Community
 
est.la.bell...
   
Creato da est.la.belle.epoque il 08/12/2010

...fini la comédie

il est temp de rouvrir le rideau...*Blog dedicato all'arte ed alla cultura in ogni sua sfumatura....Una redazione forte e solidale pronta a postare con gusto e conoscenza. Uno scrigno di solidarietà, di stima e di affetto*

Messaggi del 08/05/2012

Un fatto reale

Post n°279 pubblicato il 08 Maggio 2012 da est.la.belle.epoque

 

UN FATTO REALE

Si chiamava Fleming ed era un lavoratore scozzese povero.
Un giorno mentre lavorava per guadagnare il pane per la
sua famiglia, udì un grido d’aiuto proveniente da una palude..Un bambino si agitava spaventato !!


 

 

 

 Il sig. Fleming ritirò il piccolo dalla palude salvandolo da una morte atroce. Il giorno seguente arrivò un’elegante carrozza davanti alla sua umile casa, e ne scese un nobile elegantemente vestito che si presentò come il padre del ragazzo salvato da una morte certa.

 

 

“Desidero ricompensarla” disse il nobile.
“Lei ha salvato la vita di mio figlio”.   

“No, non posso accettare denaro per quello che ho fatto”
 rispose il lavoratore scozzese. In quel momento, il figlio del lavoratore si presentò alla porta di casa.
"É suo figlio?" chiese il nobile.
"Si", rispose con orgoglio l’umile lavoratore.

                                         

 Allora le faccio questa proposta: Mi permetta di dare a suo figlio lo stesso livello di istruzione che darei a mio figlio.  Se il suo ragazzo riuscirá...non ho alcun dubbio che diventerá un uomo del quale noi due andremo fieri”.

 

Il Sig.  Fleming accettò.

 Il figlio dell’umile lavoratore frequentò le migliori scuole
e si laureò in medicina nella famosa scuola 
di  St. Mary's Hospital di Londra.
Fu un medico brillante e divenne mondialmente
conosciuto come Dr. Alexander Fleming,
lo scopritore della Penicillina!!!

 Alcuni anni dopo,
il “fanciullo” che era stato salvato dalla palude
si ammalò gravemente di polmonite.
Chi salvò questa volta..la sua vita?

LA PENICILLINA!! 
Il nome del nobile? Sir Randolph Churchill.
Il nome di suo figlio? Sir Winston Churchill !!! 

E fu una scoperta..per caso..! Quello stesso caso...volle che nel St. Mary Hospital lavorasse un grande batteriologo Almroth Wright, che stava studiando le reazioni dell'organismo umano alle infezioni dei batteri per cercare una valida teoria sulle vaccinazioni. Fleming ne venne in contatto e interessandosi enormemente a questo genere di studi..era proprio nell'ambiente ideale e col maestro ideale. Per di più lui dovette curare i feriti della prima guerra mondiale e si rendeva conto dell'inefficacia dei disinfettanti a disposizione! Qualche anno dopo, coltivando una goccia di muco nasale si rese conto che questo era in grado di arrestare la proliferazione dei batteri.

 

Continuando su queste osservazioni, scoprì il lisozima, un antibiotico
naturale nocivo ai batteri  ma non all'uomo ma la sua efficacia,
risultava essere molto scarsa. Un giorno Alexander si accorse
che un vetrino era stato contaminato da una muffa depositatasi
dall'aria. Fleming non buttò il vetrino..si accorse così che la
proliferazione batterica s'era arrestata attorno alla muffa. Ma solo
quella muffa (pellicillium notatum) messa a disposizione dal caso,
era in grado di provocare quel risultato..lo studio di tante altre muffe,
avevano dato esito negativo. In realtà dovettero passare undici anni
prima che i ricercatori Florey e Chain riuscissero a dare valore alla
scoperta di Alexander Fleming e iniziassero a produrre la penicillina
su scala industriale; ma bastarono pochissimi anni perché il nuovo
farmaco, usato dai soldati alleati durante la II guerra mondiale,
alla fine del conflitto si diffondesse in tutto il mondo. Da allora
decine di altri antibiotici sono stati sintetizzati e le malattie
batteriche dei bronchi e dei polmoni sono diventate curabili facilmente e rapidamente. A volte fatti fortuiti, non dipendenti da un'esecuzione
logica temporale, fa cambiare il corso degli eventi..dando sviluppo
e progresso all'umanità...e la scienza..ne ha il suo pavimento lastricato !..

 

 "La storia della penicillina ha qualcosa di
romanzesco e aiuta a illustrare il peso della
sorte, della fortuna, del fato o del destino,
come lo si vuole chiamare, nella carriera di ogni persona"
(ALEXANDER FLEMING)
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   Amici miei carissimi..

 

quando mi è arrivata questa presentazione in power point, sono rimasta estasiata davanti al suo contenuto..che mi ha fatto molto riflettere..così ho pensato di condividerla con voi....Di una semplicità unica e disarmante..che mostra l’intensità di un sentimento grande quanto il mondo ..di difficile reperimento..se vogliamo !!!
Quanti al posto del povero lavoratore scozzese..
avrebbero rifiutato laute ricompense? Agire con il cuore e senza tornaconti personali..paga sempre...
Quello che si fa sia nel bene che nel male..ritorna sempre...e a volte anche con gli interessi !!
Come dire..quello che si semina..quello, si raccoglie..

 

 

E’ inutile che vi dica quanto sia felice d’essere qui con voi ancora una volta...si crea un’atmosfera che rapisce il mio cuore ..di un’intensità tale..che non so descrivere...spero di suscitare anche il vostro interesse...vi aspetto con le vostre riflessioni..per amplificare le mie...e tutto diviene...una meravigliosa condivisione...

Un abbraccio sincero e con immenso affetto...

rosa

 

 

 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 63
Prov: EE
 

COPYRIGHT

       I testi di questo blog
     sono protetti da copyright

 

      

           certificato  di dichiarazione
                      diritto d'autore

   

 ****************

Per sempre con me...

         con noi...


 

AREA PERSONALE