Creato da sand_75 il 20/09/2009

Ma rukopisi negorjat

I manoscritti non bruciano

 

 

...

Post n°323 pubblicato il 05 Luglio 2017 da sand_75

 

 

"Sono inviperito per questa tendenza che esiste soprattutto in Italia, forse per le sue radici cattoliche, di riconoscere i meriti degli artisti solo dopo la morte. Come se la morte nobilitasse."

[Paolo Villaggio]

 

 

"Voi giovani avete il vizio in questo momento di dire che siete infelici, che avete paura del futuro, che la colpa è di questo o di quello… ed incolpate soprattutto la nostra generazione, i ladri, i politici… no, non è vero, voi siete anche in colpa, credetemi. LA MIA GENERAZIONE!! Quando è finita la guerra, il paese era completamente distrutto, non c'erano né strade, né autostrade, né ponti, né ospedali, non c'era un cazzo, c'erano solo delle chiese. Dopo finita una tragedia orrenda come la guerra non c'era più un cacchio, niente, niente!! In quindici anni noi, in Italia, siamo diventati il quarto paese industrializzato della Terra. In soli quindici anni! Oooh! Allora io vi prego, ragazzi, la colpa è vostra. Questo continuo lamentio!! Io comincio a pensare che siamo più felici noi da vecchi, che voi da giovani. Pensate, è una cosa incredibile!!"

[Paolo Villaggio]

 

 
 
 

...

Post n°322 pubblicato il 04 Agosto 2015 da sand_75

 

 

Oggi mentre tornavo in macchina ho sentito un'intervista a Mario Biondi (un grandissimo). D'apprima mi è sembrata una frase da bacio perugina ma poi ha iniziato a frullarmi per la testa e devo ammettere che ha un senso!

 

 

"Siate buoni con voi stessi,

se sarete buoni con voi stessi sarete buoni col prossimo, 

se sarete buoni col prossimo la vostra anima si arricchirà".

 

[Biondi Mario]

 

 

 
 
 

...

Post n°321 pubblicato il 31 Marzo 2015 da sand_75


Il nostro tempo è limitato, per cui non lo sprecate vivendo la vita di qualcun altro. Non fatevi intrappolare dai dogmi, che vuol dire vivere seguendo i risultati del pensiero di altre persone. Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui offuschi la vostra voce interiore. E, cosa più importante di tutte, abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e la vostra intuizione. In qualche modo loro sanno che cosa volete realmente diventare. Tutto il resto è secondario.
[Steve Jobs]

 
 
 

...

Post n°320 pubblicato il 14 Febbraio 2015 da sand_75

 

 

 

Dobbiamo perdere le gambe per capire la bellezza del poter camminare?

Dobbiamo perdere la vista per capire quanto sia bello vedere?

Dobbiamo vivere in un polmone artificiale per capire quanto sia bello respirare?

Dobbiamo necessariamente morire per capire la bellezza della vita?

Noi ci guardiamo intorno ogni giorno e spesso pronunciamo la frase "che vita di merda" perchè ci succede qualcosa, perchè abbiamo meno di altri, perchè abbiamo mille episodi che ci causano tristezza, rabbia, delusione, sofferenza. 

Ma tutto questo non è che una piccola parte della vita a cui noi diamo troppa importanza. E' la punta di uno spillo di cui noi diamo per scontato il resto dello stelo solo perchè siamo convinti di stringelo tra le dita.

Immaginiamo un momento come sarebbe la nostra vita se vivessimo in un polmone artificiale. E come sarebbe la nostra vita se fossimo morti?

Non si torna indietro: mai!

L'unico vero rimpiano quando si muore è quello di non aver dato abbastanza valore alla vita, nostra e altrui.

Il prossimo che dice: "che vita di merda" lo prendo a calci in culo. Homo avvisato...

 

[Marco]

 

 
 
 

...

Post n°319 pubblicato il 14 Febbraio 2015 da sand_75

 

"La felicità compensa in altezza ciò che le manca in lunghezza"

 

[Robert Frost]

 

 
 
 

...

Post n°318 pubblicato il 10 Febbraio 2015 da sand_75

 

Trova le differenze!

 

 

"Per risolvere il problema della disoccupazione basterebbe che tutti si trovassero un lavoro"

[Matteo Renzi]

 

 

"Se il popolo non ha il pane che mangi croissant

[Maria Antonietta]

 

 
 
 

...

Post n°317 pubblicato il 16 Gennaio 2015 da sand_75

 

 

Addio Razute...

Tutto questo non ha alcun senso.

Ciò che so è che il mondo e in particolare il mondo dei più piccoli da oggi sarà un posto più triste...

No, credo tu avrersti detto che sarà un posto un pò meno felice...

