Community
 
crazyforgod
   
 

Soldiers of Jesus

AVANTI!!!!

 

FORZA QUOTIDIANA

Confida nel Signore con tutto il tuo cuore e non ti appoggiare sul tuo discernimento. Riconoscilo in tutte le tue vie ed Egli appianerà i tuoi sentieri.

Proverbi 3:5-6

Egli, certo, ti farà grazia, all'udire il tuo grido; appena ti avrà udito, ti risponderà

Isaia 30:19

Il Signore è vicino a tutti quelli che lo invocano, a tutti quelli che lo invocano in verità. Egli adempie il desiderio di quelli che lo temono, ode il loro grido, e li salva.

Salmo 145:18-19

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

 

LETTERA PASTORALE - NATALE 2010

Post n°19 pubblicato il 25 Dicembre 2010 da crazyforgod

 

Chiesa Evangelica   della  Riconciliazione

Via Feudo di San Martino 4, 8100 CASERTA -  tel. 0823 446149 Fax 0823 220791 - email: amministrazione@riconciliazione.org 

Lettera pastorale                                                                                                              
                                                                                                                    Natale 2010 

                                                                           Ai pastori e alle comunità della

                                                           Chiesa Evangelica della Riconciliazione

  Poiché un bambino ci è nato, un figlio ci è stato dato, e il dominio riposerà sulle sue spalle.” Is9:5-6

“Lo Spirito del Signore riposerà su di lui…Respirerà come profumo il timore del Signore.” Is11:2, 3

 

Miei amati fratelli, sorelle mie carissime,

La pace e la gioia del Dio manifestato in carne siano con tutti voi!

 

Il lieto annuncio di questa stagione è che la Parola si è fatta carne! [1] Dal grembo materno alla croce e poi nella tomba si è veramente incarnata! E oltre la morte, nella risurrezione e nell’ascensione, ora alla destra del Padre, è rimasta incarnata! Totalmente incarnata! Per sempre incarnata!

 L’umanità di Dio

“Ecco perché Cristo, entrando nel mondo, disse: «Tu non hai voluto né sacrificio né offerta ma mi hai preparato un corpo; … Allora ho detto: "Ecco, vengo…per fare, o Dio, la tua volontà"».” [2]

Il “totalmente Altro” si è fatto egli stesso uomo e, nell’incarnazione, ha liberamente scelto e fino in fondo sposato l’umanità; in un matrimonio perpetuo, irreversibile ed irrevocabile che lo lega a noi per l’eternità. Per questo si è potuto parlare dell’umanità di Dio [3]! Il Figlio di Dio si fa Figlio dell’Uomo perché ogni figlio d’uomo possa diventare figlio di Dio!

 Come comunità arriviamo quest’anno al Natale accompagnati da una riflessione che ci ha fatto di nuovo apprezzare l’importanza vitale e strategica per il cristiano del discepolato! Lo strumento evangelico decisivo per trasferire, plasmare e manifestare la vita di Dio in noi! [4]

 Perciò il grande, finale mandato è: “Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli… Ed ecco io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell’età presente [5].

 Il grande discepolo

Il punto più significativo, sicuramente il più alto di questa riflessione è la riscoperta del “discepolato” come chiave di lettura fondamentale per comprendere la via e la vita di Gesù, per illuminare lo spirito e il testamento spirituale del Cristo, il grande discepolo!

 Gesù infatti vivrà la sua intera vita terrena come figlio e discepolo. Per portare il cuore del Padre ai figli! [6] Per rivelare il volto del Padre (“Chi ha visto me ha visto il Padre [7])! Per modellare il rapporto dei figli col Padre (“Abbiate in voi lo stesso sentimento che è stato in Cristo Gesù [8]).

 Per questo, prima di fare discepoli, si è fatto discepolo! E per tutta la vita ha vissuto come discepolo! In quest’atteggiamento è rimasto, così ha vissuto ed interpretato tutta intera la sua esistenza! Dall’obbedienza nel dono di sé per il mondo [9] all’accettazione di un corpo [10]; dal seno di Maria alla mangiatoia; dal rapporto di sottomissione a genitori terreni [11] all’apprendistato col padre falegname… fino a trent’anni [12]; nel discepolato con Giovanni il Battista [13]; nella pratica quotidiana del dialogo e della comunione intima e segreta col Padre: di giorno con i discepoli e le folle, di notte col Padre; nella notte del Getsemani; nell’agonia del Calvario sulla croce, nel silenzio della tomba, sempre. Ha sempre vissuto e parlato, sofferto e operato come un discepolo!

 E’ cosa buona dunque per noi riconsiderare Gesù sotto la specie del grande discepolo prima ancora che sotto la specie del grande Maestro. Perché visse l’intera sua vita terrena come figlio e discepolo. Fu grande come discepolo! Il grande discepolo! Per questo venne progressivamente riconosciuto e sempre di più ricevuto come il grande maestro! Nessuna contraddizione in lui, solo perfetta adesione, tra il discepolo e il maestro. Nel suo essere discepolo si rivelò come maestro. Come discepolo divenne maestro.

 La via di Gesù

Per questo l’apostolo Paolo esorta i filippesi: “Abbiate in voi lo stesso sentimento che è stato in Cristo Gesù, il quale essendo in forma di Dio… spogliò sé stesso, prendendo forma di servo… umiliò sé stesso, facendosi ubbidiente fino alla morte di croce”. [14] E Gesù stesso ci invita: «Se uno vuol venire dietro a me, rinunci a se stesso, prenda la sua croce e mi segua. Perché chi vorrà salvare la sua vita, la perderà; ma chi avrà perduto la sua vita per amor mio, la troverà.” [15] E ancora: “Prendete su di voi il mio giogo e imparate da me, perché io sono mansueto e umile di cuore; e voi troverete riposo alle anime vostre; poiché il mio giogo è dolce e il mio carico è leggero” [16]  E’ il messaggio al cuore delle Beatitudini! E’ la via di Gesù! E’ lo stile di Cristo!

 Il Natale è solo l’inizio di questa via! A Natale celebriamo solo l’inizio di questa vita!

 Vostro nello spirito di Cristo,

pastore Giovanni

 Caserta, 23 dicembre 2010


[1] Gv1:14

[2] Eb10:5-7

[3] "La sua libera affermazione dell'uomo, la sua libera partecipazione alla sua esistenza, il suo libero intervenire per lui, questa è l'umanità di Dio". Karl Barth

[4] “Ma noi abbiamo questo tesoro in vasi di terra, affinché questa grande potenza sia attribuita a Dio e non a noi. 8 Noi siamo tribolati in ogni maniera, ma non ridotti all'estremo; perplessi, ma non disperati; 9 perseguitati, ma non abbandonati; atterrati ma non uccisi; 10 portiamo sempre nel nostro corpo la morte di Gesù, perché anche la vita di Gesù si manifesti nel nostro corpo; 11 infatti, noi che viviamo siamo sempre esposti alla morte per amor di Gesù, affinché anche la vita di Gesù si manifesti nella nostra carne mortale.” 2Cor4:7-11

[5] Mt28:19-20

[6] Egli volgerà il cuore dei padri verso i figli, e il cuore dei figli verso i padri” Mal4:6

[7] Gv15:9

[8] Filip2:5

[9] “Iddio ha tanto amato il mondo che ha dato il suo unigenito figliuolo affinché chiunque crede in lui non perisca ma abbia vita eterna” Gv3:16; Per questo mi ama il Padre; perché io depongo la mia vita per riprenderla poi. Nessuno me la toglie, ma io la depongo da me. Ho il potere di deporla e ho il potere di riprenderla. Quest'ordine ho ricevuto dal Padre mio».” Gv10:15, 17-18

[10] “Tu non hai voluto né sacrificio né offerta. Ma tu mi hai dato un corpo. Eccomi, Signore, io vengo per fare la tua volontà” Eb5:10

[11] “Poi discese con loro, andò a Nazaret, e stava loro sottomesso. Sua madre serbava tutte queste cose nel suo cuore. E Gesù cresceva in sapienza, in statura e in grazia davanti a Dio e agli uomini.” Lc2:51-52

[12] “Non è questi il figlio del falegname? Sua madre non si chiama Maria e i suoi fratelli, Giacomo, Giuseppe, Simone e Giuda?” Mt13:5

[13] Come dimostrerebbe, secondo alcuni commentatori, quel passo in cui il precursore, indicando Gesù come il successore utilizza l’espressione “colui che viene dietro/dopo di me” (Mt3:11; Mc1:7; Gv1:15), chiara indicazione, nel linguaggio dell’Antico testamento, di “un discepolo”!

[14] Filip2:5-8

[15] Mt16:24

[16] Mt11:29-30

 

 
 
 

Riflessioni interressanti“Come ha potuto permettere Dio che avvenisse una sciagura del genere?"

Post n°18 pubblicato il 19 Dicembre 2010 da crazyforgod
Foto di crazyforgod

 

“Come ha potuto permettere Dio che avvenisse una sciagura del genere?"

