Creato da licsi35pe il 09/03/2012
 

SENZA PRETESE

...secondo la giornata...

 

 

*******

Post n°546 pubblicato il 23 Giugno 2017 da licsi35pe


DICHIARO UFFICIALMENTE CHIUSA 
LA MIA GIORNATA...

.Risultati immagini per BUONANOTTE DA MAFALDA

...ALLA SETTIMANA PROSSIMA!  
GIOIOSO WEEKEND,  A TUTTI!!  

 
 
 

uccellini

Post n°545 pubblicato il 22 Giugno 2017 da licsi35pe

Risultati immagini per Uno di questi giorni
.
Ce n'erano tanti, oggi, di piccoli passerotti, nel giardino della Struttura. Li sentivo cinguettare a squarciagola, ben nascosti tra i rami degli alberi, e pure tra i cespugli. Uscivano di tanto in tanto per  esplorare la zona e, sicuramente, per vedere se c'erano delle bricioline per loro. Il fatto è che il pane lo si butta per terra, ma vedi subito che, in picchiata,  arrivano i colombi predatori...ingordi, non gli lasciano niente. Mi ero portato dietro un piccolo sacchettino, abbastanza pieno... ho messo nel palmo della mano un po' di pane sbriciolato e sono rimasta in paziente attesa. Mi stavano ai piedi, speravano che mi decidessi  a lasciar cadere  la "pioggia benedetta" ma io ho soltanto abbassato la mano aperta. Uno...un  solo passerottino si è mosso, molto titubante ed era così tanto carino in quel suo veloce zampettare un po avanti e un po' indietro! Finalmente ha osato ed è volato sulla mia mano...piccoli pizzicottinì e le bricioline...sparite. Ho ripetuto l'esperimento ed altri piccolini hanno preso il cibo dalla mia mano. Pure per me è stata un'esperienza nuova, per certe cose  sono piuttosto "timorosa". Ho visto  che altre signore si davano da fare e mettevano in mano ai famigliari in carozzina le preziose briciolette. Pareva che i passerottini avessero capito che era giornata di festa, si erano passata parola e non avevano più paura. C'era, nell'aria, un gran "vociare" si shhh....via...e altro, rivolto ai colombi ma per il resto un gran sorridere. Mi sarebbe piaciuto avere con me la mia piccola macchina fotografica...sarebbe stata una foto veramente gioiosa, da appendere tra le altre nell'atrio, che testimoniavano momenti di relax, di  compleanni ed altro, momenti sorridenti per queste povere creaure provate  da patologie e dall'età e lontane da ciò che mai dimenticano...la loro casa. 

.

 
 
 

✿⊱♡✿⊱♡✿

Post n°544 pubblicato il 19 Giugno 2017 da licsi35pe

Fa caldo, tanto... soffro per il freddo perciò, è un  controsenso ch'io  parli del "troppo"  caldo. Il caldo dei miei anni giovanili era diverso...arieggiato senza vento o, forse, soltanto  sano. Oggi, il calore si mischia alle polveri sottili, all'odore dello smog, all'aria divenuta appiccicosa.  E' una constatazione, non una lamentazione....respiriamo tutti la stessa miscela velenosa. Dove sei nuvoletta del Fantozzi? Ecco, mi basterebbe.... un bello scrosciare di grandi goccioloni, a rinfrescare il cemento e le mie meningi, con lieve  ticchiettio, quasi una gentile brezza...

.  Immagine correlata

°°°°°°°°°

....il caldo non spegne il sorriso, perciò...

Un uomo aveva lavorato tutta la vita, aveva risparmiato tutti i suoi soldi, comportandosi sempre da vero AVARO quand'era stato il caso di spenderli. Poco prima di morire disse alla moglie: " Quando muoio, voglio che tu prenda tutti i miei soldi e li metta nella bara, vicino a me. Li voglio portare con me nell'aldilà." La moglie promise, di tutto cuore. L'uomo morì. Al suo funerale, la moglie era con la sua migliore amica e, prima che si chiudesse la bara,  si avvicinò e mise una scatola di metallo accanto al defunto. A cerimonia finita l'amica le disse: " Senti, Matilda, non posso pensare che sei stata così tonta da aver messo  tutto quel denaro dentro, con tuo marito..."
"Certo che l'ho fatto, Eufemia,  le rispose la moglie fedele! L'ho preso proprio tutto, fino all'ultimo centesimo, l'ho messo sul mio conto e gli ho fatto un assegno. Se riesce ad incassarlo....i suoi soldi  può spenderseli tutti !!"
.

 
 
 

**§**§**

Post n°543 pubblicato il 16 Giugno 2017 da licsi35pe

 

Un video che parla da solo...

 

.

...buon wekend  a tutti voi cari amici/e

ed a quanti passano di qua...

 
 
 

bravissimo!

Post n°542 pubblicato il 14 Giugno 2017 da licsi35pe

.

Meraviglioso il risultato: saper creare da un albero abbattuto un'opera  d'arte, non è da tutti. L'artista di tale opera si chiama Lueb Popoff, egli ha imparato ad usare la motosega per creare, appunto, sculture in legno. Un albero abbattuto del suo giardino, che altrimenti sarebbe diventato ceppi per il caminetto, è ritornato a vivere  attraverso il suo talento e ai personaggi simpaticissimi che vi ha saputo intagliare. Non sembra anche a voi?


 
 
 
Successivi »
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20