 

 

 
 
 

Grigio

Post n°316 pubblicato il 04 Gennaio 2015 da sand_75

 

 

Di solito non pubblico cose personali, non altrui almeno...

Questa volta farò un'eccezione... primo perchè sono stato autorizzato... secondo e più importante perchè voglio che rimanga traccia, qui... perchè raramente mi hanno scritto cose così belle...

Che dire... grazie, non ho parole... ma come sai, io preferisco i gesti alle parole...le parole finiscono, le azioni mai!

"Avete presente quel nodo in gola e quell'intreccio alle budella che sentite quando qualcuno vi piace particolarmente? Ecco per essere meno concreti e più poetici sto parlando delle famose " farfalle nello stomaco". Chissà perché poi  il pensiero di avere dei Lepidotteri volanti nella pancia dovrebbe essere più romantico non lo so.... Comunque, oggi è stata una giornata ricca di sfumature. Questa "strana influenza" mi ha accompagnata tutto il giorno. Siete mai saliti sulle montagne russe? Paura, suspense ed infine adrenalina pura che sfocia in urla stridenti? Siiii tutte queste sensazioni si impadroniscono del tuo corpo e della tua mente e si è pervasi da una strana euforia. Poi, appena il percorso  finisce e scendi dalla giostra devi stare fermo un attimo perché tutto gira intorno a te e lo stomaco borbotta. E provi quasi un malessere.... Ecco, siamo arrivati al punto: quando chi è capace di farti sgranare le pupille  ti rende piacevole il volare di piccoli insettini nella pancia e ti fa sentire come quando sei sulle montagne russe.. SEI FOTTUTO! Si molti direbbero questo ma non sono d'accordo... Tre giorni di montagne russe ed oggi sono scesa... C'è il malessere, ci sono le vertigini, le budella sono attorcigliate. La giostra é spenta, la casa é vuota, il silenzio é  fastidioso e lui, lui mi manca da togliere il fiato... Non importa se lui prova la stessa cosa, anche se sicuramente vorresti che fosse così, l'unica cosa che importa é che tu sai che presto le luci del luna park saranno presto di nuovo colorate e scintillanti e questa giornata ricca di grigie sfumature sarà un dolce amaro ricordo."

 

[La firma non la metto, chi mi conosce...SA...]

 

 
 
 

...

Post n°315 pubblicato il 04 Dicembre 2014 da sand_75

 

 

 

[...]

Quando il Maestro ebbe tracannato il secondo bicchiere, i suoi occhi divennero vivi e

coscienti.
- Oh, bene, adesso è un'altra cosa, - disse Woland, socchiudendo le palpebre, - ora

parleremo. Chi è lei?
- Adesso non sono nessuno, - rispose il Maestro, e un sorriso gli storse la bocca.
- Di dove arriva?
- Da una casa di dolore. Sono un malato di mente, - rispose il nuovo venuto.
Margherita non poté sopportare quelle parole e scoppiò di nuovo in lacrime. Poi,

asciugandosi gli occhi, gridò:
- Che parole orribili! Che parole orribili! Messere, l'avverto che egli è un Maestro! Lo curi,

egli lo merita!
- Lei sa con chi sta parlando? - chiese Woland al nuovo arrivato. - Sa in casa di chi si trova? - Lo so, - rispose il Maestro, - al manicomio avevo per vicino quel ragazzo, Ivan

Bezdomnyj. Mi ha parlato di lei.
- Già, è vero, - rispose Woland, - ho avuto il piacere d'incontrarmi con quel giovanotto agli

stagni Patriaršie. Per un pelo non ha fatto impazzire anche me, dimostrandomi che io non esisto. Ma ci crede che io sono veramente io?

- Bisogna crederci, - disse il nuovo venuto, - ma naturalmente, sarebbe assai piú comodo ritenere che lei è il prodotto d'un'allucinazione. Mi scusi, - soggiunse il Maestro, riprendendosi.

- Be', perché no? Se è piú comodo, lo ritenga pure, - rispose cortesemente Woland.

- No, no! - disse Margherita, spaventata, e scosse il Maestro per le spalle. - Rientra in te! Dinanzi a te c'è realmente lui!

A questo punto il gatto intervenne di nuovo:

- Io, però, assomiglio per davvero a un'allucinazione. Osservate un po' il mio profilo al chiaro di luna -. Il gatto s'infilò nella striscia di luce lunare e stava per aggiungere ancora qualcosa, ma fu pregato di star zitto ed egli rispose: - Bene, bene, sono pronto a tacere. Sarò un'allucinazione taciturna, - e non fiatò piú.

