Creato da licsi35pe il 09/03/2012

SENZA PRETESE

...secondo la giornata...

 

bizzarrie

Post n°256 pubblicato il 19 Dicembre 2014 da licsi35pe

Tanto per restare in tema di stranezze, questa volta  per il  Natale.
La nuova tendenza del momento vuole la barba dell'uomo decorata con delle piccole palline colorate come se fosse un albero di Natale. E' mania in diversi paesi. L'idea è nata per delle cartoline di auguri di Natale ma è diventata una vera e propria moda, la Beard Baubles.

Sono tantissimi gli uomini, infatti, che in tutto il mondo stanno abbracciando questo nuovo look, iniziato  per  una trovata pubblicitaria ma la diffusione delle immagini di uomini con la barba decorata in tema natalizio ha fatto scoppiare un vero boom della moda, tanto che a Londra, in America e in Australia è un vero nuovo stile. Forse li vedremo anche in Italia, gli uomini barbuti natalizi? chissà?
Eccovi un  modello...

 

...poi, ognuno può sbizzarrirsi come preferisce.
E le donne, dico io, perchè no? Fermare una lunga teccia con una pallina di Svarowsky, impreziosita da un piccolo diamante ...oppure illuminare uno shignon con tanti brillantini  colorati...?? Le donne sono fantasiose!

che ne dite?

(da web)

 

 
 
 

originalitÓ

Post n°255 pubblicato il 15 Dicembre 2014 da licsi35pe

Fa decisamente freddo...certo, direte voi!
siamo in dicembre e che vuoi pretendere?
Niente, dico io ma...almeno per un caldo copricapo
(le meningi sono delicate) possiamo sbizzarrirci in una vasta scelta...
tanti modelli, per tutti i gusti e per tutta la famiglia!!
Non posso esporli tutti, giusto uno per farvene un'idea...

The Beholder Hat:

Per ammirarne altriá, vi d˛ l'indirizzo:

http://www.boredpanda.com/knit-crochet-winter-hats/

Nonálasciatevi ingannare dall'apparenza
eá ditemi che ne pensate!

 
 
 

dicembre

Post n°254 pubblicato il 06 Dicembre 2014 da licsi35pe

 

.

 

E'dicembre: il mese delle festivitÓ e delle tenerezze del cuore. Malgrado la crisi economica, le vetrine, discretamente decorate e inegozi cmq affollati per le compere natalizie portano luce di gioia e di speranza nel nostri cuori. Ci sentiamo pi¨ ôpieniö di quel sentimento che nel corso dell'anno ci siamo tenuti un po' dentro, magari per timidezza o per la mancata condivisionedell'altro...adesso, forse la venuta del piccolo Ges¨, ci apre ad ogni esitazione ed eccoci diversi, assolutamente. Vi ringrazio ancora, cari amici/e della vostra presenza tanto gradita e grandemente attesa nel mio blog. Vi auguro un sereno e allegro lungo ponte dell'Immacolata, malgrado il tempo sempre sul freddo e pioggia. In ottima compagnia lo si dimenticherÓ certamente. Per gli auguri Ŕ ancora presto...ci risentiamo sicuramente. Un caro saluto,un forte abbraccio...licia

 

 
 
 

a voi tutti

Post n°253 pubblicato il 17 Novembre 2014 da licsi35pe
Foto di licsi35pe

 

CARISSIMI AMICI/E TUTTI,

PENSO DI PRENDERMI UN PERIODO DI RIPOSO DAL BLOG.

NON POSTO PIU' CON LA CONSUETA SERENITà E ALLEGREZZA,  PER CUI RITENGO UTILE CONCEDERMI UNA TREGUA.

CONTINUERO' A VISITARVI E SPERO CHE VOI NON VI DIMENTICHIATE DI ME.

RITORNERO'...NEL FRATTEMPO, VI PORTERO' NEL CUORE.

