Creato da luna328 il 05/04/2008

LUNA328

..non so cosa voglio..

 

T.V.B.

Post n°11 pubblicato il 07 Gennaio 2010 da luna328

 

 
 
 

.

Post n°10 pubblicato il 02 Gennaio 2010 da luna328

legna da ardere

Se alcune vite formano un cerchio perfetto, 
altre assumono delle forme che non possiamo prevedere
né comprendere appieno, 
il dolore è stato parte integrante del mio percorso, 
ma mi ha fatto capire che niente
è più prezioso di un grande
amore 

 

 
 
 

CONTRO LA PEDOFILIA

Post n°9 pubblicato il 15 Dicembre 2009 da luna328

Vi lancio una sfida! Nel mondo dei blog siamo numerosi, pero', possiamo riuscirci a far girare un messaggio a tutti ed è  per una causa buonissima ANTIPEDOFILIA! Perche' episodi su tanti bambini siano solo un brutto ricordo per tutti. Daremo un segnale... CREDIAMOCI INSIEME!! Ricopiate sul vostro blog questo stralcio e vediamo quanti di noi riescono realmente a dar vita a questa campagna e,dopo averlo copiato aggiungete la vostra firma... come dire  IO CI STO!!
Combattiamo insieme:
Goldrake - Actarus - Neruda74s - Antonio - missfiore - ladyviolet991 - navyseal2006 - sersir82- lamollysonoio- sto_come_i_pazzi- frankd8-MADE-IN-SICILIA- Comandantenico - romanticaclown - theodora 84
 - luna328

 
 
 

Post N° 5

Post n°5 pubblicato il 02 Agosto 2008 da luna328

SHAKESPEARE


ALL'AMATA

Se leggi questi versi,
dimentica la mano che li scrisse:
t'amo a tal punto
che non vorrei restar
nei tuoi dolci pensieri,
se il pensare a me
ti facesse soffrire

 
 
 

Post N° 4

Post n°4 pubblicato il 22 Luglio 2008 da luna328

tutto ci˛ che ispira l'arte viene dalla vita.....

HERMAN HESSE

 
 
 

ELEANOR

Post n°3 pubblicato il 22 Luglio 2008 da luna328

Le sere d'autunno mi ricordano te -
I boschi giacciono bui, il giorno si scolora
ai bordi dei colli in rosse aureole.
In un casolare vicino piange un bimbo.
Il vento se ne va a passi tardi
attraverso i tronchi a raccogliere le ultime foglie.

Poi sale, abituata ormai da lungo ai torbidi sguardi,
l'estranea solitaria falce di luna
con la sua mezza luce da terre sconosciute.
Se ne va fredda, indifferente, per il suo sentiero.
La sua luce avvolge il bosco, il canneto, lo stagno
e il sentiero con pallido alone melanconico.
Anche d'inverno in notti senza luce
quando alle finestre vorticano danze di fiocchi
e il vento tempestoso, ho spesso l'impressione di guardarti.
Il piano intona con forza ingannevole
e la tua profonda e cupa voce di contralto
mi parla al cuore. Tu la pi¨ crudele delle belle donne.

La mia mano afferra alle volte la lampada
e la sua luce tenue posa sulla larga parete...

 
 
 

Post N° 1

Post n°1 pubblicato il 05 Aprile 2008 da luna328
 

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

IMPEGNATOdiBOLOGNA_3sandrasimpatiPerturbabiIeLadro.di.MentesmoothfoxterrierthesirairsfrankdanieleI_disappearalba.estate2012LORENZO1945gas.comtheblondieelenadibitoGeronimo720
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6