Creato da lareginanera_nera il 03/05/2012

Io e la notte

Il mio regno...due regole inderogabili.....rispetto....educazione....

 

IL VENTO

Post n°1821 pubblicato il 24 Gennaio 2016 da lareginanera_nera
 

Il vento è un cavallo:
senti come corre
per il mare, per il cielo.

Vuol portarmi via: senti
come percorre il mondo
per portarmi lontano.

Nascondimi tra le tue braccia
per questa notte sola,
mentre la pioggia rompe
contro il mare e la terra
la sua bocca innumerevole.

Senti come il vento
mi chiama galoppando
per portarmi lontano.

Con la tua fronte sulla mia fronte,
con la tua bocca sulla mia bocca,
legati i nostri corpi,
all’amore che che brucia,
lascia che il vento passi
senza che possa portarmi via.

Lascia che il vento corra
coronato di spuma,
che mi chiami e mi cerchi
galoppando nell’ombra,
mentre, sommerso,
sotto i tuoi grandi occhi,
per questa notte sola
riposerò, amor mio.

(Pablo Neruda)



 
 
 
Successivi »
 

web counter
 

*

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: lareginanera_nera
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 17
Prov: EE
 

 

 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

apungi1950mivendoxamorecuore_Nobile1apungi1950_2amore_nelcuore1marino.pasqualettoWeb_LondonlinaladuGiuseppeLivioL2capitanharlock_1968PerturbabiIefranco_cottafavifra.vecchio2009loretta.moimasmolto.personale
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31