Blog
Un blog creato da ilcorrierediroma il 16/10/2012

Emozioni Vitali

Libero da Me

 
 

 

il corriere di roma

 

 

Tema.

Post n°219 pubblicato il 26 Luglio 2017 da ilcorrierediroma
 

 

 

 

 

Cosa, provoca la certezza che l'amore è concluso?

forse la sensazione di incertezza che provoca

pensando alla persona che pochi attimi prima

ti permetteva di sognare?

Oppure, l'incertezza di poter vivere un amore

come è più normale? magari come due persone

che affrontano le giornate tenendosi per mano?

Oppure, dividere tutto, mentre il tutto non è mai esistito?


E' finita, forse non ti ho mai perdonata,

forse, non ho mai voluto questa storia,

forse, ho voluto farmi ancora male,

Non ho mai avuto fiducia di te,

mi hai ferito non una ma più volte,

e non riesco a farmene una ragione,

hai gli occhi scuri, eppure usi immagini

tanto diverse da te, mi dici che..

ma quando sono in attesa di te,

tu mi vedi ma non ci sei..

vero, ho visto e letto tanto altro,

ma ho voluto continuare a tenere gli occhi chiusi,

per non soffrire di più, ancora e ancora, perché

le ferite fatte dall'Amore il vero amore,

non guariscono mai, tranquilla non sfugge a nessuno,

Si continua a vivere a fare sesso, ma nessun amore

è uguale come il nostro.

Mi sento ingannato, incerto, incompreso,

parte della tua ricerca di un uomo perfetto,

che ti faccia sentire una donna amata.

Non sono io, capirlo con il tuo comportamento

mi è stato difficile i tuoi due blog e relativi profili,

che conosco e sono nelle mie liste, sono poco curati,

riempiti con strani accostamenti, come per non farti

riconoscere, mentre da quello che ricordo su msn

avevi dei blog perfetti e curati, cosa mi dimostra questo?

cosa mi dimostra che molti miei amici non mi parlano più di te?

comincio a capirlo, che dire,questa nostra storia,

è stata voluta ma sicuramente non curata,

non ti ho mai tradito non parlo fisicamente

ma con il cuore quel ti Amo è stato solo per te.

hai chiuso un blog senza motivo,

hai chattato diviso anche attimi importanti

con estranei,mi hai ingannato con l'uomo

che amava un altra, come se tu volessi imitarla,

compresi malesseri vari, che per quello che so,

tu soffri di altro, mi hai scritto la stessa cosa

identica a molti mesi indietro.

e non hai mai smesso di mentirmi,

naturalmente senza cattiveria,

belle quelle foto della Rota,

con le frasi dedicate a chi pensavi disperatamente,

persino a chi ti è venuto a trovarti sotto casa..

ma questi sono fatti passati, che non mi riguardano,

peccato che tu non smetti di cercare,

troppe volte, mi consolavano dicendomi,

ma ti pare che qualcuno potrebbe prendere il tuo posto?

peccato che questi sono pensieri sani di chi non chatta,

e non soffre di comparse varie di personaggi creati

dalla fantasia come te, Mi vuoi bene, come vuoi bene

a Patty ecc, ma sei gelosa,e per questo non sincera

e io ho sbagliato ad amare una sua amicizia rovinandola,

anche di questo devo fare i conti con la mia coscienza,

continuo a fargli del male.

ho sbagliato ad illuderti anche se hai sbagliato

troppe volte, la colpa è solo mia,

non ero fisicamente vicino,

ma tu avevi bisogno di comunicare

e una amica non ti basta, hai bisogno di un uomo,

e come ho provato non ti sei fermata,

 Ora non piangere,non serve

ti sei girata perché sapevi bene che ero vicino,

da tempo ti giri, ti affacci, guardi immagini,

mi senti bene, aspetti che quel numero suoni,

 vuoi che ti dica cosa hai comprato?

a cosa serve? a distruggerti la vita?

hai una bella famiglia ti amano,

e io sono solo un passaggio,

che è cresciuto con il vero senso del dovere,

che non si sposa ed è padre che è ricco ma cammina

con la morte vicino.

e non dimentica facilmente i torti subiti.

naturalmente ci parliamo quando decidi

di dirmi tutta la verità, che io conosco,

ma voglio che sia tu ad ammetterla.

io so aspettare un Amore che mi completi

e non accontentarmi di un Amore bambino,

cresciuto senza genitori.

 

 

 

 

 

 

 

 

 














-

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Io leggo e tu?

 

 

 

:@gmail.com

 
 
 
Successivi »