Creato da quotidiana_mente il 17/11/2005

Quotidianamente...

Vita di ufficio... ma quella è un'altra storia...

 

 

« .. »

.

Post n°537 pubblicato il 02 Febbraio 2010 da quotidiana_mente
 




 

Che poi mi è venuta una grande nostalgia di Budapest, o meglio una gran voglia di tornarci, di vedere quanto non ho visto durante quei pochi giorni e di andare in giro per l’Ungheria. Non so nemmeno il perché. Sabato mentre giocavo all’Enalotto (ebbene sì, capita anche a me ogni tanto di puntare sulla fortuna) ho immaginato una finestra affacciata sul Danubio e mi sono chiesta se avrei preferito Buda oppure Pest. Poi, non ho avendo motivo di scegliere, non mi sono data una risposta. Perché sì, se io vincessi all’Enalotto comprerei una casa. O un appartamento. Di sicuro una a Roma, perché pur avendo soldi per girare il mondo, prima o poi tornerei a Roma. E anche una casa a Porto (o nei dintorni) con vista sul Douro (o con vista sull’oceano?) e un appartamento a Parigi con o senza vista sulla Senna, e una bella casa sulla Costiera Triestina. Perché sulla Costiera Triestina? Perché mi piace quella strada tortuosa che si inerpica tra pini e macchia mediterranea, che si infila in grotte calcaree, che lascia lo sguardo precipitare a picco sul mare, che ti rende briciola in quell’enorme panino blu che è il mare. Mi piace il blu del mare che bacia il blu del cielo. Mi piacciono le sue falesie carsiche che sembrano le guglie di una preistorica cattedrale. Insomma, comprerei una casa anche lì. Ma inizierei da Budapest e non ne conosco il motivo. Ci ho pensato per un po’. A Budapest mi sembrava di stare a casa pur senza capire una parola di ungherese, sarà stata l’atmosfera, sarà stato… cosa? Non lo so. A Porto, questo Natale, mi è sembrato di stare a Budapest nonostante la mancanza di somiglianze. Sarà stata l’atmosfera, saranno state le case colorate, sarà stato non so cosa ma lì mi sentivo là e là mi sentivo lì. Aria di casa.
Sarà per l’aria di casa, che non sono riuscita a scrivere un post su Budapest? Nemmeno una riga. Niente. Per certi versi, mi è sembrata una città conosciuta da sempre. Come se fosse stata in me da sempre. Chissà perché.
Questa notte ho sognato che mi regalavano una bicicletta completamente arrugginita. Guardavo il manubrio e capivo che aveva una sua funzione, ma non riusciva a capire quale. Mi sono svegliata di soprassalto. Era un incubo. Forse perché non riuscivo più a capire l’uso di una bicicletta? Forse.
Sì, vorrei tornare a Budapest. E forse il sogno della bici era collegato a quella città. Continuo ad informarmi per la pedalata Vienna – Budapest e i contorni del progetto si delineano sempre di più, però… Però l’idea di pedalare in gruppo mi lascia alquanto perplessa. Non mi piace. O meglio, mi piacerebbe un piccolo gruppo affiatato. No, non sono un’associale, ma non mi piace dover seguire l’andamento degli altri. Insomma, non ho l’anima della gregaria, anche se poi…
Dovrei darmi una regola, almeno una. Darmi la regola di scrivere almeno una volta alla settimana sul blog, così, tanto per non perdere l’abitudine. Ma nemmeno le regole mi piacciono.
E’ un momento in cui quasi niente mi piace. Ne sono cosciente.
Continuo a leggere e quello mi piace.


 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/lamiacollega/trackback.php?msg=8367890

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
mpt2003
mpt2003 il 02/02/10 alle 17:34 via WEB
beh...credo che continui a fare una bella cosa! Leggere ti permette di viaggiare con la fantasia e non dico cose ovvie perchè è così...io credo che leggere dia una marcia in più...perchè non si è mai soli....per la pedalata...condivido le tue titubanze e credo anche che siano proprie e figurate---;).ciao. mp
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:08 via WEB
Faccio anche tanti viaggi via web senza nemmeno alzare il sedere dalla sedia. Certo, non è la stessa cosa. Leggere, è vero, permette di andare ovunque con la fantasia.
Alla fine, a pensarci bene, siamo gregari comunque... Un saluto.
 
