Creato da: Fanny_Wilmot il 01/02/2015
Appunto il dis-appunto

 

 
« In cerca della felicitàAutogestione »

Io e i ricci

Post n°442 pubblicato il 06 Novembre 2017 da Fanny_Wilmot
 

 

Chi ha detto che l'emotività malata va curata stando a contatto con gli altri? Entrare in contatto con gli altri o tenersene a distanza è una questione squisitamente soggettiva. Io preferisco interagire il meno possibile con i miei simili, persino quando il buon senso mi suggerisce di farlo. Mai sentito parlare dei ricci che per difendersi dal freddo decidono di fare fronte comune avvicinandosi gli uni agli altri, per poi scoprire che la vicinanza "punge"? Ecco, io sono un riccio ipersensibile agli aculei altrui. Ma ringrazio tutti per la disponibilità.

 

Hush, hush
Don't say a word
The faint cries can hardly be heard
A storm lies beyond the horizon, barely
Don't stop
Sweep through the days
Like children that can't stay awake
Stay here untainted and say..
.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://gold.libero.it/lorgoglioriccio/trackback.php?msg=13580919

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Tous_les_jours
Tous_les_jours il 08/11/17 alle 22:50 via WEB
Orgoglio Riccio! :)
(Rispondi)
 
 
Fanny_Wilmot
Fanny_Wilmot il 09/11/17 alle 17:24 via WEB
ça va sans dire!
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.