- Dica un po', perché Margherita la chiama Maestro? domandò Woland.
L'altro sogghignò e disse:
- È una debolezza perdonabile. Essa ha un concetto troppo alto del romanzo che ho scritto.
- Un romanzo su che cosa?
- Un romanzo su Ponzio Pilato.
A questo punto le fiammelle delle candele ripresero a ondeggiare e a guizzare, i piatti

tintinnarono sulla tavola. Woland scoppiò in una risata tonante, ma quel riso non spaventò e non meravigliò nessuno. Behemoth, chi sa perché, applaudí.

- Su che cosa, su che cosa? Su chi? - disse Woland, e smise di ridere. - Questa è grossa. E non poteva trovare un altro argomento? Faccia un po' vedere -. E Woland tese la mano con la palma all’insú.

- Io, purtroppo, non posso farlo, - rispose il Maestro, perché l'ho bruciato nella stufa.

- Scusi, non ci credo, - replicò Woland, - non può essere, i manoscritti non bruciano -. Si voltò verso Behemoth e disse: - Su, Behemoth, dammi qua il romanzo.

Il gatto, all'istante, saltò giú dalla seggiola e tutti videro che era seduto su un grosso pacco di manoscritti. Con un inchino, il gatto porse a Woland l'esemplare che stava sopra gli altri. Margherita si mise a tremare e gridò, commovendosi di nuovo fino alle lacrime:

- Eccolo, il manoscritto! Eccolo!

 

[Tratto da "il Maestro e Margherita" - Bulgakov]


 
 
 

...

Post n°314 pubblicato il 31 Ottobre 2014 da sand_75

Non amo molto le importazioni dall'estero, in generale. Non sempre adottare ciò che nasce all'estero ha senso.

Ma amo Halloween. Primo perchè ha origini irlandesi, celtiche e soprattutto pagane (che me la fanno preferire alla versione "nostra"). Secondo perchè la festa di halloween unice i temi della morte e dei festeggiamenti...

Credo in fondo che non bisogna mai evitare ciò che ci fa paura (la morte ad esempio) ma prenderla così com'è, parte della vita e ridicolizzarla se necessario a sopportarla. Festeggiare il culto della morte (non come facciamo noi però) in modo allegro, sapendo che vita e morte sono legate e non esisterebbe una se non ci fosse l'altra, è il modo migliore per sdrammatizzare e ridimensionare ciò che ci terrorizza.

Basta parole: ho fatto un piccolo set fotografico che esprime meglio il mio pensiero: Buon HALLOWEEN!

 

 

 
 
 
Successivi »
 

PER NON DIMENTICARE!

 

...

 

IN LETTURA

- La scimmia nuda. Studio zoologico sull'animale uomo. [Desmond Morris]

- Vite di corsa. Come salvarsi dalla tirannia dell'effimero. [Zygmunt Bauman] 

- Gogol' - Tutti i racconti.

- Firmino. [Sam Savage]

- Tantra. [E. e M. Zadra]

 

WHITE BLOODY ROSE

Nel fiore la bellezza,

nel rosso la passione,

nel bianco la purezza.

Insieme: la verità dell'anima.

 

LA VITA IN UN FIORE


troneggia fra tutti un Fiore spontaneo lungo il sentiero 

accompagna e difende il mio cammino 

oramai stremata, giungo alla fine del mio sonno 

il calore giunge nella stanza e mi circonda con le sue braccia 

intona un dolce canto, un inno alla Vita che continua. 

Un senso a ciò che non vuole essere perduto 

un’ istante che chiede d’essere vissuto 

un libro mai letto perchè mai finito di scrivere 

un Fiore che continua a vivere perché mai colto 

che chiede semplicemente d'essere capito.... 

Cuore di Minerva 

 

SOGNARE...

Non so se basti sognare intensamente qualcosa per riuscire a realizzarla ma...

...sono certo che non si possa realizzare quello che non si riesce neanche a sognare!

Sand.

 

 

FARFALLA BLU!

 

IL CELLULARE PER OMBRA!

 

GRAZIE DI CUORE, ELENOIRE!

 

 

GRAZIE DEL REGALO, M.ELENOIRE!

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao, molto carino il tuo blog, scusa se ti sembrerà uno...
Inviato da: GothMakeUp
il 10/07/2017 alle 14:56
 
Forse la generazione di Paolo ha fatto sì che la...
Inviato da: Stolen_words
il 07/07/2017 alle 06:24
 
Figurati... ^___^
Inviato da: REGINA.LEONESSA
il 22/01/2017 alle 09:29
 
La vita è preziosa ma pochi ne sono consapevoli: sì,...
Inviato da: Persa_nella_Rete
il 01/03/2015 alle 08:14
 
:-* :-)
Inviato da: creami
il 14/02/2015 alle 19:29