Creato da furia19781 il 10/01/2012

RITUALI D'AMORE

ALLEGRA GIOIA*LE LETTURE VANNO BENE X AVERE UN’IDEA SUL DA FARSI. MA CIÒ CHE CONTA È LA MESSA IN PRATICA, NEL FARE QUOTIDIANO, DI QUELLO CHE ABBIAMO COMPRESO E APPRESO. E ANCOR DI PIÙ RENDRE PARTECIPI GLI ALTRI DELLE NOSTRE CONQUISTE E DELLE NOSTRE REALIZZAZIONI. UNA PRECISAZIONE: NON È CULTURA, È IL MIO VISSUTO QUOTIDIANO. VI RICORDO( A TUTTI ) CHE UNA MANGUSTA TIENE A BADA 7 SERPENTI !! NON SOLO IN SENSO LETTERALE !!

 

« Si vis amari ama..già... »

Ad infinitum...

Post n°533 pubblicato il 01 Marzo 2017 da furia19781
 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sono sola quando non sei con me
Io non vivo quando non sei con me
Io non sono felice quando non sei con me
Ma quando sei con me,
mi dimentico tutto
dimentico il mio dolore,
ma anche dimentico il mio nome
ho dimenticato il colore del cielo
È blu? Non lo so
Non so ridere o piangere
Perché? Cosa? Cosa?
Non lo so
Mi manchi, ti manco io?
Ho bisogno di te, hai bisogno di me?
Ti amo, mi ami?
Non sento la solitudine nel mio cuore
quando sei con me.
vivo del mio odio..
quando mi stringi tra le tue braccia..
la mia tristezza mi manca se non ci sei..


Alcune persone sono così abituati a sentire dolore,
che alla fine, ne sentono il bisogno. Sabotaggio?
Un giorno questo freddo doloroso arriva e viene installato
nel nostro corpo, occupando ogni angolo.
Corre nelle vene, raggiunge il cuore, congelandolo...


Ogni respiro è solo un mal di freddo,
riempie di nuovo e di nuovo i polmoni.
E così, giorno dopo giorno, si impara a conviverci.
Fa parte di noi.. Ovviamente tu non sei una persona
felice riesci a ridere se ridi, vai dove devi andare,
ma questo non vuol dire che ti piaccia..

 

"Fortunatamente", niente dura per sempre,
e sembra improvvisamente di iniziare a sorridere
per davvero, si sente il calore che ti riempie i polmoni
e questa volta non più il dolore
che al freddo che si erano abituati.
Ma ti brucia, bruciando tutto ciò che incontra.
E 'il dolore, ma non è il dolore che ti
aveva imprigionato prima,
è il dolore di qualcosa di nuovo che mai
prima d'ora avevi conosciuto..

 

 


Ci si sente confusi, che cosa sta succedendo?
Ti senti spaventato, è una cosa buona?
Stai vivendo per la prima volta
e ci si sente meravigliosamente..
il dolore è sparito e si può sentirne l'effetto..intorno a te.
Dovresti essere felice. Allora ... cosa succede?
Alcune persone sono così abituati al dolore,
che alla fine di questo, ne sentono ancora il bisogno.
E se è solo per questo, noi sabotiamo la nostra felicità?

 

 


E 'vero che la tristezza ti dà più motivi,
forse anche di più ispirazione.
Ma quando stai davvero male,
l'unica cosa che si può pensare
è superare e scrivere ,
ma un aiuto lo si deve anche
imparare a cercare
la felicità nelle piccole cose..
© Tutti i diritti riservati
_Evitate di copiare_

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

*

Commenti al Post:
ciarlie7351
ciarlie7351 il 01/03/17 alle 20:17 via WEB
..Nulla al mondo allontana maggiormente la felicità,dei tentativi di trovarla..buona serata e spero tranquilla..
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

FACEBOOK

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: furia19781
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 5
Prov: RM
 

 

 

 

 

 

* PS-Non -accetto-..
richieste di amicizia..
non cerco confidenti..
non cerco..amanti..
non cerco complicità..
Sono completamente
SAZIA..avvisati!

 

 

"Una ragazza dovrebbe essere due cose:. Classe e favolosa"
(Coco Chanel)

 

Copyright e Disclaimer Questo blog può essere oggetto della protezione accordata dalla Legge sul Diritto d'Autore (Legge 633/1941). Il copyright degli articoli appartiene ai rispettivi autori, ove applicabile. Opere pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono sia di proprietà dell'estensore sia tratte da Internet e quindi valutate come 'fair use'. In caso di eventuali reclami su foto o articoli contattarmi iscrivendosi a questo blog ed esponendo le proprie ragioni. Nel blog non è presente alcuna forma di pubblicità