Community
 
vocedimegar...
   
Blog
Un blog creato da vocedimegaride il 09/11/2006

La voce di Megaride

foglio meridionalista

 
 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

FIRMA E DIVULGA LA PETIZIONE
 
www.petitiononline.com/2008navy/petition.html 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

"mamma" della MARINA MILITARE ITALIANA


 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

FAMIGLIE D'ITALIA

"ARGO" (dim.di LETARGO) il caporedattore de "LA VOCE DI MEGARIDE"/blog, coraggioso foglio indipendente, senza peli sulla lingua... ne' sullo stomaco!
ARGO

Il social family project di Umberto Napolitano
http://famiglieditalia.wordpress.com/

 

IL BLOG DI ANGELO JANNONE

LE NOSTRE VIDEO-NEWS

immagine
L'archivio delle video-news e delle interviste filmate per "La Voce di Megaride" è al link http://www.vocedimegaride.it/Fotoreportages.htm

********* 

 

SFIZIOSITA' IN RETE

 Il traduttore online dall'italiano al napoletano
http://www.napoletano.info/auto.asp

*********

Cliccando http://www.box404.net/nick/index.php?b  si procede ad una originalissima elaborazione del nickname ANCESTRALE di una url. "La Voce di Megaride" ha ottenuto una certificazione ancestrale  a dir poco sconcertante poichè perfettamente in linea con lo spirito della Sirena fondatrice di Napoli che, oggidì, non è più nostalgicamente avvezza alle melodie di un canto ma alla rivendicazione urlata della propria Dignità. "Furious Beauty", Bellezza Furiosa, è il senso animico de La Voce di Megaride, prorompente femminilità di una bellissima entità marina, non umana ma umanizzante, fiera e appassionata come quella divinità delle nostre origini, del nostro mondo sùdico  elementale; il nostro Deva progenitore, figlio della Verità e delle mille benedizioni del Cielo, che noi napoletani abbiamo offeso.
immagine

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

 

« Messaggio #73MALANNI E MISURE »

Carnevale di Natale

Post n°74 pubblicato il 11 Dicembre 2006 da vocedimegaride
 

di Marina Salvadore

 

Per distrarre la nostra attenzione dai reali problemi del “Paese”, da quelli relativi alla nostra sopravvivenza quotidiana e per far scivolare sull’olio gli aggiornamenti sottobanco della tragicomica Finanziaria 2007, dopo il romanzetto d’appendice di Scaramella, i saltimbanchi di corte (governo e opposizione pari son) lanciano sul tappeto verde della bisca spennapolli due scartine a poker, barando, giusto per darci l’illusione di una rimessa in gioco e di una probabile rivincita.  Ecco, allora, saltare fuori le folkloristiche faccende istituzionali PACS e Rilancio del Presepe; la prima, per imporre la conveniente allure di laicità dello Stato, la seconda per riconquistare i favori della Cattolicità nazionale, nell'opera di bilanciamento necessaria, data la perfetta divisione della Nazione scaturita assieme ai "prodi" dalle urne Per il resto, Lavoro, Criminalità, OPA, Lobbies, Alitalia e Telecom possono pure finire nel dimenticatoio pubblico, perché a tenere desto l’orgoglio nazionale e il senso di appartenenza alla Repubblica ciimmagine pensano gli psicofarmaci delle “querelle” da gossip alimentate dal Potere malgrado noi. Nella fretta dell'allestimento celere del giochetto di prestigio, non si sono neppure preoccupati che delle due "istanze" l'una nega l'altra: i Pacs tendenti a dissacrare proprio quella Famiglia rappresentata dal Presepe! Ma non è raro, per costoro, scadere nella volgarità e nella contraddizione!...  E C’era pure da porselo, con interrogazioni, tavole rotonde, parate da circo Barnum e disegni di Legge, il problema delle coppie di fatto? Non sarebbe stato più semplice stabilire che a mezzo anagrafe civile e tributaria un semplice stato di famiglia ed un certificato di residenza, un atto notorio, garantissero l’esistenza di fatto di una coppia gay, etero o marziana?
A prescindere dalla "fissa" morbosa della sessualità di coppia che pare essere l'unico requisito essenziale, non appartengono forse alla stessa categoria di conviventi a rischio sociale, "coppie" anche senza pratica sessuale, quale un orfano minorenne e solo al mondo convivente con la  prozia  della cugina di uno zio o una novantenne handicappata senza reddito madre di 10 figli ma convivente e sulle spese di uno solo da trent’anni? Noooo…l’Ufficio Complicazioni Affari Semplici deve togliere fondi ai ministeri importanti, per dirottare un mucchio di spese per consulenti, legali, tavole rotonde, relazioni pubbliche e internazionali, segreterie affollate di ministri e sottosegretari di sottosegretari, per produrre saggi sociologici, studi universitari, commissioni speciali con sale-stampa,  brochures, audiovisivi, slags per convegni, parate e proteste, indagini statistiche, pubblicità-progresso… affini e sopraffini vari…Tutto questo, per poi deviare all’inverosimile dalla tematica principe che non ha proprio nulla a che vedere con i carnacialeschi matrimoni gay sui quali si è imbastito volutamente il gioco del tiro alla fune, tra laici e cattolici, esattamente come in quelle guerre dette perfidamente di “religione” che ancora oggi sono in atto in troppi luoghi del mondo! Ancora una volta la guerra di religione, pur se fatta in guanti gialli e non con i pugni di ferro, è la solita tenzone tra Chiesa Massonica e Chiesa Cattolica, per i fini sempre più maestosi ed imperialisti del potere della prima, nascosti dietro l’ipocrisia della paventata Giustizia Sociale. Ma poi, chi glielo ha detto a questa gente che i gay, pacifici e normali conviventi, intendano contrarre matrimonio? Sarà un’altra imposizione, per il futuro? Magari per lanciare sul mercato servizi del terziario e commerci tematici, per far girare il soldo di qualche multinazionale inventata ad hoc? Non osiamo immaginare il logorìo di cervelli quando vorranno procedere a relativi censimenti, per identificarenelle coppie gay le possibili "quote rosa" da candidare in Parlamento!... Poi, che i signori del Palazzo vadano pure in giro a lamentarsi dell’ingerenza della Chiesa sui noti fatti in agenda parlamentare è altrettanto stomachevole: loro sono nel pieno diritto di far finta di legiferare sull’acqua calda ma la Chiesa è nel diritto e nel dovere di fare la Chiesa! La religione ufficiale nazionale è quella Cattolica, così come in Turchia nazione laica è l’Islam! La Massoneria è la religione ufficiale degli Inglesi. Che vadano, i nostri pseudo-immaginedemoCristiani, ad aprire chiese in Inghilterra e sue colonie,  dove potranno celebrare matrimoni pure tra Prodi e Di Pietro, tra la Turco e…chi avrà il dannato coraggio di prendersela! Ecco quale presepe avrebbero dovuto comporre per questo Natale i mastri di SanGregorioArmeno: Platinette, Helton Jhon e Zapatero, la Turco e Prodi, Maurizio Costanzo e Rutelli…Bassolino e il supervisor alla monnezza, Jervolino con Amato e i clan di Barra e Scampia, al posto dei pastori e degli angeli…con  Caruso che reca in dono confezioni monodose da 40 spinelli alla Grotta della Natività eppoi l’esercito nobile di tutti gli amministratori delegati d’Italia che recano in scrigni i gloriosi rottami dei fallimenti Alitalia, Parmalat, Cirio, Sme, Telecom… eccetera…unitamente ai denari di risarcimento per i danni procurati ed, in beneficenza, agli eterni fanciulli COCOPRO almeno un’annualità degli emolumenti goduti!... Poichè, inevitabilmente, il presepe ch’è la fotografia della società, sarebbe stato rappresentato proprio così, ecco che nessuno ha intenzione di allestirlo, quest’anno…e per questo la Rinascente si esime dal vendere capanne e statuine. Non v’è dubbio; è meglio l’albero: per illuderti che sia un vero santo Natale ci puoi mettere su... le “palle” che vuoi tu!

…e crederci, anche.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

PREMIO MASANIELLO 2009
Napoletani Protagonisti 
a Marina Salvadore

Motivazione: “Pregate Dio di trovarvi dove si vince, perché chi si trova dove si perde è imputato di infinite cose di cui è inculpabilissimo”… La storia nascosta, ignorata, adulterata, passata sotto silenzio. Quella storia, narrata con competenza, efficienza, la trovate su “La Voce di Megaride” di Marina Salvadore… Marina Salvadore: una voce contro, contro i deboli di pensiero, i mistificatori, i defecatori. Una voce contro l’assenza di valori, la decomposizione, la dissoluzione, la sudditanza, il servilismo. Una voce a favore della Napoli che vale.”…

 

PREMIO INARS CIOCIARIA 2006

immagine

A www.vocedimegaride.it è stato conferito il prestigioso riconoscimento INARS 2006:
a) per la Comunicazione in tema di meridionalismo, a Marina Salvadore;
b) per il documentario "Napoli Capitale" , a Mauro Caiano
immagine                                                   www.inarsciociaria.it 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

versione integrale

 

DEDICATO AGLI EMIGRANTI

 

NOMEN OMEN

E' dedicato agli amici del nostro foglio meridionalista questo video, tratto da QUARK - RAI 1, condotto da Piero ed Alberto Angela, che documenta le origini della Nostra Città ed il nome del nostro blog.

 

IL MEZZOGIORNO CHE DIFENDIAMO

immagine

vuoi effettuare un tour virtuale e di grande suggestione tra le numerose bellezze paesaggistiche, artistiche ed architettoniche di quel Mezzogiorno sempre più obliato dalle cronache del presente?
per le foto:
http://www.vocedimegaride.it/html/Articoli/Immagini.htm
per i video:
http://www.vocedimegaride.it/html/nostrivideo.htm

 

VISITA I NOSTRI SITI

 

I consigli di bellezza
di Afrodite

RITENZIONE IDRICA? - Nella pentola più grande di cui disponete, riempita d'acqua fredda, ponete due grosse cipolle spaccate in quattro ed un bel tralcio d'edera. Ponete sul fuoco e lasciate bollire per 20 minuti. Lasciate intiepidire e riversate l'acqua in un catino capiente per procedere - a piacere - ad un maniluvio o ad un pediluvio per circa 10 minuti. Chi è ipotesa provveda alla sera, prima di coricarsi, al "bagno"; chi soffre di ipertensione potrà trovare ulteriore beneficio nel sottoporsi alla cura, al mattino. E' un rimedio davvero efficace!


Il libro del mese: