Creato da lucesilesia il 09/08/2009
personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

 

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

FACEBOOK

 
 

 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

E adesso ti porterò
sopra colli avvolti da nebbia pittrice,
a conoscere la maestra di caligine
che tesse vapore di cotone
e nasconde nei raggi senz'ombra
pianti di uomini che non sanno dissolverla.

E adesso ti porterò
dove si puo' respirare seta
e le figure si lasciano sedurre
come lievi danzatrici di fumo, leggere,
simili a dita intinte nell'olio
che scorrono veloci su vetro,
senza una strada da scegliere,
libere di vagare. E sognare.

E adesso ti porterò
dove la terra bruciata dal sale guarisce
e la neve s'appoggia garbata,
come un lenzuolo su giovani spalle
che il fresco gentile indossa
e via via si scioglie in un abbraccio bianco d'aprile.

E adesso ti porterò
ad ascoltare canti distanti
tra luci e colline, sfumate, sopite, zittite d'incanto
quando saremo ad afferrarci su prati tremanti.

E noi, tra stinti profili di valli
e bagliori di cristalli che pendono e oscillano
aggrappati a nuvole finte.

Lontani.

A riempir di mani le mani.

 

 

 

 
 

Non tutti i gioielli

sono fatti per essere indossati

ci sono i gioielli dell'anima

e si chiamano...Emozioni

 le mie...

le vostre...

sono perle d'inestimabile

Valore

 

 Scivoli

sull' invisibile linea dell' emozione

un pò bambina un pò donna

      spirito e corpo

         ondeggi

tra il giglio e il tuo ardore

 

 

Ti regalerò una rosa,

una rosa rossa per

dipingere ogni cosa

 

Grazie!!!

http://digidownload.libero.it/STREGAPORFIDIA/sonia/lunapic-125163437231281.gif

 

 

 

 

Tu vivi  sempre nei tuoi atti.

Con la punta delle dita,sfiori il

mondo,gli strappi aurore,trionfi colori,

allegrie: è la tua musica.

La vita è ciò che tu suoni.

Dai tuoi occhi solamente emana la

luce che guida i tuoi passi.

Cammini fra ciò che vedi.E se un dubbio

ti fà cenno a diecimila chilometri,abbandoni

tutto,ti lanci su prore,su ali,sei subito lì;

con i baci,coi denti lo laceri:non è più

dubbio.Tu mai puoi dubitare.Perchè

tu hai capovolto i misteri.E i tuoi enigmi

ciò che mai potrai capire,sono le

cose più chiare:la sabbia dove ti stendi

il battito del tuo orologio e il tenero

corpo rosato che nel tuo specchio ritrovi

ogni giorno al risveglio,ed è il tuo.

I prodigi che sono già decifrati.E mai ti sei

sbagliata,solo una volta , una notte che

t'invaghisti di un'ombra-l' unica che ti è

piaciuta-Un'ombra pareva.E volesti

abbracciarla.Ed ero io.

          (P. Salinas)

 

 

Marco

 

 

Grazie Luce

 

 

 

 

 

Eh giąąąąą!!!

Post n°38 pubblicato il 08 Maggio 2011 da lucesilesia

eh già
sembrava la fine del mondo
ma sono ancora qua
ci vuole abilità
eh, già
il freddo quando arriva poi va via
il tempo di inventarsi un’altra diavoleria

 

eh, già
sembrava la fine del mondo
ma sono qua
e non c’è niente che non va
non c’è niente da cambiare

col cuore che batte più forte
la vita che va e non va
al diavolo non si vende
si regala

con l’anima che si pente
metà e metà
con l’aria, col sole
con la rabbia nel cuore
con l’odio, l’amore
in quattro parole
io sono ancora qua

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SUMMER TIME

Post n°37 pubblicato il 01 Agosto 2010 da lucesilesia

 

osservo il mondo

guardo ogni cosa...

sopporto il vento

non temo la sua furia...

è la mia vita...

La serenità...la pace...

l'equilibrio interiore

che ci danno la capacità

di guardare dall'alto i problemi

ci danno la facoltà di analizzarli...

E' difficile fare i conti

con il ciclo della vita...


Ci sono a volte episodi

che ti riavvicinano al valore della vita..

.ti  ricordano che in ogni attimo

di ogni giorno

 c'e' il sale...e bisogna solo coglierlo...



...offrile custodia
 nutrimento, amore.....
perche' rinasca,
come tu  vuoi ...

***
Stasera parto...Raggiungo una terra per me

meravigliosa e magica : la Sardegna.....

Auguro a tutti buone vacanze

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SONO TORNATA......FORSE

Post n°36 pubblicato il 27 Giugno 2010 da lucesilesia
 
Tag: Eccomi

Ci sono momenti nella vita nei quali ti sembra

di vivere un eterna battaglia...

momenti di tregua...

momenti di pace ....

poi dichiarazioni di guerra.....

conflitti....

Le mie battaglie le combatto con il cuor,con la mente,con l' anima

a volte la posta in gioco è davvero alta....

ma ho sempre giocato con le mie possibilità

a volte anche con paura...

