Creato da: Fanny_Wilmot il 01/02/2015
Appunto il dis-appunto

 

 
« Il buon vecchio sesso fa pauraLolite e toy boys »

Quelli che fotografano con l'anima

Post n°515 pubblicato il 08 Febbraio 2018 da Fanny_Wilmot
 

Con buona pace dei selfie e di tutte le foto partorite da smartphone, fotografare è ben altro. Grosso modo la  differenza che intercorre tra l'amante di una notte e il compagno di una vita,  giusto per fare un esempio polite, perché tale è l'avversione che provo per gli esaltati da scatto (quelli che la pizza del sabato e il caffè della domenica non possono cadere nell'oblìo) che volentieri li condannarei a fotografare feci preistoriche e contemporanee.

Ma dal momento che le parole di una profana lasciano il tempo che trovano, mi appello ad Ansel Adams, uno dei più grandi paesaggisti della storia della fotografia, che così sentenzia:

"Non fai solo una fotografia con una macchina fotografica. Tu metti nella fotografia tutte le immagini che hai visto, i libri che hai letto, la musica che hai sentito, e le persone che hai amato".

 

foto: Migrant Mother di Dorothea Lange

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: