Me happy at midnight

Post n°18 pubblicato il 28 Marzo 2007 da m2pc

questo ha detto sreypoch lunedì mattina, giorno di partenza dalla tailandia, quando le abbiamo chiesto se era contenta: lei sarebbe stata contenta a mezzanotte, ora di partenza. Siamo rientrati ieri pomeriggio e da oggi siamo in questa nuova realtà, stanotte ogni tanto andavamo a fare perlustrazioni in camera loro, e in una di queste abbiamo trovato Sreypoch caduta dal letto: durante il sonno non sta mai ferma e prima o poi doveva capitare. Ieri siamo stati accolti all'aeroporto da amici e parenti  nell'esatto modo in cui avevo desiderato ed infatti poco dopo virek si è mangiato un piatto di pasta e tutte e due mi sono sembrati tranquilli; anche il commiato dagli altri due bimbi è stato tranquillo; durante il tragitto verso casa, in un paesaggio nuvoloso sono stati attratti dalle macchine che stavano sopra alle macchine (i camion che trasportano auto) e davanti al pioppeto prima di casalpusterlengo sreypoch ha detto "this one good": vedeva un po di verde finalmente. Sono entrati in casa con un sorriso a tutto tondo e luce negli occhi e sono andati alla scoperta delle varie parti: la doccia, non vi dico cos'hanno supposto si facesse nel bidet; i loro lettini; le mie pareti verde riso hanno riscosso un gran successo; poi c'è stata la prima cena insieme, stamattina la prima colazione con una simil soup-cambogiana che ha riscosso la piena approvazione di sreypoch ma non di virek che ha bevuto solo il brodo; in  compenso oggi a pranzo tutto bene per pasta al tonno, pere e prosciutto. Oggi prima perlustrazione al parco giochi, ma esattamente come a PP in piscina quando c'è troppo gente loro frenano, hanno giocato un poco, dopo hanno chiesto di tornare a casa. Sono alquanto stanca ma molto molto contenta: stassera dopo cena - ore 6.30, forse con la scusa del freddo - li avevo tutte e due appiccicati addosso e si divertivano un mondo a spizzicarsi.  Ho sentito un rumore, devo andare, a presto

marina

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

cambogia arrivederci

Post n°17 pubblicato il 25 Marzo 2007 da m2pc

ieri ultima giornata in cambogia, virek ieri sera era particolarmente nervoso, ha raccontato alcune strane storie circa l'origine del mal di pancia improvviso che lo ha colpito. povero piccolo chissa' quante cose gli passano per la testa. per ora da lui riceviamo i suoi momenti di euforia e il riposo accoccolato sulla pancia di marzio in stato di rilassatezza assoluta.Dei due e' quello che ha avuto piu' momenti di crisi, piu' dolore, speriamo siano prove superate. avevamo paura per stamattina, invece tutto ok. Adesso siamo a Bangkok. I bambini, soprattutto Virek ,stamattina erano tutti contenti di partire, a dire il vero quasi all'ultimo momento Sreypoch ha detto che voleva tornare a K.S. ma senza alcuna conseguenza ulteriore.
Abbiamo salutato con infinito ringraziamento e affetto Martina, Keang e Long Lon che tanto hanno fatto per noi in questi giorni: i bambini le adorano. Stamattina sul van che ci portava in aeroporto un cd di musiche cambogiane ci salutava (penso che Martina abbia organizzato il tutto); ha distratto anche me da un'ultima occhiata alla citta', alla gente; pero' ha rilassato i bambini che sono saliti tranquilli in aereo e addirittura in fase di decollo se ne sono usciti (per iniziativa di Sreypoch, non so se lo ha sentito dai bimbi alle sue spalle) con un Bye Bye Cambogia.
Spero proprio che sia un arrivederci e non un addio, per me soprattuto e per loro.
Domattina ambasciata e a mezzanotte si parte.
Mi rendo conto di aver scritto veramente sempre da cane, chiedo scusa, ma tra tastiere strane, poco tempo, bambini sulle ginocchia mentre scrivo, questo e' quanto ho potuto fare.
Grazie a tutti

marina

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 16

Post n°16 pubblicato il 23 Marzo 2007 da m2pc
Foto di m2pc

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 15

Post n°15 pubblicato il 23 Marzo 2007 da m2pc
Foto di m2pc

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

il serpente

Post n°14 pubblicato il 23 Marzo 2007 da m2pc
Foto di m2pc

ieri mattina alle 4 marzio si alza, va in bagno, mi sveglio pure io perche' alle 5 avremmo comunque dovuto alzarci per prendere poi la barca per tornare a pp. vedo qualcuno di lungo muoversi al di sotto del letto, guardo meglio. grido 'marzio c'e' un serpente sotto al letto' ovviamente lui mi dice ' non dire stupidate alle 4 di mattina' grido piu' forte, prendo i bambini di peso dal letto, salto da un letto all'altro fino a quello vicino alla porta fino a quando marzio si decide di uscire dal bagno, si accerta che sia un serpente, la porta e ci precipitiamo fuori scalze e in mutande nel giardino. questo e' stato il prologo del ns. ultimo giorno a siem reap. dopo otto ore di barca con qualche disagio, forse, anzi sicuramente i bambini non l'hanno gradito molto, ma attorno la cambogia, quella vera, quella bellissima delle risaie in questo momento asciutte, quella verdissima delle sponde bagnate dal tonle sap, dei mille e mille fiori, dei bambini che festanti si lavano nell'acqua torbida, che vanno a scuola in barca e in bicicletta nelle loro divese blu e bianche; la cambogia dalla poverta' piu' assoluta, per la quale anche la poverissima pp e' la richezza; la cambogia dei villaggi di case fatte di foglie di banano intrecciate ormai consunte dall'acqua e dall'umidita'; dove per casa si intende un metro x metro, ogni tanto qualche lamiera, una scala sgangherata; donne bambine con un bambino in braccio e altri piu' grandi dietro che vanno a prendere acqua, bambini con un sorriso meraviglioso, che lo ricevi e tutto il resto attorno sparisce, ma quel sorriso riempie, bambini che si divertono un mondo a correr dietro a povere galline spennacchiate. chi dei nostri bambini conosce o ha mai corso dietro una gallina... io,  mi sono riempita di questa cambogia, ho anche visto purtroppo le facce di tante occidentali, che farebbero meglio a restare a rimini, perche' se non ci si mette in ascolto e si accende cuore e testa e' solo tempo perso, ma meglio non perdere tempo per loro. 
i miei bambini mi stanno riempiendo le giornate, i loro sorrisi gioiosi sono una grazia ogni giorno, le timide arrendevolezze - in camera sia ben chiaro - mai in pubblico, nei miei confronti una conquista ogni giorno; la mia piccola una gioia; la piccola e' tosta, mai un pianto, qualche smorfia, dei no, ma ha carattere, per fortuna!!!
ieri sera pizza e gelato per tutti, l'hanno apprezzata per fortuna tutte e due; vireak e' sempre disposto a provare, poi dice se gli piace o no; il formaggio non gli piace ma riesco e rifilarglielo in diversi modi.
ciao a tutti marina

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
« Precedenti
Successivi »
 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Ultime visite al Blog

viaggiatoredgl15michelaperazzinirocmarexxxl_2005il.pettirossoveri1979chichicsbaby.61Gloriamonellapapuno61
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom