Creato da kiwai il 24/12/2009

c'è tutto un mondo..

impressioni di un aborigeno della Nuova Guinea

 

 

« ESECRANDO BERLINGUERVENDITORI DI ALMANACCHI »

QUESTIONE MORALE ?!?

Post n°731 pubblicato il 17 Aprile 2012 da kiwai
 

Il mio “noioso” post sulla contrapposizione ideale tra riformismo e marxismo-leninismo (non tra Craxi e Berlinguer), pur apparentemente ignorato, ha scatenato molta indignazione, soprattutto tra i compagni “duri e puri” ..

Ovviamente la risposta è stata solo all’insegna del “Craxi ladro” e nessuno è stato in grado di contestare la oggettiva superiorità ideale del riformismo pluralista rispetto al totalitarismo leninista .. prendo atto.

Come sempre al ragionamento taluni preferiscono gli slogans e i “santini” convinti che basta essere di sinistra per essere “onesti, buoni e belli”… non è così!

 

Ma siccome riconosco di avere un brutto vizio: adoro la polemica … agli “indignati” attacchi dei “moralmente superiori” rispondo con questi vecchi video che la dicono lunga anche sui fatti di oggi.

 

Qui il “popolo indignato” ..

Sapete chi c’era tra gli organizzatori ?  Tal Cicciobello Rutelli, che allora era informatissimo sulle ruberie di Craxi … oggi cade dal pero, per le ruberie del suo “tesoriere”  

Il che è la prima dimostrazione che “ascoltare i tribuni della plebe” e soprattutto votarli, è semplicemente da sciocchi.


Qui invece il mai troppo pubblicizzato video del … “TUTTI ZITTI” ..
Inutile dire che anche oggi, fuori e dentro il Parlamento, NESSUNO (Di Pietro, Vendola, Ferrero, Diliberto o Grillo) potrebbe fiatare di fronte a questo discorso … TUTTI dico TUTTI hanno preso e prendono soldi dei rimborsi elettorali “illegali”.


Questo invece sembra datato 2012, ma spiega bene che Sua Dormienza Re Giorgio .. fingeva di dormire anche molto prima dell’incoronazione…
Come se ce ne fosse bisogno …


 

Per quelli che invece si continuano a “indignare” da una parte sola .. ecco due citazioni “di parte”:

 

Gerardo D' Ambrosio( Procuratore Capo della Procura della Repubblica di Milano, senatore DS e collaboratore dell’Unità):

«La molla di Craxi non era l'arricchimento personale, ma la politica».

«.. fu Craxi l' unico ad alzarsi in Parlamento per dire che i soldi li prendevano tutti. E aveva ragione: Mani Pulite l' avrebbe poi dimostrato»

 (veramente ha dimostrato quello che faceva comodo .. comunque)

 

Piero Fassino:

«Non ci sono dubbi. Craxi è stato un politico della sinistra, nel solco della storia del socialismo riformista…

non c’è dubbio che ci fu un silenzio assolutamente reticente e ambiguo da parte di tutta la classe politica davanti al discorso che Craxi fece alla Camera e nel quale disse con parole crude che il problema del finanziamento illegale non riguardava soltanto il PSI ma l’intero sistema politico».

E PERFAVORE CHE NESSUNO MI VENGA A DIRE CHE SONO (O SONO STATO) CRAXIANO

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

.

 
 

 

 

 

 

MI TROVI ANCHE SU ..

 

ULTIME DA SARCHIAPONICON

Caricamento...
 

 

   DA NON PERDERE ..  

 

AREA PERSONALE

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

otir58to_revivequintanacinquemundi35psicologiaforensenientesonosanvassgabriellilucavettori.cristianVince198raffaellasposecalleguadianaPerturbabiIeUnitron
 

ULTIMI COMMENTI

       

 

CUBA LIBRE

QUANTO COSTA
LA LIBERTA'???




La morte di un prigioniero di
coscienza, una persona in
carcere per le sue idee, senza
aver commesso alcun reato.
Orlando Zapata Tamayo,
42 anni, fù arrestato durante
la primavera del 2003 e condannato
a tre anni di carcere.
Durante la prigionia a causa della
sua attività di dissidenza nel
carcere, gli furono aggiunti altri
anni di detenzione fino a un totale
di 30 anni di reclusione.
BASTA YA!

 


 

Dichiarazione Universale dei Diritti Umani  
ARTICOLO 19  
Ogni individuo ha diritto alla libertà di opinione e di espressione; questo diritto include la libertà di sostenere opinioni senza condizionamenti e di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo ai confini.