CIAO, CON UN ABBRACCIO FORTE FORTE

licia

                        

 

 
 
 

Arte

Post n°251 pubblicato il 10 Novembre 2014 da licsi35pe

Chi è Jane Perkins? Un'artista inglese, dall'arte sicuramente particolare...non usa colori e pennelli nè altro di uso consueto ma si "diletta", con molto successo, a creare opere d'arte uniche, lavorando su  modelli di figure famose o su quant'altro la possa ispirare. Il materiale da lei usato? ogni sorta di cianfrusaglie colorate e non....fa incetta di bottoni, pezzi di lego, mollette, perline, conchiglie, cucchiai di plastia, etc. Non usa mai i colori. li trova negli oggetti che usa, così come stanno e ne fa dei piccoli capolavori.
Possiede una sensibilità innata per le sfumature e i chiari e scuri e le sue opere di ammirano da vicino,  per apprezzare i materiali da lei usati  e da lontano, per ammirarli nella loro interezza,  come  per qualsiasi opera di grande pregio.
Negli anni, ha accumulato materiali tra i più incredibili, aiutata anche da amici e continuerà così perchè ha raggiunto il successo  e non solo nel suo Paese ma  in altre Nazioni, vincendo premi di grande rilievo.

Ecco due delle sue  molteplice opere, ambedue premiate...la Regina e Mandela

 

      .         

.

.

 
 
 

mi piace ricordare

Post n°250 pubblicato il 03 Novembre 2014 da licsi35pe

Stavo in Google, alla ricerca delle differenze tra due strumenti musicali: la lira e la cetra, senonchè mi ha colpito il titolo Cetra...non come strumento ma  come "nome" del famosissimo quartetto e così....eccomi su un altro ricordare...a quelli del mio tempo sicuramente piacerà ma forse sarà gradito anche ai più giovani. Vediamo....
La loro storia e formazione non si può definire in poche parole ma ci proverò. All'inizio, questo quartetto era composto da soli uomini ma quando alterne vicissitudini portarono uno dei quattro componenti a ritirarsi, subentrò la voce femminile di Lucia Mannucci e con lei ecco il definitvo assetto del quartetto: Lucia, moglie di Virgilio Savona, Felice Chiusano e Giovanni (Tata) Giacobetti. Per circa quarant'anni ci deliziarono del loro presentarsi in radio, teatro, televisione, con spettacoli di grande godimento. Quartetto versatile, di abili arrangiatori e compositori di svariate canzoni del loro repertorio, conobbero il loro primo successo  con la canzone "La vecchia fattoria" e poi...abilità, passione, inventiva, anche per scenette divertenti, fecero di loro il gruppo tutto italiano conosciuto ovunque. Ci hanno lasciato un numero elevato di canzoni, tra le quali successi come: Aveva un bavero...Vecchia America...Che centrattacco...Un bacio a mezzanotte...I ricordi della sera...tanto per ricordarne alcuni.
Vi lascio in ascolto del famosissimo brano Nella vecchia fattoria....
..
 
.
.
e...I ricordi della sera, che a me piaceva tantissimo!
e piace ancora... Ciao
.
                         

 
 
 

Signor Bonaventura

Post n°249 pubblicato il 30 Ottobre 2014 da licsi35pe

 

Lo ricordate? Difficilmente i più giovani, per quanto potrebbe piacere loro il conoscere questo personaggio tanto simpatico e vestito in maniera un po' strana: marsina e bombetta rossa, larghi pantaloni bianchi e sempre accompagnato dal suo cane bassotto: il signor Bonaventura. Il Corriere dei Piccoli lo ritraeva eroe di tante avventure che  iniziavano sempre così: Qui comincia l'avventura del signor Bonaventura.... e le si leggeva d'un fiato. Un fumetto geniale, scaturito dalla fantasia di un grande attore, di teatro e cinema Sergio Tofano, che lo faceva rivivere ogni settimana con il suo estro creativo. Un fumetto che solo un fumetto non era, in quanto rappresentantativo di un periodo storico e del difficile quotidiano di quel tempo. Oltre alle famose storie a fumetti sul giornaletto dei bambini, Tofano si dedicò anche alle rappresentazioni teatrali del Signor Bonaventura, interpretando personalmente il personaggio in sei commedie musicali da lui stesso scritte. Tra i personaggi di queste storie, c'era pure il malvagio Barbariccia, con cui il signor Bonaventuta doveva quasi sempre scontrarsi. Un simpaticissimo protagonista che, da squattrinato aiutava tutti e se ne ritornava sempre milionario! Intere generazioni di bambini si sono divertiti a leggere le sue avventure, semplici e ingenue!
.