Tesi89
Tesi89 il 02/02/10 alle 17:55 via WEB
E dici niente!Se continui ad avere voglia di leggere c'è rimedio a tutto,tranquilla...:)Splendida foto!
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:09 via WEB
Grazie :)
Non riesco ad immaginare un mondo senza lettura.
 
   
corina_vasile
corina_vasile il 06/02/10 alle 16:28 via WEB
concordo con te in pieno! Budapest e' una citta' bellissima. manca anche a me.ci andavo con i miei genitori.
 
     
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 09/02/10 alle 11:55 via WEB
:)
 
akhenaton49
akhenaton49 il 02/02/10 alle 17:59 via WEB
Una cosa è certa: se vinci al Superenalotto il mercato immobiliare che ora langue comincerà di nuovo a tirare come una locomotiva!!!!! Ak
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:09 via WEB
Ti pare poco? ;)))
 
trampolinotonante
trampolinotonante il 02/02/10 alle 19:13 via WEB
Vedo che non leggi nemmeno gli amici! ahahahah! però mi piacciono le cose che ci racconti. Un caro saluto, e una buona serata! tt
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:10 via WEB
Lo so che mi manca la costanza ;)
 
amritaby82
amritaby82 il 03/02/10 alle 01:43 via WEB
E tornaci... anche senza attendere vincite del lotto e trafile immobiliari, tornaci da sola o in buona compagnia, e vivitela... in fondo non succede spesso di sentirsi a casa in un posto, è questo basta.PS i post scritto come compitino della settimana avrebbe davvero senso di esistere?
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:12 via WEB
E' vero che non capita spesso di sentirsi a casa in un altro posto, ma sarà anche perché una casa io, in fondo, non ce l'ho. Sento di avere delle radici, ma non un tetto, non so bene come spiegare. So di "appartenere" ad una terra, ma mi sento anche di un'altra, boh.
Già, potrebbe sembrare un compitini settimanale, ci devo ancora pensare per bene ;))
 
nnsmettodsognare
nnsmettodsognare il 03/02/10 alle 08:45 via WEB
La bici arrugginita fa tanto pensare alla voglia di cambiare una vita che non dà il massimo come potrebbe. Va a Budapest, va a rivederla, in gruppo o da sola. E chissà, tutto può sempre succedere!
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:14 via WEB
Dici? Non avevo dato importanza al sogno, oltre al fatto che mi dispiaceva non ricordare più come si pedalava. A Budapest ci tornerò, quello lo sento, con o senza bici ;))
 
stranieronellanotte
stranieronellanotte il 03/02/10 alle 09:53 via WEB
punto primo, se vinci superenalotto ricordati degli amici (specialmente i siculi stranieri notturni!!). punto secondo....non c'è un punto secondo.
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:18 via WEB
Tranquillo, il giorno che vincerò così tanto da comprarmi tutte quelle case, avanzeranno soldi per gli amici. Fidati. Il guaio è vincere ;)))
 
stefs123
stefs123 il 03/02/10 alle 11:54 via WEB
mai stata a budapest io...avevo un paio di biglietti aerei per quella destinazione a fine novembre ma poi non se ne è fatto nulla (e meglio così, quella compagnia mi aveva già rovinato la sicilia). Mi è rimasto lì un desiderio in sospeso....
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:20 via WEB
Ricordo il commento che avevi lasciato da Poison. Ti ho anche pensato (beh, a tratti, mica sempre sempre sempre) durante quei giorni a Budapest. Poteva essere un'ottima occasione per incontrarci senza dover andare fino a Torino. Ti pare poco? ;))
Secondo me, Budapest vale un viaggio, ma è il mio parere.
Organizziamo per Budapest, alla faccia di Torino? (mi viene da ridere).
 
poison.dee
poison.dee il 03/02/10 alle 13:34 via WEB
anch'io se vincessi mai una cifra vergognosa comprerei una casa. a parigi. ma senza vista sulla senna. così ho deciso. devo solo iniziare a giocare.
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:22 via WEB
E' da un po' che voglio tornare a Parigi, ma ho una gran paura che se ci vado, poi non torno. Allora lotto, lotto e lotto. Faccio male? Lo so... non avevo dubbi...
Io gioco ogni tanto, molto di rado e finora ho solo fatto vincere lo Stato.
 
   
poison.dee
poison.dee il 04/02/10 alle 15:43 via WEB
ah, lotto nel senso di lottare. pensavo che appunto ci giocassi. per vincere al posto dello stato. :)
 
The.Watchman
The.Watchman il 03/02/10 alle 14:35 via WEB
Certo, ragazza mia, avendo la possibilita' di scegliere puntare di nuovo su Roma... e' un perseverare diabolico.
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:23 via WEB
Dici? Già. Sono ridotta davvero male ;)
 
ilike06
ilike06 il 03/02/10 alle 16:35 via WEB
intanto ti auguro di vincere. poi... deciderai cosa comprare :)
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:24 via WEB
Infatti, il problema è vincere... intanto, a tempo perso, sogno ;)
 
vi_di
vi_di il 03/02/10 alle 20:52 via WEB
Una pedalata anarchica lungo strade grandi come quelle di Parigi, o tortuose come quelle della costa triestina... direi che è l0immagine della libertà, questa! Ok, se vinci, regalami una bic, che proverò ad imitarti, ma per non farti fare la gregaria andrò sulle strade della costiera amalfitana. Ah, bici elettrica per me, però, eh, sennò... e chi ci 'a fà! :-)
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:24 via WEB
Costiera Amalfitana? Mi vuoi morta? Aho, io sono una ciclista da strapazzo! Affare fatto per la bici elettrica (mi è andata bene!!!) :))
 
eccomiqui4
eccomiqui4 il 03/02/10 alle 23:56 via WEB
Ti auguro di poter realizzare i tuoi sogni, di continuare a leggere .. MA: Se torni a Budapest ricordati di .. tornare anche a Vienna!!!!! Dita incrociate .. ;-))))
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:26 via WEB
Per forza. A Vienna prima o poi tornerò, e ti farò un fischio :) (grazie per le dita)
 
betulla64
betulla64 il 04/02/10 alle 07:50 via WEB
(Complimenti per la foto)... Aspettavo da mesi che si organizzasse una ciaspolata con la luna piena e quando l'altra sera finalmente si stava per verificare l'evento, ho dato forfait. Perché nemmeno a me piace seguire l'andamento del gruppo e perché anche a me piacciono i piccoli gruppetti affiatati. Peccato che non ci sia una Vienna Budapest in versione pista ciaspolociclabile :) P.S. In caso servisse una custode itinerante per le tue future vaste proprietà, fai un fischio ;)
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:28 via WEB
(Grazie)
Magari esiste una pista ciaspolociclabile e se non c'è la possiamo sempre inventare, ti pare? :)
P.s.: affare fatto!
 
vega257
vega257 il 04/02/10 alle 08:47 via WEB
Budapest, Porto, Roma, Parigi.......e Trieste!!!!!! Posso proporre questo tuo post all'Azienda di Promozione Turistica della Regione? :-)))) Baci Giò
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:29 via WEB
Certo che puoi... ma la tua Regione sa fare molto di meglio :) Bacio.
 
bluewillow
bluewillow il 04/02/10 alle 15:29 via WEB
Io spenderei tutto in libri temo :). Per fortuna non gioco mai all'enalotto :), ma spero tu vinca, visto che faresti anche lavorare tanta gente con tutte queste case da costruire o comprare :)!
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 04/02/10 alle 15:30 via WEB
Riempirei le case di libri ;)) Gioco molto di rado e non ho, ovviamente, nessuna possibilità di vincere. Ti ringrazio per l'incoraggiamento :)
 
re1233
re1233 il 04/02/10 alle 19:43 via WEB
Io gioco all'Enalotto due giorni prima che estraggano i numeri. Questo perchè mi permette di sognare ad occhi aperti ciò che faarei se vincessi. In fondo, con le poche probabilità che si hanno di vincere,son proprio questi giorni nei quali ti senti ricco anche se è solo un sogno. Serenità!
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 09/02/10 alle 11:55 via WEB
E' vero, hai perfettamente ragione. Mi dimentico sempre di giocare, ma a volte ci provo tanto per sognare per qualche minuto.
 
odio_via_col_vento
odio_via_col_vento il 04/02/10 alle 22:26 via WEB
io non gioco proprio mai: ma sognare posso lo stesso, no?:. tanto non sogniamo lo stesso sogno, stanne tranquilla :)
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 09/02/10 alle 11:57 via WEB
I miei sogni cambiano in continuazione, l'unico punto fermo è una casa da qualche parte, sarà perché non né ho una? Sarà :)
 
eccomiqui4
eccomiqui4 il 04/02/10 alle 22:56 via WEB
Dimenticavo: anche a me le regole non piacciono .. anzi .. mi danno fastidio ;-)) Un abbraccio!
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 09/02/10 alle 11:58 via WEB
Eppure se ci pensi siamo piene di regole, di pin e di password. Lo so non c'entra ma mi sono stancata anche dei pin e delle password :)
 
carpediem56maestral0
carpediem56maestral0 il 05/02/10 alle 08:12 via WEB
Evito di accennare al "periodo" che stò attraversando, troppo simile e per molti versi, al tuo e mi soffermo sulla parte interessante ovvero "vincita al Superenalotto"...Aaaah, quella sì che sarebbe cosa terapeutica per umori stanchi e membra pigre. Potrei finalmente dedicarmi alla mia più vera ed autentica vocazione, quello che avrei più al mondo voluto fare, ciò per cui mi si può riconoscere un innato talento: professione "turista per sempre"...
Mitico!
Ciao, bella ciclista ungherese!;-)
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 09/02/10 alle 11:57 via WEB
E' anche il mio sogno fare la "turista per sempre" fermandomi ogni tanto, così in base all'istinto del momento. Vabbeh, sognare non costa niente ;)
Un abbraccio forte.
 
anna0772
anna0772 il 06/02/10 alle 11:14 via WEB
credo sia una fotrtuna rimanere cosi colpiti da una citta`... a me ancora non ne` capitato.. mi sembrano tutte semplicemente piu` o meno belli "luoghi di passaggio" in nessuno in verita` mi fermertei. Ma le persone quelle si, vicino ad alcune mi fermerei :-)
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 09/02/10 alle 11:59 via WEB
Anche Roma ha avuto lo stesso effetto su di me, ne fu colpita all'istante...
 
Casalingapercaso
Casalingapercaso il 06/02/10 alle 14:05 via WEB
Ho fatto anch'io qualche sogno su come spenderei la mia vincita, ma poi non compro nemmeno un biglietto per cui le già scarse possibilità si riducono drasticamente. Ma mi comprerei una casa a NYork, è una città che ho amato all'istante, è home per me. E anche Stoccolma, e anche una casetta in montagna e una in riviera per svernare. E tornerei volentieri a Budapest anch'io, non sono riuscita a fare il giro in battello sul Danubio e andare sull'isola dell'amore. Vabbeh, intanto vado in palestra, che mio marito mi sta tirando per i capelli. ciao
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 09/02/10 alle 12:01 via WEB
Quando sono andata a NYC ne fui così entusiasta che volevo mollare tutto per trasferirmi lì, ero giovane, va precisato. Ora non so, sì ci tornerei molto volentieri ma viverci non lo so... anche se poi, credo che andrei ovunque, o quasi ovunque. Come procede con la palestra? Oggi salterò la mia lezione preferita (si fa per dire) step per via di questo raffreddore che non mi vuole mollare.
 
altro_che_mela
altro_che_mela il 08/02/10 alle 10:07 via WEB
anch'io continuo a leggere e questo mi piace. E siamo in due, tu ed io. E per caso siamo già un gruppo? e se siamo già un gruppo è meglio disaggregarci? ma quando la lettura è contagiosa come si fa? ci si ammala insieme, in gruppo...opperbacco,sempre in gruppo ci si trova ..:-))))))))))))))
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 09/02/10 alle 12:05 via WEB
Purtroppo la lettura non è contagiosa, altrimenti si leggerebbe di più. E' vero siamo un gruppo a leggere, un gruppo piccolo ma buono, ovviamente :))
 
violette51
violette51 il 08/02/10 alle 12:46 via WEB
succede che i alcuni posti ti lasciaano un impatto piu' profondo..rispetto ad altri...ciao vibuona padalata..beh organizzati le tappe e vai..vio
 
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 09/02/10 alle 12:05 via WEB
Sì sì, è quello che farò e dovrò limitare il bagaglio al minimo, anzi l'ideale sarebbe andare in giro senza bagaglio :)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

UMORE DEL GIORNO


"Ad ogni angolo di strada il sentimento dell'assurdità potrebbe colpire un uomo in faccia"

(Albert Camus)

 

AREA PERSONALE

 

OSSESSIONE DEL GIORNO


 

LIBRI E DINTORNI

ULTIME VISITE AL BLOG

intheoriabvbtendesoniaren77ariel63mre1233franco_cottafavinewsinedicolaicy.n.deepmpt2003selvaggi_sentieriAnanke300unlumedaunnumemipiace1956pantaleoefrancaverdepalude
 

SUL COMODINO

 

FACEBOOK

 
 

...GIÀ SANTA...

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 100
 

TAG

 

SAUDADES

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom