fitonutrienti e praticamente prive sia di sodio che di grassi. Secondo scoperte scientifiche recenti, la melatonina in esse contenuta avrebbe proprietà anti-invecchiamento e contribuirebbe nel prevenire la perdita di memoria. In quanto ricche di antiossidanti, le ciliegie sarebbero in grado di ridurre il rischio di contrarre malattie cardiache e di contribuire a mitigare i dolori provocati dall'artrite e dalla gotta.
3) Guava
guava
La guava è un frutto tropicale ritenuto in grado di agevolare la perdita di peso. Può essere d'aiuto in caso di stitichezza ed è considerato in grado di contribuire alla prevenzione dell'insorgere di malattie cardiache e tumorali. Si tratta di un frutto ricco di fibre alimentari, vitamina C e sali minerali. Nelle pratiche della medicina naturale tradizionale esso è considerato un efficace rimedio contro la febbre e la dissenteria.
4) Broccoli
broccoli
I broccoli sono tra gli alimenti vegetali dal maggiore potere anti-cancro. La loro efficacia preventiva è stata comprovata da numerosi studi scientifici, con particolare riferimento a cancro al colon, al seno, alla cervice, ai polmoni, alla prostata ed all'esofago. I broccoli contengono sulforafano, sostanza in grado di stimolare le cellule nella produzione di enzimi anticancro, e betacarotene, altro elemento dal potere benefico contro i tumori. I broccoli rappresentano inoltre una delle più ricche fonti vegetali di calcio, ferro e magnesio.
5) Carote
carote
Le carote svolgono un'azione positiva nel promuovere la corretta funzionalità del nostro sistema immunitario. Le carote sono prive di grassi e colesterolo e contengono sostanze antiossidanti in grado di contrastare la formazione di cellule pre-cancerogene. Sono considerate benefiche nella prevenzione di tumori ai polmoni, alla pelle ed alla cavità orale. Contengono vitamina C, K e B6, oltre a sostanze minerali essenziali al corretto funzionamento dell'organismo, come il rame.
6) Spinaci
spinaci
Gli spinaci sono una fonte preziosa di vitamine. Contengono vitamina A, C, E, K e B6 oltre a manganese, calcio, selenio, ferro e zinco. Sono considerati in grado di prevenire tumori della pelle e al seno. Secondo recenti studi condotti da parte della Manchester's Faculty of Life Sciences, gli spinaci contribuirebbero a rallentare i naturali processi degenerativi degli occhi. Sono spesso raccomandati all'interno di regimi dietetici dimagranti, per via dell'assenza di colesterolo.
7) Cavolo
cavolo
Il cavolo è un vegetale altamente nutritivo, in grado di contribuire ai processi di disintossicazione dell'organismo. Previene il rischio di sviluppare il cancro e contribuisce all'abbassamento dei livelli del colesterolo. Contiene manganese, reme e calcio oltre che vitamina A, E e K. Nella medicina tradizionale cinese è ritenuto in grado di svolgere un'azione protettiva nei confronti dei polmoni.


fonte: GreenMe

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: joiyce
Data di creazione: 15/06/2006
 

CENTINANIA DI PRODOTTI BIOLOGICI E NATURALI

Acquista _nline su SorgenteNatura.it

 

Non vi è corazza più forte di un cuore incontaminato! Tre volte armato è chi difende il giusto; e inerme, sebbene coperto di ferro, è colui la cui coscienza è corrotta dall'ingiustizia. (da Enrico VI, atto III, scena II)

E chi per esser suo vicin soppresso spera eccellenza e sol per questo brama ch'el sia di sua grandezza in basso messo(superbia); è chi podere, grazia, onore e fama teme di perder perch'è altri sormonti, onde s'attrista sì che'l contrario ama (invidia); ed è chi per ingiuria par ch'aonti, sì che si fa de la vendetta ghiotto e tal conviene che 'l male altrui impronti (ira). Dante Alighieri.

 

SAN MICHELE ARCANGELO PROTETTORE DI SALEDELMONDO

ATTO DI CONSACRAZIONE A SAN MICHELE ARCANGELO
O grande Principe del cielo, difensore fedelissimo della Chiesa, San Michele Arcangelo, io, quantunque indegno di apparire dinanzi a te, confidando tuttavia nella tua speciale bontà, mi presento a te, accompagnato dal mio Angelo Custode e, in presenza di tutti gli Angeli del cielo che prendo a testimoni della mia devozione verso di te, ti scelgo oggi come mio protettore e particolare avvocato e mi propongo fermamente di onorarti quanto più potrò. Assistimi durante tutta la mia vita, affinché mai io offenda Dio né in opere né in parole né in pensieri. Difendimi contro tutte le tentazioni del demonio, specialmente riguardo la fede e la purezza, e nell'ora della morte infondi la pace alla mia anima e introducila nella Patria eterna. Amen.

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

PageRankTop.com  web tracker Visitor Map Locations of visitors to this page

Contatori visite gratuiti