"Io credo che Dio sia profondamente rattristato da questo, proprio come lo siamo noi,

ma per anni noi gli abbiamo detto di andarsene dalle nostre scuole, di andarsene dal nostro governo, di andarsene dalle nostre vite.

Essendo Lui un Dio gentile, io Credo che, con calma, Egli si sia fatto da parte. Come possiamo sperare che Dio ci doni la Sua benedizione e la Sua protezione se Gli diciamo: “lasciaci soli”? 

 Poi qualcuno ha detto: “è meglio non leggere la Bibbia nelle scuole”… (la stessa Bibbia che dice

tu non ucciderai, tu non ruberai, ama il tuo prossimo come te stesso)… E noi gli abbiamo detto OK

Poi, qualcuno ha detto che noi non dovremmo sculacciare i nostri figli se si comportano
male perché la loro personalità viene
deviata e potremmo arrecare danno alla loro auto-stima, e noi
abbiamo detto "un esperto sa di cosa sta parlando" e cosi abbiamo detto OK

Poi, qualcuno ha detto che sarebbe opportuno che gli insegnanti e i presidi non punissero i nostri figli quando si comportano male E noi abbiamo detto OK

Poi alcuni politici hanno detto: "Non è importante ciò che facciamo privato purché facciamo il nostro lavoro" e d'accordo con loro, noi abbiamo detto OK.

Poi qualcuno ha detto: "Il presepe non deve Offendere le minoranze", così nel famoso museo Madame Tussaud di Londra al posto di Maria e Giuseppe hanno messo la Spice girl Victoria e Backam e noi abbiamo detto OK

E poi qualcuno ha detto: “stampiamo riviste con fotografie di donne nude e chiamiamo tutto ciò salutare apprezzamento per la bellezza del corpo femminile E noi gli abbiamo detto OK

Ora ci chiediamo come mai i nostri figli non hanno coscienza e non sanno distinguere ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Probabilmente, se ci pensiamo bene, noi raccogliamo ciò che abbiamo seminato Buffo come sia semplice Per la gente, gettare Dio nell’immondizia e meravigliarsi di come il mondo stia andando all’inferno.

Buffo come crediamo a quello che dicono i giornali, ma contestiamo ciò che dice la Bibbia. Buffo come tutti vogliono andare in Paradiso, ma al tempo stesso non vogliono credere.. pensare né fare nulla di ciò che dice la Bibbia.

Buffo come si mandino migliaia di barzellette via e-mail che si propagano come un incendio, ma quando si incomincia a mandare messaggi che riguardano il Signore, le persone ci pensano due volte a scambiarseli.

Buffo come tutto ciò che è indecente, scabroso, volgare e osceno circoli liberamente nel cyberspazio, mentre le discussioni pubblicate su Dio siano state soppresse a scuola o sul posto di lavoro.

Buffo come a Natale nelle scuole la recita per i genitori non possa più essere sulla natività ed al suo posto venga proposta una favola di Walt Disney.

Buffo  come si stia a casa dal lavoro per una festività  religiosa.. ma non si conosca nemmeno quale sia la ricorrenza.

Buffo  come qualcuno possa infervorarsi tanto per Cristo la domenica, mentre è di fatto un cristiano invisibile durante il resto della settimana

Buffo come posso essere più preoccupato di ciò che pensa la gente di me che di ciò che Dio pensa di me.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: crazyforgod
Data di creazione: 11/01/2008
 

EVENTI


 

Visita il sito http://www.lapiccolasion.it/

Ministero di Adorazione e Ricerca Profetica

La Piccola Sion: una Casa di Preghiera, un Centro di Adorazione e Ricerca profetica, in cui tornare a conoscere la Voce ed in cui tornare ad innamorarsi di Dio...

 

COMPASSION ITALIA ONLUS - ADOZIONI A DISTANZA

Per meno di un euro al giorno puoi cambiare per sempre la vita di un bambino, dandogli la possibilità di riscattarsi dalla povertà.

Belen, Wisit, Abebu, Brayan, Alphonse, Rajesh, Annesha sono solo alcuni fanciulli che aspettano il tuo sostegno.

Se nel tuo cuore c'è questo desiderio contattami attraverso questo blog, oppure visita il sito:  www.compassion.it

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

hhhhhhh6labussolettaborchisilviantcrazyforgodgrandepermepsicologiaforensecile54vololowGiulia_livenitida_mentepaolo1974latina.camdifensoredelcomunemanialavorata
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom