Creato da ilsognodiunadonna1 il 18/09/2007

SOGNANDO......

DI TORNARE A SOGNARE.....

 

 
 

..RIFLETTENDO......

Post n°4613 pubblicato il 22 Ottobre 2014 da ilsognodiunadonna1

 
 
 
 
 

la mia verita'

Post n°4611 pubblicato il 21 Ottobre 2014 da ilsognodiunadonna1

 
 
 

NOI..... buongiornissimo

Post n°4610 pubblicato il 21 Ottobre 2014 da ilsognodiunadonna1

 
 
 

..

Post n°4609 pubblicato il 20 Ottobre 2014 da ilsognodiunadonna1

 
 
 

vorrei spiegarti che non voglio perderti

Post n°4608 pubblicato il 20 Ottobre 2014 da ilsognodiunadonna1

 
 
 

voglio te.....

Post n°4607 pubblicato il 20 Ottobre 2014 da ilsognodiunadonna1

 
 
 

buongiornoooo

Post n°4606 pubblicato il 20 Ottobre 2014 da ilsognodiunadonna1

 
 
 

E ora di spegnere le luci ... serena notte

Post n°4605 pubblicato il 19 Ottobre 2014 da ilsognodiunadonna1

 
 
 
Successivi »
 

.

 

 



Se vuoi scoprire il senso...
il Senso della Vita
devi ascoltar la voce...
la voce del tuo cuore.
Scoprire il suo sapere...
capire il suo dolore....

Non trasformarti in essere...
sicuro e già sapiente
di questo sentimento...
ancora ai suoi albori.
Ascoltane i consigli...
non farlo sanguinare
perché quelle parole...
sono l'eco dell'amore!

La PrInCiPeSsA DeI SoGnI

 


 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

katamarano2giovannilombard_2014pascualaugustocarmelina59_2009musica_x_teilsognodiunadonna1anna1952brudyilfalcodiabolik141apungi1950ewanescente1chef55oscardellestellelubopo
 

ULTIMI COMMENTI

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

 

***********************************

Davanti ai miei occhi
mi soffermo un istante
in mano ho un fiore,
un simbolo,
un tulipano giallo.
Sfioro i petali
sono delicati come il viso
che ho di fronte a me.
Ti guardo,
ti scruto,
ti conosco................
Porgo il simbolo a te
e stringendoti
i petali d'amore
avvolgono un delicato prufumo:
averti con me!


 

 

 

 

 

 

Solo quando non ci sara' piu' acqua nella diga rimpiangerai di non aver aperto le porte per far sgorgare il fiume che la riempiva. Ma sara' tardi e il sole avra' seccato pure le pozzanghere di fango.