Creato da luccardin il 12/12/2011

poesie

amore

 

 

IL TUO SPOSO

Post n°1921 pubblicato il 28 Marzo 2017 da luccardin

 

Bello il volto che di te s'illumina d'amore
sposa di Dio che di puro spirito ami
possa la tua pace aprirmi il cuore
libera l'amore che si nasconde
il tuo sposo sia anche in me
promessa intima d'amore.

 

 
 
 

BRICIOLE DI UN PASTO

Post n°1920 pubblicato il 27 Marzo 2017 da luccardin

 

Lievita nella notte il giorno del mio pasto
è silenzio che genera amore
è ascoltare l'anima
l'insieme della natura
la luce nascosta del suo sentiero.
Non si possiede nulla
solo un vago ricordo del passato
e di questi giorni aperti alla luce
perché di ogni passo
non sia il buio a guidarci
ma la parola del Signore.
Nulla ero e nulla sono
solo silenzio delle mie ore
l'amore è così
luce raccolta nell'anima
briciole di un pasto da consumare.

 

 
 
 

PER TE AMEREI IL SILENZIO

Post n°1919 pubblicato il 22 Marzo 2017 da luccardin

 

Il silenzio respira sopra le nuvole
amore quante volte ti ho portato con me
aspettando la notte con i suoi veli.
I silenzi non hanno ore
è un onda di malinconia
nei tramonti di giorni senza fine.

 

 
 
 

L'ULTIMO VOLO

Post n°1918 pubblicato il 22 Marzo 2017 da luccardin

 

Domani andremo via
traccerà l'alba l'ultima sua luce
piangi anima mia
il dolore ha le sue lacrime
hai amato intensamente
ora lascia alla terra
il tramonto dei suoi cieli
segui il volo solitario delle nubi
riposa sulle cime dei monti
apri le tue ali
nell'ultimo grido d'amore
nessuno può fermare la luce
finalmente sei oltre la vita
non tornerai più.

 

 
 
 

FESTA DEL PAPÁ

Post n°1917 pubblicato il 18 Marzo 2017 da luccardin

 

Passano i cieli insieme agli anni
respirati e colmi della nostra vita
che modella in noi sguardi di felicità
e nasconde ai nostri cuori
la tristezza della morte.
Abbiamo goduto dei nostri giorni cadenti e felici
spingendo in alto fino all'ultimo istante
quel che in noi era il semplice vivere
donare amore anche a chi non voleva.
In quest'oggi di te
mi pesa la tua assenza
ora vedo che il mio sapere
il verso d'amore
non avevano valore
tu eri libero nel dare e avere
schietto e spumeggiante più del mare
disponibile e servo di ogni richiesta
amabile più del vino che addolcisce gli affanni.
Tu eri il sole e io solo un'ombra nascosta tra la gente.
Stamane ti ho pianto
ho sentito in un abbraccio il tuo calore
la tua presenza
sono lacrime versate
insieme a chi ti ha conosciuto e amato
ma io ero tuo padre e sono tuo padre .
Ultimo amico e figlio
in questi brevi versi d'amore
confesso il mio niente
la mia nullità
ti ringrazio per gli anni vissuti
nel disegno divino
tu prima di me
eri già luce d'amore.

 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

ULTIME VISITE AL BLOG

luccardinfalco1941SAL313GiuseppeLivioL2anima_on_lineLolieMiualbachiara.bElemento.ScostantekrylleAnima_di_Vampiressaperladilunaviolaantonio.natonipaperinopa_1974Quivisunusdepopulosystem.c
 

ULTIMI COMMENTI

stupenda! :-)
Inviato da: sognatric3
il 01/12/2016 alle 19:56
 
La marea dei tuoi baci... Bellissimo!
Inviato da: alisea_flor
il 18/07/2016 alle 08:15
 
Vita e morte, albe e tramonti... così è l'amore,...
Inviato da: alisea_flor
il 12/07/2016 alle 08:42
 
Una poesia bellissima... quel respiro che resta dove...
Inviato da: alisea_flor
il 12/07/2016 alle 08:40
 
Bella,struggente ,delicata :) Buon inizio settimana un...
Inviato da: hengel0
il 06/06/2016 alle 07:54
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom