Creato da licsi35pe il 09/03/2012
 

SENZA PRETESE

...secondo la giornata...

 

 

la corda..

Post n°592 pubblicato il 06 Novembre 2017 da licsi35pe

Ricordo come fosse oggi quel giorno di alcuni anni fa in cui la mia piccolina mi convinse a giocare con lei saltando alla corda. Insana di mente fui nell'accettare...eppure, tutto sarebbe andato bene se una pantofola non mi fosse scivolata dal piede facendomi perdere l'equilibrio...in pochi istanti ho visto tutte le stelle del firmamente, distesa a terra, avendo sbattuto di schiena. Non avevo fiato per respirare ma lei rideva, rideva come una pazza, divertita perchè era certa che io stessi giocando. Non ho più giocato alla corda. Anche a voi succede di ridere di certi momenti strani, per la posizione che alle volte il corpo prende cadendo o in altre circostanze insolite? sempre nella luce di un'atmosfera inizialmente festosa, comunque!. Al momento non ci si pensa che, forse, lui/lei si è fatta male...

Risultati immagini per la bambina salta la corda...poi è toccato a me... Risultati immagini per nonnina inciampa e cade a terra..

beh! visto così, devo ammettere che fa ridere...


 
 
 

oggi, 03 novembre...

Post n°591 pubblicato il 03 Novembre 2017 da licsi35pe

Trieste ricca di eventi quest'oggi...
Innanzitutto se ne festeggia il Patrono San Giusto...forse tutti ne conoscete la storia ma, in poche parole, ve la riassumo. Giusto, vissuto sotto la più tremenda persecuzione ai cristiani, quella sotto  Diocleziano e Massimiano in Trieste, attorno al 303, era conosciuto in città per le sue opere di carità ed elemosine ma fu denuciato da alcuni concittadini per sacrilegio. Accusa molto grave, per cui il giovane fu convocato e  invitato a sacrificare agli dei romani. Avendo opposto rifiuto fu incarcerato per  "riflettere" . Richiestogli di convertirsi ed avendo egli sempre negato, fu condannato alla morte per annegamento.  Legato mani e piedi, con grosse pietre perchè non potesse risalire alla superficie, fu gettato in mare, nel golfo di Trieste. Il corpo di Giusto, miracolosamente tasportato dalla corrente sulla riva (oggi Riva Grumula). Avvisato in sogno, il sacerdote Sebastiano, con altri fedelissimi, cercarono il cadavere e, trovatolo, gli diedero pia sepoltura in luogo poco distante dal mare. Nel V secolo la comunità cristiana di Trieste edificò una basilica martiriale, i cui resti sono ancora visibili oggi nella così chiamata “basilica paleocristiana” di via Madonna del Mare. Nel X secolo le reliquie di San Giusto furono traslate sul colle di San Giusto, sede della cattedrale a lui intitolata.
.
Statua di San Giusto martire con la palma nella mano sul campanile della Cattedrale di San Giusto a Trieste

*******
.Eventi di questa giornata: il Trieste Coffee Festival. L'evento approfondirà la storia del lungo legame tra la bevanda e Trieste esaltandone le tradizioni e le innovazioni durante il corso degli anni. Il percorso sarà organizzato  in varie location, cittadine e non solo. Un "viaggio" che coinvolgerà crudisti, torrefattori, produttori, esperti del settore, caffè storici e nuovi esercizi e che sarà caratterizzato da incontri aperti a curiosi di ogni età, da laboratori per bambini, da eventi sensoriali e dimostrativi sul mondo del caffè, da stand espositivi e dall'ormai celebre sfida tra baristi triestini.
*******
.Altro evento importante: la 17a edizione diScience+Fiction Festival al Teatro  Politeama Rossetti. Fondato a Trieste nel 2000 è ilpiù importante evento italano dedicato alla fantascienza e alla fantasy. L’evento speciale  si terràstasera  con la consegna dei Méliès d’or,Oscar del cinema   fantastico europeo. Per impreziosire la serata, gli  organizzatori hanno invitato il pianistaStefano  Bollani, giovane e talentuoso. Pianista, compositore, cantante,insomma un  personaggio “poliedrico”,dalla  carriera costellata di tappe importante…un “personaggio”,
un talento 
 entusiasmante

*******.



S.Bollani nella parte finale del concerto di Gershwin

 
 
 

@@@@@

Post n°590 pubblicato il 01 Novembre 2017 da licsi35pe

Oggi: la festa di Ognissanti.... per la cristianità un giorno importantissimo. Tutti (o quasi) portiamo il nome di un Santo: a tutti, allora, auguri di buon Onomastico!.  
           Domani: commemorazione dei defunti.... i nostri cari che non ci sono più ma che continuano a vivere  nel  nostro cuore. 

Leggenda del crisantemo.

 In una casetta del bosco vivevano una mamma e una bambina. Intorno alla casetta sbocciavano bellissimi fiori; quando giunse la brutta stagione, tutti i fiori appassirono. Solo uno era rimasto alla bimba, perché ella lo aveva conservato in casa. Un giorno la mamma della bimba si ammalò gravemente; allora colse il fiore e l’offrì alla Madonna, perché facesse guarire la sua mamma.     Mentre pregava sentì una voce: << La tua mamma vivrà tanti anni quanti sono i petali del fiore che mi hai donato!>>. La bimba contò i petali del fiore e vide che erano pochi; allora per amore della mamma, ridusse i pochi petali in tante striscioline. Così i petali divennero molti e la mamma visse per tanti anni.   
 Nacque così il crisantemo, il fiore dai mille petali. 

I cimiteri sembreranno giardini...tanti fiori, da noi i crisantemi..
 

 
 
 

???*__*???

Post n°589 pubblicato il 30 Ottobre 2017 da licsi35pe

Cammino e osservo: non solo giovani ma donne ormai mamme e più avanti ancora: i bluejeans strappati fanno chic. A me vengono soltanto pensieri strani, non ne  indosserei uno neppure per Carnevale. La tela strappata a caso, sbrindellata, sfilacciata....capisco per persone che hanno la pretesa di apparire, come attrici, vip, ma allo stesso tempo, penso che potrebbero trovare di meglio per riuscirci. I jeans così "logori" già andavano di moda anni indietro, certo non vado alla ricerca del "quando",  ma ora son diventati  quasi un boom. Ho letto su un articolo di moda - "Il look logoro aggiunge il fascino dell'aspetto vissuto, la voglia di comodità, la ricerca di uno stile più personale e distintivo" - Sarà...il fascino  di vedere le ginocchia fuoriuscire mentre si cammina? o una fetta di chiappa se ti chini e lo sfilaccio ce l'hai proprio in quel punto?  La comodità...la distinzione....sarò vecchio stampo ma per me, tali definizioni sono decisamente ridicole. Certo, la moda ha bisogno di idee rivoluzionarie e  la donna ne raccoglie volentieri la provocazione con spirito di grande iniziativa e diletto...pagando il debito salasso, specie se di grandi firme. Non ho  ancora visto un uomo che indossi i jeans sforbiciati, ma chissà...forse già ci sono e la cosa mi è sfuggita.


Risultati immagini per jeans strappati sul lato b                  Risultati immagini per jeans sfilacciati, bucati sono moda

....de gustibus....

 
 
 

********

Post n°588 pubblicato il 27 Ottobre 2017 da licsi35pe

 

E'  V E N E R D I'

 

nei

 

BUON GIORNO A TUTTI!

E

FELICE  FINE  SETTIMANA!

 
 
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20