Creato da: Fanny_Wilmot il 01/02/2015
Appunto il dis-appunto

 

 

Quel sentirsi un po' anatra malgrado tutto

Post n°446 pubblicato il 13 Novembre 2017 da Fanny_Wilmot
 

 

"Mi avvicinai alla fotografia come un'anatra si avvicina all'acqua.

Non ho mai voluto fare altro".

Berenice Abbott

 

Assistente di Man Ray, Berenice Abbott divenne fotografa di successo grazie ai suoi ritratti.

James Joyce

 

Janet Flanner

 

Dal 1935 al 1939 lavorò a uno dei suoi progetti più importanti, quel "Changing New York" che le fu commissionato dal Governo americano nell'ambito del New Deal.

 

Successivamente, in piena Guerra fredda, collaborò con il Massachusetts Institute of Technology col fine di interessare i giovani allo studio delle scienze in vista della competizione con l'URSS.

 

 

 

 

Della bravura di Abbott è già stato detto tutto ma, a posteriori, un particolare mi suscita compassata ilarità giacché apprendo che, agli inizi della sua carriera, veniva liquidata come "la lesbica". Del resto etichettare le persone tenendo conto delle pulsioni sessuali è operazione di lievità tale che pochi sanno esimersi. Tutt'altra cosa, anche solo immaginare, che Berenice era nata per essere un passo davanti a tutti.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Di Weinstein è pieno il mondo

Post n°445 pubblicato il 12 Novembre 2017 da Fanny_Wilmot
 

 

Vorrei capire una cosa: ora l'orco è Weinstein? E cosa avrebbe fatto di tanto deplorevole quest'uomo nel proporre uno scambio di favori? Da che mondo è mondo, il do ut des dei latini è sempre stata la regola in ogni ambito dell'umano interagire. Dunque, perché lamentarsi, diva di Hollywood, se hai aperto volontariamente il tuo varco a favore del successo e dei soldi? Dopo tanto tempo avresti fatto meglio a tacere, oppure avresti potuto scrollarti lo schifo di dosso devolvendo in beneficenza il frutto della tua stessa colpa. Fammi il piacere diva, vattene al diavolo, tu e i tuoi coming out.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

La verità o il sogno?

Post n°444 pubblicato il 08 Novembre 2017 da Fanny_Wilmot
 

 

Quanta verità sono in grado di sopportare? E soprattutto, sono pronta a sacrificare la libertà di sognare per raggiungere i vertici di ciò che, ha detta di molti, è il bene supremo? Non sapendo risolvermi mi accompagno al vento che, cortese, seda le zuffe dei pensieri pomeridiani.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Autogestione

Post n°443 pubblicato il 07 Novembre 2017 da Fanny_Wilmot

Da qualche tempo mi capita di dormire in clandestinità, ovvero nelle ore in cui sono da sola in casa. Si tratta del primo quarto del pomeriggio, lasso temporale in cui il sole che attraversa i vetri riesce ancora a scaldarmi. Dormo per mezz'ora al massimo, ma quel riposo rubato a questi miei tempi ingiusti, equivale a un toccasana.

Di notte è diverso, ci sono quasi sempre i fantasmi a vegliare sul mio sonno. E non è il massimo: mentre la vita scivola via si preferirebbe godere anche solo del buio, ma ci si abitua a tutto, e di questo sono grata al cielo. Fantasmi e assenze: chiamiamoli asperità del destino. Da fronteggiare con ferreo stoicismo.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Io e i ricci

Post n°442 pubblicato il 06 Novembre 2017 da Fanny_Wilmot
 

 

Chi ha detto che l'emotività malata va curata stando a contatto con gli altri? Entrare in contatto con gli altri o tenersene a distanza è una questione squisitamente soggettiva. Io preferisco interagire il meno possibile con i miei simili, persino quando il buon senso mi suggerisce di farlo. Mai sentito parlare dei ricci che per difendersi dal freddo decidono di fare fronte comune avvicinandosi gli uni agli altri, per poi scoprire che la vicinanza "punge"? Ecco, io sono un riccio ipersensibile agli aculei altrui. Ma ringrazio tutti per la disponibilità.

 

Hush, hush
Don't say a word
The faint cries can hardly be heard
A storm lies beyond the horizon, barely
Don't stop
Sweep through the days
Like children that can't stay awake
Stay here untainted and say..
.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso