Creato da kimty il 08/02/2006
OGNI COSA E' ILLUMINATA !

Area personale

 
 

Ultimi commenti

 

Archivio messaggi

 
 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Tag

 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Ultime visite al Blog

 
acer.250street.hasslesoldanella2011belladigiorno_mlost4mostofitallyeahzanna1999sybilla_cannare38kimtymlf17DJ_PonhziSky_Eagleterra_lontanagenny662
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

 

 

Cielo e Terra

Post n°2554 pubblicato il 30 Ottobre 2014 da kimty


Che il cielo scenda in terra da qualche
secolo sempre piu' veloce
non lo potevi credere.

Ora che mi è impossibile dirtelo
a voce ti svelo che non è sceso mai
perchè il cielo non è un boomerang
gettato per vederselo ritornare.

Se l'abbiamo creato non si fa rivedere,
privo del connotato dell'esistenza.

Ma se così non è puo' fare senza di noi,
sue scorie, e della nostra storia.

* Eugenio Montale *

 
 
 

pensiero

Post n°2553 pubblicato il 27 Ottobre 2014 da kimty


Quello che si dice l’amore,
quel ruvido scoprirsi e cercarsi,

quell’aspro sapore uno dell’altro,
tu sai,
l’Amore.


* Italo Calvino * 

 

 

 
 
 

mese delle castagne, arrosto

Post n°2552 pubblicato il 27 Ottobre 2014 da kimty

 
 
 

La dimenticanza

Post n°2551 pubblicato il 27 Ottobre 2014 da kimty


Senza una data da ricordare
né un luogo ben preciso da indicare
ecco che arriva la dimenticanza.

Silenziosa come un morto
che galleggia sul fiume,
lontana, ineluttabile
come può essere solo il destino:
come un’ampia zona buia,
o una scultura perfetta,
come una faccia senza lineamenti,
senza sguardo.

E’ così che arriva.
Si crea una sera, all’improvviso,
lasciandoci stupefatti,
senza un’esclamazione,
senza un grido.

Ci rendiamo conto semplicemente
che è nata.
E ora mi chiedo:
in quale istante, fra i molti istanti,
in quale giorno, fra i molti giorni
tu mi hai dimenticato?

* Eduardo Mitre *
 

 
 
 

Tu te ne vai e mentre te ne vai ...

Post n°2550 pubblicato il 24 Ottobre 2014 da kimty

Tu te ne vai e mentre te ne vai
mi dici: «Mi dispiace».
Pensi così di darmi un po' di pace.

Mi prometti un pensiero costante struggente
quando sei sola e anche tra la gente.

Mi dici: «Amore mio mi mancherai.
E in questi giorni tu cosa farai? »

Io ti rispondo: «Ti avrò sempre presente,

avrò il pensiero pieno del tuo niente».

*
Patrizia Cavalli *
       

 
 
 
Successivi »