 

 

 
 
 

stranezze

Post n°248 pubblicato il 26 Ottobre 2014 da licsi35pe

In Inghilterra la polizia sta investigando su un fatto molto strano accaduto in una banca di una periferia.
Mentre molte persone attendevano il loro turno allo sportello è entrato un uomo che, come niente fudesse, si è calato i pantaloni e si è messo a caccare sul pavimento. Non contento di sporcare in un solo punto, spostandosi di qua e là, ha continuato a riempire del suo "deposito" puzzolente, tutta la sala mentre i presenti guardavano attoniti. Finito il suo show, l'uomo si è alzato il pantalone ed è uscito tranquillamente. L'odore era talmente osceno che gli impiegati della banca hanno dovuto chiudere tutto e fare le immonde pulizie. L'uomo non è stato trovato ma le registrazione delle videocamere della banca, riusciranno ad identificarlo e dovrà dare le dovute spiegazioni. Meditazione: i presenti immobili ad osservare...forse allibiti da un simile inusitato comportamento o addirittura in precoma dovuto alle venefiche esalazioni di quelll'insolito "prodotto" umano? Per lo meno, nessuno ha avuto la forza di girare un video...;))).

Il sindaco di una cittadina messicana ha sposato un coccodrillo qualche giorno fa, in una insolita e colorata cerimonia. Il rettile indossava un abito da sposa e i due hanno ballato assieme alla fine della cerimonia. Non si tratta però di gusti strani nella scelta del partner da parte del sindaco Joel Vasquez Rojas , ma di una tradizione locale. La cittadina di San Pedro Huamelula è infatti una città di pescatori, e tradizionalmente i coccodrilli sono considerati le principesse dell’acqua. La cerimonia di matrimonio ha dunque lo scopo di favorire la pesca, celebrando il buon rapporto tra i pescatori e il mare.
L’insolita tradizione è considerata molto cara dagli abitanti. Uno di loro, Eduardo Zarate,
spiega ai giornalisti: “Per noi giovani significa molto. E’ il più grande tesoro che i nostri antenati ci hanno lasciato”. La fastosa cerimonia è stata pagata dai membri del consiglio comunale: apparentemente, chi non ha contribuito volontariamente all’organizzazione sarebbe stato multato.

                               

Il team medico di Mumbai ha rimosso 232 denti dalla bocca di un adolescente: l'incredibile scoperta in India, un caso rarissimo di crescita abnorme della dentatura che è stata segnalata come record al Guinness dei primati.
Ashik Gavai, di 17 anni, era stato portato in ospedale con un forte gonfiore alla mascella destra. Dopo un approfondito esame, i medici hanno riscontrato una crescita anomala di un molare inferiore e hanno deciso di operare il ragazzo. "Con grande sorpresa - ha detto la dottoressa Sunanda Dhivare-Palwankar, responsabile del dipartimento di odontoiatria - abbiamo trovato un gran numero di denti, di diversa dimensione, dal chicco di grano fino ad una caramella, all’interno della gengiva. Alla fine ne abbiamo contati 232".
La complessa operazione è durata sette ore e dopo l’intervento il ragazzo è rimasto con 28 denti.

                             

.

 

 
 
 

pensieri...

Post n°247 pubblicato il 20 Ottobre 2014 da licsi35pe

.

Uno stato di grazia, almeno visto da noi umani
con occhi decisamente stupiti.
Quante volte, anche noi vorremmo allargare le braccia
e sospinti da pensieri gioiosi, come Peter Pan,
alzarci in volo  trasportati dall'aria  verso lidi sconosciuti,
per diventare punti appena visibili
ma padroni di noi stessi,
alla ricerca di una libertà di cui sentiamo spesso il bisogno?
Non per sfuggire alle nostre terrene responsabilità
ma per ricaricarci  e  ritornare, poi,  più forti ad affrontarle.
La terra è il nostro ambiente, ci poggiamo i piedi
a volte leggermente, a volte arrancando...
il cielo, nella sua immensità non  pone ostacoli!
Una terapia d'urto, come si usa dire o forse,
solo un breve sogno ad occhi aperti,
un momento di silenziosa intimità,
in noi e fuori di noi....perchè no?
Ritorno a letto, anche i gabbiani dormono a quest'ora!

.

 

.

.

.

 
 
 

a tutt gli amici/e

Post n°246 pubblicato il 13 Ottobre 2014 da licsi35pe

 

.
.

 

.
Quando la felicità ci viene incontro
non è mai vestita come pensavamo.
Spesso ci passa accanto silenziosa
e non sappiamo riconoscerla.
~ Romano Battaglia~
.

  

.

 
 
 
Successivi »