 

Anzi è proprio lei che ti aiuta....

a fare delle scelte...la paura ti forgia...

ti fa pensare,a volte può essere anche la tua spada...

ferma nella tua mano...

io ho fatto un azzardo : ho deciso di vivere a MODO MIO

senza nascondermi,a viso aperto....

Ora come sempre sono entrata nella mischia...

mi sono buttata nella vita...

Io vivo..sono...amo...e sono ancora qui!

 

Un saluto a tutti voi :a chi è rimasto,a chi è andato via a chi..

 

 

 

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Giorni di ordinaria.....follia

Post n°35 pubblicato il 06 Febbraio 2010 da lucesilesia

 

 

Sono sparita perchè ho dovuto affrontare e sto affrontando diverse problematiche..

Qualche tempo fa che i miei datori di lavoro avevano richiesto la mobilità

per 14 persone ,la situazione era più complessa di quanto pensavamo.

Tale richiesta era legata ad un fallimento ,ci chiedevano di poter licenziare

questi operai per poter affittare un ramo d' azienda.....Era il solo modo per

dare una possibilità agli altri per continuare a lavorare.Dopo diverse assemblee

sindacali e incontri in associazione industriale,abbiamo accettato....

Ho visto andare via persone con cui avevo non solo un rapporto di lavoro

ma un legame d' amicizia profondo.Immaginate la tristezza e lo sconforto..

 

 

Ma non è finita qui !! Sono arrivati i nuovi datori di lavoro e hanno iniziato

ad fare cambiamenti di mansioni,orari .....Dicono che devono migliorare

la produttività dicono......Intorno a me vedo colleghe/i impauriti,lecchini

alla riscossa ecc......Cerco di tenere unite le nostre forze ma qualche volta

ho l' impressione di lottare con i mulini a vento......

 

Grazie a tutti per gli auguri !!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

La gentilezza......

Post n°33 pubblicato il 07 Gennaio 2010 da lucesilesia

Morta e sepolta.Relegata ad un ricordo di archeologia comportamentale.Uccisa forse dalla legittimazione dell' insulto in tv, a scuola, in famiglia, dalla ferocia del ritmo frenetico metropolitano dove il sopruso è legge di sopravvivenza ;soffocata sicuramente dalla violenza incontrollata ed esibita , che quasi non ci fa più orrore. A ben guardare il panorama sociale, sembra proprio che la gentilezza umana sia estinta. Quella intesa, al di là del gesto formale, come apertura,attenzione ,rispetto per l' altro. Un barlume ne resta ancora sui vocabolari di lingua italiana moderna.Qualche sinonimo ne chiarisce lo spessore:”Dolcezza,benevolenza, sensibilità,educazione”.La sua declinazione di significato appare infinita. Non è un caso se alcune fra le più memorabili battaglie umane che la storia ricordi, nel concetto di gentilezza hanno trovato il loro rivoluzionario fondamento: grandi saggi della terra come Gandhi e il Dalai Lama ,vi hanno rintracciato teorizzazione e pratica del pacifismo e del rispetto

di tutti gli umani; ancor prima di loro, la Bibbia ne sanciva il collegamento con il supremo discernimento, la saggezza. Eppure, al di là dei più alti concetti filosofici, qualcuno può giurare che la gentilezza sia una pianta che cresce spontanea anche nel banale quotidiano di ognuno: condividendo una degenza in ospedale, nei contesti di calamità naturali, quando il caso ci toglie persone care o anche solo quando una difficoltà, ci coglie per strada.Perchè la gentilezza vera, quella è presente nella nostra natura profonda.Perciò il neonato naturalmente la attende da tutti. Presi nello sconforto del nostro accidente possiamo perdere di vista che intorno a noi germogliano mille piccoli atti di autentica gentilezza. E il loro valore sconfinato meriterebbe di essere sempre premiato con un sentimento che ne è diretta emanazione : la gratitudine.

 

Un esempio che ho letto su un giornale : un anziana donna francese prima di spegnersi ,ha lasciato in eredità i suoi beni a 200 persone che si erano dimostrate gentili nella sua vita solitaria: farmacisti,cassieri di supermercato,negozianti, autisti di autobus, infermieri, di cui si era annotata i nomi per anni.L' intenzione ,ha spiegato l' avvocato della generosa signora, è stata quella di portare allegria al maggior numero di persone possibili,probabilmente la stessa che lei aveva tratto dai gesti generosi che aveva ricevuto.Un curioso fatto di cronaca,che ci racconta non solo come la benevolenza riesca a sopravvivere malgrado tutto, ma come possa rivelarsi un flusso di energia benefica a lungo termine. Se esercitata in modo costante,potrebbe generare effetti forse per noi inimmaginabili, anche a livello planetario.Essere gentili ,insomma,conviene due volte :a chi dà e a chi riceve.Ne era convinto lo stesso Gandhi quando affermava che “ la fragranza rimane sempre nella mano di chi porge la rosa”.Quindi io desidero ringraziarvi per la gentilezza e il calore che tutti voi lasciate ,passando dal mio blog nonostante io non sia presente constantemente per varie vicissitudini e impegni.....Un sorriso radioso e un...

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »