Creato da licsi35pe il 09/03/2012

SENZA PRETESE

...secondo la giornata...

 

 

shabani

Post n°299 pubblicato il 30 Giugno 2015 da licsi35pe



In Giappone le donne impazziscono per un gorilla di 18 anni  di nome Shabani, un gorilla sorprendentemente sexi a quanto dicono...dalla schiena muscolosa e dallo sguardo penetrante che le fa sentire uniche. Questo esemplare vive allo zoo di  Higashiyama,  a Nagoya.
Per ammirarlo, ogni giorno oltre 100 visitatori, per lo più donne, si mettono in fila  e lo chiamano al grido di "guardami Shabani", ogni volta che lui esce dal suo habitat
e non solo per vederlo ma anche per avere
l'onore di una foto con lui. Le foto sono diventate virali e Shabani è più celebre di una star. Ammirato, desiderato, conteso più di un maschio "umano"
 ed in effetti è un mito della natura...ma "sposato" e con figli!..)) 


vediamolo questo sex-simbol....
.
 Risultati immagini per video; shabani gorilla
beh!...in effetti, è "poderoso"...;)))



 
 
 

vita...'

Post n°298 pubblicato il 22 Giugno 2015 da licsi35pe





..
E' bella quella capacità che abbiamo

di rifare ogni giorno le stesse cose,

anche se tutto è il contrario di quello che vorremmo...

svegliarsi e ripetere tranquillamente a se stessi:

"Oggi è il mio giorno, per essere felice".

C.Aradùjo

.

 Gioioso  lunedì e felice settimana



 
 
 

non saprei...

Post n°296 pubblicato il 10 Giugno 2015 da licsi35pe

Vorrei creare un nuovo post...ma non so di cosa parlare. 

Del caldo? mi pare una cosa ovvia....
dello smog? è un discorso consumato....
di quando ero giovane e la vita era assolutamente migliore? è vero, ma ci sarebbe sempre chi mi dà della vecchia rincoglionita....
della politica? giammai! non mi ci impiccio, non me ne intendo e poi ne abbiamo fin sopra i capelli....
del callo che mi si è formato tra il dito mignolo e l'anulare del piede sinistro  e che mi dà un fastidio boia? già vi vedo a guardarmi come se fossi un'extra terreste....
del progresso? sì...e no...a me il mondo in cui viviamo non mi sembra proprio in linea, beh!, m'avete capito....
della pantegana che ieri ho visto schizzare fuori da un tombino,  a quattro passi dai miei piedi e grande quasi come un gatto? e che mi ha prodotto un acceleramento cardiaco alquanto  notevole? a chi interesserebbe? magari a chi di dovere ma....
degli otto strudel di mele che ho dovuto fare ieri per una festa "campagnola", con la scusa che mi riescono buoni ma per cui non sono stata invitata e, mi sembra logico,  non sono riuscita a mangiare neppure una fetta?....
Di che vi parlo, allora, cari amici? Un'idea ce l'avrei...è quella di proporvi un post incongruente, che sa di niente....
Oh! finalmente...credo davvero di esserci riuscita!!
..e per meglio comcludere:
- Lei è Rossella Bianchi?- domanda il giudice in tribunale.
- Sì, signor giudice!
- Vuole comunicarci la sua età?...
La donna tergiversa, guardandosi intorno in cerca di aiuto...
Allora il giudice, dopo qualche minuto di attesa, le dice:
- La prego, signora, risponda. Il tempo che passa non fa che aggravare la situazione.
.

 Risultati immagini per emoticon
 
.
 
 
 

al mare

Post n°295 pubblicato il 04 Giugno 2015 da licsi35pe

Suona il campanello...guardo l'orologio: sono le 5.45....a certe ore, come per il telefono, le "suonerie" spaventano un po'. Mi alzo dal letto e vado ad aprire, naturalmente non prima di avere chiesto...Chi è??..."Mamin son mi". Mia nuora? e che vuole a quest'ora?  Apro e lei entra tutta sorridente, come fosse il sole a mezzogiorno e, tutta entusiasta mi fa...
"Mamin, andemo al mare ogi? giusto per fare un tocio?".. - ma... dico io, ancora mezzo addormentata e con una gran voglia  di mandarla a quel paese...Penso tra me e me, che  io non ci vado da un quarto di secolo al mare, non so nemmeno se ho ancora  il costume e, se ce l'ho, è modello  Maria Stuarda. Tiro fuori la voce e glielo dico, ma lei, imperterrita mi fa: " ma che te frega Mamin? andemo al Pedocin...là xe tute done, chi te vol che te guardi? Lei incalza, mi gira intorno, mi dice che ha già preparato il succo di frutta , il dolcetto se ci viene fame, insomma mi stordisce ed io mi rassegno. Se non altro, mi farà bene alle vene il camminare sul bagnaasciuga, perciò....eccoci, alle 8.45, davanti allo Stabilimento balneare. Entriamo e...mi viene un mezzo colpo...
 "Ma dove se metemo,  Mira, che qua no se vedi un fazzoleto de spiagia libero?..."'ndemo, 'ndemo, cossa te fa tante storie...no dovemo star tre ore!"... "Sta ferma qua che vado in ricognizion! ...e mi lascia come un'allocca, in piedi, ad aspettare.  Dopo qualche secondo..."Mamin vien qua, go trovato un bel posto, corri che no i te lo porti via!". Corri?  Questa è buona...si è dimenticata, tra l'altro, di dirmi che dovevo pure fare il percorso ad ostacoli, quella pazzoide! Ci arrivo e stendo l'asciugamano...tutto sassetti intorno ma il mare è davanti a noi. Non è ora di cambio marea, altrimenti dovremmo sloggiare. Il mare è calmo e pulito...mia nuora è già che sguazza come un pesce, incurante di me che...ma sì, dai...mi levo  la vestaglietta a fiori e, molto timidamente, vado a rifar conoscenza con quella distesa blu che ho ignorato per tanti anni. Non male, freddina al momento, ma non sento il bisogno d'immergermi. Mi metto a camminare, senza guardarmi intorno e sento un gran sollievo al movimento dell'acqua che mi accarezza le gambe...mi sento bene e serena.  Mamin! grida la sua voce... eccola che riemerge come una sirena, a rompermi le scatole..."cossa succedi? magna el dolcetto e lassime gustar 'sti freschi momenti"... 
 "ma quel mato (quell'uomo) te guarda"..."che mato?, rimbecco io, qua xe solo donne e fioi..."ma quello là,  in fondo al muro...se te vien a nudar, (nuotare) te lo vedi ben!.." Digo, picia, ma te par che, de  là in fondo, se vedi qualcossa, fino a quà? ..."mamin, te ga trovà el moroso" e ride come una matta! Rido anch'io, non posso farne a meno. Il tempo è passato in fretta e, al ritorno, lei mi fa..."mamin, te me inviti a pranzo?"..la guarda e sorrido, volerle bene è contagioso. "vien picia, che ogi se magna gnocchi al ragù"...

.


 
 
 

trucco: si o no?

Post n°294 pubblicato il 01 Giugno 2015 da licsi35pe

Ho visto un video: mostrava una giovane coreana che si struccava la parte destra del viso e la differenza era, a dir poco, tremenda. L'avrei proposto ma non mi è stato possibile accedervi.
Non mi è mai importato di truccarmi, nemmeno ai miei verdi anni...avevo la "bellezza dell'asino" come si usa dire e mi bastava, ovvero non ci pensavo a impiastricciarmi il volto con belletti strani come è moderno fare oggi. Ho sempre pensato che apparire al naturale fosse la cosa migliore. Nelle "grandi" occasioni, una leggera pennellata di rimmel alle ciglia era il massimo che mi concedevo, come ora.
Certo, vuoi mettere il risalto di un buon trucco e quanto questo attiri l'attenzione? non solo attrici ma moltissime donne non sanno rinunciare a questo piacere.  Il volto "acqua e sapone" sa di sbiadito, di antico eppure...mi piacerebbe vedere quei volti al mattino, appena  svegli...un colpo d'occhio assai diverso. 
Una gran fatica, inoltre, questi "metti e leva" , quei strusciamenti alla pelle la sera quando, magari, si è stanche e si vorrebbe solo dormire...beh! almeno questo pensiero non ce l'ho! Certo, non son più giovane, ma lo sono stata...;)))  

.


 
 
 
Successivi »